Vai al contenuto

Studiare


Lewis

Messaggi consigliati

Forse qualcuno di voi può aiutarmi.

Il mio problema è questo:

Mi manca la VOGLIA di studiare, sono a scuola, ascolto la lezione, prendo appunti ecc arrivo a casa e faccio di tutto tranne che studiare, computer ecc.

Sono seduto avanti al computer ad esempio, e sapendo di dover studiare, anche magari volendo farlo....nn so perchè, alla fine nn lo faccio, nn studio.

Se qualcuno ha qualche consiglio...è ben accetto.

Grazie a tutti.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


Ciao collega.... anzi ex collega visto che ora un pò la voglia mi è venuta... prima non studiavo perchè la mia mente era occupata da altri problemi che con lo studio nn c'entravano tipo problemi relazionali... viveno un pò in un mondo mio nella pigrizia assoluta... però me la sono sempre cavata grazie all'intelligenza... secondo me dovresti cercare di capire da che deriva questa mancata voglia... se è una mancanza di motivazione, di interesse, se pensi che lo studio è troppo difficile, se pensi ad altri problemi, se è sl x pigrizia...... credo che capire il motivo sia molto importante... tu da cosa pensi che derivi questa situazione?

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Motivazioni ne ho.. nn vedo l'ora di prendere il mio dannato diploma e traferirmi x iscrivermi all'università (psicologia :D ) e lavorare nel frattempo.

Pigrizia? tanta, troppa.

Troppo difficile? no assolutamente.

Moltissime persone, i miei prof di specializzazione come ad esemp. quella di diritto del lavoro e legislazione mi considerano brillante e mi spronano ad iscrivermi a giurisprudenza. Il mio prof. di finanziamenti e aziende invece addirittura dice che sarei sprecato x giurisprudenza.

Oltre a ed fisica e religione ( :D ) vado molto bene in tecniche delle comunicazioni, ho anche la fortuna di avere come prof una pscicoterapeuta.

La mia è una scuola professionale, turistico, in cui si studiano materie che al 90% nn me ne puo' fregare nulla studiarle.

Allora perchè hai scelto quell'istituto?

Eh.. volevo andare al classico, ma non me lo permisero (genitori) per il semplice motivo che alle medie non ero proprio un asso, oltre l'italiano e qualcos'altro, generalmente ero appena mediocre.

Così mi iscrivo alla prima che mi suggeriscono i miei.

Oggi se ne pentono amaramente di nn avermi lasciato andare al classico. Vabbè ormai è troppo tardi, e anche se nn lo fosse, di certo nn mi farei mai altri 5 anni scuola superiore.

Ecco...illuminazione! scrivendo questo post sono riuscito ad arrivare alla risposta.

Perchè non studio? Perchè nn ho voglia di studiare?

Non mi interessano le materie trattate, nn mi piace la gente (meglio che nn ve la descrivo), reputo il 50% dei miei docenti, degli incompetenti (lo so che con questa affermazione, io possa dare un'immagine di me spiacevole, ma purtroppo è così)...in conclusione: colpa della mia scuola.

Ok...fin qui ci sono...ma il problema rimane...come posso "costringermi" a studiare?

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Ok a che anno stai? il percorso è ancora lungo?

Cmq non preoccuparti... niente è compromesso...la scuola superiore serve solo come forma mentis... ma credo la puoi ottenere pure leggendo cose per conto tuo.... ah il diploma si può avere in un anno se non sbaglio... vedo dappertutto scritte che dicono "diploma in un anno"... quindi una volta diplomato puoi ottenere un secondo diploma in tempi brevi...

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Ultimo anno e oramai mancano pochi mesi alla fine, probabilmete la mia fine (bocciatura) se continuo così..

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Motivazioni ne ho.. nn vedo l'ora di prendere il mio dannato diploma e traferirmi x iscrivermi all'università (psicologia :D ) e lavorare nel frattempo.

Pigrizia? tanta, troppa.

Troppo difficile? no assolutamente.

Moltissime persone, i miei prof di specializzazione come ad esemp. quella di diritto del lavoro e legislazione mi considerano brillante e mi spronano ad iscrivermi a giurisprudenza. Il mio prof. di finanziamenti e aziende invece addirittura dice che sarei sprecato x giurisprudenza.

Oltre a ed fisica e religione ( :D ) vado molto bene in tecniche delle comunicazioni, ho anche la fortuna di avere come prof una pscicoterapeuta.

La mia è una scuola professionale, turistico, in cui si studiano materie che al 90% nn me ne puo' fregare nulla studiarle.

Allora perchè hai scelto quell'istituto?  

Eh.. volevo andare al classico, ma non me lo permisero (genitori) per il semplice motivo che alle medie non ero proprio un asso, oltre l'italiano e qualcos'altro, generalmente ero appena mediocre.

Così mi iscrivo alla prima che mi suggeriscono i miei.

Oggi se ne pentono amaramente di nn avermi lasciato andare al classico. Vabbè ormai è troppo tardi, e anche se nn lo fosse, di certo nn mi farei mai altri 5 anni scuola superiore.

Ecco...illuminazione! scrivendo questo post sono riuscito ad arrivare alla risposta.

Perchè non studio? Perchè nn ho voglia di studiare?

Non mi interessano le materie trattate, nn mi piace la gente (meglio che nn ve la descrivo), reputo il 50% dei miei docenti, degli incompetenti (lo so che con questa affermazione, io possa dare un'immagine di me spiacevole, ma purtroppo è così)...in conclusione: colpa della mia scuola.

Ok...fin qui ci sono...ma il problema rimane...come posso "costringermi" a studiare?

Pensa a qualche compagno/a che va bene e se la tira e ti sta sulle p...e

Poi fagli vedere chi sei...

Link al commento
Condividi su altri siti

 

ciao Lewis,

ti parlo da collega, anche io sono studentessa (anche se all'università) e sto attraversando un periodo un po critico con lo studio !

Il tuo problema secondo me (e un po lo è anche il mio) è di "approccio" allo studio . Mi spiego meglio : tu hai scritto "come posso COSTGRINGERMI a studiare?"

Secondo me è proprio lì il punto, non devi costringerti, ma devi sforzarti di avvicinarti ai libri con un atteggiamento più positivo, lasciando da parte la pigrizia e il fatto che non ti piacciono le materie che stai studiando !

Io ci ho fatto caso, se mi metto sui libri controvoglia o perché lo devo fare per forza, non combino nulla, se mi metto a studiare pensando positivo è molto meglio !

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Ultimo anno e oramai mancano pochi mesi alla fine, probabilmete la mia fine (bocciatura) se continuo così

Bè perdere 1 anno per pochi mesi mi pare uno spreco anche perchè l'anno prossimo sarebbe di nuovo la stessa cosa..... pensa che prima finisci prima potrai iniziare a fare altro... :LOL:

e poii arrangiati come puoi.... copia eccetera... in questo caso il fine giustifica i mezzi... :)

Link al commento
Condividi su altri siti

 
  • 2 weeks later...
Forse qualcuno di voi può aiutarmi.

Il mio problema è questo:

Mi manca la VOGLIA di studiare, sono a scuola, ascolto la lezione, prendo appunti ecc arrivo a casa e faccio di tutto tranne che studiare, computer ecc.

Sono seduto avanti al computer ad esempio, e sapendo di dover studiare, anche magari volendo farlo....nn so perchè, alla fine nn lo faccio, nn studio.

Se qualcuno ha qualche consiglio...è ben accetto.

Grazie a tutti.

Chi lo sa ..?!..Forse potresti interessarti meglio alle materie che studi....cioe hai mai letto per curiosità...la prefazione dei tuoi libri?..Hai mai osservato come l'autore cerca di guidarti nell'apprendimento..guardando ad esempio L'indice degli argomenti?

Perche non istauri un rapporto costruttivo con chi ha scritto i libri che studi.....se con i professori non ci riesci proprio a farlo? :Idea:

Magari potresti anche cercare in internet la biografia di chi ha scritto i tuoi libri appunto ,per conoscerli meglio..no? :wink:

Cerca di impegnarti...pensa solo allo studio....le cose "collaterali" che non farai ora le rifarai al doppio negli anni a venire , dove sarai piu libero di gestirti i TUOI tempi :) !

Certo ci sono cose uniche da fare in questo anno ,ma ne parliamo piu avanti :) !!!

.....Quest'ultimo pensiero è molto personale ...nel senso che la crisi dell'ultimo anno anch'io l'ho vissuta...ed è tosta....ti dirò,nel pansarci troppo...sono uscito da quella crisi con tanta salute in meno...e non ne valeva proprio la pena... :o ...meglio agire di + che pensare....fare anche altro..ma fare...costruire qualcosa...

Quando il tempo passa ti trovi a guardarti indietro..e a dire se..avessi ..se ...se.. se...cioe ti ritrovi ad aver fatto delle cose ...perche le immaginavi importantissime..come esperienze e poi ti accorgi che erano altre le cose da fare per ritrovarsi poi qualcosa in + per il tuo futuro...cioe una possibilità in più....come lo studio appunto!!!

Fregatene di tutto il resto pensa solo a finire il tuo anno come si deve....ma mi raccomando non fare come me..su alcune cose come....la sera della festa di fine anno scolastico ,conceditela...non passarla a studiare inutilmente fino al mattino...,perchè il resto dell'anno non hai fatto nulla........

Quella festa è un esperienza unica bella o brutta..... sara sempre l'unica tua possibilità di viverla.........

:D Ecco cosa mi sarei detto se avessi avuto a la possibilità di parlarmi....a 18 anni :) ...forse qualche parola potrà esserti utile!

Auguri Lewis.....Veramente

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    • Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.