Vai al contenuto

Pubblicità

BlueAngel

sentirsi solo

Messaggi consigliati

Salve, sono qui forse perché non so più dove sbattere la testa, mi descrivo in breve

sono un uomo di 33 anni, ho un lavoro che è a contatto con la gente, vivo a Roma , ho una famiglia che mi vuole bene , situazione economica invidiabile, tempo libero a quantità, ma non mi sento sufficiente adeguato in questa epoca.

sarò un uomo all'antica, vedo ormai molte donne che cercano l'apparenza anziché all'essere, uomini che puntano solo al numerico di "serate" da esibire... 

e perciò non riesco a legare con nessuno... mi sento solo nonostante potrei non esserlo.

caratterialmente sono molto testardo ed orgoglioso, a tal punto da allontanare chiunque non rientra nella mia filosofia di vita.

ho paura di restare solo, ho paura della solitudine, ho paura di me stesso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Ciao BlueAngel,

Ho letto con molto interesse il tuo post e trovo che sia tanto interessante quanto in grado di far riflettere su una questione attuale e in continua "disevoluzione".

A parer mio, il problema dell'inadeguatezza, rapportato a questa società moderna, va a prescindere da quelle che sono le nostre capacità relazionali e varia al variare di un mondo che tende a ruotare prevalentemente attorno all'apparenza.

In questo modo, chi, come te, non si sentisse spinto dal rivestirsi di superficialità ostentando le proprie collezioni numeriche e materiali, tende a provare un vero e proprio senso di inadeguatezza.

Personalmente sono dell'idea che nonostante tu possa essere, o meno, dotato di una buona predisposizione nell'interagire con gli altri, quel che più ti viene a mancare sono dei veri e propri stimoli emotivi basati su princìpi totalmente diversi da quelli che stanno "dominando" la socialità moderna. Non voglio dare la colpa ai social-networks (additandone il modo in cui paradossalmente mettano in moto un insano processo anti-social); e nemmeno a chi si lasci risucchiare da un competitivo bisogno di mettersi continuamente in mostra. Anche perché il problema non sarebbe da individuare nei "Social" ma nell'uso che ne facciamo. Proprio in virtù del fatto che i "Social" non sono dotati di anima e cervello. Noi invece dovremmo esserlo. E proprio in virtù del fatto che dovremmo essere degli esseri pensanti dotati di ragione e sentimenti, se proprio dovessi individuare di colpevoli, li identificherei, più che altro, in quegli stessi meccanismi mentali, abitudinari e ripetitivi, che così come potrebbero spingerci a competere in quella che definirei essere una maratona disevolutiva, ci portano anche a sentirci soli pur avendo tutto in regola per non esserlo. Motivo per cui, prendendo spunto dalle ultime due righe del tuo messaggio, riportato qui di seguito

Quote

 

Caratterialmente sono molto testardo ed orgoglioso, a tal punto da allontanare chiunque non rientra nella mia filosofia di vita.

ho paura di restare solo, ho paura della solitudine, ho paura di me stesso.

 

sempre sulla base di quello che risulta essere il mio punto di vista personale, credo che la tua difficoltà nel relazionarti con gli altri dipenda proprio dal tuo considerarti solo.
In primis inizierei a rivalutare il modo in cui ti consideri tu. Proprio perché credo che finché tenderai a credere di essere una persona sola e poco compresa, continuerai a esserlo.
Hai mai provato a cambiare atteggiamento mentale? Hai mai provato a esporre i tuoi punti di vista, le tue idee, la tua filosofia di vita, piuttosto che tenere tutto chiuso a chiave all'interno di un cassetto della tua mente, quasi come se fosse un archivio di "tabù?" Potresti fornirlo tu lo spunto per l'inizio di una conversazione stimolante. Sono sicuro, a ragion di veduta, che inizierai a conoscere gli altri nella stessa misura in cui inizierai a farti conoscere tu. E potresti anche arrivare a meravigliarti iniziando a conoscere meglio chi credevi di conoscere già. E viceversa. Innanzitutto prova a dare modo a te stesso di non sentirti solo. Inizia a credere di non esserlo, penso possa essere un buon punto di partenza per far sì che tu possa ritrovarti circondato da amici, piuttosto che da insicurezze, dubbi e perplessità. Perché mi sembra di capire che i tuoi unici amici attuali siano rappresentati dalle tue salde e costanti abitudini mentali che ti portano a creder di essere solo.

Allo stesso tempo dici di considerarti, caratterialmente, molto testardo e orgoglioso. Hai mai pensato che questo tuo modo di vederti non è altro che una bella e buona presa di coscienza? Essendone consapevole, sai già su cosa lavorare con te stesso. Il consiglio che ti do, a tal proposito, è quello di considerare i punti di vista degli altri (ad esclusione di quelli dannosi) come punti di vista accettabili all'interno di questo grande contenitore (mondo) di possibilità possibili (per quanto da te possano risultare non condivisibili).

Inoltre, svolgendo un lavoro che ti porta a stare a contatto con il pubblico, dovrebbe venirti più semplice renderti conto di essere dotato di una buona predisposizione nello stare a contatto con gli altri. Non credi? Continua a confrontarti con tutti, il confronto arricchisce e permette di conoscerci meglio nella stessa misura in cui desideriamo conoscere meglio. Sentiti libero di far esprimere il tuo mondo interiore.

Purtroppo al mondo esistono tante persone valide che si comportano da invalide; e, così facendo, piuttosto che permettere alla propria singolarità di esprimersi. tenderanno a isolarsi considerandosi sole all'interno di un mondo sempre più "insano". Di conseguenza, e per riflesso, le mode che tenderanno puntualmente a dominare saranno sempre basate sui nuovi atteggiamenti di massa.

Pertanto ti invito a continuare a distinguerti nell'essere autentico. Pensa al lato positivo. Dovrebbe venirti ancor più semplice riuscire a trovare altri volti veri fra tutte queste sempre più palesi e omologate "maschere finte".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.