Vai al contenuto
  • Pubblicità

Accedi per seguirlo  
aioblu

Psicosomatica.

Messaggi consigliati

Un posto dove indagare i propri piccoli/grandi malesseri fisici, tentando di vederne il significato psicologico...il segnale di qualcosa che, a livello più generale del semplice aspetto fisico, avviene dentro di noi...

ciao Aio! tempo fa ho aperto un post omonimo... anche se la mia attenzione non era rivolta alla malattia (che secondo me ne rappresenta un estremo), ma alla conformazione fisica in generale... quello che principalmente mi domandavo era: quanto del nostro aspetto è Genetico, quanto è determinato dall'ambiente esterno e quanto invece è il frutto del nostro vissuto e delle nostre emozioni?

secondo me molto...

SECONDO TE SUMMER , QUANTO I NOSTRI GENI INFLUISCONO SULLE MALATTIE?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


SECONDO TE SUMMER  , QUANTO I NOSTRI GENI INFLUISCONO SULLE MALATTIE?

beh... sono abbastanza profana in materia... quindi la mia è solo un'opinione buttata lì....

so che alcune malattie si tramandano... probabilmente i geni ci rendono più predisposti a determinati problemi piuttosto che altri, ma penso che la maggior influenza dipenda da noi e dalle scelte di vita che facciamo...

tu che ne pensi invece?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
probabilmente i geni ci rendono più predisposti a determinati problemi piuttosto che altri...

tu che ne pensi invece?

Ma se qusti geni ci portono malattie mi sà che tanto geni nn sono :!: :mrgreen: :riso

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
probabilmente i geni ci rendono più predisposti a determinati problemi piuttosto che altri...

tu che ne pensi invece?

Ma se qusti geni ci portono malattie mi sà che tanto geni nn sono :!: :mrgreen: :riso

:wink::LOL::LOL:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

summer e' una persona molto cauta ( virtu') nn emana sentenze a destra ed a manca ma ci riflette . io credo che lei sia molto intelligente perche' osserva attentamente la gente , conosce bene i loro caratteri e cosa pensano !!1 brava summer sei da ammirare :!: :compl :sole

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
summer e' una persona molto cauta ( virtu') nn emana sentenze a destra ed a manca ma ci riflette . io credo che lei sia molto intelligente perche' osserva attentamente la gente , conosce bene i loro caratteri e cosa pensano !!1 brava summer sei da ammirare :!:  :compl  :sole

:oops: :grazie :star

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
summer e' una persona molto cauta ( virtu') nn emana sentenze a destra ed a manca ma ci riflette . io credo che lei sia molto intelligente perche' osserva attentamente la gente , conosce bene i loro caratteri e cosa pensano !!1 brava summer sei da ammirare :!:  :compl  :sole

:oops: :grazie :star

BABE E' QUELLO CHE PENSO E SPERO DI NN SBAGLIARE!! :LOL::LOL:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
SECONDO TE SUMMER  , QUANTO I NOSTRI GENI INFLUISCONO SULLE MALATTIE?

beh... sono abbastanza profana in materia... quindi la mia è solo un'opinione buttata lì....

so che alcune malattie si tramandano... probabilmente i geni ci rendono più predisposti a determinati problemi piuttosto che altri, ma penso che la maggior influenza dipenda da noi e dalle scelte di vita che facciamo...

tu che ne pensi invece?

scusa summer ma nn mi ero accorto della domanda.

credo che tu sia l'unica del forum che nn sappia la mia posizione

su' questo soggetto . cmq , io credo che le malattie mentali ereditarie

come l'ansia , il bipolarismo , la schizofrenia ed altre psicosi si possono solamente controllare farmaceuticamente e che la psicologia

dovrebbe essere solo di ausilio alla psichiatria e nn viceversa.

il fattore ambientale conta ma senza patologia

genetica (ereditaria) questo fattore sarebbe inutile.

io credo che la terapia potrebbe essere effettiva solo

nei vari problemi che si sviluppano nella vita, tipo stupro , aborto,

divorzi ecc.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
SECONDO TE SUMMER  , QUANTO I NOSTRI GENI INFLUISCONO SULLE MALATTIE?

beh... sono abbastanza profana in materia... quindi la mia è solo un'opinione buttata lì....

so che alcune malattie si tramandano... probabilmente i geni ci rendono più predisposti a determinati problemi piuttosto che altri, ma penso che la maggior influenza dipenda da noi e dalle scelte di vita che facciamo...

tu che ne pensi invece?

scusa summer ma nn mi ero accorto della domanda.

credo che tu sia l'unica del forum che nn sappia la mia posizione

su' questo soggetto . cmq , io credo che le malattie mentali ereditarie

come l'ansia , il bipolarismo , la schizofrenia ed altre psicosi si possono solamente controllare farmaceuticamente e che la psicologia

dovrebbe essere solo di ausilio alla psichiatria e nn viceversa.

il fattore ambientale conta ma senza patologia

genetica (ereditaria) questo fattore sarebbe inutile.

io credo che la terapia potrebbe essere effettiva solo

nei vari problemi che si sviluppano nella vita, tipo stupro , aborto,

divorzi ecc.

no in effetti non so... ma immagino che la tua visione della cosa sia determinata da un vissuto personale... (infondo è così per tutti... ;) )

io comunque tendo all'opposto del tuo pensiero... ma come ti dicevo, si tratta solo di un'opinione.... perchè non mi racconti meglio (se ti va)?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Un posto dove indagare i propri piccoli/grandi malesseri fisici, tentando di vederne il significato psicologico...il segnale di qualcosa che, a livello più generale del semplice aspetto fisico, avviene dentro di noi...

ciao Aio! tempo fa ho aperto un post omonimo... anche se la mia attenzione non era rivolta alla malattia (che secondo me ne rappresenta un estremo), ma alla conformazione fisica in generale... quello che principalmente mi domandavo era: quanto del nostro aspetto è Genetico, quanto è determinato dall'ambiente esterno e quanto invece è il frutto del nostro vissuto e delle nostre emozioni?

secondo me molto...

La genetica indica solo una "predisposizione"...un qualcosa che si può o si può anche non verificare...qualsiasi cosa noi potenzialmente possiamo fare deve esserci un gene che ci consenta di farlo...quindi si continuerà a trovare geni per questo e geni per quell'altro...( il gene della bontà, il gene della cattiveria, etc.) ma poi sei tu che sviluppi un dato tratto, attraverso il tuo vissuto emotivo, attraverso l'influenza che esercita su di te il tuo contesto parentelare o , più in gnerale, contesto ambientale...: una emozione , allo stesso modo in cui si manifesta attraverso un dato corporale, così agisce anche sul patrimonio genetico...quindi c'è uno scambio continuo tra vissuto e corpo, di cui risente anche la genetica...

per capire questo basta chiedersi in che modo si sono formati i geni, se non attraverso la storia vissuta dal genere umano....se la storia dell'uomo, diciamo così per un accidente, fosse stata diversa anche il nostro patrimonio genetico sarebbe diverso...: nell'uomo non esiste niente di meccanico, di precostituito...non siamo automi fondati sulla genetica...noi interveniamo profondamente nella nostra materia, trasformandola giorno per giorno col nostro vissuto...noi siamo "umanamente" nient'altro che la nostra materia...non c'è quindi differenza tra la nostra mente/sfera emotiva ed il nostro corpo, quindi siamo anche genetica...e quello che viviamo la trasforma come trasforma qualsiasi altra parte del nostro corpo... i geni sono solo la nostra possibilità di scegliere cosa desideriamo essere...: ci siamo mai chiesti perchè allora a parità di condizioni genetiche, alcuni sviluppano una malattia ed altri , nelle stesse condizioni non la sviluppano?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Un posto dove indagare i propri piccoli/grandi malesseri fisici, tentando di vederne il significato psicologico...il segnale di qualcosa che, a livello più generale del semplice aspetto fisico, avviene dentro di noi...

ciao Aio! tempo fa ho aperto un post omonimo... anche se la mia attenzione non era rivolta alla malattia (che secondo me ne rappresenta un estremo), ma alla conformazione fisica in generale... quello che principalmente mi domandavo era: quanto del nostro aspetto è Genetico, quanto è determinato dall'ambiente esterno e quanto invece è il frutto del nostro vissuto e delle nostre emozioni?

secondo me molto...

La genetica indica solo una "predisposizione"...un qualcosa che si può o si può anche non verificare...qualsiasi cosa noi potenzialmente possiamo fare deve esserci un gene che ci consenta di farlo...quindi si continuerà a trovare geni per questo e geni per quell'altro...( il gene della bontà, il gene della cattiveria, etc.) ma poi sei tu che sviluppi un dato tratto, attraverso il tuo vissuto emotivo, attraverso l'influenza che esercita su di te il tuo contesto parentelare o , più in gnerale, contesto ambientale...: una emozione , allo stesso modo in cui si manifesta attraverso un dato corporale, così agisce anche sul patrimonio genetico...quindi c'è uno scambio continuo tra vissuto e corpo, di cui risente anche la genetica...

per capire questo basta chiedersi in che modo si sono formati i geni, se non attraverso la storia vissuta dal genere umano....se la storia dell'uomo, diciamo così per un accidente, fosse stata diversa anche il nostro patrimonio genetico sarebbe diverso...: nell'uomo non esiste niente di meccanico, accidentale, casuale...noi interveniamo profondamente nella nostra materia, trasformandola giorno per giorno col nostro vissuto...noi siamo "umanamente" nient'altro che la nostra materia...

si lo penso anch'io...

(ti linko il post a cui mi riferivo, magari ti può interessare ;) )

http://www.psiconline.it/forum/viewtopic.p...der=asc&start=0

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
SECONDO TE SUMMER  , QUANTO I NOSTRI GENI INFLUISCONO SULLE MALATTIE?

beh... sono abbastanza profana in materia... quindi la mia è solo un'opinione buttata lì....

so che alcune malattie si tramandano... probabilmente i geni ci rendono più predisposti a determinati problemi piuttosto che altri, ma penso che la maggior influenza dipenda da noi e dalle scelte di vita che facciamo...

tu che ne pensi invece?

scusa summer ma nn mi ero accorto della domanda.

credo che tu sia l'unica del forum che nn sappia la mia posizione

su' questo soggetto . cmq , io credo che le malattie mentali ereditarie

come l'ansia , il bipolarismo , la schizofrenia ed altre psicosi si possono solamente controllare farmaceuticamente e che la psicologia

dovrebbe essere solo di ausilio alla psichiatria e nn viceversa.

il fattore ambientale conta ma senza patologia

genetica (ereditaria) questo fattore sarebbe inutile.

io credo che la terapia potrebbe essere effettiva solo

nei vari problemi che si sviluppano nella vita, tipo stupro , aborto,

divorzi ecc.

no in effetti non so... ma immagino che la tua visione della cosa sia determinata da un vissuto personale... (infondo è così per tutti... ;) )

io comunque tendo all'opposto del tuo pensiero... ma come ti dicevo, si tratta solo di un'opinione.... perchè non mi racconti meglio (se ti va)?

si la nostra opinione e' diversa ma cio' nn vuol dire che possiamo essere amici e perche' no' anche innamorarsi virtualmente :!: ghghghgh scherzo :!: son sposato con prole :!: :!: :wink::wink:

che dire summer, il cervello e' un'organo e come tale secondo me e' soggetto a malattie. certamente e' piu' complesso ed ogni sua particella ha un compito specifico da fare. in mia opinione quando un neurone, una sinapse, un'ormone, una proteina ecc nn fa' il suo lavoro noi

subiamo queste patologie. queste patologie possono essere ereditarie

manifestandosi da soggetto a soggetto nell'ambiente familiare ed e' sempre dovuto a geni anomali. son stati fatti tanti studi che confermano tutto questo (aio nn rompere) :LOL::LOL: e che dimostrano scentificamente

tutto cio'! 20 anni fa' il genoma , il dna era una fantascienza , adesso e' una realta....vero aio? prima si parlava della depressione come un sintomo ma l'anno scorso e' stato scoperto una proteina che e' presente

in famiglie che soffrono di depressione cronica ed ereditaria!

per i psicologi esiste solo il fattore ambientale e che le malattie mentali sono solo seghe mentali ma nn c'e niente di piu' sbagliato perche' loro vogliono proteggere la loro professione rinnegando la ricerca scentifica

e genetica con le loro tesi basate su ipotesi e teorie! ma la scusa e' sempre la stessa ..nasce l'uovo o la gallina prima :!: :LOL::LOL:

ti faccio un'esempio , se' l'epilessia alterasse e disturbasse il nostro modo di ragionare e ci si diventava schizofrenici , gli psicologi avrebbero detto che sono solo seghe mentali ma nn delle alterazioni elettriche oppure battaglie neurale nel cervello. in poche parole nn esistono malattie del cervello!!!! mi son spiegato....bohhhhhh

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

vedo te ed aio ai due opposti...

io invece non credo agli estremi, in nessuna cosa... ogni situazione è diversa e va valutata a sè... non credo possa esistere nessuna regola fissa da applicare... ci sono situazioni in cui prevale l'influenza esterna, altre in cui prevarrà quella interna... ma saranno sempre presenti entrambe.

di base preferisco evitare i farmaci, ma ci sono casi in cui sono indispensabili e credo sia una fortuna e non un disonore potersi curare...

sta a noi fare le cose sensatamente...

un po' più dubbiosa resto sugli psicofarmaci...

ma vale lo stesso discorso... se una persona nasce con una patologia inguaribile, allora i farmaci possono aiutarla a vivere meglio... il problema sta a chi ne abusa per scappare dalle proprie emozioni e da sè stesso...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

un po' più dubbiosa resto sugli psicofarmaci...

ma vale lo stesso discorso... se una persona nasce con una patologia inguaribile, allora i farmaci possono aiutarla a vivere meglio... il problema sta a chi ne abusa per scappare dalle proprie emozioni e da sè stesso...

SI SUMMER ANCHIO LA PENSO COME TE! CERTI FARMACI LI DOVREBBERO DARE SOLO A PERSONE CHE NE HANNO VERAMENTE BISOGNO E CREDIMI SONO LA SALVAZIONE DI MOLTISSIME PERSONE :!: :!: :LOL::LOL:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
vedo te ed aio ai due opposti...

io invece non credo agli estremi, in nessuna cosa... ogni situazione è diversa e va valutata a sè... non credo possa esistere nessuna regola fissa da applicare... ci sono situazioni in cui prevale l'influenza esterna, altre in cui prevarrà quella interna... ma saranno sempre presenti entrambe.

di base preferisco evitare i farmaci, ma ci sono casi in cui sono indispensabili e credo sia una fortuna e non un disonore potersi curare...

sta a noi fare le cose sensatamente...

un po' più dubbiosa resto sugli psicofarmaci...

ma vale lo stesso discorso... se una persona nasce con una patologia inguaribile, allora i farmaci possono aiutarla a vivere meglio... il problema sta a chi ne abusa per scappare dalle proprie emozioni e da sè stesso...

sarebbe più utile discutere caso per caso...così ognuno potrebbe dissertare sulla suo modo di vedere il fatto specifico...questo topic è nato apposta per cercare soprsttutto per discutere di casi concreti...daltronde la posizione che indico è riconosciuta valida da tutto il mondo della psicologia....chiedi a qualsiasi studioso di psicologia se non vi è sempre un legame profondo tra mente e corpo, ovvero per meglio dire, coincidenza tra i due fattori...ma vedo che il discorso sulla coincidenza mente/corpo qui non viene nemmeno preso in considerazione....si parla di tante cose, sicuramente interessanti, ma su quello si evita di approfondire la discussione....perciò che dico che forse è meglio restare sui casi concreti....senza giocarci su troppo però... :LOL:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

sai perchè non c'è coincidenza tra mente e corpo, aio?

perchè non esistono la mente e il corpo come entità distinte.esistono le persone.

ma forse mi sto spingendo troppo avanti...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

scusa S, ma, per pura coincidenza :) , io per coincidenza intendo proprio quello che dici tu....cioè il mio pensiero è coincidente col tuo...dove è che vedi questa differenza?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
scusa S, ma, per pura coincidenza :) , io per coincidenza intendo proprio quello che dici tu....cioè il mio pensiero è coincidente col tuo...dove è che vedi questa differenza?

quale differenza?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

se io dico che c'è coincidenza tra mente/corpo e tu mi rispondi che non c'è coincidenza, tendo a intuire una differenza...ma dalle tue due risposte ora mi sembra di capire che la tua osservazione era una negazione/affermazione tendente a rafforzare il concetto...scusami allora, non avevo afferrato subito il senso completo di quello che dicevi...anche se il concetto che esprimevi era già molto chiaro e condivisibile anche prima di questa piccola precisazione...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
sarebbe più utile discutere caso per caso...così ognuno potrebbe dissertare sulla suo modo di vedere il fatto specifico...questo topic è nato apposta per cercare soprsttutto per discutere di casi concreti...daltronde la posizione che indico è riconosciuta valida da tutto il mondo della psicologia....chiedi a qualsiasi studioso di psicologia se non vi è sempre un legame profondo tra mente e corpo, ovvero per meglio dire, coincidenza tra i due fattori...ma vedo che il discorso sulla coincidenza mente/corpo qui non viene nemmeno preso in considerazione....si parla di tante cose, sicuramente interessanti, ma su quello si evita di approfondire la discussione....perciò che dico che forse è meglio restare sui casi concreti....senza giocarci su troppo però... :wink:

carissimo... la mia è solo un'opinione personale... e (come dicevo prima con tex) non essendo esperta in materia, potrò avere soltanto un'idea generale... in qualsiasi caso non volevo criticare nessuno... ognuno ha la propria visione delle cose, non siamo mica qui a fare una gara...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Se volevate un "caso"...mi offro volontaria :LOL:

Non riesco a smettere di desiderare il letto...per dormire ovviamente.

E' una settimana che vado a letto alle 21.30...e alle 7.00 ancora dormo...svegliarmi poi è una punizione che riesco a infliggermi solo perchè sono un pò masochista... :LOL:

E anche adesso vorrei DORMIRE...

Ciao :LOL:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Se volevate un "caso"...mi offro volontaria  :LOL:  

Non riesco a smettere di desiderare il letto...per dormire ovviamente.

E' una settimana che vado a letto alle 21.30...e alle 7.00 ancora dormo...svegliarmi poi è una punizione che riesco a infliggermi solo perchè sono un pò masochista... :LOL:  

E anche adesso vorrei DORMIRE...

Ciao :LOL:

dieci ore di sonno.....come t'invidio :!: :roll: :roll:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Se volevate un "caso"...mi offro volontaria  :LOL:  

Non riesco a smettere di desiderare il letto...per dormire ovviamente.

E' una settimana che vado a letto alle 21.30...e alle 7.00 ancora dormo...svegliarmi poi è una punizione che riesco a infliggermi solo perchè sono un pò masochista... :LOL:  

E anche adesso vorrei DORMIRE...

Ciao :LOL:

dieci ore di sonno.....come t'invidio :!: :roll: :roll:

Si...ma io ne dormirei pure 24...se potessi...

Ammetto che dormire mi piace...e non ho mai avuto problemi d'insonnia...però ora mi sembra un pò troppo...considerato che fisicamente sono sana come un pescetto...

E tu TEX? Mi sembra di aver capito che vorresti dormire di più...è insonnia o impossibilità materiale a dormire?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Se volevate un "caso"...mi offro volontaria  :wink:  

Non riesco a smettere di desiderare il letto...per dormire ovviamente.

E' una settimana che vado a letto alle 21.30...e alle 7.00 ancora dormo...svegliarmi poi è una punizione che riesco a infliggermi solo perchè sono un pò masochista... :cry:  

E anche adesso vorrei DORMIRE...

Ciao :wink:

dieci ore di sonno.....come t'invidio :!: :roll: :roll:

Si...ma io ne dormirei pure 24...se potessi...

Ammetto che dormire mi piace...e non ho mai avuto problemi d'insonnia...però ora mi sembra un pò troppo...considerato che fisicamente sono sana come un pescetto...

E tu TEX? Mi sembra di aver capito che vorresti dormire di più...è insonnia o impossibilità materiale a dormire?

no olt, nn ho problemi a dormire ma siccome nn mi piace procrastinare

e nn credo che i si puo' pescare dormendo.... dormo meno.

ma molte volte specialmente dopo pranzo ( dinner) mi addormento sulla poltrona e recupero quello che ho perso :!:

EPPOI IO SONO UN'UOMO D'AZIONI :!: :LOL::LOL:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Oltre, quanto piace dormire anche a me...e la mattina non mi alzerei mai...e sono sempre nervosissima lo stesso, sto combinando un guaio dietro l'altro, specie quando devo uscire di casa, divento isterica all'ennesima potenza...e continuo a sognare cose violentissime...guerre inseguimenti e gente che mi vuole ammazzare e io che devo scappare .

A ben pensarci non c'è da stupirsi che mi svegli stanca...passo tutta la notte a scappare... :wink::wink::cry:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Accedi per seguirlo  

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.