Vai al contenuto

Convivere con un marito "perfetto"


Messaggi consigliati

Il 10/6/2024 alle 16:58 , Tesoro ha scritto:

un altro esempio lampante, ti ringrazio, sto imparando molto. Gesù non è la pronuncia esatta del nome del figlio del Dio dei Cristiani proprio come i nomi degli Apostoli. Matteo sicuramente non si pronunciava "Matteo" in ebraico antico. Però tutti usiamo quei nomi senza costruire polveroni di polemiche. Non abbiamo le pronunce perfette di nessuno dei nomi del Vangelo ma li usiamo senza farci problemi e dovremmo fare lo stesso con il nome del Dio dei Cristiani che lo ho cercato nelle enciclopedie e in effetti è Geova nella lingua italiana.

Vi prego di non prenderlo come un pregiudizio, ma ci sono altre differenze tra la Bibbia dei Testimoni di Geova e quella Cattolica per esempio in Giovanni 1,1  

Non voglio aprire una polemica ma una volta per tutte voglio capire e stare mentalmente tranquillo su una questione dove vedo solo polemiche.

Io ti posso dire questo che ho imparato e non dimenticherò mai: ci sono più di 31.000 versetti in una Bibbia e solo una decina hanno una conformazione grammaticale che non consente una traduzione totalmente oggettiva. Chiunque studia lingue lo capisce, è normalissimo. 

Quindi sono super pochissimi versetti che hanno una impostazione grammaticale o di punteggiatura che è complessa, nulla in confronto a un contesto di più di 31 mila versetti chiari e diretti. Ti sembra logico basare un intera dottrina ignorando il contesto globale e concentrandosi su alcuni di quei versetti con una struttura grammaticale incerta? 

Giovanni capitolo 1 versetto 1 usa un termine che può essere tradotto divino e non Dio e il greco antico non aveva l'articolo indeterminativo, quindi il senso di quel versetto causa solo inutili polemiche. Perché non prendere un versetto chiaro e diretto in cui non esiste un problema grammaticale? Sono la maggioranza, perché ignorarli e concentrarsi su un versetto grammaticalmente complesso? 

Il mio amico me ne ha mostrati tantissimi di versetti su questo argomento ma non li ricorderò mai, però uno l'ho scritto sul cell, è Primo ai Corinzi capitolo 11 versetto 3 dove c'è scritto che il capo di Gesù è Dio. Quindi chiaramente Gesù non è Dio, ma è figlio di Dio, infatti si fa chiamare proprio figlio di Dio. La trinità è un invenzione non Cristiana e non esiste nel Vangelo. 

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


Scusa Tesoro ma non si deve leggere ogni libro usando il contesto? Allora Giovanni 1,1 non dice nulla di strano. Dice che la Parola è divina. Non parla dello spirito santo e non dice che Gesù è Dio, dice solo che la parola (presumibilmente Gesù) è divina. Loro sono divini, noi siamo umani, sbaglio? Io e te siamo umani, quindi siamo la stessa cosa? Io te e scettica, siamo tutti e tre umani, siamo una trinità? No. 

poi vai al contesto al versetto 14 e leggerai che la Parola (Gesù) riceve autorità da Dio e è figlio di Dio, non è Dio. Poi se vai al capitolo 14 il versetto 28 leggerai che Gesù stesso afferma di essere inferiore a Dio, quindi non è Dio. Non esiste nessun versetto che parla di trinità e nel Vangelo non esiste il concetto di trinità. 

Non è tutta farina del mio sacco, mi sono preparato e fatto aiutare per scrivere questa risposta, ma approfondendola ne sono pienamente convinto. 

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    • Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.