Vai al contenuto
  • Pubblicità

Accedi per seguirlo  
Hope82

Film mentali

Messaggi consigliati

Ciao a tutti!

Avete mai fatto FILM MENTALI?

Secondo voi sono legati ad una fascia d'età? Oppure non esiste un'età per farseli?!

Come uscire dai film mentali? Perchè nascono?

Credo sia un estremo bisogno di amore. E ci si rifugia nel sogno per non avere delusioni. Ma mi domando.. nel momento in cui provi a spezzare questa immaginazione, cercando un contatto con l'altra persona (oggetto del film mentale) ma questa non interagisce, automaticamente è tutto da considerarsi frutto della propria immaginazione, giusto? Ma perchè allora, delusi, si continua a sognare e giustificare l'altra persona? Ho sentito dire che è per il poco volersi bene in se stessi, è per questo? Mancanza di autostima? Si accettano comportamenti (in questo caso "non comportamenti" visto che non c'è stata reazione) pur di alimentare la propria sete d'amore? Ma di che amore stiamo parlando? Platonico? A senso unico? Che razza di amore è questo? Oppure come si può definire questo sentimento ? masochismo? 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Ciao!

I film mentali se li fanno tutti e a qualunque età per il fatto che conduciamo un tipo di vita che in qualsiasi momento ci può andar bene ma non è ciò che desideriamo nel profondo. Il desiderio stesso è una forma d'amore nei propri confronti. Anche solo immaginare uno scenario perfetto senza poterlo vivere nella realtà ci procura delle emozioni forti paradossalmente molto più autentiche e reali di quelle che diciamo di sentire nella vita reale. Forse anche dopo un rifiuto da parte dell' oggetto del nostro film mentale si continua imperterriti a fantasticare perché l'accettazione di un'idea che non potrà mai realizzarsi ci procura un forte dolore e come meccanismo di difesa continuiamo a rifugiarci nel nostro sogno che rappresenta un po' la zona di comfort che ci siamo costruiti. La mancanza di autostima può portare a far scelte di cui ci pentiamo in un secondo momento e come conseguenza a fare film mentali su determinate situazioni che non possono più verificarsi. Il desiderio è di natura positivo (ci innalza, ci motiva, ci fa sperare) ma siamo sempre noi esseri umani a svalutarlo nel momento in cui ci aggrappiamo ad esso come ad un'ancora di salvezza dimenticandoci di vivere pienamente il presente. Credo sia come dici tu, siamo così scoraggiati già in partenza che ci aspettiamo inevitabili delusioni. Per non doverle affrontare preferiamo aggirare la cosa rincorrendo obiettivi più alla nostra portata e finendo poi col farci i film mentali su ciò che sarebbe potuto essere. Accettare il rischio e buttarsi per non finire un giorno attanagliati dai sensi di colpa, questo è una lezione che ho imparato a mie spese. E' piacevole rifugiarsi nei film mentali ma si rischia di finire come le mosche nel miele.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Accedi per seguirlo  

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.