Vai al contenuto

Pubblicità

Accedi per seguirlo  
Tiziana

attrazione fisica...

Messaggi consigliati

Ciao a tutti,

sono nuova e vorrei confrontarmi con voi!! sono una ragazza di 33 anni che ha una stabile relazione da 11 anni!!! pensavo di essere felice fino a quando qualche mese fa incontro per caso lo sguardo di un tipo.... insomma giorno dopo giorno sguardo dopo sguardo.....questo tipo mi entra in testa!!!all'inizo ho creduto di vivere la favola e questo ha fatto peggiorare la situazione... mi ero convinta che questo tipo si fosse perdutamnete innamorato di me....invece, no, per niente, questo tipo vuole solo una cosa ..... io invece che voglio?!?! sicuramente non son in grado di gestirmi un'avventura e via... ma questo tipo mi fa fantasticare.... ho desiderio di lui... del suo contatto!!!una possibile risposta è che il tipo mi dà quello che nel mio rapporto manca..... oppure no???è possibile che questa cosa mi stia facendo capire che il mio stabile rapporto non mi emoziona più??? e se così è, vuol dire che devo chiudere con il mio compagno perchè ormai non c'è più la passione che invece deve eserci in una coppia??aspetto fiduciosa vostri commenti :oops:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


ciao tiziana, come ho già scritto in un altro topic, mi è successo qualcosa di molto simile, proprio alla tua età.

La domanda a cui devi rispondere è: mi piace ancora fare l'amore col mio compagno oppure no?

E ripeto: non è vero che la passione finisce, ma deve essere una passione vera, unica, di quelle che trovi una volta nella vita, se sei fortunata.

Tutto il resto sono belle cose, ma non ci si deve stupire se, cammin facendo, ci viene voglia di altro.

Avere "tutto" si può, oppure ci si può accontetare, basta scegliere ed esserene consapevoli.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

ciao, grazie per la risposta!!! ma la domanda che mi suggerisci ... forse me la sono già posta!!! BOH!!! in verità io penso solo ad un momento di intimità con quell'altro.... e solo ora mi rendo conto che in effetti quello che mi trasmette è puro desiderio, passione!!!ma è possibile che questo mi faccia mettere in discussione la mia vita? è giusto dare tutto questo peso ad un desiderio sessuale?poi penso... il tipo mi fa questo effetto perchè è quello che mi manca, perchè è quello di cui ho bisogno... e sentire questo desiderio che significa? e allora si che è giusto dargli questa importanza, ma sono davvero dubbiosa...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Si che è giusto!

Ed è proprio quello che ho scoperto io: l'affetto, la sicurezza, la compagnia, la tenerezza, la comunicazione verbale, la confidenza etc. te la possono dare amici, parenti, cani e gatti per assurdo.

Ma L'appagamento sessuale è l'unica cosa che differenzia la tua relazione sentimentale, da tutte le relazioni che si possono intrattenere.

Non so se mi spiego, provo meglio.

Per anni ci hanno detto che il sesso era uno degli aspetti, non sempre il più importante, e va bene.

Quindi "noi" ci siamo trovate dei partner "rassicuranti" che ci sono stati accanto fino quasi a diventare come fratelli. e se qualcosa a letto non era proprio perfetto, che vuoi che sia...

Non è così. Il sesso è il punto più alto dello scambio tra due due persone che si amano.

Se ti piacciono le mani, i piedi o la bocca di un altro uomo è perchè qualcosa col tuo compagno ti manca.

Ma non puoi chiederlo a lui, puoi solo decidere di farne a meno...ma se ti succede come a me un giorno, forse con un altro uomo, scoppierai di nuovo.

Quella parte di te che oggi è solo una vocina, comincerà a gridare e dovrai farci i conti...

Scusa se sono così brutale, ma anche io per molto tempo mi sono detta passerà...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

che sollievo!!! grazie per le tue parole... e si perchè la gente intorno, mi dice che devo rifletterci bene perchè lui è davvero una gran brava persona, con la quale ci sto bene, della quale posso fidarmi sulla quale posso contare etc etc.... e poi lo sento che lui mi ama!!! ma solo ora sto mettendo a fuoco, l'altro mi trasmette una cosa di cui ne sento il bisogno!!!lo sto capendo giorno dopo giorno.... ed è una cosa di cui sento il bisgono perchè mi manca... poi oddio no lo so... in effetti non è così male il sesso tra di noi... ma è sicuramente poco "frequente", lo facciamo poco .... ed in ogni caso non mi trasmette quelle sensazioni come invece mi fa l'altro.... insomma questo mi ha risvegliato i sensi..... forse si erano addormentati ma fino adesso sono stata bene lo stesso....ora che mi succede... non posso più farne a meno???capisci, temo di fare una scelta drastica sulla scia di un momento di debolezza.... che dici è un momento di debolezza o invece è la mia vera natura che mi sta mettendo difronte ad una scelta???forse ora mi sono svegliata da un ungo letargo?dimmi la tua!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Cara Tiziana ti stai ponendo un falso problema,il tema non è se stai o no per fare una scelta, forse sbagliata,se stai per rimettere un rapporto duraturo,sicuro,proiettato verso un progetto di vita comune,se stai per tradire la fiducia l'amore di una persona che ti sta vicina e forse ti capisce e comprende più di ogni altro....

Tu hai già scelto, hai già deciso che l'altro è la magia,il cuore che batte,il pensiero che rapisce,che ti fa volare da ferma,che ti proietta verso un giorno diverso dagli altri,più intenso,dove la luce è più luce,il colore più colore...la vita più vita.

Ora puo decidere se assecondare o no questo processo,se consegnarti ad un sentimento che comunque è già in te,se nutrirlo o abbandonarlo, ma in ogni caso non potrai mai,dico mai liberarlo solo trascurandolo.Lui è già te.

Buona Vita.M1lo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ciao a tutti' date='

sono nuova e vorrei confrontarmi con voi!! sono una ragazza di 33 anni che ha una stabile relazione da 11 anni!!! pensavo di essere felice fino a quando qualche mese fa incontro per caso lo sguardo di un tipo.... insomma giorno dopo giorno sguardo dopo sguardo.....questo tipo mi entra in testa!!!all'inizo ho creduto di vivere la favola e questo ha fatto peggiorare la situazione... mi ero convinta che questo tipo si fosse perdutamnete innamorato di me....invece, no, per niente, questo tipo vuole solo una cosa ..... io invece che voglio?!?! sicuramente non son in grado di gestirmi un'avventura e via... ma questo tipo mi fa fantasticare.... ho desiderio di lui... del suo contatto!!!una possibile risposta è che il tipo mi dà quello che nel mio rapporto manca..... oppure no???è possibile che questa cosa mi stia facendo capire che il mio stabile rapporto non mi emoziona più??? e se così è, vuol dire che devo chiudere con il mio compagno perchè ormai non c'è più la passione che invece deve eserci in una coppia??aspetto fiduciosa vostri commenti :oops:

Ciao Tiziana e benvenuta.

Secondo me potresti vederla da due punti di vista: quello che dici tu , e cioè che è venuto a mancare qualcosa nella tua storia o nel tuo ragazzo,o potresti anche vederla da un altro punto di vista, secondo il quale è venuto a mancare qualcosa dentro di te...come se tu avessi toccato un tuo limite, non quello del tuo "ragazzo" o del tuo rapporto.. L'altro, in questo caso, rappresenta simbolicamente quello che ti manca dentro di te, cioè quella parte di te che vorresti raggiungere, scoprire, ( cosa ti colpisce di lui? quello ti manca di te...)e che è oltre quel limite che stai toccando...il limite che ti sta comunicando questo tuo "turbamento" un pò come i guerrieri che si impossessano delle armi dello sconfitto per possederne le sue virtù...quindi forse il nuovo ragazzo non c'entra per nulla, visto pure come si comporta...è solo un fatto tuo, un fatto dentro di te...un tuo desiderio di evoluzione della tua condizione esistenziale, che comincia ad essere un pò stretta...quindi non è di sesso, secondo me che hai bisogno specificamente, ma solo di rinnovare un pò te stessa...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Ciao, solo un'osservazione.

Le dinamiche di coppia sono raramente coincidenti nei tempi e nei modi.

Se il tuo lui ha un appagamento completo frutto della tuo maggior desiderio e la stessa cosa non vale per te che invece hai bisogno di maggiore attivivtà sessuale hai davanti solo tre opzioni:

- ti concedi all' altro, ma sapendo di non gestire la situazione devi essere pronta a rimettere la tua vita attuale completamente in discussione.

- ritrovi con il tuo partner la passione, mettendo in discussione la relazione, conscia che lui può darti quello che vuoi. (ma se non te lo ha mai dato in undici anni è cosa molto difficile).

- Ti accontenti del rapporto attuale, ben consapevole che se il vostro futuro sono ad esempio dei figli, la scelta del compagno di vita fonda i presupposti su cose ben più importanti di una fugace passione.

Tu hai timore di questa improvvisa passione perchè pensi che per essa saresti disposta a tutto. Sei molto turbata nel corpo, ma è il tuo turbamento affettivo che ti sconvolge; se tu fossi fredda e consapevole che una scappatella non danneggierebbe minimamente la tua relazione, allora non ti saresti posta nemmeno il problema.

Ma se il problema con il tuo uomo consiste in un' insoddisfazione a livello sessuale hai già in mano la soluzione. :?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

secondo me queste cose possono succedere, soprattutto in storie lunghe. si sta carine e tranquille con l'uomo che si ama...e poi arriva uno sguardo che fulmina.è amore a prima vista?è distrazione?è passione?

non lo so.

so che queste situazioni possono avere molti sbocchi.

si può scegliere di seguire la passione(o l'ormone)ma poi se non si sanno gestire i sensi di colpa la faccenda diventa troppo dura.

o si può fare in modo che questa sia un'occasione.ci si possono porre delle domande, fare un piccolo check-up al rapporto, magari cercare anche di migliorarlo.

l'attrazione è una cosa talmente umana.....credo che l'importante sia fare in modo che possa trasformarsi anche in uno spunto di riflessione.

S.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

eccomi, grazie per il vostro aiuto.... si in effetti mi sento più vicina alla lettura di aioblu... credo di stare a vivere un forte cambiamento della mia vita, della personalità, mi sento proiettata alla novità, al futuro, al nuovo!!! ho voglia di cambiamento... e in effetti questa situazione sento che sia molto più complessa di quello che è più evidente e facilmente riconoscibile.si insomma ho creduto che il problema fosse legato a questo tipo,pensavo che fosse lui la causa dei miei quesiti.ho creduto che finchè non c'era stat quell'incontro la mia vita andasse bene così.ma ne ero davvero convinta.è per questo che non me lo spiego, ma è davvero possibile che uno sguardo, seppure molto comunicativo, pur sempre uno sguardo (3 mesi di sguardi!vabbè!!!) mi potesse far mettere in discussione la mia vita, il mio rapporto, la mia felicità???? sono andata in tilt per questo, lo capisci??? ora invece, che le intenzioni di questo si sono rivelate per quello che sono..continuo a sentire questa forte agitazione, questo desiderio... mi scuote il cuore... e mi accorgo che non provavo queste emozioni da un sacco di tempo... evidentemnte!!!! e allora il tipo è solo la punta dell'iceberg.è la cosa più facilmente visibile, la più facile da individuare.... ecco mi sto chiedendo questo, ora, è possibile che il tipo intrigante da morire sia soltanto occasionale, sia uno strumento da utilizzare per vedere la mia vita con un paio di occhiali nuovi??? è possibile che dovevo aspettare uno str... per farmi accorgere che sono insoddisfatta della mia vita???sono tormentata da tutte queste domande..... che dici, è grave???

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
secondo me queste cose possono succedere' date=' soprattutto in storie lunghe. si sta carine e tranquille con l'uomo che si ama...e poi arriva uno sguardo che fulmina.è amore a prima vista?è distrazione?è passione?

non lo so.

so che queste situazioni possono avere molti sbocchi.

si può scegliere di seguire la passione(o l'ormone)ma poi se non si sanno gestire i sensi di colpa la faccenda diventa troppo dura.

o si può fare in modo che questa sia un'occasione.ci si possono porre delle domande, fare un piccolo check-up al rapporto, magari cercare anche di migliorarlo.

l'attrazione è una cosa talmente umana.....credo che l'importante sia fare in modo che possa trasformarsi anche in uno spunto di riflessione.

S.[/color']

Queste cose succedono a tutti :wub , come è possibile il contrario?

Chi non ha un periodo di crisi, prima o poi, in una relazione?

Riflettere sì, difficile... ma riflettere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Sono d'accordo con te Levres...era proprio questo il senso del mio intervento.

dato che succede, meglio usare ciò come occasione di riflessione&crescita...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
eccomi, grazie per il vostro aiuto.... si in effetti mi sento più vicina alla  lettura di aioblu... credo di stare a vivere un forte cambiamento della mia vita, della personalità, mi sento proiettata alla novità, al futuro, al nuovo!!! ho voglia di cambiamento... e in effetti questa situazione sento che sia molto più complessa di quello che è più evidente e facilmente riconoscibile.si insomma ho creduto che il problema fosse legato a questo tipo,pensavo che fosse lui la causa dei miei quesiti.ho creduto che finchè non c'era stat quell'incontro la mia vita andasse bene così.ma ne ero davvero convinta.è per questo che non me lo spiego, ma è davvero possibile che uno sguardo, seppure molto comunicativo, pur sempre uno sguardo (3 mesi di sguardi!vabbè!!!) mi potesse far mettere in discussione la mia vita, il mio rapporto, la mia felicità???? sono andata in tilt per questo, lo capisci??? ora invece, che le intenzioni di questo si sono rivelate per quello che sono..continuo a sentire questa forte agitazione, questo desiderio... mi scuote il cuore... e mi accorgo che non provavo queste emozioni da un sacco di tempo... evidentemnte!!!! e allora il tipo è solo la punta dell'iceberg.è la cosa più facilmente visibile, la più facile da individuare.... ecco mi sto chiedendo questo, ora, è possibile che il tipo intrigante da morire sia soltanto occasionale, sia uno strumento da utilizzare per vedere la mia vita con un paio di occhiali nuovi??? è possibile che dovevo aspettare uno str... per farmi accorgere che sono insoddisfatta della mia vita???sono tormentata da tutte queste domande..... che dici, è grave???

Certo che anche uno str...serve :) E'proprio così...come dici tu...un paio di occhiali nuovi...cioè cominciare a vedere...ma non è la tua vita di cui sei insoddisfatta...l'hai voluta, sin qui, e lei che in fondo ti ha portato qui...a chiederti...come vedi non è grave....anzi, i malesseri non esistono, se non per dirci qualcosa di importante, e quindi sono importantissimi...:stai cominciando a vivere.A scoprire te stessa. Benvenuta.

Il gabbiano Jonathan.

P.S.: faccio un esempio: lui è "superficiale...allora è come se tu volessi riscoprire la tua parte superficiale...potremmo fare altri esempi , partendo sempre da come è lui...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

aio certo che...quando ti ci metti,fai veramente venire i brividi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

lo spero....in fondo è pur sempre questione di *cattive strade*...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

che casino!!! mi sto sempre più convinvcendo che la mia storia debba cocludersi..... non devo aspettare ancora.... sono passati 11 anni, 7 mesi di convivenza e uno sguardo?!?!?!assurdo?!?! mi dicono che la passione aiuta a risolvere i problemi, che se c'è quella il resto si supera... io ho il resto e non la passione..... capisci??? io oggi non ho problemi... ci vogliamo bene, ci capiamo, andiamo d'accordo... e poi???? credo che se lascio le cose così ... è come se mi accontettassi!!! mi sembra presto.... alla mia età, non credi?!?! ma il mio timore più grande è quello di fare uno sbaglio enorme, di chiudere la porta in faccia alla mia felicità... ma oggi sono troppo in fermento per dire basta, non posso accontentarmi, non ora!!! non voglio!!! ma poi??? e se infondo infondo tutto questo fosse solo una giustificazione per poter vivere una passione senza sensi di colpa........anche se non lo credo... anche perchè non posso lasciarmi andare con uno che non vuole altro che divertirsi... non lo farò .....è troppo poco, in questo caso non basta la passione per buttarmi tra le braccia di uno str.... no, pure questo non mi basta...io credo che tutto questo che sto vivendo non posso ridurlo ad una notte di passione ... non mi basta neanche questo...decisamnete non mi basta.... bohbohboh!!!!!in fondo poi credo pure che ad ogni età si ha bisogno di un uomo diverso.... si insmma 11 anni fa, a 20 anni mi andava bene quello che ho oggi, ma oggi forse non mi va più bene!!!grazie a tutti per i vostri commenti... ora chiudo e vado a casa.....ci aggiorniamo domani!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Non vorrei sembrare disfattista o cinica ma io mi sono fatta un idea sulle relazioni.

Cioè che non sono eterne, ed è naturale e normale che non lo siano.

Eterno è l'amore, il sentimento che unisce due persone, ma la relazione, ovvero il desiderio di convivere, di intraprendere insieme un percorso di coppia, ecco, quello per me non lo è.

Noi siamo esseri in continua evoluzione e questa nostra caratteristica ci porta a desiderare e ricercare cambiamenti nella nostra via, che non sono necessariamente legati al cambiare partner, potrebbero essere il desiderio di cambiare città, abitudini, stile di vita.. un qualcosa che cambia dentro di noi....accettare il cambiamento è difficile. Come è difficile accettare l'inesistenza dell'amore romantico al quale bene o male tutti siamo o siamo stai "affezionati".

Quindi ritengo che una relazione se dura nel tempo è perchè c'è uno sforzo da parte di entrambi a far si che questo accada, se lo sforzo non c'è le coppie si dividono, ognuno intraprende un nuovo percorso, da soli o con un nuovo partner, ma l'amore, il sentimento quello non finisce mai a meno che non accadano cose sgradevoli.

Non avere più l'energia o il desiderio di una relazione di coppia con una persona non significa smettere di amarla per me.

Io credo che accettare quest'idea sia difficile perchè di mezzo ci sono delle implicazioni culturali, spesso la fine di un matrimonio o di una relazione è un fallimento, ammettere che nella nostra vita ci potrebbero essere più persone, toglierci la sicurezza di un partner fisso nel tempo, fa paura come del resto i cambiamenti lo fanno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

ciao xela,

in effetti a questo non avevo pensato, e lo condivido...... è vero se la mia relazione finisce con lei non finnisce l'amore grandissimo che provo per lui.... quello ci sarà sempre.... già questo mi fa stare meglio.... è un bel pensiero.....

oggi mi sento meglio, mi sento più forte, sento che la risposta sta arrivando.....ne sto prendendo coscienza... sto capendo che se finisce non succede a cusa di un cretino ma di un problema decisamnete più importante e profondo.... questo mi fa stare meglio.... beh, ovviamente in 11 anni di rapporto qualche problema lo abbiamo avuto, io in questa storia mi ci sono impegnata, ho lottato e non ho mollato..... e pensare che i miei sforzi potessero esaurirsi per l'arrivo di un cretino, beh, certo questo non è molto facile da accettare..... invece oggi mi sento meglio perchè ho capito, sto capendo, che alla base di questo mia nuova esigenza c'è qualcosa di veramente più importante e profondo....beh, capisci che fa la differenza.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

ciao Tiziana, holetto solo ra questo post.... e a me viene una domanda....ma se fosse il tuo lui che mentre tu stai pensando se amarlo ancora o mollare tutto tornasse a casa e ti dicesse che ne ha incontrata un'altra e ti molla ...... tu come ti sentiresti all'idea di perdere tutto quello che hai costruito???

non sarebbe più logico , al limite, farsi la scappatella e rimanere ancora nel nido per capire veramente quello che vuoi. sai i sensi spesso mettono talmente in subbuglio che uno si convince che quello che vuole sia proprio lì, poi dopo che l'ha esperito gli passano un po' le smanie e capisce che forse non era tutto oro quello che luccicava, nè tutta sabbia quella di casa.... prima di buttare via un rapporto di 11 anni che ti soddisfa in quasi tutto, fuorchè la passione, io ci penserei un momento .... provare con la cartina di tornasole . se davvero fupri si sta meglio o se era solo l'abbaglio dell'ormone a farci vedere tutto nero....

Un'altra possibilità è quella di cercare di dare un nuovo impulso all'eros col tuo lui... facendogli sorpresine....attirandolo fuori dalla routine per fargli capire che sei in una fase in cui hai bisogno di nuovi stimoli, ma che li vuoi con lui....essendo tu stessa più seducente.. forse quello che manca a te , manca anche a lui in te...provandoci.... sempre che tu creda che ne valga ancora la pena.... ovvio... non sprecare energie a vuoto.. questo no...in bocca al lupo...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

beh, si certo, sarebbe meglio... tentare senza lasciare .....lasciare aperta la porta.... boh!!! ci ho provato.... e non sono riuscita ad andare avanti,... non ce la faccio e so che potrei domani..... ma non ce la faccio..... e poi francamente, in questo momento è vero che posso prendere un abbaglio enorme ma sento che devo andare avanti, che questa è la strada giusta.....ora la penso così.... e il mio grosso dubbio è proprio questo.... io sto sfruttando questo momento di crisi e di passione per capirci qualcosa di più.... io, non voglio ingigantire un problema che non esiste, ma non posso far finta di niente.... non posso pensare che consumare una notte di passione mi aiuti a superare il momento di crisi che sto vivendo... capisci io non sono un animale che vuole esaurirsi con lo sfogo di un istinto.... non mi si addice.... io questa crisi la devo sfruttare per dare senso alla mia vita, ora ho la possibilità di guardare la mia relazione e me stessa, e questa è davvero una grossa occasione e non posso esaurirla con un cretino che mi scatena desiderio assoluto.... del resto, fino ad oggi ho vissuto bene anche senza di lui e penso di poterne fare ancora a meno (ma del cretino e non della passione ....) che dici esagero....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
beh, si certo, sarebbe meglio... tentare senza lasciare .....lasciare aperta la porta.... boh!!! ci ho provato.... e non sono riuscita ad andare avanti,... non ce la faccio e so che potrei domani..... ma non ce la faccio..... e poi francamente, in questo momento è vero che posso prendere un abbaglio enorme ma sento che devo andare avanti,  che questa è la strada giusta.....ora la penso così.... e il mio grosso dubbio è proprio questo.... io sto sfruttando questo momento di crisi e di passione per capirci qualcosa di più.... io, non voglio ingigantire un problema che non esiste, ma non posso far finta di niente.... non posso pensare che consumare una notte di passione mi aiuti a superare il momento di crisi che sto vivendo... capisci io non sono un animale che vuole esaurirsi con lo sfogo di un istinto.... non mi si addice.... io questa crisi la devo sfruttare per dare senso alla mia vita, ora ho la possibilità di guardare la mia relazione e me stessa, e questa è davvero una grossa occasione e non posso esaurirla con un cretino che mi scatena desiderio assoluto.... del resto, fino ad oggi ho vissuto bene anche senza di lui e  penso di poterne fare ancora a  meno (ma del cretino e non della passione ....) che dici esagero....

Guarda, lungi da me pensare che tu fossi un animale, come non lo sono tutte le persone che hanno una scappatella.... ci mancherebbe che mi mettessi a giudicare... ma non lo penso proprio..

Il mio timore è solo che un momento di stanca unito all'ormone impazzito ( e chi non lo ha provato!!....) possano farti vedere le cose peggiori di quello che sono . TUTTO Li'.

Se invece tu senti che questa crisi non è passeggera ma ti serve a cercare altrove la tua felicità e che la tua storia è finita... per carità sei fortunata a vederci così chiaro in un momento di confusione... che forse in realtà tanto tanto confuso non è..

in ogni caso tu sai certo come muoverti e cosa senti... buona fortuna... tranquilla, segui il tuo istinto...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

scusami, non mi sono offesa, forse sono stata troppo aggressiva....

anzi ti ringrazio per avermi dato una diversa possibilità....è solo che ora è vero è un momento di grande confusione, perchè coi sentimenti la linea di confine è davvero molto sottile e allora si può essere convinti di una cosa quando forse non è ancora così chiara...... io in effetti in questo preciso momento penso di aver trovato la risposta a tutte le mie domande.... il confronto anche con voi mi è utile... apprezzo molto i vostri interventi e apprezzo molto anche la possibilità che mi vuoi proporre tu..... è vero potrei scegliere di vivere la passione e di scaricare l'ormone e poi continuare a vivere la mia vita che forse non è così accia... forse è solo una relazione stanca, ma è solida perchè si base su dei principi e valori importanti...... però non ce la faccio.... non ce la faccio probabilmente perchè so che può essere solo questo, che è fine a se stesso, se invece io sapessi di vivere una storia di amore magica, di aver trovato l'amore vero, allora forse riuscirei a farlo il passo... ne varrebbe la pena.... invece io ora non voglio rischiare la mia vita per una passione ..... io sto dando, ed è questo il mio problema, un importanza forse eccessiva ai sentimenti che sto vivendo...... infatti è questo un altro problema..... non starò esagerando??? è normale che dopo 11 anni il mio rapporto possa sbiadire un pò....è normale che se c'è un tipo attraente e che mi fa capire.... è normale che anch'io possa fantasticare..... ma quanto è normale non dormirci la notte? sono quattro mesi che va avanti sta cosa ed è cominciata dopo pochissimo tempo dall'inizio della mia convivenza.... è un caso pure questo??? mi sono addirittura presa il lextotan per riuscire a dormire....ho passato delle notti sveglia... agitata..nervosa..... un periodo davvero stancante, pensieri, letture, un casino di parole e voglia di trovare velocemnte una risposta...... oggi invece mi sto dando una spiegazione a tutto il mio turbamento... forse non riuscivo a dormire non a causa di quegli occhi e di quel sorriso ma perchè il mio incoscio già stava avanti e forse già vedeva la fine del mio attuale rapporto....

si infatti potrei godermi sta avventura e pensarci dopo a quello che è stato e a quello che sarà la mia vita.... mi guardo intorno e mi accorgo che questa è davvero una soluzione che tanta, tantissima gente adotta..... io invece sto pensando di chiudere definitivamente la mia storia solo per aver provato delle emozioni che evidentemente non provavo da un sacco di tempo.... e che forse è normale provare..... si infatti è questo uno dei miei problemi.... ho paura di fare una cavolata!!!! ho una paura infinita.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Cara Tiziana,

da quello che racconti mi sembra ancora più chiaro che il problema non è lui, nè l'altro, ma è dentro di te come anche tu cominci ad affermare.

Ora, io direi, prima di prendere qualsiasi decisione, riflettiamo un pò.

Ti dicevo che quello che ti attrae nell'altro è quello che vorresti mettere fuori di te...ne vogliamo parlare un pò? penso potrebbe chiarirci parecchie cose...

ti avevo fatto un esempio...se lui è superficiale, secondo il mio ragionamento, significherebbe che tu vorresti riscoprire la tua parte meno riflessiva, più immediata, meno calcolatrice, che si lancia...

insieme a questo esempio possiamo cercare insieme di farne altri...

quindi non è il tuo rapporto con il tuo lui in crisi, ma sei tu che sei in crisi con te stessa...non vedo allora perchè, in questo momento, prendere decisioni rispetto a qualcosa che non è la causa di ciò che è in crisi dentro di te...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

dici?? devo aspettare... non devo prendere ancora la decisione.... si lo so devo ancora rifletterci... anche se sono davvero stanca di aspettare... si mi sento impaziente, ho voglia di arrivare ad una conclusione... bella o brutta che sia.... sono impaziente!!!!

si hai ragione... è vero, sento di volere uno stato di leggerezza.... sento che lui m trasmette quella superficialità, leggerezza, facilità, immediatezza , sento di averne bisogno.... forse mi sto riconoscendo pesante!!! molto seria, molto ragionata, molto quello è giusto quell'altro no.... molto tutto e forse ora mi sono stancata della mia serietà... che poi è quellla che critico al mio compagno.... in realtà ora sto notando di accusare il mio fidanzato di cose che sono propriamente sue, che fanno parte del suo carattere e che sono evidenti a tutti.... ma ora a me non vanno... o meglio è come se dovessi per forza cercare una motivazione oggetiva del perchè mi è successo tutto questo.... sento una forza interna che mi spinge a cercare risposte, ho fame e sete di risposte!!!! e se invece la risposta fosse più semplice... se è la semplicità che sto cercando...... se devo solo capire e accettare che questa relazione è arrivata al capolinea????perchè il pensiero che questa storia possa finire non mi spaventa per niente?? perchè il pensiero, anzi, mi rende più leggera!!!! mi fa stare bene!!! è una contraddizione, no??perchè non penso a lui durante il giorno, perchè ho voluto fare una settimana di vacanza senza di lui, e perchè durante quella settimana ho evitato di chiamarlo o quant'altro, ho voluto prendermi del tempo che fosse solo mio... ne avevo bisogno.....

gli ho proposto di fare le vacanze separate... così, pensavo, stiamo lontani per un pò e vediamo se ne sento la mancanza!!! certo come faccio a capirlo se vive con me??? come faccio a sentire la sua mancanza???mi sento un vulcano dentro, un'esplosione di domande..... e un desiderio di risposte, quelle giuste però.... e mi sembrava una risposta giusta quella del calo del desiderio.... mi sembrava che potesse essere una buona risposta.... e si perchè in effetti l'altro mi trasmette quella fisicità che forse non provo più con il mio fidanzato.... comunque anche di questo glie ne ho parlato..... e lui si sta dimostrando davvero una persona speciale... molto comprensivo.... lo sto apprezzando ancora di più.... lui mi dice che passerà questo momento.... che si srisolverà tutto, che mi aiuterà, ma io so già che non potrà farlo... non come vorrei io, lui continua ad essere il solito bravo ragazzo ed io... mi sento soffocare!!!! non può essere così perfetto, non può assorbire così i miei sfoghi, lo sto trattando male.... eppure lui è lì e resiste, perchè dice che questa è la vita, è venirsi incontro!!!! mi spiazza!!! capisci io ho voglia di un altro (ovviamnete questo non glie l'ho detto) e lui mi dice che passerà, che lui mi vuole bene, che in questa storia è ancora pronto ad investirci.... io invece???? non vedo l'ora di arrivare alla conclusione..... :?: :?: :?:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Accedi per seguirlo  

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.