Vai al contenuto

saluti online... vediamo chi c'è di bello .


Messaggi consigliati

Allora mia cara Lorella

merd merd merd

alla francese.

ma dove e con ke cosa vai in teatro?

Un :abbr:

e un :D:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


  • Risposte 8,2k
  • Created
  • Ultima risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

Cari amici virtuali, tra poco giorni sarò a teatro e, inutile dirlo, la mia paura mi immobilizza. Vero è che questa è la seconda volta (come se fosse la prima) vero è che non sono certo una Gasman della situazione, però tento di buttarmi dentro questa bocca di fuoco che con le sue lunghe lingue mi attorciglia, mi stritola di immenso piacere. Speriamo bene e se potete ditemi

mer......a mer.....a mer.......a

Un abbraccio, Lorella.

anche se a me sembra di insultarti te lo scrivo volentieri se credi che porti bene:

MERD MERD MERD (anch'io in francese almeno è più chich... :D: )

comunque sono sicura che sarai bravissima.....un abbraccio

Giusy

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Cari amici virtuali, tra poco giorni sarò a teatro e, inutile dirlo, la mia paura mi immobilizza. Vero è che questa è la seconda volta (come se fosse la prima) vero è che non sono certo una Gasman della situazione, però tento di buttarmi dentro questa bocca di fuoco che con le sue lunghe lingue mi attorciglia, mi stritola di immenso piacere. Speriamo bene e se potete ditemi

mer......a mer.....a mer.......a

Un abbraccio, Lorella.

Merda!

luv4yorkies_wave.gif

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
anche se a me sembra di insultarti te lo scrivo volentieri se credi che porti bene:

MERD MERD MERD (anch'io in francese almeno è più chich... :abbr: )

comunque sono sicura che sarai bravissima.....un abbraccio

Giusy

Si, porta bene!

Perkè un tempo se al di fuori del teatro c'era la c...a di cavallo era perkè c'era tanta gente in teatro e quindi l'incasso era assicurato e si mangiava, al contrario se le strade erano pulite si faceva la fame.

Un pò come il viola ke porta male a teatro, perkè nel periodo della quaresima nessuno andava a teatro e quindi nn si lavorava.

Quindi MERDA MERDA MERDA e PESTALA PESTALA PESTALA mia cara lorella :D:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Si, porta bene!

Perkè un tempo se al di fuori del teatro c'era la c...a di cavallo era perkè c'era tanta gente in teatro e quindi l'incasso era assicurato e si mangiava, al contrario se le strade erano pulite si faceva la fame.

Un pò come il viola ke porta male a teatro, perkè nel periodo della quaresima nessuno andava a teatro e quindi nn si lavorava.

Quindi MERDA MERDA MERDA e PESTALA PESTALA PESTALA mia cara lorella :;):

cara piccola conoscevo il motivo per cui si dice merda, è solo che non credo a questi gesti scaramantici, per cui mi sembra inutile, ma è solo la mia opinione ed è per questo che mi sembra un insulto ma naturalmente lo faccio con piacere a lorella perchè se a lei può essere d'aiuto io non mi tiro indietro....

ciao :;):

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Cari amici virtuali, che dirvi....ho aperto la mia posta ed avevo tante risposte da parte vostra! Vi ringrazio infinitamente e spero che i vostri auguri mi siano d'aiuto nel momento in cui metterò piede sul palcoscenico bbrrrrrrr.....

Cara Piccola mi chiedevi cosa farò, bè se ci riuscirò a farlo bene, interpreterò dei sonetti di un famoso poeta romano del 1700/1800, con tanto di costumi e scenografie, un po' alla Rugantino per capirci(magari fossi Alida Chelli)!!!

Mi sto cucendo i miei costumi e devo dire che quando li indosso mi sento precisamente una popolana romana di quel tempo.

E come dice questo poeta......s'arivvedemo!

Vi abbraccio, Lorella.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Cari amici virtuali, che dirvi....ho aperto la mia posta ed avevo tante risposte da parte vostra! Vi ringrazio infinitamente e spero che i vostri auguri mi siano d'aiuto nel momento in cui metterò piede sul palcoscenico bbrrrrrrr.....

Cara Piccola mi chiedevi cosa farò, bè se ci riuscirò a farlo bene, interpreterò dei sonetti di un famoso poeta romano del 1700/1800, con tanto di costumi e scenografie, un po' alla Rugantino per capirci(magari fossi Alida Chelli)!!!

Mi sto cucendo i miei costumi e devo dire che quando li indosso mi sento precisamente una popolana romana di quel tempo.

E come dice questo poeta......s'arivvedemo!

Vi abbraccio, Lorella.

grande lorella, ti sono vicina, sarebbe bello venirti a vedere, davvero un grande piacere.....un abbraccio forte a te, credici e sarai tutto ciò che vuoi.... :;):

Giusy

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
 
 
 
 
 

buongiorno,sorridete tanto anche a chi non vi sta a genio. :huh:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
 
 
Cari amici virtuali, tra poco giorni sarò a teatro e, inutile dirlo, la mia paura mi immobilizza. Vero è che questa è la seconda volta (come se fosse la prima) vero è che non sono certo una Gasman della situazione, però tento di buttarmi dentro questa bocca di fuoco che con le sue lunghe lingue mi attorciglia, mi stritola di immenso piacere. Speriamo bene e se potete ditemi

mer......a mer.....a mer.......a

Un abbraccio, Lorella.

Merenda merenda merenda? :huh: Certo che voi teatranti siete strani!!

Cosa rappresenterete stavolta, Lorè? :D:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

A Ste', te devo da' na' ripassatina de teatro! Merenda!!!!!!! Scherzo, lo so' che lo sai! Allora rappresentiamo l'interpretazione dei sonetti di un poeta romano, il "Belli" e, nonostante sia romana de' Roma, ti assicuro che non è molto semplice. Voglio dire che la parlata romana del 1800 ovvio che non ha nulla a che vedere con quella che si parla oggi nelle zone, diciamo così, più popolari di Roma. Per esempio stare attenti in modo particolare alle consonanti doppie che fanno si che la parola che devi dire abbia quella giusta intonazione e soprattutto significato, non è certo una passeggiata; metti poi che tutto si svolge in una Roma molto popolana, povera, come ho già detto alla Rugantino. il primo saggio teatrale ho interpretato per pochi minuti un personaggio di Molière, con il quale ho un rapporto stretto perchè avendolo provato 9 mesi, non ho ancora tolto quel modo di parlare come dire...teatralizzato, cosa che non va' bene per questa rappresentazione. ma ci sto lavorando. Scusate, vi annoio. La paura mi fa' parlare, parlare, parlare....

Un abbraccio, Lorella.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

ciao lorella non sei per niente noisa e ti dirò mi hai fatto venir voglia di andare ateatro, se fossi a Roma ti verrei avedere.....bè allora MERENDA!!! :D: (preferisco anch'io!!!! :D: )

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
A Ste', te devo da' na' ripassatina de teatro! Merenda!!!!!!! Scherzo, lo so' che lo sai! Allora rappresentiamo l'interpretazione dei sonetti di un poeta romano, il "Belli" e, nonostante sia romana de' Roma, ti assicuro che non è molto semplice. Voglio dire che la parlata romana del 1800 ovvio che non ha nulla a che vedere con quella che si parla oggi nelle zone, diciamo così, più popolari di Roma. Per esempio stare attenti in modo particolare alle consonanti doppie che fanno si che la parola che devi dire abbia quella giusta intonazione e soprattutto significato, non è certo una passeggiata; metti poi che tutto si svolge in una Roma molto popolana, povera, come ho già detto alla Rugantino. il primo saggio teatrale ho interpretato per pochi minuti un personaggio di Molière, con il quale ho un rapporto stretto perchè avendolo provato 9 mesi, non ho ancora tolto quel modo di parlare come dire...teatralizzato, cosa che non va' bene per questa rappresentazione. ma ci sto lavorando. Scusate, vi annoio. La paura mi fa' parlare, parlare, parlare....

Un abbraccio, Lorella.

Allora... la corte forumpopolare ti condanna, da questo istante fino alla prima, a scrivere i tuoi post

con la parlata romana del 1800! :D:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.




×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.