Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Ciao a tutti, sono una ragazza di sedici anni. Nei discorsi scorsi ho raccontato di un'amicizia che andava avanti da tanti anni ma che ultimamente era diventata un incubo. Si tratta della mia migliore amica, ormai ex, eravamo amiche da tanti anni (circa undici) avevamo un sacco di cose in comune e senza di lei io non ero la stessa, era parte della mia vita, appena mi succedeva qualcosa la prima a saperlo era lei, ma ultimamente non si comportava bene con me (nei discorsi scorsi ho raccontato un po' meglio le cose, qui non sto a raccontarle tutte perché sarebbe troppo lungo dopo) perciò era già da un po' che volevo chiudere ma non ci sono mai riuscita. Circa un mesetto fa mi ha dato l'ennesima buca all'ultimo minuto per una cagata (perché doveva fare un compito insieme ad una sua Amica con cui qualche tempo fa mi aveva anche sostituita, ma il punto é che aveva benissimo il tempo per farlo prima di quel giorno lì) quindi mi sono arrabbiata e ho finalmente chiuso l'amicizia. Adesso senza di lei é molto strano, I primi tempi qualsiasi cosa mi capitasse mi veniva da dirglielo poi mi ricordavo che in realtà non potevo. Tutt'ora é dura vivere senza di lei, ogni tanto mi vengono dei momenti di estrema debolezza e mi viene da scriverle per chiarire però ho abbastanza forza di volontà e riesco a trattenermi, ma ho paura che non riuscirò a lungo, e questo é un problema, non voglio tornare a come eravamo prima. Ciò che più mi tormenta é che ho paura che lei non sia dispiaciuta quanto me della fine della nostra amicizia e che non senta la mia mancanza, e se fosse vero questa cosa mi ditruggerebbe ancora di più. Ho molte altre amiche ma nessuna era come lei: con lei avevo un rapporto che con le altre non ho. A causa della rottura della nostra amicizia sento tanto la mancanza di un amica con cui avere molte cose in comune, con cui aver frequentato quasi tutte le scuole insieme, a cui raccontare tante cose mie e con cui condividere molte gioie e tristezze. Con le altre mie amiche si, posso confidarmi, ma non mi conoscono come mi conosce lei, non sanno rendermi felice come ci riusciva lei, non riescono neanche a capirmi come mi capiva lei sotto certi aspetti, soprattutto perché o non hanno frequentato le mie stesse scuole quindi non abbiamo passato molto tempo insieme in diversi contesti, o mi conoscono da pochi anni quindi non mi hanno vista cambiare e crescere. Non so veramente cosa fare, non mi sembra neanche vero che ci ho chiuso l'amicizia, la sogno tutte le notti, ragazzi sono messa davvero male per favore se avete dei consigli da darmi su come affrontare la cosa ditemi qualcosa. 

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Ciao Lisa! non sono un'esperto in amicizie, ma forse un parere te lo potrei anche dare. 

Mi pare di intendere che era una persona molto vicina a te, la più vicina si potrebbe dire, tolti i genitori giusto?

Quindi mi pare normale che dopo la rottura di questa amicizia, che giustamente dopo varie e spiacevoli avvenimenti hai deciso di farti valere e di interrompere, tu stia sperimentando una perdita significativa. 

Probabilmente non vedevi più dall'altra parte quell'interesse e quel senso di unicità che caratterizzava il vostro rapporto. E già questo è una medaglia al valore, hai rispetto per te stessa, anche se questo ha portato allo scioglimento di una grande amicizia. 

Detto ciò, non capisco se avete avuto un confronto alla fine tra di voi... perchè mi pare strano, sicuramente se c'è stato un rapporto così stretto e importante, anche lei sentirà la spinta di, quantomeno, chiarire. 

Mi immagino la scena split screen, con te davanti al telefono che pensi  "No dai non gli importa di me, altrimenti mi avrebbe scritto" e dall'altra parte lei che pensa la stessa cosa. Forse mettere da parte l'orgoglio ti farà capire una volta per tutte se ci potrà essere una riconciliazione oppure no. Probabilmente hai paura che ti confermi proprio questo. Ma rimanere nel limbo non sbloccherà la situazione, farà solo rimanere tutto in stallo... Comunque vada, i momenti migliori vissuti con questa persona sono nei tuoi ricordi fanno parte di te, non cancellare tutto quello che avete passato assieme solo perchè ora non siete più così vicine. Fammi sapere come va eh!

Coraggio, Io sono con te! Sono sicuro che andrà meglio.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Ciao,

Mi ha colpito molto il tuo messaggio perchè anch'io ho vissuto una storia simile.
Anch'io ho un'amica speciale che ad un certo punto mi stava scivolando via.

Penso che tu non debba rinunciare alla vostra amicizia se è importante per te. L'orgoglio non serve a niente.
Sì, prova a chiarirti con lei, ma non circa l'ultimo episodio scatenante (ossia sul fatto che lei ti ha dato buca per studiare con un'altra amica), ma circa l'andamento della vostra amicizia degli ultimi tempi.
Falle notare che non ti sta bene come si sta comportando ultimamente e chiedile se anche lei ci tiene che la vostra amicizia cresca.
Se non avete le stesse intenzioni allora sì, mettici una piestra sopra e, sebbene possa essere difficile, fatti forza e va' avanti.
In bocca al lupo!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Il 12/10/2020 alle 02:13 , dany96 ha scritto:

Ciao Lisa! non sono un'esperto in amicizie, ma forse un parere te lo potrei anche dare. 

Mi pare di intendere che era una persona molto vicina a te, la più vicina si potrebbe dire, tolti i genitori giusto?

Quindi mi pare normale che dopo la rottura di questa amicizia, che giustamente dopo varie e spiacevoli avvenimenti hai deciso di farti valere e di interrompere, tu stia sperimentando una perdita significativa. 

Probabilmente non vedevi più dall'altra parte quell'interesse e quel senso di unicità che caratterizzava il vostro rapporto. E già questo è una medaglia al valore, hai rispetto per te stessa, anche se questo ha portato allo scioglimento di una grande amicizia. 

Detto ciò, non capisco se avete avuto un confronto alla fine tra di voi... perchè mi pare strano, sicuramente se c'è stato un rapporto così stretto e importante, anche lei sentirà la spinta di, quantomeno, chiarire. 

Mi immagino la scena split screen, con te davanti al telefono che pensi  "No dai non gli importa di me, altrimenti mi avrebbe scritto" e dall'altra parte lei che pensa la stessa cosa. Forse mettere da parte l'orgoglio ti farà capire una volta per tutte se ci potrà essere una riconciliazione oppure no. Probabilmente hai paura che ti confermi proprio questo. Ma rimanere nel limbo non sbloccherà la situazione, farà solo rimanere tutto in stallo... Comunque vada, i momenti migliori vissuti con questa persona sono nei tuoi ricordi fanno parte di te, non cancellare tutto quello che avete passato assieme solo perchè ora non siete più così vicine. Fammi sapere come va eh!

Coraggio, Io sono con te! Sono sicuro che andrà meglio.

No allora il confronto tra noi due c'é stato quando le ho detto che volevo chiudere l'amicizia per tutte le cose che mi ha fatto e lei mi ha risposto "vabe fai come vuoi io non ci posso fare niente" e per vendetta mi ha fatta unfolloware dalle sue amiche suo social (non me ne frega niente dei followers ma pensavo che fosse un po' più matura lei). Poi lo sa che io ci tengo a lei, sono sempre stata la prima a mettere l'orgoglio da parte e a scriverle per chiarire quando litigavamo, quella troppo orgogliosa é sempre stata lei, se ce qualcuno che deve metterlo da parte almeno stavolta é proprio lei. 

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
8 ore fa, nissav ha scritto:

Ciao,

Mi ha colpito molto il tuo messaggio perchè anch'io ho vissuto una storia simile.
Anch'io ho un'amica speciale che ad un certo punto mi stava scivolando via.

Penso che tu non debba rinunciare alla vostra amicizia se è importante per te. L'orgoglio non serve a niente.
Sì, prova a chiarirti con lei, ma non circa l'ultimo episodio scatenante (ossia sul fatto che lei ti ha dato buca per studiare con un'altra amica), ma circa l'andamento della vostra amicizia degli ultimi tempi.
Falle notare che non ti sta bene come si sta comportando ultimamente e chiedile se anche lei ci tiene che la vostra amicizia cresca.
Se non avete le stesse intenzioni allora sì, mettici una piestra sopra e, sebbene possa essere difficile, fatti forza e va' avanti.
In bocca al lupo!

Il problema é che sono stata io a chiudere l'amicizia, cioè le ho proprio detto "noi due non abbiamo più nulla a che fare" e lei ha risposto "aposto così", se torno indietro dopo sembra che quello che dico non valga niente. Aspetterò che sarà lei la prima a scrivermi, almeno per una volta visto che sono sempre stata io a cercare di chiarire le cose. 

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.