Vai al contenuto

Non riesco ad essere felice.


Messaggi consigliati

Buonasera a tutti. Nella mia vita sono sempre stato pessimista, non riesco a godere di ogni cosa che faccio e accentuo le cose negative per far sì che io migliori, ma mi sono lasciato con la mia ragazza un mese fa dopo 4 anni, per colpa mia. Non credo di averle mai fatto del bene e penso di averle parlato sempre dei miei problemi, di aver accentuato le mie ansie e di averle creato solo disagio. Studio musica e sto facendo un corso di perfezionamento in Austria, ma ultimamente sto facendo fatica a migliorare e mi sento bloccato. Proprio per queste ansie, e anche altre ansie avute prima, ho perso chi mi voleva bene. Mi sento un idiota. Ho paura di fare un anno senza migliorare. Ho paura di tutto. Mi esplode la testa ogni volta… e ho bisogno di sapere come posso fare per uscirne.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


Se un tuo amico ti avesse raccontato di essersi mollato con la morosa dopo 4 anni per gli stessi tuoi motivi gli avresti dato dell'idiota? Presumo di no, quindi non darlo nemmeno a te 🙂

Aver notato i propri difetti e il primo passo per cambiare in meglio. Prova a scrivere:

Quando i pensieri negativi arrivano mettili per iscritto, poi prova ad identificare il fattore e i presupposti scatenanti e, infine, modifica le tue convinzioni di fondo.

 

Per esempio: stai facendo un corso di musica in Austria e sei convinto di non riuscire a migliorare, quindi ti viene ansia e la troppa ansia riduce la tua concentrazione e peggiora le prestazioni. Bisogna capire se non migliori perché hai ansia o se hai ansia perché non migliori

Quando hai così tanta ansia pensa a quando hai raggiunto un risultato positivo, stile Harry Potter col patrono o alla tua prima volta che hai suonato un intero pezzo. 

Se pensi di non migliorare abbastanza, cosa dovresti fare per raggiungere i tuoi obiettivi?

È questione di tecnica? Se sì, chiedi feedback al tuo maestro.

È di pratica? Esercitati di più. 

Avere paura è una sensazione normale, soprattutto in situazione di stress, cerca di ascoltare il tuo corpo e le tue emozioni e parlati dicendoti le cose che vorresti sentirti dire dal tuo migliore amico/ragazza/fratello/sorella/genitori.

Sicuramente anche la fine della relazione non ti sta aiutando, considera che se sei il primo ad accusarti e a trattarti male non puoi pretendere che gli altri compensino quello che dovresti fare te per primo,

In sostanza ascoltati di più e come noti il mood negativo parlati in modo positivo e modifica il tuo stato d'animo, se necessario metti per iscritto le tue preoccupazioni, smontale e datti una soluzione pratica

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Non riesco ad essere felice

Non riesco perché ho paura di non farcela la prossima volta a lezione, non riesco a capire su cosa posso migliorare, ho paura che se ho fatto abbastanza non possa bastare e mi sento un brocco rispetto agli altri.

 

Non riesco perché mi son reso conto che per 4 anni ho fallito con la mia ragazza, quando lei mi faceva notare ciò che poteva essere migliorabile per il nostro bene e invece non ho seguito nemmeno i suoi consigli, ma quelli di nessuno. Penso di non ascoltare abbastanza. Come nella musica.
 

Mi sono scritto queste cose sul cellulare, cosa potrei fare secondo voi?

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Sii più consapevole delle tue capacità e lavora sulla tua autostima. Al momento sei molto critico con te stesso e non paragonarti con gli altri, pensa solo a migliorarti ogni giorno un po'.

Riconosci il tuo valore, non idealizzare gli altri e non rincorrere chi non apprezza le tue qualità 🙂

Link al commento
Condividi su altri siti

 
19 ore fa, Matteo419596 ha scritto:

Buonasera a tutti. Nella mia vita sono sempre stato pessimista, non riesco a godere di ogni cosa che faccio e accentuo le cose negative per far sì che io migliori, ma mi sono lasciato con la mia ragazza un mese fa dopo 4 anni, per colpa mia. Non credo di averle mai fatto del bene e penso di averle parlato sempre dei miei problemi, di aver accentuato le mie ansie e di averle creato solo disagio. Studio musica e sto facendo un corso di perfezionamento in Austria, ma ultimamente sto facendo fatica a migliorare e mi sento bloccato. Proprio per queste ansie, e anche altre ansie avute prima, ho perso chi mi voleva bene. Mi sento un idiota. Ho paura di fare un anno senza migliorare. Ho paura di tutto. Mi esplode la testa ogni volta… e ho bisogno di sapere come posso fare per uscirne.

Ciao!
aggiungo a quanto già detto che per "cambiare le convinzioni di fondo" è necessario verificare se ciò che pensiamo è vero oppure è frutto di quanto abbiamo imparato erroneamente. 

Le emozioni ci dicono cosa pensiamo noi, come interpretiamo la realtà. Non ci sono emozioni sbagliate, semmai ci sono interpretazioni distorte della realtà ed è qui che dobbiamo fare uno sforzo per verificare se ciò che pensiamo è vero.

Ad esempio se hai paura di non farcela, identifica cosa esattamente pensi di non riuscire a fare e chiediti cosa ti serve per riuscirci. Maggiore concentrazione? ricordati che sono poche le cose che non riusciamo a fare, con l'esercizio e la pratica tutto o quasi può essere possibile.

Anche rispetto a quello che hai sbagliato nel passato, puoi cercare esattamente cosa hai sbagliato e decidere cosa farai la prossima volta per non ripetere lo stesso errore. Rimanere nel vago non aiuta a trarre un chiaro insegnamento, mentre anche mettere per iscritto i nostri errori ci aiuta a lavorarci su, conoscerci meglio e crescere :)

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Esprimere e dire le proprie paure, condividerle con l'altra persona. A me per esempio darebbe fastidio vedere il mio ragazzo silenzioso e triste e col tempo potrei lasciarlo perchè non vomunica a me ciò cbe lo turba e non condivide con me la sua vita interiore. Quindi se hai paura dillo a lei, dillo a testesso, dillo a tutti. È un modo per tirarla fuori, esorcizzarla, condividerla. 

Poi volevo chiederti: ma hai davvero passione per quello che stai studiando? 

Sei solo in Austria? Bè anche stare lontani dalla famiglia porta molta insicurezza. 

 Magari cerca di unirti a qualcun altro per studiare insieme. 

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Ciao. Certo che ho passione… perché penseresti il contrario? Si, sono da solo ma conosco dei ragazzi italiani, anche se sono molto sulle mie, però non è vero che non ho passione, altrimenti non sarei arrivato fino a qui…

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Inizia a pensare in modo più positivo, è normale avere periodi dove non si riesce ad esprimere il 100%. Analizza le emozioni che provi parlati come se fossi il tuo migliore amico o tuo figlio. Allo stesso tempo dati dei piccoli obiettivi e facili da raggiungere per riacquistare fiducia in te, poi obiettivi a medio e a lungo termine e monitora i risultati ogni tot. Non so se hai dovuto passare una selezione per arrivare a questo corso di miglioramento, però se pensi a quando hai iniziato hai fatto sicuramente qualche passo avanti.

Se vedi che i risultati non sono quelli che avevi previsto rinuncia a qualcosa per impegnarti di più in questa avventura

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    • Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.