Vai al contenuto

Rapporti, cancro, lontananza


Messaggi consigliati

Buongiorno,

C'è questa persona che è tanto importante per me. Abbiamo, avevamo, un rapporto chiamiamolo di amicizia ambiguo, ci sentivamo continuamente, ci vedevamo spesso. Lei ha avuto il cancro e un paio di settimane fa un xxxxxxxx di dottore le ha detto di avere riscontrato una ripresa della malattia. Grazie al cielo si è sbagliato. Non vi dico i giorni infernali che abbiamo passato. Io a casa mia, lei a casa sua però. Da allora si è allontanata tantissimo da me. Ho cercato di starle vicino da lontano ma percepisco fastidio. Mi ha detto che non avrei dovuto stare male, che avrei dovuto tutelarmi. Il medico le ha detto che sarebbe morta, come potevo non stare male? Ho capito che si sente attribuita la colpa, la responsabilità del mio dolore, le ho detto che l' avevo messo in conto e che per me ne vale la pena, ne stra vale la pena. Non mi ha neppure risposto.

Mi sento annegare. Non so come fare. Non fare nulla, mi sembra di abbandonare in un momento troppo pesante. Fare mi sembra di essere invadente. Aiuto. Aiutatemi a capire.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    • Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.


×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.