Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Ciao a tutte/i , sono in un periodo oserei dire di m.... e volevo un po sfogarmi scrivendo, almeno qui forse un pò mi capirete! Vi sintetizzo la mia storia: Sposata con un uomo un bimbo , ora ho perso la testa per una lei, ho tradito con lei mio marito, (prima di sposarmi avevo avuto già esperienze lesbo)... Però al momento di scegliere non c'è l'ho fatta ad andarmene via , soprattutto perchè insieme abbiamo un bimbo di 2 anni circa. adesso lei mi manca un casino però la penso notte e giorno... una storia che mi sta facendo impazzire la mia

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Innanzitutto parti dal presupposto chi ami esattamente, se tuo marito o la tua amante...perchè se tu ami di più la tua amante, anche se tu hai un bambino, non significa che non te lo puoi portare con te... poi, se ci sono situazioni abbastanza cruente con tuo marito, a maggior ragione puoi sfruttare l'occasione per lasciarlo ed andare con la tua amante. Se invece costui è un uomo che si è sempre comportato bene con te ed anzi sei tu che in un certo qual modo gli stai facendo un torto attraverso il tradimento, allora in quel caso hai le seguenti scelte:

-dimenticare la tua amante (ne dubito se la ami così tanto)

-vedervi quando vi capita, ma mantenervi in contatto come pseudo amiche (scelta consigliata, d'altronde tra donne, utilizzare appellativi molto affettuosi non va nell'occhio come nel caso di due uomini o di un uomo insieme ad una donna)

-abbandonare tuo marito per andare ugualmente con la tua amante [scelta opzionale se portarti tuo figlio o meno] (scelta sconsigliata, poichè se tuo marito è una brava persona, sarebbe da persone miserabili come si suol dire)

-diglielo a tuo marito (potrebbe essere consigliato o sconsigliato in base al temperamento che ha lui stesso... ci sono persone che per qualche tipo di perversione gli fa anche piacere sapere che la moglie o il marito li tradisce...nel caso di un uomo l'impatto è minore di una donna che tradisce con un'altra donna...ahimè più per una questione ancora patriarcale insulsa, visto che comunque, in un rapporto monogamico e "tradizionale" la fedeltà dovrebbe essere le fondamenta reciproche a prescindere dalla sessualità dell'individuo, almeno che non eravate già d'accordo fin dall'inizio ad avere un rapporto più aperto...ci sono molte persone che hanno rapporti aperti ed ugualmente possono interagire amorevolmente anche con gli altri, ma ciò implica che come lo fa un partner, lo dovrebbe fare anche l'altro...è pur vero che ci sono anche quelle persone che andrebbero su tutte le furie, quindi vedi un po' tu se intraprendi tale scelta)

-lasciar che sia il tempo a decidere, ovvero non fare nulla al momento

 

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.