Vai al contenuto

Pubblicità

AlessandroMartinelli

Come controllare lo stress lavorativo

Recommended Posts

Vedi anche io non so tante cose oltreleapparenze, però riconosco che annichilire il prossimo sia una pratica molesta..

Perdonami, ma la tua reazione a quanto ho scritto mi sembra molto strana.

Innanzitutto, rileggendo per l'ennesima volta quello che ho scritto, io non vi vedo affatto la volontà di annichilire nessuno.

Nonostante ciò sto sforzandomi di capire perchè se l'ignorante sono io (come appare ovvio) tu e Juditta, vi siate come debbo dire? sentiti annichiliti.

Io vedo di più in quello che avete scritto.

Vedo un aggressività dettata da qualcosa di diverso, più profondo e soprattutto più antico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Vedo un aggressività dettata da qualcosa di diverso, più profondo e soprattutto più antico.

guarda che pago già uno per analizzarmi... :Whistle:

sento puzza di rispecchiamento come direbbe datango (forse..):rolleyes:

ribadisco...non c'è possibilità di dialogo, non con questi presupposti...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
 
 
guarda che pago già uno per analizzarmi... :Whistle:

sento puzza di rispecchiamento come direbbe datango (forse..):rolleyes:

ribadisco...non c'è possibilità di dialogo, non con questi presupposti...

Infatti.

Se continuate a fare gli annichiliti (come direbbe datango) non c'è possibilità di dialogo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
guarda che pago già uno per analizzarmi... :Whistle:

sento puzza di rispecchiamento come direbbe datango (forse..):rolleyes:

ribadisco...non c'è possibilità di dialogo, non con questi presupposti...

E dove sarebbe il problema? Io lo facevo gratis :blush:

Juditta, non ti conosco, ma ti ripeto che mi sembri sulla difensiva con me e continuo a non capire perchè.

Si parla e le mie idee sono diverse dalle tue ed è proprio questo che alla fine ci consente di stare quì a parlare altrimenti se fossimo tutti daccordo avremmo già finito la conversazione da un pezzo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
 
datango ti ha risposto in maniera egregia per cui io non potrò aggiungere niente di più interessante e completo rispetto a quanto scritto da lui !

per quello che vivo io, il terapeuta ti aiuta a vedere le cose in una prospettiva diversa, solleva il velo sui tuoi meccanismi di difesa consolidati da anni, ti fa vedere cose che da solo difficilmente riusciresti a vedere

Ecco, ci vuole tanto a rispondere senza sentirsi annichiliti?

Grazie della risposta Froggy e soprattutto grazie per non esserti arrabbiata :rolleyes:

Meccanismi di difesa? Cosa intendi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
E dove sarebbe il problema? Io lo facevo gratis :rolleyes:

Juditta, non ti conosco, ma ti ripeto che mi sembri sulla difensiva con me e continuo a non capire perchè.

Si parla e le mie idee sono diverse dalle tue ed è proprio questo che alla fine ci consente di stare quì a parlare altrimenti se fossimo tutti daccordo avremmo già finito la conversazione da un pezzo.

la capacità di mettersi in discussione ci deve essere da entrambe le parti...

se il dialogo è solo lo scontro tra due posizioni inamovibili, non mi interessa!

mi interessa ancora di meno se devo essere solo io a mettermi in discussione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Per quel che riguarda il malessere, o quella parte di malessere, che ha origine dai problemi sul lavoro (origine non sempre riconosciuta)

temo che sia il classico cane che si morde la coda, nel senso che molto di quel malessere nasce proprio dall'impossibilità di comunicareapertamente sui luoghi di lavoro e di lavoro in generale. Di conseguenza da un lato non si riesce ad affrontare i problemi che generano

il malessere e a smussarli un po', se non addirittura a superarli, dall'altro lato c'è l'effetto "chiusura di tutti i boccaporti generalizzata" per

difesa, che fa sì che si riesca a comunicare ancora meno. Le cose si alimentano tra di loro...

Quindi si riesce a comunicare solo con un terapeuta?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
la capacità di mettersi in discussione ci deve essere da entrambe le parti...

se il dialogo è solo lo scontro tra due posizioni inamovibili, non mi interessa!

mi interessa ancora di meno se devo essere solo io a mettermi in discussione.

Aspetta un attimo, ma non ho forse esposto in maniera chiara la mia ignoranza in materia? Non vi ho forse chiesto, dopo i vostri primi due interventi di spiegarmi in cosa consiste la psicoterapia?

Comprendo che sei tu ad andare dal terapeuta ma sono io a non capire come funziona quindi in discussione lo siamo entrambe, io che chiedo lumi forse più di te.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Aspetta un attimo, ma non ho forse esposto in maniera chiara la mia ignoranza in materia? Non vi ho forse chiesto, dopo i vostri primi due interventi di spiegarmi in cosa consiste la psicoterapia?

Comprendo che sei tu ad andare dal terapeuta ma sono io a non capire come funziona quindi in discussione lo siamo entrambe, io che chiedo lumi forse più di te.

si infatti una domanda del genere:

Non penso affatto che sia un lavoro banale :Whistle:

Nel tuo esempio però potresti dirmi in cosa consiste la chemioterapia.

Si fa seduti? In piedi? Ti attaccano a dei macchinari? Ti danno delle medicine? Si fa vestiti? Nudi?

Uffa perchè oggi non riesco a spiegarmi? :rolleyes:

presuppone proprio la volontà di capire...

a' oltreleapparenze...sarò in terapia si, me questo non significa che sia scema...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
si infatti una domanda del genere:

presuppone proprio la volontà di capire...

a' oltreleapparenze...sarò in terapia si, me questo non significa che sia scema...

Ti ho chiesto come funziona una seduta di psicoterapia e tu mi hai risposto che sarebbe come spiegarmi come funziona la chemioterapia.

Io credo comunque che entrambe le cose si possano spiegare.

E ancora una volta interpreti a maniera tua quello che ho scritto.

La scema quì sono soltanto io che cerco di parlare con chi non vuole.

Ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Ti ho chiesto come funziona una seduta di psicoterapia e tu mi hai risposto che sarebbe come spiegarmi come funziona la chemioterapia.

bene. ti potrei rispondere: entro in una stanza, vestita, e mi iniettano per endovena un medicinale...

questo serve a capire come quel medicinale cura il tumore?

ovviamente no. e tu lo sapevi nel momento in cui mi hai fatto la domanda (o lo sto presupponendo io?)

se ti interessa sapere come la chemioterapia cura...vuoi sapere come "funziona" quel medicinale, cosa fa, come modifica le cellule.

se vuoi sapere, ovviamente

per rispondere alla tua domanda di cui sopra:

la terapia funziona che io entro in una stanza, mi siedo su una sedia davanti a un tavolo. dall'altra parte del tavolo c'è lo psi, seduto anche lui su una sedia. siamo entrambi vestiti ( :rolleyes:) parliamo.

bene, ora sai cos'è la psicoterapia... :Whistle:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Quindi si riesce a comunicare solo con un terapeuta?

No, ci sono anche altre figure a disposizione, magari più addentro ai problemi che si vivono nello specifico ambiente di lavoro

(sempre ammesso che di quello si sta parlando in questo topic) di quanto possa essere uno psicoterapeuta, e quindi in un certo

senso più efficaci. Quello garbato di turno, per esempio... :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Perdonami, ma la tua reazione a quanto ho scritto mi sembra molto strana.

Se ne hai voglia potresti spiegarmi cosa trovi di strano nella mia reazione

Innanzitutto, rileggendo per l'ennesima volta quello che ho scritto, io non vi vedo affatto la volontà di annichilire nessuno.

Nonostante ciò sto sforzandomi di capire perchè se l'ignorante sono io (come appare ovvio) tu e Juditta, vi siate come debbo dire? sentiti annichiliti.

Io vedo di più in quello che avete scritto.

Continua da sopra...

Avete reagito come se vi si fosse mossa un'accusa.

Come ti scrissi qualche rigo orsono, quello che idealizziamo a poco a che fare con la realtà. Ti scrissi anche che una maleducazione di fondo (questione culturale) che non permette di mettersi in discussione in maniera proficua. :rolleyes:

Io non mi aspetto che tu riesca a capire il perchè certe frasi offendano la sensibilità altrui. Daltronde non aspettarti che gli altri poi pongano attenzione a non offendere te, anche questo facilmente realizzabile: LA RELAZIONI CHE PRIVILEGGIAMO RISPECCHIANO IL NOSTRE MODALITA' RELAZIONALI.

Goditi le tue relazioni e non ti stupire troppo se uno passeggia senza troppo riguardo nel tuo orticello emotivo, io quando lo fanno mi incazzo, tu magari sorriderai (io credo che questa si che è una reazione strana :Whistle: )

Vedo un aggressività dettata da qualcosa di diverso, più profondo e soprattutto più antico..

Complimenti comunque per le tue visioni, con un talento del genere hai mai pensato di seguire un corso di psicologia esoterica :blush:

Se continuate a fare gli annichiliti (come direbbe datango) non c'è possibilità di dialogo.

Qui nessuno fa l'annichilito, all'limite l'xxxxxxxxxxx o il demotivato, c'è una differenza sai!! vuoi che ti spieghi anche questa o vai su wikipedia e fai da te (onorando così il tuo messaggio) :Whew: ??.

P.s.: mi chiedevo: se sei così incuriosità dalla terapia ci sarà un perchè?... f3xcylu2gpe2tflmlnqr41mna4.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
bene. ti potrei rispondere: entro in una stanza, vestita, e mi iniettano per endovena un medicinale...

questo serve a capire come quel medicinale cura il tumore?

ovviamente no. e tu lo sapevi nel momento in cui mi hai fatto la domanda (o lo sto presupponendo io?)

se ti interessa sapere come la chemioterapia cura...vuoi sapere come "funziona" quel medicinale, cosa fa, come modifica le cellule.

se vuoi sapere, ovviamente

per rispondere alla tua domanda di cui sopra:

la terapia funziona che io entro in una stanza, mi siedo su una sedia davanti a un tavolo. dall'altra parte del tavolo c'è lo psi, seduto anche lui su una sedia. siamo entrambi vestiti ( :Applause:) parliamo.

bene, ora sai cos'è la psicoterapia... :sex:

Ovviamente no.

Però comincio a capire almeno di cosa si tratta, due persone che parlano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
No, ci sono anche altre figure a disposizione, magari più addentro ai problemi che si vivono nello specifico ambiente di lavoro

(sempre ammesso che di quello si sta parlando in questo topic) di quanto possa essere uno psicoterapeuta, e quindi in un certo

senso più efficaci. Quello garbato di turno, per esempio... :Applause:

Di quello avevo intenzione di parlare io...

Quindi Ste, dicevi qualcuno più addentro ai problemi che si vivono nello specifico ambiente di lavoro.

E credo anche io che sia così.

Ed è un motivo per cui non comprendo come la psicoterapia possa veramente aiutarci a risolvere il problema.

Tu lo comprendi e saresti disposto a condividerlo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Come ti scrissi qualche rigo orsono, quello che idealizziamo a poco a che fare con la realtà. Ti scrissi anche che una maleducazione di fondo (questione culturale) che non permette di mettersi in discussione in maniera proficua. :Applause:

A mio avviso non è così.

Io ho espresso un mio parere (l'erroneità con la quale a mio avviso si pensa di risolvere il problema dello stress lavorativo rivolgendosi ad uno psicoterapeuta).

Tu sei di parere contrario.

Allora cominci a rispondere in maniera piccata, con frasette ironiche, incazzandoti, dicendo che la mia frase ti fa sentire annichilito.

No caro Datango, non può essere solo la mia frase che ti ha fatto arrabbiare ma tutto quello che tu ci hai letto in più.

Io non mi aspetto che tu riesca a capire il perchè certe frasi offendano la sensibilità altrui. Daltronde non aspettarti che gli altri poi pongano attenzione a non offendere te, anche questo facilmente realizzabile: LA RELAZIONI CHE PRIVILEGGIAMO RISPECCHIANO IL NOSTRE MODALITA' RELAZIONALI.

Goditi le tue relazioni e non ti stupire troppo se uno passeggia senza troppo riguardo nel tuo orticello emotivo, io quando lo fanno mi incazzo, tu magari sorriderai (io credo che questa si che è una reazione strana :sex: )

Ma io non sorrido affatto, semmai sdrammatizzo, e lo faccio soprattutto se si sta parlando in un forum e non con una pistola puntata contro.

Complimenti comunque per le tue visioni, con un talento del genere hai mai pensato di seguire un corso di psicologia esoterica -_-

Qui nessuno fa l'annichilito, all'limite l'xxxxxxxxxxx o il demotivato, c'è una differenza sai!! vuoi che ti spieghi anche questa o vai su wikipedia e fai da te (onorando così il tuo messaggio) :D: ??.

Vedi? non è come dicevo? da chi partono sempre le frecciatine? il tuo comportamento manifesta un risentimento per qualcosa, questo converrai che è palese.

E allora tu ti sei risentito perchè ho detto che potrebbe esserci impulsività nella decisione di rivolgersi ad uno psicologo?

Certamente ognuno di noi ha la sua soglia di sopportazione prima di offendersi, mi avvedo della tua e credo che parlare con te mi sarà sempre più difficile, ma certamente dipende da me.

P.s.: mi chiedevo: se sei così incuriosità dalla terapia ci sarà un perchè?... f3xcylu2gpe2tflmlnqr41mna4.gif

Certo che c'è un perchè.

Perchè credi che mi sia iscritta ad forum di piscologia? Solo per annichilire Datando?

Non ti ha minimamente sfiorato l'idea che io abbia invece un alta considerazione della piscologia e degli psicologi e che mi interessi capire e sapere e che le domande che pongo e le affermazioni che faccio siano il modo per comunicare con altre persone?

E poi pensi che io non mi rivolgerei ad uno psicologo se pensassi che ciò potrebbe aiutarmi?

Dal modo in cui hai reagito ho l'impressione che abbia tu più pregiudizi di quelli che credi miei.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Ovviamente no.

Però comincio a capire almeno di cosa si tratta, due persone che parlano.

scusa oltreleapparenze, ma non posso credere che non sapessi questo........

a me pare una presa per i fondelli

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
 
Di quello avevo intenzione di parlare io...

Quindi Ste, dicevi qualcuno più addentro ai problemi che si vivono nello specifico ambiente di lavoro.

E credo anche io che sia così.

Ed è un motivo per cui non comprendo come la psicoterapia possa veramente aiutarci a risolvere il problema.

Tu lo comprendi e saresti disposto a condividerlo?

Una terapia di gruppo, al massimo...

No... sempre ammesso che si parli di problemi legati ad un ambiente lavorativo malmostoso - ed è a quello che si riferiscono

i vari articoli postati in questo topic - credo che la psicoterapia e più in generale qualsiasi forma di terapia individuale non sia

uno strumento molto adatto. Può essere utile in particolari situazioni, ma temo che possa anche essere controproducente.

N.B.: Con questo non voglio dire che la psicoterapia sia una sciocchezza e che chi fa psicoterapia è uno sciocco... lungi da me.

E' solo... come se dicessi che se il problema è che si vive in una camera dove l'aria è irrespirabile o addirittura tossica, allenarsi

a respirare meglio e a farsi piacere l'aria non è il modo migliore per affrontare la cosa... può essere utile come supporto per

soluzioni più centrate sul problema ma se diventa LA soluzione son guai...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Una terapia di gruppo, al massimo...

No... sempre ammesso che si parli di problemi legati ad un ambiente lavorativo malmostoso - ed è a quello che si riferiscono

i vari articoli postati in questo topic - credo che la psicoterapia e più in generale qualsiasi forma di terapia individuale non sia

uno strumento molto adatto. Può essere utile in particolari situazioni, ma temo che possa anche essere controproducente.

N.B.: Con questo non voglio dire che la psicoterapia sia una sciocchezza e che chi fa psicoterapia è uno sciocco... lungi da me.

E' solo... come se dicessi che se il problema è che si vive in una camera dove l'aria è irrespirabile o addirittura tossica, allenarsi

a respirare meglio e a farsi piacere l'aria non è il modo migliore per affrontare la cosa... può essere utile come supporto per

soluzioni più centrate sul problema ma se diventa LA soluzione son guai...

io non sono esperta di mobbing quindi posso dire solo una mia idea generale...

la psicoterapia NON risolve di certo il problema del mobbing. intendo dire: se uno si trova a lavorare in un ambiente ostile, questo ambiente non cambierà perchè stai facendo psicoterapia. ma del resto una psicoterapia non farà tornare in vita una persona morta (mi rifersico all'esempio sui lutti portato da oltreleapparenze).

può aiutare ad affrontare meglio una situazione difficile, nel caso una persona se ne senta sovrastata o non abbia gli strumenti (emotivi, relazionali...) per affrontarla...ma il fatto che questa persona abbia una di queste carenze...non ne fa "uno che cade dalla bici e corre subito dalla mamma"

ovviamente in parallelo al lavoro su se stesso...uno deve muoversi in maniera tale da cercare di risolvere il problema (es. sindacati, vie legali...insomma tu Ste ne saprai più di me!)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.