Vai al contenuto

genitori gelosi


Messaggi consigliati

sono una ragazza di 23 anni.frequento l'ultimo anni di una triennale,sono fidanzata da più di 7 anni con un ragazzo,ho una sorella gemella e un fratello più grande che è andato via di casa a 23 anni per colpa dei miei genitori e ha deciso di cercare lavoro fuori molto lontano..mi reputo una ragazza molto seria..non ho mai dato problemi a casa..sono privata di soldi specialmente quando sono con il mio ragazzo perchè a detta di mia madre perderei la dignità pagando io per me. scrivo perchè sono molto disperata,la causa di tutto è mia madre che è molto arrettrata e ha un carattere molto difficile motivo per il quale mio padre è succube. mia madre non fa altro che lamentarsi e mio padre fa lo stesso,non è libero di pensare con il suo cervello ed è sempre d'accordo con lei ma preso in disparte raggionerebbe diversamente,ma lei è troppo cattiva e lo comanda. con mio padre da piccola avevo un bel rapporto ma crescendo gli attriti con mia madre hanno portato a dividerci poichè nn poteva più stare dalla mia parte. come dicevo sono fidanzata con un ragazzo molto serio da più di 7 anni,questi problemi a casa influiscono molto sulla nostra relazione,poichè i miei sono estremamente gelosi e si lamentano sempre quando vado a casa sua,o quando sto tanto tempo fuori casa con lui,quando esco hanno un'espressione molto triste si nota...ma a detta di mia madre loro sono contenti quando io sto con lui...questo è quello che dice ma i fatti dimostrano che non è affatto cosi. un altro difetto di mia madre è non ammettere la verità. il mio fidanzato inoltre è da qualche anno che lavora fuori e non mi hanno mai permesso di andarlo a trovare da sola,e quando lui non c'è non mi permettono di andare a casa sua perchè è una cosa arretrata per loro e perchè dovrei stare con persone della mia età..quindi per tutti quei giorni in cui lui manca l'unica uscita che avevo di andare a casa sua mi è stata proibita. in tutti questi anni ho sentito molti commenti dispregiativi nei confronti del mio ragazzo e della sua famiglia ma nonostante questo i miei quando incontrano il mio ragazzo o la sua famiglia fanno finta di nulla. poi secondo loro in ogni cosa che dobbiamo fare deve essere sempre il mio ragazzo a venire da me perchè lui è l'uomo..

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


io mi trovo in una situazione simile alla tua e anche io avrei bisogno di un consiglio a riguardo..

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Hai 23 anni e puoi decidere autonomamente cosa fare, se vuoi andare a casa del tuo ragazzo anche quando è fuori per lavoro inventati una scusa, avrai qualche amica che potrà reggerti il gioco. Io ho una sorella della tua età anche lei fidanzata e i miei non si sono mai fatti problemi del tipo, io, lo ammetto, sono un po' geloso quando va a casa del suo ragazzo ma non mi sono mai opposto perché è comunque la sua vita e non decido io cosa può o non può fare. 

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Alcune volte i genitori manifestano le loro paure sui figli, o le esperienze che loro non hanno potuto vivere e che vedendo vivere a te gli rendono inconsciamente gelosi e invidiosi. Non prenderla troppo sul personale, anche i miei genitori sono così. Negli anni ho capito che non è nemmeno colpa loro se sono così, dobbiamo solo imparare ad accettarli così come sono, andando avanti con la nostra vita. Tu devi solamente continuare ad essere la persona forte che sei, tenendo loro testa, non facendoti influenzare e dimostrare loro di cavartela anche da sola. Vuoi andare a trovare il tuo ragazzo? trova un lavoretto, fai ripetizioni, non chiedere i soldi a loro ma organizzati da sola, dimostrando di non essere dipendente da solo. Perché i soldi sono il modo in cui riescono a ricattarti, e a tenerti buona a casa, con me facevano così. Solo quando ho preso e me ne sono andata a fare un viaggio con le mie amiche, con i soldi guadagnati con le mie mani, non chiedendo loro il permesso, ma solamente avvisandoli del fatto, le cose sono cominciate a cambiare. Certo, aspettati litigate e ricatti emotivi, aspettati "se vai tu in questa casa non torni più". Dimostra loro che il loro gioco non regge e cominceranno a rispettarti. 

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    • Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.