Vai al contenuto

Paura del cambiamento...paura del nuovo.


Messaggi consigliati

Queste sono sempre state le mie paure...assieme a tante altre che pian piano ho esorcizzato...ma queste mi rimangono saldamente ancorate.

Ogni volta che nella mia vita si profila un cambiamento all'orizzonte io comincio a sudare freddo.

E altrettanta paura mi mettono gli imprevisti...tipo i viaggi...oppure le vacanze non programmate fino all'ultimo dettaglio...in pratica io la vacanza l'ho già vissuta tutta nella mia mente ancor prima di partire.

Certo non sono una persona che ama vivere all'avventura...la sera mi preparo la mise da indossare l'indomani...però tutto ciò mi getta nello sconforto...insomma vorrei vivere senza dover sempre programmare tutto...e soprattutto vorrei poter affrontare con più serenità le decisioni che portano al cambiamento.

Sperando di non avervi annoiato...apprezzerei tanto un consiglio o un parere.

Ciao a tutti :wink:

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


forse devi solo un po allenarti a superarle,a viverle più frequentemente,a conoscerle e a masticarle così da non soffrirne più,da allontare il peso dell inadeguatezza che hanno su di te.sei tu che vuoi,sei tu che chiedi di superare le tue paure,fallo!cambia il tuo modo di vivere:vai di più all'avventura,confrontati con questo disagio,il fine è il superamento di quelle paure che tanto ti fanno parlare..non perchè si debba essere all'avventura..

ciao!

Link al commento
Condividi su altri siti

 

oltreleapparenze stiamo sulla stessa barca...

fu la mia terapeuta a tirarmela fuori e piazzarmela nel mio IO.... adesso mi ha rovinato per 2 anni la mia passione che è il pianoforte....

Link al commento
Condividi su altri siti

 

nn ti preoccupare olt , la tua e' un po' di ansia io facevo la stessa cosa e peggio!! adesso se per esempio devo prendere l'aereo e nel terminal ci sono i slot machine , gioco fino a quando mia moglie mi viene a prendere

o chiamare dall'autoparlante. se nn mi chiamano io nn mi preoccupo,e se l'aereo parte ..prendo un taxi e me ne vado ad un'hotel.

forse il mio menefreghismo e' eccessivo ma e' meglio di essere sempre ansioso con tante di pippe mentali !! cmq cerca di andare da un dottore perche' la tua ansia puo' andare fuori controllo!!

Link al commento
Condividi su altri siti

 

ciao oltre, secondo me puoi provare a fare un'esperimento.

senza esagerare, prova a fare delle piccole improvvisazioni nei tuoi programmi e ragionare sulle emozioni che provi. se la cosa ti impedisce di affrontare serenamente la giornata, puoi iniziare a farlo nei momenti liberi... e poi via via lasciare più spazio "libero" ogni giorno.

ad esempio puoi prendere la macchina e farti un giro in una città nuova, fermandoti nel primo posto che ti ispira.... prestando attenzione al tuo stato d'animo... cercando di focalizzare cosa ti fa star bene e cosa male, in modo da poter andare alla radice della cosa. credo che l'unico modo, sia andare incontro alla paura e capirla... finchè la si evita resta lì...

alla fine magari è soltanto un po' di insicurezza e di stress ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

 
forse devi solo un po allenarti a superarle,a viverle più frequentemente,a conoscerle e a masticarle così da non soffrirne più,da allontare il peso dell inadeguatezza che hanno su di te.sei tu che vuoi,sei tu che chiedi di superare le tue paure,fallo!cambia il tuo modo di vivere:vai di più all'avventura,confrontati con questo disagio,il fine è il superamento di quelle paure che tanto ti fanno parlare..non perchè si debba essere all'avventura..

ciao!

Si...credo che alle volte le cose fanno più paura a parole che vissute...però è come un circolo vizioso...se una cosa mi fa paura tendo a non volerla fare... :cry:

Link al commento
Condividi su altri siti

 
oltreleapparenze stiamo sulla stessa barca...

fu la mia terapeuta a tirarmela fuori e piazzarmela nel mio IO.... adesso mi ha rovinato per 2 anni la mia passione che è il pianoforte....

In che senso ti ha rovinato la tua passione?

Link al commento
Condividi su altri siti

 
nn ti preoccupare olt , la tua e' un po' di ansia io facevo la stessa cosa e peggio!! adesso se per esempio devo prendere l'aereo e nel terminal ci sono i slot machine , gioco fino a quando mia moglie mi viene a prendere

o chiamare dall'autoparlante. se nn mi chiamano io nn mi preoccupo,e se l'aereo parte   ..prendo un taxi e me ne vado ad un'hotel.

forse il mio menefreghismo e' eccessivo ma e' meglio di essere sempre ansioso con tante di pippe mentali !! cmq cerca di andare da un dottore perche' la tua ansia puo' andare fuori controllo!!

Intendi che posso arrivare ad uccidere qualcuno...già il pensiero mi spaventa...come credi che debba vestirmi per l'occasione...sai sarebbe la prima volta... :cry::LOL::LOL:

Link al commento
Condividi su altri siti

 
ciao oltre, secondo me puoi provare a fare un'esperimento.

senza esagerare, prova a fare delle piccole improvvisazioni nei tuoi programmi e ragionare sulle emozioni che provi. se la cosa ti impedisce di affrontare serenamente la giornata, puoi iniziare a farlo nei momenti liberi...  e poi via via lasciare più spazio "libero" ogni giorno.

ad esempio puoi prendere la macchina e farti un giro in una città nuova, fermandoti nel primo posto che ti ispira.... prestando attenzione al tuo stato d'animo... cercando di focalizzare cosa ti fa star bene e cosa male, in modo da poter andare alla radice della cosa. credo che l'unico modo, sia andare incontro alla paura e capirla... finchè la si evita resta lì...

alla fine magari è soltanto un po' di insicurezza e di stress ;)

Ciao Sum,

senza dubbio più sono sotto pressione più la mia riluttanza ai cambiamenti aumenta...ma il bello è che se sono io a decidere di fare qualcosa non ne provo timore...solo mi da fastidio sentirmi costretta...e alle volte i cambiamenti sono di solito imprevisti...pensa che mi mette ansia persino giocare al monopoli...a causa degli imprevisti :cry::LOL::LOL:

Link al commento
Condividi su altri siti

 
ciao oltre, secondo me puoi provare a fare un'esperimento.

senza esagerare, prova a fare delle piccole improvvisazioni nei tuoi programmi e ragionare sulle emozioni che provi. se la cosa ti impedisce di affrontare serenamente la giornata, puoi iniziare a farlo nei momenti liberi...  e poi via via lasciare più spazio "libero" ogni giorno.

ad esempio puoi prendere la macchina e farti un giro in una città nuova, fermandoti nel primo posto che ti ispira.... prestando attenzione al tuo stato d'animo... cercando di focalizzare cosa ti fa star bene e cosa male, in modo da poter andare alla radice della cosa. credo che l'unico modo, sia andare incontro alla paura e capirla... finchè la si evita resta lì...

alla fine magari è soltanto un po' di insicurezza e di stress ;)

Io quoto Summer, è importante capire quello che provi a trovarti in una situazione inaspettata e capire da dove arriva..

A volte dietro al bisogno esagerato di tenere tutto sotto controllo si nasconde una paura più grande.. Magari paura di lasciarsi andare alle proprie emozioni e ai propri sentimenti?

Magari fai in modo tu di trovarti in situazioni che possono stimolarti da questo punto di vista, senza che sia tu a poter decidere.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
ciao oltre' date=' secondo me puoi provare a fare un'esperimento.

senza esagerare, prova a fare delle piccole improvvisazioni nei tuoi programmi e ragionare sulle emozioni che provi. se la cosa ti impedisce di affrontare serenamente la giornata, puoi iniziare a farlo nei momenti liberi... e poi via via lasciare più spazio "libero" ogni giorno.

ad esempio puoi prendere la macchina e farti un giro in una città nuova, fermandoti nel primo posto che ti ispira.... prestando attenzione al tuo stato d'animo... cercando di focalizzare cosa ti fa star bene e cosa male, in modo da poter andare alla radice della cosa. credo che l'unico modo, sia andare incontro alla paura e capirla... finchè la si evita resta lì...

alla fine magari è soltanto un po' di insicurezza e di stress ;)[/quote']

Io quoto Summer, è importante capire quello che provi a trovarti in una situazione inaspettata e capire da dove arriva..

A volte dietro al bisogno esagerato di tenere tutto sotto controllo si nasconde una paura più grande.. Magari paura di lasciarsi andare alle proprie emozioni e ai propri sentimenti?

Mi riconosco molto nella tua analisi... :cry:

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    • Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.


×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.