Vai al contenuto

Convivere con un marito "perfetto"


Messaggi consigliati

Salve

spero che qualcuno mi capisca, però dovrete cercare realmente di mettervi nei miei panni. Vivo in un mondo in cui l'apparenza non è ipocrisia e falsità, ma è una realtà di cui tenere assolutamente conto. Quel che pensano i parenti, i vicini e gli impiegati del lavoro, i domestici, tutto ha un peso reale, su cui si sorregge un immagine che mantiene la mia famiglia. E' come dire che la bellezza è futile, ma per una modella è la sua vita. Così, comprendo il classico detto che l'apparenza non è importante, ma per me ed il mio mondo, l'apparenza è tutto, è la sussistenza che permette di vivere ed andare avanti. 

Mio marito è un uomo fisicamente splendido, palestrato il giusto, e nonostante vicino alla mezza età, dimostra almeno 15 anni meno. Siamo sempre occupati per mantenere il nostro elevato livello di vita, ma viviamo bene, o almeno vivevamo bene. Ha le sue scappatelle, ma oggi chi non le ha? Forse ha anche qualche altro vizio, ma per mantenere i nostri ritmi lavorativi è normale. Da un anno e mezzo ha iniziato a frequentare un dipendente, con una confidenza sproporzionata per il nostro ceto sociale. Neanche ho idea di come abbia avuto modo di conoscere quella persona, non abbiamo mai bisogno di avere contatti con impiegati di quel livello. Con quel tipo, mio marito ha iniziato a studiare la Bibbia e una strana religione, ha lasciato ogni vizio che aveva e ha diminuito anche il tempo che lavora, e si è dedicato ai nostri due figli... e... secondo lui... anche a me... ha iniziato poco a poco a cambiare enormemente, è diventato "perfetto", sobrio, cortese, premuroso e studioso. Veramente al principio mi sono innamorata nuovamente, come avessi 16 anni, e vedere che i miei figli tornavano ad essere figli invece di fare vita a se con i loro cellulari, mi ha rallegrato infinitamente. Addirittura per un tempo diminuì il mio lavoro, e così stavamo più insieme. In realtà entrambi potremmo non lavorare affatto, ma io lo ritengo uno status importante.

Il problema nasce dal fatto che recentemente questa sua religione rischia di trapelare al vicinato, o agli amici, o ai parenti... e questo mi fa sentire distrutta, angosciata, farebbe crollare tutto il mio mondo per il quale ho sempre lottato. 

Vorrei solo non esistere più o tornare indietro nel tempo per evitare che mio marito conoscesse quella persona inutile. 

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


 
 
Il 25/2/2022 alle 20:00 , AlessioFoglia ha scritto:

Ciao. Parlaci meglio di cosa pensi, perché vorresti sparire?

Grazie di cuore per non avermi ignorato dottore...

...le ho scritto con un messaggio privato perché mi sento molto in imbarazzo...

Link al commento
Condividi su altri siti

 
  • 9 months later...
Il 23/2/2022 alle 18:59 , Brutta ha scritto:

 

Il problema nasce dal fatto che recentemente questa sua religione rischia di trapelare al vicinato, o agli amici, o ai parenti... e questo mi fa sentire distrutta, angosciata, farebbe crollare tutto il mio mondo per il quale ho sempre lottato. 

Vorrei solo non esistere più o tornare indietro nel tempo per evitare che mio marito conoscesse quella persona inutile. 

storia sentita mille volte da tante amiche, sicuramente tuo marito studia con i Testimoni di Geova

Link al commento
Condividi su altri siti

 
  • 1 month later...
Il 16/12/2022 alle 08:12 , scettica ha scritto:

storia sentita mille volte da tante amiche, sicuramente tuo marito studia con i Testimoni di Geova

Io sono cattolica ma io in questa storia non ho capito dov'è il problema? C'è un'etichetta negativa sociale sui Testimoni di Geova? È qualcosa di cui vergognarsi?

Link al commento
Condividi su altri siti

 
9 ore fa, Neldubbiochiedisempre ha scritto:

Io sono cattolica ma io in questa storia non ho capito dov'è il problema? C'è un'etichetta negativa sociale sui Testimoni di Geova? È qualcosa di cui vergognarsi?

Bhè, io non cell'ho con nessuno credimi, ma è assolutamente ovvio che i Testimoni di Geova abbiano un etichetta negativa sociale 🤔

La donna sopra citata mi ha confermato in un messaggio privato che in effetti il marito stava cambiando perché studiava con i Testimoni.

Ma anche se guardiamo altrove, altri esempi tipici che ho visto con i miei occhi:

tra i colleghi di lavoro c'è una Testimone di Geova, non dice mai parolacce, mai, è sempre sorridente anche se tutti sappiamo che deve assistere la madre malata terminale. Non veste mai in modo provocante e pur essendo molto bella non accetta mai le provocazioni sessuali dei colleghi provoloni (tutti). Rimane sempre neutrale in ogni questione, è sempre disponibile e educata, a anche se dentro tutti la ammiriamo esternamente tutti ne parlano con disprezzo/invidia. La cosa che più da fastidio a tutti è che a lei sembra non interessare nulla. Quando parliamo durante le pause, lei non racconta molto di se ma è bravissima a ascoltare e dare consigli azzeccati, però quando io faccio domande si vede che ha intorno degli amici veri che le vogliono bene e quindi è normale che ha già un suo mondo e quel che facciamo qui a lavoro noi che siamo un branco di ipocriti, non gli interessa

Lo stesso nel condominio. C'è una famiglia che sono Testimoni di Geova e sono gli unici a non creare mai problemi, sono accondiscendenti e cercano di adattarsi invece che impuntarsi sui "diritti" (nel condominio ognuno inventa i propri diritti!!!!). Figli rispettosi che non dicono parolacce, aiutano, non fanno rumore, eppure tutti nel condominio sono pronti a puntargli il dito contro solo perchè sono di un altra religione. 

Quindi essere Testimone di Geova significa avere un etichetta sociale negativa. 

Link al commento
Condividi su altri siti

 
  • 4 months later...

In effetti anche se hanno un comportamento eccellente e sono delle belle persone, hanno un etichetta sociale negativa. Siamo tutti pieni di pregiudizio. 

C'era una discussione recente di un ragazzo universitario che parlava di un altro ragazzo che era Testimone di Geova, ma è scomparsa! Il sito è andato off line per qualche giorno e adesso sono sparite alcune discussione che leggevo con interesse anche se non partecipavo, peccato!

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Si confermo, avevo postato in questo forum una mia esperienza proprio riguardo un Testimone di Geova mio coetaneo che lavora saltuariamente all'università che frequento. Poi il sito PsicoOnline ha avuto un crash per diversi giorni e quando è tornato online, è tornato non sicuro, e ha cancellato tutti i post degli ultimi due mesi, quindi è scomparso tutto!

Non mi metto a riscrivere la storia che avevo scritto il mese scorso, ma per farla breve quel Testimone di Geova mi aveva fatto ingelosire tremendamente, fino al punto di odiarlo, perché ha un carattere meraviglioso e si è fatto amare da tutti. In realtà dentro lo ammiravo, ma il pregiudizio mi accecava e vedevo solo cose negative che non esistevano, ingigantendo eventuali difetti che realmente tutti abbiamo peggio di lui. 

Ma la questione è stata risolta grazie all'alle parole di alcuni utenti di questo forum che mi hanno dato suggerimenti utili, ho eliminato il pregiudizio realmente dentro di me e adesso tutto è diverso. 

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    • Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.