Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Ciao sono una ragazza di 37 anni, sto con mio marito da 20 anni tra fidanzamento e matrimonio e ho una bimba di 4 anni. 

Il nostro è sempre stato un bel rapporto fatto di complicità amore allegria e feeling. 

Prima del matrimonio c'è stato qualche tradimento da parte mia ma senza particolare interesse solo piccole a andate 

Il grosso è venuto dopo la nascita della mia bambina. Ho avuto due relazioni lunghe con due uomini diversi dei quali mi sono innamorata. L ultimo in particolare è stata una persona che mi ha preso particolarmente sia di testa che di corpo. 

La mia domanda è, perché non riesco a lasciare mio marito se lho tradito per 3 anno di seguito? 

Cos'è questa paura che non mi fa fare questo passo? 

Come posso avere ancora il dubbio di amarlo se lo tradisco? 

Mi sento stupida e impaurita 

 

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


Mi stride sempre un po' quando una persona sopra i 20/25 anni si definisce "ragazzo/ragazza". Da una certa età in poi, per non parlare di 37 anni, si è uomini e donne. Prova innanzitutto a considerarti una donna di 37 anni.

Poi pensa che le relazioni amorose si evolvono naturalmente: l'innamoramento passionale prima o poi si stempera e, nel migliore dei casi, subentra una fase di amore/affetto/rispetto/voglia di stare insieme anche senza la passione di vent'anni prima. [A volte invece volano parole grosse, piatti, schiaffi: in questo caso è inevitabile lasciarsi, ma non è il caso che interessa a noi].

Gli ormoni e il sentimento purtroppo non camminano necessariamente a braccetto: spesso si ama una persona e se ne insegue un'altra, che presto diventerà a sua volta e inevitabilmente un corpo conosciuto e privo di particolari attrattive. Prova, con uno sforzo di fantasia, a immaginare l'amante in ciabatte, con la maglietta impataccata e i calzini lisi e chiediti se tra vent'anni, al netto dell'attrazione fisica, il vostro rapporto sarà di complicità, amore e allegria. Ne vale la pena? Forse sì, ma la risposta te la deve dare la donna che sei, non la ragazza che eri.

 

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.