Vai al contenuto

Messaggi consigliati

 

Pubblicità


Condivido il tuo discorso Penny la mia preoccupazione è che piano piano eccedendo diventiamo tutti robot o tutti uguali... Magari inventeranno anche il farmaco "supera la timidezza e provaci con le ragazza alle feste" oppure "ridi come un pazzo dopo il licenziamento" ma dopo non so piu che senso avrebbe vivere....

CIAO POL, I FARMACI NN LI DISPENSONO PER DELLE FESSERIE

MA PER PROBLEMI MOLTO PIU' GRAVI....CREDIMI :!: :LOL:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
Ospite LeGoLaS
CERVELLLLLLLOOOOOOOOOO ....ORGANO MOLTO DISCUSSO :!:  :!:  :wink:  

MA DICO IO, CREDETE VERAMENTE CHE NN CI SIANO PATOLOGIE MENTALI ?? :LOL:  :LOL:  

ALLORA SE' CI SONO PATOLOGIE CHE DIFFERENZA FA CURARLE

CON FARMACI COME ALTRI ORGANI?

SE IL FEGATO, IL CUORE ED ALTRI ORGANI STAVANO AL POSTO DEL CERVELLO ADESSO SAREMMO A DISCUTERE SE E' UN BENE O UN MALE PRENDERE FARMACI ....MENTRE LA GENTE SOFFRE E MUORE :!:

certo tex ma moltissime persone non necessita dei farmaci che prendono solo che il medico li prescrive lo stesso perchè danno un minimo beneficio ma è più il danno che fanno.

col cervello tu ci vivi, ci parli, ci mangi, ci fai la pipì, l'amore.... tutto! ed è importantissimo avere un occhio di riguardo inoltre è l'organo ** padre ** ed è il più complesso di tutti.

penny secondo me ha aperto il topic perchè si è spaventata di queste molecole che agiscono direttamente sul sistema nervoso centrale mentre tutte le altre schifezze che ingeriamo, respiriamo ecc.. non hanno un effetto così diretto sul cervello.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
CERVELLLLLLLOOOOOOOOOO ....ORGANO MOLTO DISCUSSO :!:  :!:  :LOL:  

MA DICO IO, CREDETE VERAMENTE CHE NN CI SIANO PATOLOGIE MENTALI ?? :LOL:  :LOL:  

ALLORA SE' CI SONO PATOLOGIE CHE DIFFERENZA FA CURARLE

CON FARMACI COME ALTRI ORGANI?

SE IL FEGATO, IL CUORE ED ALTRI ORGANI STAVANO AL POSTO DEL CERVELLO ADESSO SAREMMO A DISCUTERE SE E' UN BENE O UN MALE PRENDERE FARMACI ....MENTRE LA GENTE SOFFRE E MUORE :!:

certo tex ma moltissime persone non necessita dei farmaci che prendono solo che il medico li prescrive lo stesso perchè danno un minimo beneficio ma è più il danno che fanno.

col cervello tu ci vivi, ci parli, ci mangi, ci fai la pipì, l'amore.... tutto! ed è importantissimo avere un occhio di riguardo inoltre è l'organo ** padre ** ed è il più complesso di tutti.

penny secondo me ha aperto il topic perchè si è spaventata di queste molecole che agiscono direttamente sul sistema nervoso centrale mentre tutte le altre schifezze che ingeriamo, respiriamo ecc.. non hanno un effetto così diretto sul cervello.

:wink:
Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
CERVELLLLLLLOOOOOOOOOO ....ORGANO MOLTO DISCUSSO :!:  :!:  :LOL:  

MA DICO IO, CREDETE VERAMENTE CHE NN CI SIANO PATOLOGIE MENTALI ?? :LOL:  :LOL:  

ALLORA SE' CI SONO PATOLOGIE CHE DIFFERENZA FA CURARLE

CON FARMACI COME ALTRI ORGANI?

SE IL FEGATO, IL CUORE ED ALTRI ORGANI STAVANO AL POSTO DEL CERVELLO ADESSO SAREMMO A DISCUTERE SE E' UN BENE O UN MALE PRENDERE FARMACI ....MENTRE LA GENTE SOFFRE E MUORE :!:

certo tex ma moltissime persone non necessita dei farmaci che prendono solo che il medico li prescrive lo stesso perchè danno un minimo beneficio ma è più il danno che fanno.

col cervello tu ci vivi, ci parli, ci mangi, ci fai la pipì, l'amore.... tutto! ed è importantissimo avere un occhio di riguardo inoltre è l'organo ** padre ** ed è il più complesso di tutti.

penny secondo me ha aperto il topic perchè si è spaventata di queste molecole che agiscono direttamente sul sistema nervoso centrale mentre tutte le altre schifezze che ingeriamo, respiriamo ecc.. non hanno un effetto così diretto sul cervello.

ma i medicinali nn si danno a quelli che nn hanno dei piccoli disturbi anzi si dovrebbe fare terapia . ma le terapie nn funzionano se' e' una patologia,

geneticamente e scentificamente provate!1

a proposito leg , ti sei dimenticato delle sehe mentali :!: :LOL::wink:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Secondo me , bisogna cercare di guardare con un po' di discernimento e di critica i dati , spesso entusiasmanti e "fantasmatici" , che derivano dagli studi neuoropsicologici e psicofisiologici.

In certi casi , credo che la terapia non farmacologica sia perfettamente Fuori Luogo , OT.Per esempio , supponiamo di avere una persona che subisce un grave incidente...e ne riporta un danno cerebrale , per esempio una forte lesione ad un lobo temporale. Un trauma molto specifico causa un danno fisicamente visibilissimo e anch'esso specifico , settorializzato. Una terapia farmacologica , un intervento chirurgico o similari sembrano la soluzione più appropriata per risolvere il problema. Se il problema non è facilmente e rapidamente risolvibile...certamente una buona psicoterapia può aiutare la persona a convivere con questo "danno" , ma mi pare improbabile che possa guarire il danno stesso - se qualcuno sarà mai in grado di farlo...penso che si potrà parlare di magia! -

Supponiamo , invece , di avere una persona affetta da depressione. Come diceva S. , somministrando il farmaco noi non sappiamo se stiamo agendo sulla causa della depressione o su un suo effetto. Mi sembra però più che ragionevole dare per certo che l'uomo non può essere conceptio come qualcosa di nettamente staccato dall'ambiente in cui vive. Interagisce con esso in modo attivo , sempre e comunque. Credo sia probabile che , nel caso di una depressione , ci possano essere magari alcuni aspetti genetici/biologici che , interagendo con alcuni fattori ambientali , possano portare ad un comportamento e ad uno stato emotivo che noi chiamiamo , appunto , "depressione". Chiaramente , è il cervello - o la mente - che , interagendo con l'ambiente , si evolve in modo tale da portare alla "depressione". Somministrando un farmaco , noi cerchiamo di trattare il cervello come se fosse un organo molto più semplice di quello che è. Non gli insegnamo - cognitivamente ed emotivamente - a strutturasi in un modo diverso , ad ottenere un nuovo tipo di autonomia , a "ricablarsi" , ad evolvere. Semplicemente , deviamo/aumentiamo/abbassiamo una qualche sua produzione neurochimica , tramite un altro prodotto chimico. Questo può essere un sistema utile , ma non deve essere il nostro fine. Facendo un'analogia , immaginiamo di avere un bambino piccolo che deve imparare a fare i compiti di matematica. Il bambino prova , sbaglia ( perchè la sua insegnante è una capra e non spiega nulla ) , noi prendiamo il compito , lo correggiamo , glielo ridiamo...e il bambino va a scuola , consegna il compito e prende un bel voto. Una volta si può anche fare , magari anche saltuarimante...ma facendolo SEMPRE , il bambino non capirà un accidente di matematica , è ovvio. Se invece si cerca di spiegargli le cose e di farlo ragionare , i risultati saranno migliori. E' un paragone banale , ma credo rnda l'idea di ciò che volgio dire...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

caro velvet , sai quanto ti stimo e ti voglio bene (nn fraintendere)

ma le tue analogie hanno una carenza ....prove scentifiche!!!

questo e' un discorso molto complicato e tu lo sai.

ahhhhh proposito , io ho dato il test al tuo sito ma quando arriva la risposta? :!: :LOL::LOL:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Grazie tex! Non lo sapevo mica che mi stimassi!...ma dai!! Cmq , ricambio ampiamente :LOL:

Cmq , hai pienamente ragione: niente prove. Tutta teoria , tutte supposizioni. Davanti ad evidenze contrarie , sarei ben pronto a rivedere le mie considerazioni.

Ti darei volentieri dei risultati...ma ho bisogno di più soggetti che si prestino all'esperimento per poter fare una cosa con una parvenza di serietà...e ultimamente sono stato preso da impegni inderogabili ( leggi: vacanze in montagna ad ubriacarmi e a cazzeggiare con gli amici ), indi sono rimasto un po' indetro con i miei pseudo progetti psicologici :roll:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Grazie tex! Non lo sapevo mica che mi stimassi!...ma dai!! Cmq , ricambio ampiamente :wink:  

ti stimo per la tua intelligenza, la tua pacatezza, le tue risposte sono frutto nn di spontaneita' ma di conoscenza approfondita . cerchi sempre di far ragionare la gente me incluso (sono estardo) e nn ti arrabbi mai!! :LOL:  

Cmq , hai pienamente ragione: niente prove. Tutta teoria , tutte supposizioni. Davanti ad evidenze contrarie , sarei ben pronto a rivedere le mie considerazioni.

come no!!!! :!:  :LOL:  

Ti darei volentieri dei risultati...ma ho bisogno di più soggetti che si prestino all'esperimento per poter fare una cosa con una parvenza di serietà...e ultimamente sono stato preso da impegni inderogabili ( leggi: vacanze in montagna ad ubriacarmi e a cazzeggiare con gli amici ), indi sono rimasto un po' indetro con i miei pseudo progetti psicologici :roll:

okkkkkkkkk :!: :LOL:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
 
 
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.