Vai al contenuto

Pubblicità

Berpa

Credo di aver sbagliato tutto

Messaggi consigliati

Sono dottoressa in scienze geologiche, ho finalmente trovato un lavoro adatto al mio percorso, dopo un anno di lavori saltuari, poco retribuiti e di ogni settore. Purtroppo la sede dista 3 ore di treno dalla casa che condivido con il mio ragazzo. Io sono disposta a viaggiare in treno, ovviamente! Ma ho l'impressione che nessuno si fidi di me e delle mie conoscenze. In un giorno di litigio con il mio ragazzo, mi ha apertamente detto di essere una fallita, ed ha ragione!! L'ho reso spettatore di diversi miei fallimenti. Io lo amo tantissimo, per me è parte fondamentale della mia vita, ma ho paura di deluderlo e di non essere abbastanza. Ci sono sere che piango di continuo e non sempre riesco a nasconderlo. Mi sono sentita insoddisfatta di me e dei lavori che ho fatto(commessa,segretaria, receptionist), tanto da fargli credere che la mia vita non fosse giusta in queste condizioni. La mattina mi sveglio contenta perché la sera prima ho pensato a come farla finita facilmente. Lui è straordinario, mi darebbe la luna se potesse, ma alcune volte, mi rendo conto che non è contento di me, e non posso dargli torto. Ho paura di come potrà essere il mio futuro, se ci sarà...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Berpa,

ma perché dovresti essere una persona fallita se hai un lavoro coerente con il tuo curriculum o con i tuoi interessi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

Ciao Berpa.

Da quanto hai Scritto non mi pare ci siamo motivi per i quali tu debba sentirti una fallita, né che gli altri ti debbano reputare tale. Piuttosto dovresti essere fiera di te; hai un lavoro, e non è da poco di questi tempi, e per di più é un lavoro che rispecchia i tuoi studi come hai scritto. Se c'è altro che non hai palesemente voluto descrivere, non lo so...ma da quanto emerge, la tua preoccupazione non ha motivo di esistere. Mi concentrerei di più sulla fortuna di aver trovato un posto di lavoro e di compiacertene.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Il 3/8/2019 at 19:13, Berpa dice:

E se non dovesse andare bene? 

 

Ciao Berpa.

Quali sono i motivi per cui non dovrebbe andar bene, cosa potrebbe accadere rispetto a quello che conosci (visto che è il tuo lavoro)?
C'è però un problema ed è quello che attiene al motivo per cui ti fai queste domande. Se mi trovo in una situazione nuova è naturale avere dei dubbi ma è altrettanto naturale affrontarli e superarli e questo tu hai difficoltà a farlo.

Non sarebbe allora opportuno cercare di capire il perché? Confrontati qui sul forum con altri e, magari, parlane con un professionista del settore (psicologo e/o psicoterapeuta) per avere quanto meno un orientamento di massima.

Buona giornata.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

È un lavoro che comincerò a settembre, mi richiederà molto sacrificio, in termini di spostamento,orari e stress. Il settore è rarissimo ( analisi di laboratorio di materiali cancerogeni), e sono riuscita a farmi prendere grazie al mio valido curriculum dopo un anno di attività per niente compatibili con la mia personalità ed aspirazioni. Questo mi ha segnata molto, portandomi sia a non guadagnare molto ( ho forse 200€ appena....), sia a farmi perdere completamente la fiducia in me stessa che nel lavoro in generale ( ci sono stati mesi in cui non ho lavorato per niente, e sono stata a casa a fare letteralmente la casalinga ed a piangere, così frustrante da dovermi inventare di aver fatto attività varie per non sembrare una buona a nulla davanti gli occhi del mio ragazzo, con cui convivo!). Ora mi hanno promesso un indeterminato, dopo un periodo di 6 mesi, ed è lì che ho paura: se non dovessi essere capace?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

cara Berpa,

in ciò che scrivi traspare non poca insicurezza. Hai poca stima di te stessa e sei molto insicura. Capisco bene cosa si prova ad affrontare situazioni 'nuove' che fanno paura e che destano preoccupazione. Nonostante ciò, noto che un pizzico di consapevolezza riguardo alle tue capacità e risorse, esiste: Scrivi che sei riuscita a farti prendere grazie al tuo valido curriculum! Hai bisogno di incrementare la fiducia in te stessa. Un sostegno potrebbe essere quello di consultare un bravo professionista. Altrimenti potresti lavorare su te stessa a partire dall'occasione buona di lavoro che ti si è proposta: mettiti in gioco.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.