Vai al contenuto

adozioni gay


Messaggi consigliati

Velvet il fatto e' questo...

tu parti dal presupposto che bisognerebbe dimostrare che essere adottati da una coppia gay faccia male per impedire l'affidamento...

invece e' proprio il contrario... per acconsentire all'affidamento bisogna dimostrare che non vi siano controindicazioni.... tu sei in grado di dimostrarlo? senno' possiamo pure crescere i bambini negli zoo per vedere che succede... in realta' prima di applicare una nuova norma bisogna assicurarsi che non abbia ripercussioni negative... quindi non sono io a dover dimostrare che faccia male... ma tu a dover dimostrare che non vi siano controindicazioni... perche' non si possono introdurre nuove leggi a casaccio per vedere che succede...

io ti dico che nel mio paese gia' il semplice motivo sociologico [ il bambino verrebbe deriso, preso in giro eccetera....] e' motivo piu' che valido per impedire l'affidamento.... porta tu qualche prova concreta che dimostri che cio' non e' vero... e che essere adottati da due gay non abbia alcuna ripercussione nello sviluppo del bambino e a livello sociologico... che poi e' il livello piu' importante... perche' senza societa' non esiste personalita'.... a te la parola...

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


  • Risposte 361
  • Created
  • Ultima risposta

Top Posters In This Topic

Velvet il fatto e' questo...

tu parti dal presupposto che bisognerebbe dimostrare che essere adottati da una coppia gay faccia male per impedire l'affidamento...  

invece e' proprio il contrario... per acconsentire all'affidamento bisogna dimostrare che non vi siano controindicazioni.... tu sei in grado di dimostrarlo? senno' possiamo pure crescere i bambini negli zoo per vedere che succede... in realta' prima di applicare una nuova norma bisogna assicurarsi che non abbia ripercussioni negative... quindi non sono io a dover dimostrare che faccia male... ma tu a dover dimostrare che non vi siano controindicazioni... perche' non si possono introdurre nuove leggi a casaccio per vedere che succede...

io ti dico che nel mio paese gia' il semplice motivo sociologico [ il bambino verrebbe deriso, preso in giro eccetera....] e' motivo piu' che valido per impedire l'affidamento.... porta tu qualche prova concreta che dimostri che cio' non e' vero... e che essere adottati da due gay non abbia alcuna ripercussione nello sviluppo del bambino e a livello sociologico... che poi e' il livello piu' importante... perche' senza societa' non esiste personalita'.... a te la parola...

Sì , capisco il senso della tua obiezione. Dunque , ci sono un certo numero di studi sull'argomento che nn hanno evidenziato effettive problematiche di sorta. Bisogna , però , anche ammettere che questi studi hanno un'affidabilità limitata. E' comunque un aspetto sul quale si sta lavorando e i risultati sembrano essere incoraggianti.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Aggiunta tardiva: molto spesso si evita di dare in affidamento bambini umani ad animali come quelli dello zoo perchè , nonostante nn vi siano dati scientifici precisi che dimostrino la poca convenienza di una simile idea , pare che vi siano buoni motivi per credere che la cosa nn avrebbe molto successo , e inoltre generalmente gli animali dello zoo nn manifestano in alcun modo il desiderio di occuparsi dei nostri cuccioli.

Nel caso che esaminiamo noi , pensi che entrambe queste condizioni si verifichino?

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Velvet secondo te l'apporto di due diversi sessi non ha alcun beneficio su un bambino? non credi che la variabilita sia importante? uomo e donna hanno due cervelli e due organismi diversi quindi hanno cose diverse da dare.... senno' l'ermafroditismo sarebbe stato avvantaggiato dalla selezione naturale come e' accaduto per altre specie.... se la natura e' andata in una certa direzione un motivo c'e'... e non un motivo casuale, ma un motivo di adattamento all'ambiente... questo per cio' che concerne il motovo biologico.... ma il motivo sociologico e' ben piu' importante... e su quello i dubbi sono pochissimi... nel sud da dove vengo gia' la gente si vergogna di avere genitori che litigano o separati e questo com[porta grave disagio psicologico... affidare un bambino ad una coppia gay significhereebe dirgli ''tu non hai diritto a vivere una vita normale, devi essere escluso maltrattato e preso in giro per tutto il tuo sviluppo... in pratica devi essere trattato come un cane e vivere da schifo''

se poi pensi che l'aspetto astratto ideologico dell'adozione venga prima dei risvolti pratici non lo so... io non sono affatto d'accordo...

Link al commento
Condividi su altri siti

 

dove vivi tu la gente si vergogna di avere i genitori separati....dove vivo io la situazione è molto simile....è giusta questa situazione secondo te?è uno status quo che conviene mantenere?

tu pensi al destino di eventuali bambini adottati da coppie gay in situazioni simili....e forse stai andando troppo lontano. i gay vivono situazioni insostenibili,devastanti, in realtà come la nostra....forse è la realtà che dovrebbe cambiare,allora

Link al commento
Condividi su altri siti

 

non vi è nulla di piu' naturale dell' omosessualità .

pollicino, non fare teorie assurde per sostenere la tua difficoltà nell' accettarla .

poniti il problema invece del perchè non l' accetti coem realtà e perchè ti infastidisce tanto .

ma che esista e che quindi sia naturale mi apre non ci sia troppo da discutere.

oppure pensi che l' omosessualità sia una costruzione intellletuale di qualche stravagante ?

non lo è .. è una realtà fenomenologica riscontrabile in tutte le epoche storiche e anche negli animali .

stiamo a di sempre le stesse cose..

sulla questione dell' adozione mi pare prematuro parlarne in un paese in cui non sono consentiti i matrimoni omosessuali.

cosa adotti se non sei una coppia riconosciuta dallo stato .

Link al commento
Condividi su altri siti

 
dove vivi tu la gente si vergogna di avere i genitori separati....dove vivo io la situazione è molto simile....è giusta questa situazione secondo te?è uno status quo che conviene mantenere?  

tu pensi al destino di eventuali bambini adottati da coppie gay in situazioni simili....e forse stai andando troppo lontano. i gay vivono situazioni insostenibili,devastanti, in realtà come la nostra....forse è la realtà che dovrebbe cambiare,allora

Si S... aspetta un attimo... adesso schiocco le dita cosi sparisce pure la mafia... La realta' e' questa perche' la maggioranza delle persone pensa sia giusto cosi... e va avanti cosi e si adegua... chiamasi democrazia... secondo te le cose cambiano da un giorno all'altro... enel frattempo mandiamo i bambini allo sbaraglio a fare una vita da schifo... La retorica non serve a nulla... serve la realta'... e la realta' e' questa... e uno non puo' ignorarla e fare di testa sua.... senno' e' autistico... e' molto facile fare discorsi filosofici... ma tu la sai quale e' la realta' giu da noi? Sai come e' strutturato il pensiero e la societa'? sai che lo stato non comanda nulla? Sai chi comanda? E da un momento all'altro per te cambia la societa' e il modo di pensare della gente?

Siete bravi filosofi...

Link al commento
Condividi su altri siti

 
non vi è nulla di piu' naturale dell' omosessualità .  

Io non sono omosessuale... quindi non sono normale? questa e' bella... Left il relativismo sociale e di pensiero non ha mai portato da nessuna parte... e' solo sofismo... io conosco centinaia di persone che non sono omosessuali... una cosa e' rispettare le persone omosessuali.. un altra e' fare teorie pseudo progressiste... su che si basano queste tue teorie?
Link al commento
Condividi su altri siti

 
dove vivi tu la gente si vergogna di avere i genitori separati....dove vivo io la situazione è molto simile....è giusta questa situazione secondo te?è uno status quo che conviene mantenere?  

tu pensi al destino di eventuali bambini adottati da coppie gay in situazioni simili....e forse stai andando troppo lontano. i gay vivono situazioni insostenibili,devastanti, in realtà come la nostra....forse è la realtà che dovrebbe cambiare,allora

Si S... aspetta un attimo... adesso schiocco le dita cosi sparisce pure la mafia... La realta' e' questa perche' la maggioranza delle persone pensa sia giusto cosi... e va avanti cosi e si adegua... chiamasi democrazia... secondo te le cose cambiano da un giorno all'altro... enel frattempo mandiamo i bambini allo sbaraglio a fare una vita da schifo... La retorica non serve a nulla... serve la realta'... e la realta' e' questa... e uno non puo' ignorarla e fare di testa sua.... senno' e' autistico... e' molto facile fare discorsi filosofici... ma tu la sai quale e' la realta' giu da noi? Sai come e' strutturato il pensiero e la societa'? sai che lo stato non comanda nulla? Sai chi comanda? E da un momento all'altro per te cambia la societa' e il modo di pensare della gente?

Siete bravi filosofi...

Son d'accordo con Pollicino. Combattere uno status quo che si trova

ingiusto è cosa sana, ma prima di mandare un bambino allo sbaraglio

contro la società ci penserei molto, ma molto bene. Già è dura per gli

adulti...

Link al commento
Condividi su altri siti

 
dove vivi tu la gente si vergogna di avere i genitori separati....dove vivo io la situazione è molto simile....è giusta questa situazione secondo te?è uno status quo che conviene mantenere?  

tu pensi al destino di eventuali bambini adottati da coppie gay in situazioni simili....e forse stai andando troppo lontano. i gay vivono situazioni insostenibili,devastanti, in realtà come la nostra....forse è la realtà che dovrebbe cambiare,allora

Si S... aspetta un attimo... adesso schiocco le dita cosi sparisce pure la mafia... La realta' e' questa perche' la maggioranza delle persone pensa sia giusto cosi... e va avanti cosi e si adegua... chiamasi democrazia... secondo te le cose cambiano da un giorno all'altro... enel frattempo mandiamo i bambini allo sbaraglio a fare una vita da schifo... La retorica non serve a nulla... serve la realta'... e la realta' e' questa... e uno non puo' ignorarla e fare di testa sua.... senno' e' autistico... e' molto facile fare discorsi filosofici... ma tu la sai quale e' la realta' giu da noi? Sai come e' strutturato il pensiero e la societa'? sai che lo stato non comanda nulla? Sai chi comanda? E da un momento all'altro per te cambia la societa' e il modo di pensare della gente?

Siete bravi filosofi...

Ma nessuno dice che la società cambi facilmente , in modo radicale e brevemente. Però , capisci che la tua obiezione diventa difficile d'inquadrare...suggerisci di lasciar perdere il problema dell'affidamento alle coppie gay perchè èuna cosa che socialmente può essere accettata male , oppure la tua idea sarebbe quella di trovare un qualche sistema per rendere la società più aperta mentalmente , in modo tale che la problematica che stiamo esaminando possa essere presa in considerazione ad un livello più realistico...insomma , esattamente dove vuoi andare a parare con questa valutazione?

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pollicino tu sei calabrese?

ebbene,forse prima di lanciarti dandomi dell'utopica o della sofista dovresti riflettere.conosco perfettamente la realtà del sud italia,la conosco sulla mia pelle.

dalle mie parti ti guardano storto se convivi....e sai quanti sguardi storti mi prendo ogni giorno?cambiare le cose non significa fare delle crociate,nè buttare i bambini allo sbaraglio,ma non significa nemmeno rassegnarsi alle imposizioni della società.

avviare una riflessione seria e costruttiva,prima sul riconoscimento delle coppie di fatto, etero e omo, poi sull'adozione,non significa buttare i bambini allo sbaraglio,significa cercare di capire se in questo paese di merda sia possibile che tutti abbiano gli stessi diritti.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Son d'accordo con Pollicino. Combattere uno status quo che si trova  

ingiusto è cosa sana, ma prima di mandare un bambino allo sbaraglio  

contro la società ci penserei molto, ma molto bene. Già è dura per gli  

adulti...

mi sentivo un po solo... :LOL:

esattamente dove vuoi andare a parare con questa valutazione?

1 adesso non è socialmente possibile fare queste adozioni... e siccome non viviamo nelle favole e visti i numerosi problemi del nostro paese fare ipotesi immaginarie non ha molto senso... anche perchè la società invece di "andare avanti" potrebbe pure "tornare indietro"... chi te lo dice?

2 ne emerge che prima di parlare in astratto di affidamento a gay ci sono temi molto più urgenti e pratici di cui discutere.. altrimenti il discorso è un pò campato in aria...

3 Postulando che la società cambi e che non vi siano più problemi "sociologici" nell'affidamento a gay ( e passerà un bel pò te l'assicuro) bisogna dimostrare che non esistono nemmeno problemi psicologici ( e questo mi pare difficile da dimostrare)... non si parla di problemi gravi ma di semplici piccoli svantaggi... perchè non si può tollerare che bambini già all'affidamento partano avvantaggiati rispetto agli altri...sarebbe le più grande delle discriminazioni... Le leggi non si possono fare a casaccio...

significa cercare di capire se in questo paese di m***a sia possibile che tutti abbiano gli stessi diritti.

S un punto cardine secondo me è questo: Non bisogna parlare proprio di "diritto ad avere figli in affidamento..." cha mica i bimbi sono cose che si comprano al supermercato... si parla invece di "diritto dei bimbi ad avere una famiglia"... che non gli causi alcun problema aggiungo io...

Le coppie etero quelle gay su questo punto non hanno la parità di diritti semplicemente perchè non deve esistere nessun diritto ad avere a forza un figlio... in affidamento o no....

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Il diritto ad adottare figli è un diritto poco diritto perchè l'oggetto del

diritto è un soggetto di diritto. E questo vale anche per le coppie etero.

Chi riesce a leggere il post senza 'mbriagarse è un grande :LOL:

Link al commento
Condividi su altri siti

 

in questo paese i bambini sono soggetti di diritto solo quando questo fa comodo per strumentalizzarli per qualche causa moralistica.per il resto, menefreghismo totale.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Il diritto ad adottare figli è un diritto poco diritto perchè l'oggetto del  

diritto è un soggetto di diritto. E questo vale anche per le coppie etero.  

Chi riesce a leggere il post senza 'mbriagarse è un grande

Quoto in pieno Ste... solo che io sostituirei alla parola "poco diritto" l'espressione "non diritto"... S che ne pensi tu?

Link al commento
Condividi su altri siti

 

sono d'accordo.ma penso che restringere il discorso solo a questo sia riduttivo, ed ipocrita.

i bambini figli di genitori naturali,sposati.che vengono picchiati,insultati,ricattati,calpestati. non sono soggetti di diritto.

è una questione di fortuna,sembra.

questo intendevo con la mia ultima affermazione

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Vero, basta non ridurla a quello e semplicemente tenerne conto.

Per quanto riguarda le famiglie, secondo me l'ideale sarebbe babbo

rottweiler, mamma labrador e due zii gatti europei (di cui uno con il

muso da vipera). In quella tradizionale istituirei l'obbligo dell'arbitro

abilitato a fare da vigilante, col potere pratico di farlo e, ovvio, la

responsabilità nel caso di omissioni gravi (così creiamo posti di

lavoro :wink: ). Magari una volta introdotta questa misura sarebbe più

facile dare adozioni anche alla mia famiglia ideale.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
  • 2 weeks later...

si e io ci aggiungeei...un fratellino coccodrillo, così ogni giorno l'adottato giocherebbe a chi mangia chi e imparerebbe a cavarsela o ... tantio cari saluti...........

tutto sacrosanto, ma il problema della socetà che deride i bambini in realtà è un problema esterno alla coppia di adozione, non intrinseco alla coppia gay e non dimostra che questa sarebbe nociva ad una sana educazione..... quindi Pollicino saresti d'accordo ad affidare un bambino a due gay in una società evoluta, che non avesse nulla da ridire sui bambini grassi, su chi convive, sui single etc? insomma sugli strani.....

Link al commento
Condividi su altri siti

 
si e io ci aggiungeei...un  fratellino coccodrillo, così ogni giorno l'adottato giocherebbe  a chi mangia chi e imparerebbe a cavarsela o ... tantio cari saluti...........

tutto sacrosanto, ma il problema della socetà che  deride i bambini in realtà è un problema esterno alla coppia di adozione, non intrinseco alla coppia gay e non dimostra che questa sarebbe nociva ad una sana educazione..... quindi Pollicino saresti d'accordo  ad affidare un bambino a due gay in una società  evoluta, che non avesse nulla da ridire sui  bambini grassi, su chi convive, sui single  etc? insomma sugli strani.....

47.gif

Link al commento
Condividi su altri siti

 

se i gays avevano piu' pudore lascerebbero certe cose (ortodossia di vita)

ai competenti...il padre e la madre :!: :!:

Link al commento
Condividi su altri siti

 
se i gays avevano piu' pudore lascerebbero certe cose (ortodossia di vita)

ai competenti...il padre e la madre :!:  :!:

sai , pur non avendo un'opinione definita sull'argomento, credo fermamene che alcuni gay possano essere molto più ortodossi di certi genitori etero..... quello che accade nella loro camera da letto non x forza deve ripercuotersi anche sul figlio adottato. Al contrario dietro ilparavento dell'apparente norm,alità si nascondono abusi e delitti orrendi. Nascosti ed invisibili.

Proprio in questi giorni hanno arrestato circa 35 adulti, tra cui molti professionisti come dottori, avocati, etro e padri di bambini per violenza sessuale su minori....... allora chi è che deve avere pudore????

Secondo me il punto è un altro: non dovrebbero esserci molti bambini in attesa di una famiglia perchè ci sono moltissime famiglie etero che sarebbero perfettamente idonee ma che per cavilli del xxxx non rientrano nel range di quelle idonnee.... soldi età.... come se solo i ricchi e i giovani potessero essere buoni genitori... questo è lo schifo....lo shifo delle adozioni a pagamento con donne che vengono costrette alla prostituzione e a far figli x venderli... ( si veda il magnifico film LA SCONOSCIUTA)..... e coppie etero che sono costrette a chiudere gli occhi sulla provenienza pur di avere un figlio.... azzo ma con tutti i bambini negli orfanotrofi pèossibile che si debba farne sempre di nuovi? e certo.. li vogliAMO, BELLI, BIONDI, SANI E NEONATI..... e se non ce ne sono LI PRODUCIAMO!!!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

 
se i gays avevano piu' pudore lascerebbero certe cose (ortodossia di vita)

ai competenti...il padre e la madre :!: :!:

sai , pur non avendo un'opinione definita sull'argomento, credo fermamene che alcuni gay possano essere molto più ortodossi di certi genitori etero..... quello che accade nella loro camera da letto non x forza deve ripercuotersi anche sul figlio adottato. Al contrario dietro ilparavento dell'apparente norm,alità si nascondono abusi e delitti orrendi. Nascosti ed invisibili.

dici , io credo che il problema sia molto piu' complesso :!: :LOL::LOL:

Proprio in questi giorni hanno arrestato circa 35 adulti, tra cui molti professionisti come dottori, avocati, etro e padri di bambini per violenza sessuale su minori....... allora chi è che deve avere pudore????

macche' vo' di' :!: :!:

ciao bellezza, ti e' piaciuto il pantheon :?: :abb

Link al commento
Condividi su altri siti

 

SI TEX HO ADORATO IL PANTHEON, COME HO ADORATO TUTTA ROMA, a parte le cicche per terra, ma la parte più emozionante x me è la parte antica, i fori imperiali, ci sono cose mirabili , la basilica di costatino è spettacolare..... come mi piacerebbe tornare indietro a roma in quei giorni , anche solo per un pochino... così una capatina.... e poi tornare....

back to the future.....

Link al commento
Condividi su altri siti

 
SI TEX HO ADORATO IL PANTHEON, COME HO ADORATO TUTTA ROMA,  a parte le cicche per terra, ma la parte più emozionante x me è la parte antica, i fori imperiali, ci sono cose mirabili , la basilica di costatino è spettacolare.....  come mi piacerebbe tornare indietro a roma in quei giorni , anche solo per un pochino... così una capatina.... e poi tornare....

back to the future.....

ma quarda che roma nn e' cosi' lontana ehhhhhhh :!: :!:

Link al commento
Condividi su altri siti

 

non mi sono spegata Tex, tornare al tempo degli imperatori x vedere con i meiei occhi la vita e lo sfarzo della Roma imperiale......

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.




×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.