Vai al contenuto

Ho bisogno di una mano


Messaggi consigliati

Ciao, mi chiamo Giulia, ho 29 anni e non trovo piú le forze necessarie ad andare avanti. Sono 15 giorni che sono in isolamento perché ho il covid e subito prima di questo il mio compagno con cui stavo da 13 anni mi ha lasciato.. Non é la prima volta che succede il nostro rapporto fin da sempre é stato molto altalenante, all'inizio l'attesa era di pochi giorni, poi settimane, poi mesi... In 13 anni non so quante volte sia successo ma tante e sono sempre tornata indietro perché non riesco mai ad andare avanti.. Ho sempre pensato che eravamo connessi da qualcosa di speciale.. Ha fatto di tutto per stare con me all'inizio della nostra relazione ma fin da subito il nostro problema é stato la sua libertà.. Ed effettivamente all'inizio ero molto gelosa e possessiva ma con il tempo credo di essere molto cambiata.. A 20 anni ha deciso di andare in australia prima mi ha lasciato e poi é partito e dopo un mese mi ha pagato il biglietto per andare la, da lì abbiamo iniziato a viaggiare siamo stati un anno in nuova Zelanda, abbiamo girato l'Asia insomma ci piace la vita un pò cosí seguendo le stagioni, entrambi non abbiamo mai pensato di sposarci o avete figli la nostra cosa principale era viaggiare e fare quello che ci piaceva. Anche in questi viaggi non sono mai mancate le rotture sempre da parte sua.. E io sempre tornavo indietro.. Prima ero troppo gelosa, poi troppo possessiva, poi c'é stata la voglia di libertà, poi invece per un periodo in cui lavoravo in un ristorante e facevo degli orari pesanti e tornavo a casa stramorta mi accusava che non ero piú attratta da lui ma invece ero Solo tanto stanca e insoddisfatta del mio lavoro. Sono sempre stata molto attratta dalla spiritualità e dal potere dei pensieri sono anni che tento di essere una persona piú felice e ottimista.. Due anni fa sempre mentre lavoravo in quel ristorante sono stata operata d'urgenza per una peritonite acuta ho rischiato quasi di morire perché non sentivo dolore e me la sono portata dietro con me per una settimana.. Quando é venuto a sapere questo é corso all'ospedale in lacrime ( da come dice la mia famiglia) e nei giorni successivi veniva a trovarmi in ospedale.. Fino a quando torno a casa.. É iniziato ad essere totalmente diverso dicendomi che una notte non sa cosa é cambiato, la mattina dice che si é alzato con una nuova consapevolezza e che il suo amore per me era passato in secondo piano perché prima c'era il suo.. Io ero appena tornata e da quando ho messo piede in casa lui era sempre assente, fuori con amici, ah preciso anche che stavamo a casa di mia nonna siccome é sola, e non ha mai pagato niente perché ovviamente per me era un piacere averlo lì con me.. Insomma io in quella settimana mi sono fatta tante domande e mi aveva davvero portato all'esasperazione io avevo bisogno di un pò di tempo con lui di sentirlo vicino ma invece continuava solo ad evitarmi.. E mi ha mollato dopo 3 giorni che ero tornata.. Non vi dico nemmeno come stavo.. Ero distrutta.. Passarono 5 mesi.. E nel mentre provava a darmi lezioni di vita inerenti alla nuova consapevolezza che aveva acquisito in quella notte, io volevo tornare ancora con lui non avrei mai smesso nemmeno ora.. E infatti à patto che ci fosse libertà siamo tornati insieme. Sono passati due anni e siamo andati in Francia per lavoro siamo stati lì tutta l'estate con la mia macchina à mie spese perché lui aveva un apparecchio ai denti da pagare e lo volevo aiutare a sostenere la spesa perché comunque é costoso e se siamo in una coppia ci si aiuta, durante il periodo in Francia é iniziata la crisi in cui ho notato che non voleva nemmeno piú fare l'amore con me dicendomi che aveva lui cambiato il modo di vedere la sessualità e anche un pò rinfacciandomi del periodo al ristorante in cui ero io stanca e non avevo mai voglia, però mi continuava a ripetere che voleva una persona felice vicino a lui e che ero insoddisfatta, se ero in Italia volevo essere in Francia se ero in Francia mi mancavano i miei gatti e volevo tornare in Italia, ora io non mi ricordo di essere stata tutti i giorni a parlare dei gatti, sarà capitato qualche volta ma non mi sembrava di essere cosí ossessiva su questo insomma il nuovo problema era la Giulia insoddisfatta e ha iniziato a dirmi che se non cambiavo si sarebbe andati da poche parti e che non voleva piú che le mie emozioni influenzassero le sue giornate, non voleva fare l'amore con me a tutte le sere mi addormentavo piangendo ma voleva che comunque sorridessi e fossi felice nonostante vedessi la mia storia andare in fumo giorno dopo giorno e non vedere niente o poco da parte sua siamo tornati quasi un mesetto fa e poco dopo sono risultata positiva al covid e mi ha mollato dicendomi che le cose non andavano che non sono cambiata e  ora sono in isolamento senza nemmeno una spalla reale su cui piangere, sto iniziando ad avere problemi di insonnia e lui é sparito nuovamente ed é felice.. Dice che io provo un amore malato perché quando si ama si lascia liberi.. Non so quali altre libertà voleva se non quella di stare quasi tutto il giorno a giocare alla play station ( nel periodo in cui stiamo da mia nonna) senza nemmeno mai aiutare in casa, uscire con gli amici é sempre uscito, ma lui dice che io cambio il suo umore.. Ora voglio riconoscere che sicuramente non sono la persona perfetta nemmeno io, come tutti ho dei difetti ma non mi sembravo cosí ossessiva da fargli mancare la sua libertà.. Sono in crisi ora penso di aver perso totalmente me stessa dopo tutti questi anni...sento un vuoto enorme quando va via.. E mi fa stare malissimo che non senta nemmeno una piccola parte del dolore che provo io per la sua assenza, io si forse lo amo nel modo sbagliato ma a cui tutti noi siamo un pò abituati, amare per me é anche fare qualche sacrificio  e io credo di amarlo con tutti i suoi difetti.. Ora penso che non mi ami anzi che mi consideri un infelice ed ora effettivamente in questa situazione mi ci sento davvero infelice.. Oggi ho passato tutto il giorno a piangere e a guardare il soffitto perché non riesco piú a fare niente.. Non ho appetito e ho problemi a dormire.. Non so nemmeno perché scrivo qui ma tutte le persone intorno a me si sono stancate di vedermi star male e di dovermi dire sempre le solite cose.. La mia famiglia cerca di starmi vicino ma nessuno può togliere questi vuoto se non io.. Ma non riesco o non voglio toglierlo non lo so...non voglio arrendermi per me é il mio tutto siamo cresciuti insieme eravamo due ragazzini, non é solo il mio compagno ma anche il mio migliore amico la persona con cui riuscivo ad essere totalmente me stessa e ora di nuovo questa ennesima delusione per me é troppo.. Oggi ho pensato di farla finita o almeno non ho il coraggio di farla finita ma mi sono arresa alla vita io che credevo tanto nella crescita personale non sento piú di avere uno scopo.. Ho perso la mia strada ho paura solo che non torni mai più.. 

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


Ciao Giulia...nessun amore sano dovrebbe farti sentire come ti senti tu ora.  Nessuna persona che ti ama dovrebbe lasciarti ripetutamente nel momento del bisogno e per Nessuna ragione al mondo sarebbe sensato farla finita.

La tua vita è più preziosa di qualunque altra cosa e dovresti provare a pensare di farti aiutare da un professionista. Parlare con uno psicologo o psicoterapeuta ti aiuterebbe e troveresti sicuramente ciò di cui hai bisogno ora...molto di più di una spalla su cui piangere.

Spero che tu prenda in seria considerazione il mio suggerimento

 

Link al commento
Condividi su altri siti

 

 Ciao, anch'io, molti anni fa, ho subíto la fine di una relazione che era iniziata nell'adolescenza, dopo 12 anni. Ti assicuro che non ti sentirai sempre così, hai ancora tanta vita e tante cose bellissime che ti aspettano. Fidati, un giorno non troppo lontano ti sveglierai e ti sarai dimenticata di lui...e ti sentirai da Dio!!!

Ti abbraccio forte.

 

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.