Vai al contenuto

Quanto ci avete messo voi? Perdita del lavoro


Messaggi consigliati

Nemmeno una settimana fa ho perso il lavoro,ero assunta da 4 anni il mio primo lavoro ho 28 anni quasi 29,non mi

mandavano il contratto e la mia responsabile due giorni prima della scadenza mi ha avvertita che avevano fatto delle scelte e che Putroppo ero finita in mezzo al taglio del personale con una promessa di essere una delle prime a essere ricontattata se ci fosse stato bisogno mi è caduto il mondo adddosso 

Ora sono in uno stato borderline ha avuto contatti con le mie colleghe del lavoro che ho perso ma ho anche iniziato la ricerca di un nuovo impiego anche col aiuto di amici 

però mi capita di avere dei momenti giù di tristezza di nostalgia in cui spero in quella chiamata complice anche il vuoto forse anche il periodo estivo

Uscirò con amici stasera ma sono un po’ giù è normale? Quanto ci vuole perché passi??

Link al commento
Condividi su altri siti

 
  • Perla95 changed the title to Quanto ci avete messo voi? Perdita del lavoro

Pubblicità


Io sono ancora un laureando quindi non posso avere un idea piena di quello che stai passando ma ho visto cari amici perdere il lavoro e so bene che è un impatto tremendo soprattutto in alcune zone del paese come paesini del sud, la Sicilia, la Sardegna, Napoli ecc.

Spero che i tuoi amici ti stiano vicinissimi e soprattutto che si ricordino di continuare a aiutarti. Ricordarsi all'inizio è facile ma continuare a ricordarsi è molto difficile. 

La tristezza è normalissima soprattutto se vivi da sola e devi pagare affitto e bollette. 

Non cadere nella depressione!

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Grazie caro in effetti sto ancora sentendo la mia responsabile e la agenzia forse dovrei evitare ma è più forte di me 

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Sinceramente non credo che mantenere i contatti con un vecchio lavoro sia una cosa negativa ma non so tutte le implicazioni. 

Io sto cercando di terminare la laurea e poi farò anche un master all'estero, perché ormai la laurea non serve più a nulla in nessuna parte del mondo, non solo in Italia come vogliono credere tanti! 

La questione del lavoro è complessa. Prima avevo una visione molto parziale, ma da svariati mesi un ragazzo della mia età che lavora periodicamente all'università e non è uno studente ma un assistente tecnologico, mi ha fatto entrare in un mondo universale che mi ha aperto gli occhi sulle problematiche lavorative di tutti i paesi sviluppati. Lo invidiavo tremendamente perché pur non essendo laureato riscuoteva l'ammirazione di tutti all'università, nonostante per me era solo un "meccanico di computer" e nulla di più. Avevo scritto in questo forum che mi sentivo distrutto dall'invidia. Ma il forum ha avuto poi un problema e tutte le discussioni di quel periodo si sono cancellate. In ogni caso mi hanno dato dei consigli magnifici e sono diventato amico di quel ragazzo, e il suo mondo è pieno di amici internazionali di tutte le nazioni e culture e quando ho avuto modo di parlarci online ho scoperto che in Italia stiamo bene rispetto alla maggioranza degli altri paesi, e stiamo male in Europa come sta male tutta Europa, non solo noi. Il lavoro è un disastro ovunque.

Ma tu non ti arrendere, dai, continua a inviare curriculum, apriti a nuovi tipi di lavoro, non ti concentrare solo su uno!

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Ciao sei riuscito a risolvere il problema della invidia? Quello è pesante perché spesso non ti rende molto lucido 

sì ci sto provando insieme a risolvere altri problemi come la patente non è un periodo semplice 

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Non è stato per niente facile risolvere il problema dell'invidia e lo avevo raccontato in questo forum e l'utente PISI mi ha aiutato tanto. 

Non per vantarmi ma io sono un bel ragazzo, e faccio sport, inoltre ho stile e quindi all'università, a Roma, avevo tutti che mi ammiravano sia ragazze che ragazzi perché gli piaceva avermi come amico. Poi ad un certo punto arriva questo tipo, della mia età, non era uno studente e addirittura lavorava solo come stagionale, ma in poche settimane è diventato il centro dell'attenzione di tutti, inclusi i professori. Era un bidello in fin dei conti, nessuno, ma mi ha fatto stare malissimo!

Appariva per riparare piccoli guasti nelle aule, e poi ci si incontrava nelle mense. Anche lui bellissimo, atletico e sembra che sapesse tutto. E' bastata una domanda di un professore in aula, ed è iniziata una catena che mi ha travolto per settimane. Siccome lui in pochi minuti riparava ogni cosa, davanti a tutti il prof gli chiede come mai non si iscriveva all'università dato che era giovane, e lui risponde che era di quelli di Geova e quindi appena compiuti 18 anni aveva deciso di lavorare 4 mesi l'anno e con quel che guadagnava andava a fare volontariato nella squadra di soccorso internazionale della loro religione. Con una fastidiosissima enorme umiltà, disse che non gli interessava una carriera, che aveva già vissuto in tutti i continenti e che aveva amici di ogni nazione e la sua vita era piena in quel modo. 

Dovevi vedere le ragazze che lo guardavano con gli occhi languidi, con ammirazione. 

Non sto a dilungarmi, ma per settimane, quando mangiavamo alla mensa io facevo di tutto per sminuirlo e umiliarlo, ma il risultato era opposto. Sapeva sempre come rispondere e con il sorriso e umilmente senza mai rendere pan per focaccia. Inoltre dovevi vederlo con gli stranieri!! Parlava 7 lingue fluentemente, era in grado di conversare su tutto ma sempre e primariamente ascoltando, facendo sentire importanti gli altri. UUUUUUUUUUUUUUU lo odiavo!

Un utente qui mi disse di provare solo a essere un amico e a non vederlo come una competizione. Ero riluttante e per un po' mi documentavo in rete su cose contro i testimoni di Geova e gliele tiravo addosso, ma facevo solo brutte figure perché alla fine quel che circola in internet sono solo stupidaggini. Decisi di seguire il consiglio di un utente di questo forum e sono diventato suo amico. Quando lo ho conosciuto meglio lo ho ammirato e apprezzato più di prima. Ho scoperto che la mia invidia era ammirazione ma con rabbia. Ho imparato a esaminarmi meglio. 

Devi prendere la patente?

Io l'ho presa subito a 18 anni, amo guidare auto sportive! Il tuo problema sono gli esami di teoria o di pratica? Se sono gli esami di teoria, allora in rete puoi trovare molti test simili a quelli che farai durante i veri esami e ti saranno tantissimo di aiuto. Se il problema invece è l'esame di pratica, tutto dipende dall'istruttore. Un amico di un mio amico, e non è per dire, è vero, è istruttore di scuola guida. Non lo conosco, ma tramite il mio amico che lo conosce so che serve una grandissima pazienza e passione per insegnare bene. Se si insegna solo per denaro, allora gli allievi poi vengono bocciati. Ma mi pare que questo istruttore non sia a Roma, sta a Cagliari. Una volta mi ha fatto vedere il suo facebook, e ho letto il nome dell'autoscuola. mi è rimasto impresso perché sono appassionato di nautica e mi piace molto la storia del record del Tommy one, una barca. Quindi ricordo che l'autoscuola si chiamava Rekord, e l'istruttore si chiama Tommy.

Non so in che città vivi, ma cerca un istruttore capace e paziente, che ti dica tutti i trucchi per imparare a guidare secondo quello che ti chiederà l'esaminatore! Affronta un problema alla volta altrimenti ti senti schiacciata.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

@Bullissimo me la ero persa la tua esperienza, probabilmente quando le discussioni sono scompare per quel probelma che ha avuto il sito

Compliemnbti, non deve essere stato facile ma sei stato in gamba, l'invidia è proprio quello che spinge certe grandi religioni a propagandare in rete un mare di falsità contro altre fedi minori.

@Perla95 essì, l'invidia corrode e spinge e non rallegrarsi di tante cose buone che abbiamo. Di cosa saresti invidiosa Perla? 

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Il 29/05/2024 alle 16:28 , Fran ha scritto:

@Bullissimo me la ero persa la tua esperienza, probabilmente quando le discussioni sono scompare per quel probelma che ha avuto il sito

Compliemnbti, non deve essere stato facile ma sei stato in gamba, l'invidia è proprio quello che spinge certe grandi religioni a propagandare in rete un mare di falsità contro altre fedi minori.

@Perla95 essì, l'invidia corrode e spinge e non rallegrarsi di tante cose buone che abbiamo. Di cosa saresti invidiosa Perla? 

Mi sembra che i genitori degli altri i figli gli

abbiano fatti partire da migliori condizioni 

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Il 27/05/2024 alle 18:30 , Bullissimo ha scritto:

Non è stato per niente facile risolvere il problema dell'invidia e lo avevo raccontato in questo forum e l'utente PISI mi ha aiutato tanto. 

Non per vantarmi ma io sono un bel ragazzo, e faccio sport, inoltre ho stile e quindi all'università, a Roma, avevo tutti che mi ammiravano sia ragazze che ragazzi perché gli piaceva avermi come amico. Poi ad un certo punto arriva questo tipo, della mia età, non era uno studente e addirittura lavorava solo come stagionale, ma in poche settimane è diventato il centro dell'attenzione di tutti, inclusi i professori. Era un bidello in fin dei conti, nessuno, ma mi ha fatto stare malissimo!

Appariva per riparare piccoli guasti nelle aule, e poi ci si incontrava nelle mense. Anche lui bellissimo, atletico e sembra che sapesse tutto. E' bastata una domanda di un professore in aula, ed è iniziata una catena che mi ha travolto per settimane. Siccome lui in pochi minuti riparava ogni cosa, davanti a tutti il prof gli chiede come mai non si iscriveva all'università dato che era giovane, e lui risponde che era di quelli di Geova e quindi appena compiuti 18 anni aveva deciso di lavorare 4 mesi l'anno e con quel che guadagnava andava a fare volontariato nella squadra di soccorso internazionale della loro religione. Con una fastidiosissima enorme umiltà, disse che non gli interessava una carriera, che aveva già vissuto in tutti i continenti e che aveva amici di ogni nazione e la sua vita era piena in quel modo. 

Dovevi vedere le ragazze che lo guardavano con gli occhi languidi, con ammirazione. 

Non sto a dilungarmi, ma per settimane, quando mangiavamo alla mensa io facevo di tutto per sminuirlo e umiliarlo, ma il risultato era opposto. Sapeva sempre come rispondere e con il sorriso e umilmente senza mai rendere pan per focaccia. Inoltre dovevi vederlo con gli stranieri!! Parlava 7 lingue fluentemente, era in grado di conversare su tutto ma sempre e primariamente ascoltando, facendo sentire importanti gli altri. UUUUUUUUUUUUUUU lo odiavo!

Un utente qui mi disse di provare solo a essere un amico e a non vederlo come una competizione. Ero riluttante e per un po' mi documentavo in rete su cose contro i testimoni di Geova e gliele tiravo addosso, ma facevo solo brutte figure perché alla fine quel che circola in internet sono solo stupidaggini. Decisi di seguire il consiglio di un utente di questo forum e sono diventato suo amico. Quando lo ho conosciuto meglio lo ho ammirato e apprezzato più di prima. Ho scoperto che la mia invidia era ammirazione ma con rabbia. Ho imparato a esaminarmi meglio. 

Devi prendere la patente?

Io l'ho presa subito a 18 anni, amo guidare auto sportive! Il tuo problema sono gli esami di teoria o di pratica? Se sono gli esami di teoria, allora in rete puoi trovare molti test simili a quelli che farai durante i veri esami e ti saranno tantissimo di aiuto. Se il problema invece è l'esame di pratica, tutto dipende dall'istruttore. Un amico di un mio amico, e non è per dire, è vero, è istruttore di scuola guida. Non lo conosco, ma tramite il mio amico che lo conosce so che serve una grandissima pazienza e passione per insegnare bene. Se si insegna solo per denaro, allora gli allievi poi vengono bocciati. Ma mi pare que questo istruttore non sia a Roma, sta a Cagliari. Una volta mi ha fatto vedere il suo facebook, e ho letto il nome dell'autoscuola. mi è rimasto impresso perché sono appassionato di nautica e mi piace molto la storia del record del Tommy one, una barca. Quindi ricordo che l'autoscuola si chiamava Rekord, e l'istruttore si chiama Tommy.

Non so in che città vivi, ma cerca un istruttore capace e paziente, che ti dica tutti i trucchi per imparare a guidare secondo quello che ti chiederà l'esaminatore! Affronta un problema alla volta altrimenti ti senti schiacciata.

Conosco la record..ti andrebbe di chattare in privato?

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Certo Perla non c'è problema a chattare in privato, ma io non conosco realmente nulla di quell'autoscuola, solo ricordo che mi parlavano lo scorso anno di un certo Tommy che è un istruttore con una pazienza, un empatia e una delicatezza grandissime nel dare lezioni. Ma è anche bello scrivere un pochino in chat pubblica per avere opinioni diverse ma senza citare cose riguardo a dove vivi perché vivere a Roma come me rende anonimi, ma se vivi in una piccola zona, poi ti possono identificare e forse ti può dare fastidio anche se ormai quasi nessuno legge i forum. Magari in questa chat pubblica puoi scrivere sui temi che noi trattiamo. sai che affrontare tematiche diverse dal quotidiano aiuta a capire che esistono altre cose importanti, altri interessi e non solo i propri problemi? Provaci. Ma se vuoi chiedere alcune cose nella chat privata va benissimo ugualmente Perla.

Caro Fran, grazie per i complimenti, e sono vere le tue parole. L'invidia spinge a fare tantissime cose orribili e quando hanno invidia persone potenti, che siano politici, commercianti o religioni, poi noi paghiamo le conseguenze perchè veniamo bombardati da disinformazione come accade con la propaganda contro i testimoni di Geova che sono tutte frottole inventate di sana pianta. Quindi spesso il pregiudizio che abbiamo non è direttamente colpa nostra ma è colpa della grandissima mole di disinformazione che abbiamo intorno. Forse qui nelle grandi città come Roma è un pochino più semplice perchè non ce ne frega nulla di quello che pensano gli altri vicini o parenti. La città rende molto indipendenti sia fisicamente che mentalmente. Ma chi vive in piccole città è influenzato dall'opinione dei vicini o dei colleghi o dei parenti e quindi è ancora di più vittima della disinformazione perché la disinformazione e la propaganda regnano sovrane sulla massa. Quando ci interessa l'opinione della massa siamo schiacciati. quando invece ci interessa meno, è più facile liberarci del pregiudizio dovuto alla falsa propaganda. 

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Che stress questa gente che riempie di spam il forum, speriamo che gli cancellino tutti quei messaggi di truffe e inganni. Meno male che almeno non entrano nelle nostre discussioni per scrivere quello spam

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Il 1/6/2024 alle 17:09 , Perla95 ha scritto:

Conosco la record..ti andrebbe di chattare in privato?

Non hai più risposto, è successo qualche problema? 

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Il 25/5/2024 alle 10:37 , Perla95 ha scritto:

Ciao sei riuscito a risolvere il problema della invidia? Quello è pesante perché spesso non ti rende molto lucido 

sì ci sto provando insieme a risolvere altri problemi come la patente non è un periodo semplice 

 

un problema proprio fastidioso e per me non è proprio facile. Un problema molto pesante che mi rende triste

 

Il 27/5/2024 alle 18:30 , Bullissimo ha scritto:

Non è stato per niente facile risolvere il problema dell'invidia e lo avevo raccontato in questo forum e l'utente PISI mi ha aiutato tanto. 

Non per vantarmi ma io sono un bel ragazzo, e faccio sport, inoltre ho stile e quindi all'università, a Roma, avevo tutti che mi ammiravano sia ragazze che ragazzi perché gli piaceva avermi come amico. Poi ad un certo punto arriva questo tipo, della mia età, non era uno studente e addirittura lavorava solo come stagionale, ma in poche settimane è diventato il centro dell'attenzione di tutti, inclusi i professori. Era un bidello in fin dei conti, nessuno, ma mi ha fatto stare malissimo!

Appariva per riparare piccoli guasti nelle aule, e poi ci si incontrava nelle mense. Anche lui bellissimo, atletico e sembra che sapesse tutto. E' bastata una domanda di un professore in aula, ed è iniziata una catena che mi ha travolto per settimane. Siccome lui in pochi minuti riparava ogni cosa, davanti a tutti il prof gli chiede come mai non si iscriveva all'università dato che era giovane, e lui risponde che era di quelli di Geova e quindi appena compiuti 18 anni aveva deciso di lavorare 4 mesi l'anno e con quel che guadagnava andava a fare volontariato nella squadra di soccorso internazionale della loro religione. Con una fastidiosissima enorme umiltà, disse che non gli interessava una carriera, che aveva già vissuto in tutti i continenti e che aveva amici di ogni nazione e la sua vita era piena in quel modo. 

Dovevi vedere le ragazze che lo guardavano con gli occhi languidi, con ammirazione. 

Non sto a dilungarmi, ma per settimane, quando mangiavamo alla mensa io facevo di tutto per sminuirlo e umiliarlo, ma il risultato era opposto. Sapeva sempre come rispondere e con il sorriso e umilmente senza mai rendere pan per focaccia. Inoltre dovevi vederlo con gli stranieri!! Parlava 7 lingue fluentemente, era in grado di conversare su tutto ma sempre e primariamente ascoltando, facendo sentire importanti gli altri. UUUUUUUUUUUUUUU lo odiavo!

Un utente qui mi disse di provare solo a essere un amico e a non vederlo come una competizione. Ero riluttante e per un po' mi documentavo in rete su cose contro i testimoni di Geova e gliele tiravo addosso, ma facevo solo brutte figure perché alla fine quel che circola in internet sono solo stupidaggini. Decisi di seguire il consiglio di un utente di questo forum e sono diventato suo amico. Quando lo ho conosciuto meglio lo ho ammirato e apprezzato più di prima. Ho scoperto che la mia invidia era ammirazione ma con rabbia. Ho imparato a esaminarmi meglio. 

Devi prendere la patente?

Io l'ho presa subito a 18 anni, amo guidare auto sportive! Il tuo problema sono gli esami di teoria o di pratica? Se sono gli esami di teoria, allora in rete puoi trovare molti test simili a quelli che farai durante i veri esami e ti saranno tantissimo di aiuto. Se il problema invece è l'esame di pratica, tutto dipende dall'istruttore. Un amico di un mio amico, e non è per dire, è vero, è istruttore di scuola guida. Non lo conosco, ma tramite il mio amico che lo conosce so che serve una grandissima pazienza e passione per insegnare bene. Se si insegna solo per denaro, allora gli allievi poi vengono bocciati. Ma mi pare que questo istruttore non sia a Roma, sta a Cagliari. Una volta mi ha fatto vedere il suo facebook, e ho letto il nome dell'autoscuola. mi è rimasto impresso perché sono appassionato di nautica e mi piace molto la storia del record del Tommy one, una barca. Quindi ricordo che l'autoscuola si chiamava Rekord, e l'istruttore si chiama Tommy.

Non so in che città vivi, ma cerca un istruttore capace e paziente, che ti dica tutti i trucchi per imparare a guidare secondo quello che ti chiederà l'esaminatore! Affronta un problema alla volta altrimenti ti senti schiacciata.

Ti ammiro non solo per aver lottato contro l'invidia ma per aver lottato contro il pregiudizio verso quella religione. credo che devo migliorare per essere meno invidioso e avere meno pregiudizio ma sto spesso online per lavoro e ci sono tantissimi forum pieni di gente ignorante che alimenta il pregiudizio. Piano piano capisco quale è informazione e quale è disinformazione anche grazie a alcuni di voi utenti di questo forum.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 
Il 10/06/2024 alle 12:24 , Bullissimo ha scritto:

Non hai più risposto, è successo qualche problema? 

Eccomi ho qualche problema col forum 

Link al commento
Condividi su altri siti

 
6 ore fa, scettica ha scritto:

Fa piacere leggerti ogni tanto Tesoro, hai scelto un bel nick name!

♥️

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Il 04/06/2024 alle 07:57 , Bullissimo ha scritto:

Certo Perla non c'è problema a chattare in privato, ma io non conosco realmente nulla di quell'autoscuola, solo ricordo che mi parlavano lo scorso anno di un certo Tommy che è un istruttore con una pazienza, un empatia e una delicatezza grandissime nel dare lezioni. Ma è anche bello scrivere un pochino in chat pubblica per avere opinioni diverse ma senza citare cose riguardo a dove vivi perché vivere a Roma come me rende anonimi, ma se vivi in una piccola zona, poi ti possono identificare e forse ti può dare fastidio anche se ormai quasi nessuno legge i forum. Magari in questa chat pubblica puoi scrivere sui temi che noi trattiamo. sai che affrontare tematiche diverse dal quotidiano aiuta a capire che esistono altre cose importanti, altri interessi e non solo i propri problemi? Provaci. Ma se vuoi chiedere alcune cose nella chat privata va benissimo ugualmente Perla.

Caro Fran, grazie per i complimenti, e sono vere le tue parole. L'invidia spinge a fare tantissime cose orribili e quando hanno invidia persone potenti, che siano politici, commercianti o religioni, poi noi paghiamo le conseguenze perchè veniamo bombardati da disinformazione come accade con la propaganda contro i testimoni di Geova che sono tutte frottole inventate di sana pianta. Quindi spesso il pregiudizio che abbiamo non è direttamente colpa nostra ma è colpa della grandissima mole di disinformazione che abbiamo intorno. Forse qui nelle grandi città come Roma è un pochino più semplice perchè non ce ne frega nulla di quello che pensano gli altri vicini o parenti. La città rende molto indipendenti sia fisicamente che mentalmente. Ma chi vive in piccole città è influenzato dall'opinione dei vicini o dei colleghi o dei parenti e quindi è ancora di più vittima della disinformazione perché la disinformazione e la propaganda regnano sovrane sulla massa. Quando ci interessa l'opinione della massa siamo schiacciati. quando invece ci interessa meno, è più facile liberarci del pregiudizio dovuto alla falsa propaganda. 

Hai ragione anche io ogni tanto secondo cosa scrivo temo Che mi riconoscano

Link al commento
Condividi su altri siti

 
9 ore fa, Perla95 ha scritto:

Hai ragione anche io ogni tanto secondo cosa scrivo temo Che mi riconoscano

Tranquilla Perla! Nessuno si mette a leggere i post vecchi delle discussioni! E qui sono pochi gli utenti partecipanti!

Comunque la patente è importante anche se non si ha la macchina dovresti veramente scegliere un istruttore che abbia la serenità, la pazienza e la passione di insegnarti bene.

E un opinione sui miei post? 🤣 Scherzo! Ma parlare anche di altre cose fa bene!

Il 10/6/2024 alle 16:48 , Tesoro ha scritto:

 

un problema proprio fastidioso e per me non è proprio facile. Un problema molto pesante che mi rende triste

 

Ti ammiro non solo per aver lottato contro l'invidia ma per aver lottato contro il pregiudizio verso quella religione. credo che devo migliorare per essere meno invidioso e avere meno pregiudizio ma sto spesso online per lavoro e ci sono tantissimi forum pieni di gente ignorante che alimenta il pregiudizio. Piano piano capisco quale è informazione e quale è disinformazione anche grazie a alcuni di voi utenti di questo forum.

 

Ti ringrazio ma non sono da ammirare perché il mio istinto iniziale è durato tantissimo e non è da persona matura. 

Lo so che ci sono tantissimi siti web che vomitano propaganda contro i testimoni di Geova, e infatti ne ero stato influenzato anche io come tutti. Ma poi mi sono detto: "se qualcuno ha un dubbio su di me che sono aperto, solare, abbordabile e disponibile, trasparente ma invece di venire a chiedere a me o a conoscermi per capire, va a chiedere informazioni su di me a qualcuno che è invidioso di me o da un mio ex amico che magari mi ha tradito, o mi ha ingannato e per questo non è più mio amico, come mi sentirei?"

Allora i testimoni di Geova sono milioni in ogni parte del mondo, aperti pubblicamente a tutti da secoli, aperti online con il loro sito JW org, e addirittura ci vengono a suonare a casa, perché non chiedere e conoscere direttamente? Se ci mettiamo a cercare il web è pieno di ex di ogni ideologia e di gente che porta presunte prove contro tutto e tutti. Preferisco informarmi personalmente che tramite i pregiudizi di altri. 

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Il 11/06/2024 alle 22:25 , Perla95 ha scritto:

Hai ragione anche io ogni tanto secondo cosa scrivo temo Che mi riconoscano

a me se mi riconoscono non me ne importa nulla!

 

Il 12/06/2024 alle 08:29 , Bullissimo ha scritto:

Tranquilla Perla! Nessuno si mette a leggere i post vecchi delle discussioni! E qui sono pochi gli utenti partecipanti!

Comunque la patente è importante anche se non si ha la macchina dovresti veramente scegliere un istruttore che abbia la serenità, la pazienza e la passione di insegnarti bene.

E un opinione sui miei post? 🤣 Scherzo! Ma parlare anche di altre cose fa bene!

 

Ti ringrazio ma non sono da ammirare perché il mio istinto iniziale è durato tantissimo e non è da persona matura. 

Lo so che ci sono tantissimi siti web che vomitano propaganda contro i testimoni di Geova, e infatti ne ero stato influenzato anche io come tutti. Ma poi mi sono detto: "se qualcuno ha un dubbio su di me che sono aperto, solare, abbordabile e disponibile, trasparente ma invece di venire a chiedere a me o a conoscermi per capire, va a chiedere informazioni su di me a qualcuno che è invidioso di me o da un mio ex amico che magari mi ha tradito, o mi ha ingannato e per questo non è più mio amico, come mi sentirei?"

Allora i testimoni di Geova sono milioni in ogni parte del mondo, aperti pubblicamente a tutti da secoli, aperti online con il loro sito JW org, e addirittura ci vengono a suonare a casa, perché non chiedere e conoscere direttamente? Se ci mettiamo a cercare il web è pieno di ex di ogni ideologia e di gente che porta presunte prove contro tutto e tutti. Preferisco informarmi personalmente che tramite i pregiudizi di altri. 

e ultimamente ci sono degli pseudo programmi televisivi che fanno presunte indagini ma intervistano solo una campana, mai tutte le campane. Questo fa capire che c'è malizia nel promuovere pregiudizio e preconcetti contro i testimoni di Geova

Link al commento
Condividi su altri siti

 
45 minuti fa, Fran ha scritto:

a me se mi riconoscono non me ne importa nulla!

 

e ultimamente ci sono degli pseudo programmi televisivi che fanno presunte indagini ma intervistano solo una campana, mai tutte le campane. Questo fa capire che c'è malizia nel promuovere pregiudizio e preconcetti contro i testimoni di Geova

A me fa piacere se passano ultimamente se suonano porta a porta tecnocasa posta e tdg ne aprofitto per fare il caffè 

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Il 19/6/2024 alle 18:06 , Perla95 ha scritto:

A me fa piacere se passano ultimamente se suonano porta a porta tecnocasa posta e tdg ne aprofitto per fare il caffè 

Verooooooooo!!! Meglio un caffe in compagnia!!! 

 

Io non sto mai a casa, ma ho imparato che se li incontro, scambiare qualche idea anche solo 10 minuti mi fa sempre piacere.

E come va con il lavoro Perla? Qualche novita?

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Il 19/06/2024 alle 18:06 , Perla95 ha scritto:

A me fa piacere se passano ultimamente se suonano porta a porta tecnocasa posta e tdg ne aprofitto per fare il caffè 

anche io non sto mai a casa ma come ho gia scritto in altri post ho parenti che sono testimoni di Geova e siccome sto passando, o meglio, sto terminando di passare un brutto periodo, loro mi hanno aiutato e mi stanno aiutando tantissimo,molto piu dei miei genitori. Quindi ogni settimana gli dedico 15 minuti esatti per fare domande e imparare il Vangelo. So che sembra da creduloni ma quando si legge il vangelo sul serio invece che con  teatrini di altre religioni, allora tutto prende un valore pratico davvero utile nella vita quotidiana.

quelli della TecnoCasa invece poverini, sono di solito ragazzetti che pensano di aver trovato unbuon lavoro mentre vengono solo sfruttati, offrirgli un caffè è un bellissimo gesto @Perla95anche se alcuni sono proprio tipacci un pochino ingannevoli

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Mi hai fatto sorridere tantissimo Fran!

Quei poverini della tecnocasa! 

In ogni caso preferisco farmi una conversazione costruttiva con un Testimone di Geova, che siano solo 10 o 15 minuti, sarà certamente più costruttiva di un caffè con un ragazzetto di un immobiliare!

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Il 26/06/2024 alle 19:23 , scettica ha scritto:

Mi hai fatto sorridere tantissimo Fran!

Quei poverini della tecnocasa! 

In ogni caso preferisco farmi una conversazione costruttiva con un Testimone di Geova, che siano solo 10 o 15 minuti, sarà certamente più costruttiva di un caffè con un ragazzetto di un immobiliare!

Anche della folletto 

Link al commento
Condividi su altri siti

 
  • 3 weeks later...

C

Il 27/6/2024 alle 21:46 , Perla95 ha scritto:

Anche della folletto 

C'è da dire che l'aspirapolvere della folletto, quello con il filo, non il moderno senza fili, è davvero insuperabile per un vero appassionato di pulizie! Invece chi come me deve solo aspirare il pavimento, lo fa bene anche con l'aspirapolvere che vendono alla LIDL! 

E come stai Perla? La patente? 

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    • Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.


×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.