Vai al contenuto

l'appello lanciato dal Papa, relativo al referendum può definirsi un'ingerenza che cambierà le sorti del voto?  

9 utenti hanno votato

  1. 1.

    • si
      5
    • no
      4


Messaggi consigliati

Da più parti, dopo l'appello lanciato dal Papa circa l'astensione dai referendum sulla procreazione assistita, si è parlato di ingerenza della Chiesa nella vita politica italiana.

Pensate che un appello analogo lanciato dal Rabbino capo, o da un Mullah, avrebbero avuto la stessa eco?

Pensate che il Papa avrebbe dovuto astenersi, oppure quale autorità religiosa è giusto che abbia esposto quello che è l'orientamento della Chiesa cattolica?

E infine, ritenete che davvero un appello del genere abbia il potere di indirizzare grandi masse di elettori in un senso piuttosto che nell'altro?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Capisco il punto di vista della chiesa, ma secondo me non è stato molto corretto porsi in questo modo.

Credo che l'errore sia stato soprattutto nel chiedere l'astensione, avrei compreso di più se avessero detto di essere per il "no" su tutti i punti. In fondo il referendum l'ha chiesto la gente, proporre l'astensione mi pare poco rispettoso verso la democrazia.

Trovavo più corretto sottolineare il proprio punto di vista, parlarne... in questo modo la gente nemmeno si preoccuperà di informarsi ("tanto l'ha detto il Papa").

Questo Ratzinger proprio non mi piace... :wink:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

lo stato vaticano non dovrebbe interferire con le leggi e i referendum dello stato italiano.

il fatto che il vaticano sia geograficamente incluso nella penisola non deve portarci a dimenticare che non fa parte dello stato in cui viviamo.

e come se si esprimesse un premier di un altra nazione.

non è corretto politicamente, si puo' esprimere una popria opinione ma non si puo' lanciare un appello da uno stato all' altro.

gli italiani sono convinti non so perchè di essere un popolo cattolico.

invece l' italia è un paese laico dove ognuno è libero di scegliere la religione e adottarne i principi morali nell' ambito della propria sfera personale .

io personalmente sono anche contrario alla presenza di simboli religiosi imposti nelle scuole, di qualunque ceppo siano.

per me la religione dovrebbe essere una scelta consapevole di individui adulti.

dovrebbe essere vietato convincere dei bambini a fare la comunione in quanto si tratta di plagio .

è un reato. e andrebbe punito come tutti i reati di plagio ... il catechismo è illegale.... così come è illegale l' interferenza dello stato vaticano nella politica del nostro paese.

ecco! l' ho detto!!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Credo che, come capo della Chiesa, il papa abbia il diritto di esprimere la sua opinione, come ne avrebbe diritto chiunque altro.

Non credo personalmente che il suo intervento influenzi più di tanto il voto della gente.

Ad esempio, nel referendum sull'aborto del 1970, nonostante fossimo in un periodo in cui la Chiesa aveva sicuramente più peso di quanto non ne ha oggi, comunque ha vinto il sì.

Un altro esempio può essere il caso della Spagna, dove sono state approvate le leggi del governo Zapatero nonostante la Chiesa in Spagna abbia sempre avuto molta influenza.

I cattolici italiani e spagnoli, rispetto ai musulmani ad esempio, si fanno molti meno problemi di "coerenza" a livello di fede, mi pare un dato di fatto.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Scusa Sonia, se tu esprimi la tua opinione, perché il papa non può farlo? Solo perché lui ha più influenza sulla gente rispetto a te?

Da quando è stato nominato Ratzinger tutti gli hanno dato contro, tutti, lo hanno definito "il papa nazista" perché da giovane ha fatto parte della Gioventù hitleriana (all'epoca penso fosse obbligatorio pere tedeschi e italiani aderire a quei movimenti, non credo ti facessero scegliere...): non mi pare che il tuo discorso sia diverso da quello che 3/4 della gente fa: VIVA LO SPIRITO CRITICO!

Solo perché tu e cuorenero sparate a zero contro la Chiesa credete davvero di essere anticonformisti e alternativi? A me non pare.

A cuorenero non rispondo nemmeno perché mi pare stia straparlando... Ti sei fumato una canna o cosa?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

sara .. la tua è una provocazione. ma non ci casco .

puoi anche inventarti delle regole tutte tue . io preferisco quelle condivise.

quelle scritte.

credo che imporre la comunione ad un minorenne sia un gravissimo atto di plagio. e non è discutibile questo.

non mi venire a raccontare che la religione fa parte della tradizione di un popolo perchè, scusa tanto, ma questo popolo di tradizioni ne ha tante, non vedo perchè applicare proprio quella.

nessuno dice che il papa non abbi ail diritto di esprimere la sua opinione .. il fatto è che non si è limitato a questo .

il referndum in questione non ha nulla a che vedere con la religione.

se sei cattolico continuerai a fare figli come comanda i dio anche se la legge viene abrogata.. ma non vedo perchè impedire a chi non è cattolico di fare scelte diverse...

se poi ti va di fare un po di sterile polemica.. fai pure. io ti invito al ragionamento e alla riflessione.

in quanto alla canna... io odio l' alcolismo, e tu ?

aspè ... mo facciamo un sondaggio sull' argomento.

cià

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Sicuramente il Papa ha il diritto di esprimere il suo giudizio tanto quanto me ma non dimentichiamoci che quel giudizio agli occhi della gente più o meno cristiana non è poi così tanto ininfluente, è un influenza molto molto sottile.

Il problema invece secondo me non è tanto nel potere politico effettivo che può avere la chiesa, il fatto è che noi siamo figli di contaminazioni e di moralismi cattolici e non ce ne rendiamo nemmeno conto, la morale cattolica ce l’abbiamo inculcata nella testa fin da quando siamo piccoli pur definendoci oggi atei e pur credendo di esserlo e ce la portiamo addosso nelle piccole e nelle grandi cose.

P.S. Sara ma tu quando senti parlare qualcuno che la pensa in maniera diversa da te pensi che si sia fumato qualcosa?

Sai che è veramente molto interessante la tua visione sugli effetti delle sostanze stupefacenti.

:wink:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Cuorenero, un genitore comunque, anche se è agnostico o ateo, inevitabilmente trasmette a suo figlio la sua visione del mondo, i suoi valori.

Se un genitore battezza suo figlio e gli fa fare la priam comunione non credo lo faccia per plagiarlo, ma solo perché pensa di fare un gesto d'amore trasmettendogli la fede. Poi, crescendo, il figlio può benissimo prendere le distanze dalla religione.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Xela non rispondo alla tua provocazione...

Ho usato quella frase con Cuorenero perché mi pare abbia esagerato col suo discorso sul fatto che i genitori che fanno fare la comunione ai figli li plagino: allora oltre la metà dei genitori italiani sono dei criminali?

Comunque se la Ferilli e la Bellucci esprimono il proprio parere, non vedo perché se lo fa il papa sia da criticare, tutto qui.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

no sara.. non è cosi .

da adulto dovrà fare anni e anni di analisi per avere un semplice orgasmo.

da adulto dovrà fare anni e anni di analisi per rimuovere quei concetti sbagliati che permeano la sua mente.

da adulto dovrà capire che il suo disagio dipende dal fatto che lui è diverso e dovrà ricostruirsi un mondo morale suo .. facendo analisi.

raggiungere la libertà dipensiero e la coscienza della vita è difficile quando da bambini si è intaccati.

è per questo che i bambini si tutelano dal plagio.

perchè il bambino non ha difese.

io ricordo ancora con orrore quel momento in cui mi dissero che avrei dovuto mangiare il corpo di gesù... quel uomo inchiodato e sanguinante su quella croce. ricordo con orrore il peccato di cui nascendo ero già accusato. mi ricordo con orrore l' occhio di dio che mi scrutava anche nel cesso di casa mia.

i preti con quei strani vestiti .. eppre mia madre e mio padre mi ci hanno affidato.

non hai difese assumi il trauma e lo trasformi in nevrosi .

punto e vasta.

poi tu sei molto ingenua... per cui capirai poco di tutto questo .

m anon fa null abasta che ti arrivi un pochetto di senso.

ciao .. con affetto .

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

era una provocazione certo ma mi è venta più che istintiva. dire ad una persona che sta straparlando e che fa uso di sostanze solo perche la pensa in maniera diversa da te ....dai! a dire il vero mi ha fatto sorridere la tua frase.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Perché mi dai dell'ingenua?

Scusa credi che non abbia mai avuto esperienze negative con persone facenti parte della Chiesa? Guarda che anch'io ho conosciuto dei preti s****i!!

Credi, in generale, che non abbia mai subito esperienze dolorose nella mia vita? Ne ho prese anch'io di legnate, cuorenero. E non mi riferisco a relazioni sentimentali più o meno effimere e stupide.

No, non credo di essere un'ingenua, o almeno SPERO DI NON ESSERLO, ci provo.

Scusa se ho esagerato coi toni.

PS Da bambina ho fatto la prima comunione ma non ho avuto nessun problema con gli orgasmi, almeno per ora...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

non mi va di mettermi a studiare..

non l' ho mai fatto e mi sono trovato benissimo.

grazie comunque per l' interessamento.

ma ci sono libri piu' interessanti...

a proposito che ne diresti tu di leggere un libro ? sai uno qualsiasi.

oppure guardare un film oppure una mostra o un museo.

parla con la gente...

insomma chiudilo sto libro di grammatica.. e che cavolo .cè tutto il mondo fuori.

sei molto polemica pero' ripeti incessantemente lo stesso concetto... : AIUTO!!!.

cerchi disperatamente ch equalcuno scivoli con te nel tuo problema della fede...

prova a cercare un sito di cattolici estremisti.. qui si parla di altro.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

Scusa cuorenero ma non mi pare proprio di appartenere alla categoria dei cattolici estremisti. Comunque pensa quello che preferisci.

Al di là delle grammatiche, leggo molti libri, ho viaggiato abbastanza, ho vissuto all'estero, adoro il cinema e il teatro, adoro l'arte.

Sono al mio ultimo anno di università e credo che in relatà lo studio sia nato per aprire la mente, non per chiuderla.

C'è il mondo fuori... Certo, me ne sono accorta!!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

invitare delle persone a non andare a votare, in un paese in cui c'è un tale disinteresse nei confronti dello strumento *voto*, è un gesto irresponsabile.

non si fa.

si alza il sedere dalla sedia,si prende documento e certificato elettorale e si va a fare il proprio dovere e ad esercitare un proprio diritto.

la scusa della domenica estiva non regge(speriamo faccia un acquazzone)

la scusa della morale cattolica regge ancora di meno. questo è un paese laico,o dovrebbe. come tale zoppica molto, troppo perchè un papa possa ancora prendersi la responsabilità di spostare dei voti da una parte all'altra.

i preti devono dire messa, non invitare all'astensione.

idem,papa,vescovi e simili devono occuparsi di anime, non di cittadini, di religione e non di politica.

in questo referendum c'entra l'etica, non la morale

vorrei vedere un cattolico votare sì, perchè anche se non ricorrerebbe mai alla fecondazione assistita, non si sente di imporre ad altri una sua scelta.

ciò detto, mi rendo conto che questo è un argomento delicato, ma proprio in quanto tale cercate di non trasformare il forum in un ring. gli attacchi personali non servono alla comunicazione. abbassate un pò i toni,per favore?

Grazie

S.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Proprio tu parli di abbassare i toni, dopo un intervento del genere...

Al di là di COSA dici, quello che sinceramente mi dà fastidio è il MODO con cui lo dici: come se avessi la verità in tasca e quelli che non la pensano come te fossero dei mentecatti...

Forse esagererò, ma a me hai trasmesso questa sensazione.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

io mi scuso continuamente .. con tutti .

e mi scuso anche con te sara.

a volte sono un po aggressivo.

ma non riesco a sopportare certi atteggiamenti qualunquistici mi mandano in bestia.

il fatto che chi è per il no non riesca a spiegare il perchè ... mi sembra che l adice lunga.

tu sara, se ti informi sull' argomento ... (e ti chiedo scusa... non lo prendere come un attaco all tua persona... ) se ti informi , sei un astudente, sei una persona intelligente....

non prendere da altri fatti la tua idea, e vedrai che non potrà essere molto lontana da quella di tutti coloro i quali si sono informati.

tiricordo che la legge non viene abbrogata per intero ma solo in 4 punti e sono i punti che reggono la teoria dell' aborto.

tutta la legislatura che vieta le sperimentazioni sulla clonazione o altre manipolazioni genetiche resta in vigore e non si tocca.

questa legge attacca indirettamente la legge sull' aborto.

prossima tappa di questogoverno sarà applicare i concetti di diritti dell' embrione a quelli del feto vietando di fatto l' aborto.

questo ci sta sotto a tutto sto casino .

se voti si- voti per l' aborto. se astieni o voti no - voti contro l' aborto.

ricordati che l' aborto che tu lo vieti o no si fa lo stesso ... pensa alle monache nei conventi per esempio solo che si torna alla barbarie di un tempo..

baci .. e facciamo flic floc mannaggia al diavoletto che ci ha fatti litigare.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Al di là del discorso sull'aborto, io non riesco a considerare giusta la fecondazione eterologa. Mi dispiace, ma non mi pare giusta. Oltre al fatto che un figlio ha il diritto un domani di sapere di chi è figlio, anche ai fini di curare possibili malattie, non riesco a immaginare un uomo che accetta che la propria donna sia inseminata con lo sperma di un altro...

Mi spiace, non lo capisco. Sarò sbagliata io, chiusa di mente, ma non riesco a dire: sì è giusto.

Comunque ci sono tante altre ragioni che mi spingono a essere contro questo referendum. Mi è piaciuto molto l'intervento di Oriana Fallaci, condivido ciò che ha detto.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

sara, tesoro, va bene che tu non faresti mai la fecondazione eterologa...

ma perchè impedirlo ad altri che cacchio te ne frega.....

poi la questione dell' anonimato del donatore non è scontata anzi sicuramente si correggerà il tiro in questa direzione.

ma lasciamo libero chi non la pensa come noi di fare cose diverse da noi.

io neanche farei mai la fecondazione eterologa preferirei adottare un bimbo, m aparlo per me .. perchè vietarlo per legge a chi invece non ha questo limite mentale ... e scusa se lo dico anche un po moeralista ?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Sara,il mio invito alla moderazione era dovuto, dato che mi pareva si stesse un pò passando il limite.come moderatrice, è un mio dovere,oltre che un mio diritto.

altro è l'espressione delle mie opnioni,lecita,mi pare. tu puoi naturalmente non essere d'accordo con me, ma non mi sembra di aver scritto che io ho la verità in tasca(e non l'ho neppure pensato).

penso che invitare a non votare vada molto oltre quello che definirei un comportamento lecito, sia per un politico che per un chierico.se uno è contrario all'abrogazione di questi 4 articoli va e vota no. compie il proprio dovere.

astenersi,a mio parere, è una paraculata.

i confini tra stato e chiesa, in Italia, sono molto labili,troppo. credo che andrebbero rafforzati un tantino.

posso pensarlo?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Certo, sei libera di pensarlo e su questo ultimo aspetto sono anche d'accordo con te.

Per quanto riguarda l'astenersi dal votare, anch'io in linea di principio non lo trovo legittimo, ma in questo caso lo giustificvo perché trovo VERGOGNOSO che una materia così DELICATA e importante venga decisa tramite un referendum.

Credo che molte persone non abbiano sufficiente preparazione, cultura, strumenti per capire le questioni in gioco, cosa che, tra l'altro, risulta difficile anche per chi ha una laurea e degli studi alle spalle.

Inoltre a suo tempo a Bertinotti e ad altri politici ha fatto comodo eccome che su certe questioni la gente boicottasse i referendum...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

capisco...Sara.iei ho letto un piccolo intervento di Beppe Grillo che diceva la stessa cosa che dici tu.

ma io non sono d'accordo, non ci trovo niente di vergognoso nel far decidere ai cittadini una cosa che li riguarda e che attiene la coscienza dei singoli. è vero che la maggior parte delle persone non ha gli strumenti culturali per conoscere a fondo il problema, ma informarsi su questo referendum mi sembra un'importante occasione per accrescere la coscienza civile. sono state organizzate delle visite guidate nei centri che praticano la fecondazione assistita, si trovano(per esempio su internet)decine di migliaia di pagine sull'argomento, ci sono state alcune buone trasmissioni televisive che hanno spiegato bene la questione.

è vero che i cittadini devono venire informati, ma informarsi fa anche parte delle loro responsabilità,a mio parere.

se non decidiamo noi su queste questioni(come anche sull'aborto e sul divorzio,per esempio)chi mai dovrebbe decidere al nostro posto?

penso semplicemente che ci sono cose sulle quali non è il caso di delegare troppo,data la manifesta incapacità della maggior parte dei politici a prendere delle decisioni degne in proposito.

S.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Quello che volevo cercare di dirti è che, se ho scelto di non votare non è perché la Chiesa o qualcun'altro mi ha fatto il lavaggio del cervello, ma perché ho riflettuto a lungo sulla questione e sono convinta di fare in questo modo la scelta più coerente con i valori in cui credo e in cui mi riconosco.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.