Vai al contenuto

Lo Specchio


thewall

Messaggi consigliati

come vi comportate d'avanti allo specchio...come rispondete alla vostra immagine che vi fissa...vi riconoscete?

Io ultimamente nn mi riconosco più...qualche giorno fa per il troppo fissare sono andato in crisi di panico, mi vedevo vecchio, e mi sentivo inutile...nn so nemmeno come spiegarvelo....

Cmq, com'è il vostro rapporto con quella superfice riflettente posta di fronte a voi?

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


io quand'ero nella prima fase dell'adolescenza ogni volta k m guardavo ero letteralmente angosciata, non m riconoscevo, odiavo il mio corpo...x un pò d tempo non sono pi riuscita a specchiarmi...

adesso sn fin troppo vanitosa :LOL:

Link al commento
Condividi su altri siti

 

quando mi guardo allo specchio,sento i miei pensieri rallentare,e la mia mente calmarsi!(solo se nn mi guardo x pettinarmi o cose del genere)

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Con lo specchio ho un rapporto altalenante...alle volte lo ringrazio per l'immagine che mi trasmette...altre vorrei scagliarlo contro il muro...

E' un pò anche il rapporto che ho con me stessa...a volte mi amo...altre mi odio...

Sono contenta così però.

Per una questione di equilibrio...piacersi aiuta...ma non piacersi aiuta a migliorarsi.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
come vi comportate d'avanti allo specchio...come rispondete alla vostra immagine che vi fissa...vi riconoscete?

Io ultimamente nn mi riconosco più...qualche giorno fa per il troppo fissare sono andato in crisi di panico, mi vedevo vecchio, e mi sentivo inutile...nn so nemmeno come spiegarvelo....

Cmq, com'è il vostro rapporto con quella superfice riflettente posta di fronte a voi?

Anche se il passo è piccolo, l'importante è averlo fatto...!

entra nello specchio, vai dall'altra parte... come entrare nelle tue proiezioni, solo così si vedrà finalmente la realtà, e visto che per specchiarti sei necessariamente molto vicino allo specchio allora davvero basta un piccolo passo e ti ritrovi ad attraversare lo specchio ...a vederti nella realtà vera...

Link al commento
Condividi su altri siti

 
come vi comportate d'avanti allo specchio...come rispondete alla vostra immagine che vi fissa...vi riconoscete?

Io ultimamente nn mi riconosco più...qualche giorno fa per il troppo fissare sono andato in crisi di panico, mi vedevo vecchio, e mi sentivo inutile...nn so nemmeno come spiegarvelo....

Cmq, com'è il vostro rapporto con quella superfice riflettente posta di fronte a voi?

nei giorni in cui non mi sento bene con me stessa evito di guardarmi allo specchio...

Link al commento
Condividi su altri siti

 
piacersi aiuta...ma non piacersi aiuta a migliorarsi.

:wow

sono moltooooo d'accordo!

Quando avevo 13-14 anni odiavo il mio aspetto fisico, soprattutto perchè volevo apparire più grande di quello che ero... se ci ripenso adesso mi arrabbio con me stessa, perchè non c'è niente di più bello che essere giovani, ed avere l'aspetto fresco della spensieratezza :cry:

cmq il rapporto con lo specchio è migliorato molto con il tempo...e adesso sono soddisfatta delle piccole coccole che mi faccio ogni tanto, per migliorarmi.

Ora se mi guardo allo specchio penso: niente male! :LOL::LOL:

Link al commento
Condividi su altri siti

 
come vi comportate d'avanti allo specchio...come rispondete alla vostra immagine che vi fissa...vi riconoscete?

Io ultimamente nn mi riconosco più...qualche giorno fa per il troppo fissare sono andato in crisi di panico, mi vedevo vecchio, e mi sentivo inutile...nn so nemmeno come spiegarvelo....

Cmq, com'è il vostro rapporto con quella superfice riflettente posta di fronte a voi?

Lo specchio...il mio peggior nemico. Fa vedere la realtà e io questa realtà non la voglio vedere.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Perdonatemi... a me viene in mente Charles Bukowski:

"quando vai in bagno evita lo specchio e non guardare quando tiri la catena"

Mi rendo conto che è un verso estremamente buio ma io ci vedo anche molto stoicismo.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

sull'argomento ci ho riflettuto parecchio...è un ragionamento un pò contorto e nn saprei come spiegarvelo ma ci provo....

Lo specchio altro nn è che una superfice che riflette ciò che ha di fronte (è qua ci siamo :))....che quando ci specchiamo fa vedere una persona che realmente, non nn vediamo mai....ovvero....secodo me l'insicurezza di molte persone nasce dal fatto che nn siamo abituati a vederci dall'esterno....cioè...il resto del mondo ci vede e ci analizza...noi possiamo vedere e analizzare gli altri....(mo mi sto incartando....)....

...pausa di riflessione...

Dunque....ad esempio....tempo fa mi facevo un pò di paranoie tranquille, su come mi poteva vedere la gente dall'esterno, ed ero giunto a delle conclusioni....(poi c'è stato il baratro, ma quella è un'altra storia)...

ma...tornanto al concetto di prima...è un po come il nn volersi fare foto, il nn voler essere ripresi da videocamere, per poi nn rivedesi dopo, per nn creare quella situazione surreale di confronto, dove nel video, o nella foto che stai vedendo, vedi quell'alieno che nn hai mai visto, che altri nn è che te stesso...nn ci siamo abituati...(incartamento totale!)

...altra pausa...

concludendo....

come siamo realmente...come facciamo a capire come ci vede il mondo se chi ti ama dice che sei bello e chi ti odia dice che sei brutto (per l'indifferente sei uno dei tanti), come può il carattere influenzare e/o capovolgere queste situazioni....bho...

io nn lo so...so solo che ci ho messo quasi un'ora a scrivere questo post...e spero che qualcuno lo abbia capito....in caso contrario vi capisco :) perchè nn è che ci abbia capito molto ank'io....o meglio per me è tutto chiaro....solo difficile da spiegare....

se leggessi un post come questo....nn ci capirei una mazza...quindi siete perdonati :)

:abb

Buonanotte!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 

Lo specchio...mi serve per vedere se sono in ordine, se ho il viso sporco, se sono pettinata ordinata, etc, etc,

Quando ero adolescente mi fermavo davanti allo specchio e cercavo di guardarmi come se fossi un'altra. Cercavo di capire che cosa avrei pensato se avessi visto una ragazza come me per strada.

Poi, ho smesso. Non ci cavavo un ragno dal buco :LOL: .

E' lo strumento che mi dice se sono socialmente accettabile (ovviamente secondo i miei parametri di quello che è socialmente accettabile) :p

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 

lo specchio è il mio killer...ho capito, col tempo, di essere molto narcisista..pensavo il contrario e invece la sono....che tristezza..questa cosa la odio ma va be... fa parte di me.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Ho avuto sempre un rapporto un po' conflittuale con lo specchio , non è che io mi sia mai piaciuta fino in fondo e certe volte preferisco proprio non guardarmi allo specchio, se non per il tempo necessario per pettinarmi o truccarmi !

Anche a me certe volte capita come la sensazione di guardarmi allo specchio e di non riconoscermi in quello che vedo ... ma è una condizione che si riflette nella vita di tutti i giorni , a volte sono all'università e mi chiedo "ma che ci faccio qui?"

Non mi sento più molto in sintonia con me stessa e con le persone e gli ambienti che frequento !

Scusami, sono andata un po fuori tema!

Ciao

Rita

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Io mi guardo molto allo specchio... Molti pensano che io sia vanitosa, che mi guardi per autocompiacermi... invece no! E' l'esatto contrario: sono molto critica e severa con me stessa e mi guardo per analizzare tutte le mie imperfezioni e.... soprattutto perchè sono in cerca di conferme. Quando mi sento particolarmente insicura, mi guardo in quello specchio, sperando di piacermi, sperando che almeno stavolta 'non sia poi così male'....

Eh sì perchè, come un po' tutti, a volte mi vedo una gran figona, a volte un vero cesso (scusate il termine)!

Speriamo che la prossima volta che mi guardo, sia la volta buona :wink:

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 
  • 3 weeks later...

...bella domanda!

non saprei dire con esattezza che rapporto abbia... so solo che non potrei mai farne a meno...

più è grande meglio è... mi piace potermi vedere da "fuori"... anche se sicuramente non è un vedersi da esterni... come potrebbero vederci gli altri...

mi amo, mi odio, mi vedo bella, brutta, grassa, magra, speciale, banale, perfetta, piena di difetti, felice, persa... a seconda delle lune... se mi sento sola mi fa compagnia, se sono pensierosa mi aiuta a guardarmi dentro, se sono insicura ci cerco delle conferme, se sono felice mi sorrido...

mi incuriosisce vedere come cambio, nonostante dentro abbia la sensazione di essere sempre uguale... ma in effetti la maggior evoluzione è interna...

è così che ho aperto il discorso sulla psicosomatica...

proprio da queste osservazioni ho iniziato a chiedermi quanto il nostro stato emotivo può conformare l'aspetto fisico...

per quanto riguarda il rapporto con lo specchio però la domanda piuttosto è quanto il nostro stato emotivo può modificare l'immagine che percepiamo... risposta > tantissimo!

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    • Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.