Vai al contenuto

Pubblicità

Accedi per seguirlo  
mio

bravo papa

Messaggi consigliati

e fatti sbattezzare!!!!!!!!

io lo faccio.

ho trovato il modo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


e fatti sbattezzare!!!!!!!!

io lo faccio.

ho trovato il modo

e come farai?

io non l'ho mai sentito dire...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

c'è una procedura piuttosto semplice,bisogna spedire un modulo alla chiesa presso la quale si è stati battezzati.

tutte le informazioni(e il modulo prestampato)si trovano qui.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

ripeto il concetto che è sfuggito....

la frase " bisogna vivere secondo l'amore e la verità" è immensa, non giudico chi la dice e perchè lo fa,.....cio che conta che ha detto un'immensa verità!

poi tanto per essere chiari io non sono cattolico.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

si è vero ma allora io mi chiedo. Cos'è l'amore? cos'è la verità? Se non sbaglio anche questi sono concetti astratti perchè ogniuno ha la sua verità, il suo concetto d'amore.

Dette dal papa queste parole suonano molto false, perchè lui per amore e verità intende sempre e solo quella cattolica. In pratica è come se dicesse "dobbiamo vivere secondo la dottrina cattolica". Mi dici cosa c'è di nuovo e saggio e immenso e speciale in questo?

Mi sembra la frase più demagogica che abbia mai sentito!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

astratti per chi non li conosce.....

per me sono abbastanza ovvi e banalmente semplici....

la verità e cio che è, senza giudizio anche perche essa è solo senza il giudicante

amore è cio che la verità crea, è il sentimento che l'uomo prova quando comprende di non essere individuo ma unità con tutto il resto, dunque non ha più un centro da compiacere, l'io, ma ha il tutto come fonte e come fine, l'amore non è verso una cosa, quello non è amore, quello è identificazione e possesso, l'amore è compassione, non ha ne oggetto ne soggetto è indipendentemente da noi...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
.

la verità e cio che è, senza giudizio anche perche essa è solo senza il giudicante

Secondo me le verità sono tante quante sono le prospettive da cui si possono osservare cose. E' una scelta personale considerare una prospettiva più valida di un'altra.

Io sostituirei la verità con la complessità.

Non penso quindi che sia possibile considerare una cosa in sè o in assoluto senza considerare anche che necessariamente c'è qualcuno che entra in rapporto con la cosa e la definisce.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
astratti per chi non li conosce.....

per me sono abbastanza ovvi e banalmente semplici....

la verità e cio che è, senza giudizio anche perche essa è solo senza il giudicante

amore è cio che la verità crea, è il sentimento che l'uomo prova quando comprende di non essere individuo ma unità con tutto il resto, dunque non ha più un centro da compiacere, l'io, ma ha il tutto come fonte e come fine, l'amore non è verso una cosa, quello non è amore, quello è identificazione e possesso, l'amore è compassione, non ha ne oggetto ne soggetto è indipendentemente da noi...

scusami mio, sarà che io non conosco verità e amore, cose per te banali e semplici da comprendere ma, tutto ciò che dici è equiparabile a quello che dice il papa, cioè un discorso bello e affascinante ma astratto e sconclusionato....questo è il mio parere, perchè credo che la verità è sempre soggettiva quando si parla di amore e compassione e bla bla bla...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
.

la verità e cio che è, senza giudizio anche perche essa è solo senza il giudicante

Secondo me le verità sono tante quante sono le prospettive da cui si possono osservare cose.

ma vedi la verità di una cosa non dipende da chi osserva , ma dalla cosa stessa che esiste anche senza nessuna osservazione, chi osserva rende la verità relativa, distorcendola, ma la verità assulta su essa è una, ossia quello che è.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
astratti per chi non li conosce.....

per me sono abbastanza ovvi e banalmente semplici....

la verità e cio che è, senza giudizio anche perche essa è solo senza il giudicante

amore è cio che la verità crea, è il sentimento che l'uomo prova quando comprende di non essere individuo ma unità con tutto il resto, dunque non ha più un centro da compiacere, l'io, ma ha il tutto come fonte e come fine, l'amore non è verso una cosa, quello non è amore, quello è identificazione e possesso, l'amore è compassione, non ha ne oggetto ne soggetto è indipendentemente da noi...

scusami mio, sarà che io non conosco verità e amore, cose per te banali e semplici da comprendere ma, tutto ciò che dici è equiparabile a quello che dice il papa, cioè un discorso bello e affascinante ma astratto e sconclusionato....questo è il mio parere, perchè credo che la verità è sempre soggettiva quando si parla di amore e compassione e bla bla bla...

come darti torto non conoscendole.......ma conoscendole tutto cambia significato.....il discorso è sconclusionato perche le conclusioni sono per coloro che non vivono amore e compassione che in realtà sono senza fini e senza motivo, senza scopo dunque senza conclusione,,,,,, semplicemente sono.

ripeto io non uso la parola amore con il tuo significato , quello io lo chiamo possesso e identificazione negli altri e nelle cose, quello è male l'amore è bene.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
.

la verità e cio che è, senza giudizio anche perche essa è solo senza il giudicante

Secondo me le verità sono tante quante sono le prospettive da cui si possono osservare cose.

ma vedi la verità di una cosa non dipende da chi osserva , ma dalla cosa stessa che esiste anche senza nessuna osservazione, chi osserva rende la verità relativa, distorcendola, ma la verità assulta su essa è una, ossia quello che è.

la chiesa prorprio di verità e meglio che non parla ,.

non c'è religione al mondo piu' improntata al falso e al menzognero .

capire se tu mi parlassi del buddismo allora sarei daccordo con te.

in quanto al giudicare .. poi non ne parliamo priprio .. chi giudica è proprio la chiesa .. che si arroga il diritto di dire cio' che è normale e cio che non lo è ..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
astratti per chi non li conosce.....

per me sono abbastanza ovvi e banalmente semplici....

la verità e cio che è, senza giudizio anche perche essa è solo senza il giudicante

amore è cio che la verità crea, è il sentimento che l'uomo prova quando comprende di non essere individuo ma unità con tutto il resto, dunque non ha più un centro da compiacere, l'io, ma ha il tutto come fonte e come fine, l'amore non è verso una cosa, quello non è amore, quello è identificazione e possesso, l'amore è compassione, non ha ne oggetto ne soggetto è indipendentemente da noi...

scusami mio, sarà che io non conosco verità e amore, cose per te banali e semplici da comprendere ma, tutto ciò che dici è equiparabile a quello che dice il papa, cioè un discorso bello e affascinante ma astratto e sconclusionato....questo è il mio parere, perchè credo che la verità è sempre soggettiva quando si parla di amore e compassione e bla bla bla...

come darti torto non conoscendole.......ma conoscendole tutto cambia significato.....il discorso è sconclusionato perche le conclusioni sono per coloro che non vivono amore e compassione che in realtà sono senza fini e senza motivo, senza scopo dunque senza conclusione,,,,,, semplicemente sono.

ripeto io non uso la parola amore con il tuo significato , quello io lo chiamo possesso e identificazione negli altri e nelle cose, quello è male l'amore è bene.

scusa mio ma cosa sei tu?, una specie di dio in terra che conosce la verità e l'amore e si permette di dire che l'amore che intendo io è male? :roll:

Io credo tu sia molto più simile a me e a tutti gli altri di quanto tu non pensi, mi dici nella pratica come vivi l'amore? Tu non t'innamori di una ragazza/o? Tu non provi gelosia? Tu non dai tutto te stesso per le persone che ami? Non soffri se queste ti tradiscono?

Noi siamo UMANI e in quanto tali proviamo questo sentimenti, tu non dirmi che sei superiore atutto questo? :shock:

Le tue parole possono essere affascinanti ma la pratica è un'altra cosa.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
.

la verità e cio che è, senza giudizio anche perche essa è solo senza il giudicante

Secondo me le verità sono tante quante sono le prospettive da cui si possono osservare cose.

ma vedi la verità di una cosa non dipende da chi osserva , ma dalla cosa stessa che esiste anche senza nessuna osservazione, chi osserva rende la verità relativa, distorcendola, ma la verità assulta su essa è una, ossia quello che è.

la chiesa prorprio di verità e meglio che non parla ,.

non c'è religione al mondo piu' improntata al falso e al menzognero .

capire se tu mi parlassi del buddismo allora sarei daccordo con te.

in quanto al giudicare .. poi non ne parliamo priprio .. chi giudica è proprio la chiesa .. che si arroga il diritto di dire cio' che è normale e cio che non lo è ..

concordo con te sulla chiesa ,ma ripeto "vivere in amore e verità" è il migllior modo di vivere.......chiunque dica cio dice una gran cosa fosse un ladro o un assassino, cio che è detto è corretto, chi lo dice magari no....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

scusa mio ma cosa sei tu?, una specie di dio in terra che conosce la verità e l'amore e si permette di dire che l'amore che intendo io è male? :roll:  

Io credo tu sia molto più simile a me e a tutti gli altri di quanto tu non pensi, mi dici nella pratica come vivi l'amore? Tu non t'innamori di una ragazza/o? Tu non provi gelosia? Tu non dai tutto te stesso per le persone che ami? Non soffri se queste ti tradiscono?

Noi siamo UMANI e in quanto tali proviamo questo sentimenti, tu non dirmi che sei superiore atutto questo?  :shock:  

Le tue parole possono essere affascinanti ma la pratica è un'altra cosa.....

solo la pratica è, il resto è illusione....sbaglio?

l'amore che tu intendi ti fa soffrire......?

Riflettici.....può il vero amore far soffrire......

io si amo mia moglie le mie figlie e tutto il resto indistintamente, con loro abbiamo formato una famiglia che ha dei legami molto stretti.... ma vedi amare vuol dire provare gioia nel vedere la felicità altrui, non la felicità altrui tramite noi, quello è egoismo, se ti amo godo della tua felicità non della mia.

Comunque non credere a cio che dico credi solo a cio che tocchi con mano,e non ti arrabbiare non c'è ne motivo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

scusa mio ma cosa sei tu?, una specie di dio in terra che conosce la verità e l'amore e si permette di dire che l'amore che intendo io è male? :roll:  

Io credo tu sia molto più simile a me e a tutti gli altri di quanto tu non pensi, mi dici nella pratica come vivi l'amore? Tu non t'innamori di una ragazza/o? Tu non provi gelosia? Tu non dai tutto te stesso per le persone che ami? Non soffri se queste ti tradiscono?

Noi siamo UMANI e in quanto tali proviamo questo sentimenti, tu non dirmi che sei superiore atutto questo?  :shock:  

Le tue parole possono essere affascinanti ma la pratica è un'altra cosa.....

solo la pratica è, il resto è illusione....sbaglio?

l'amore che tu intendi ti fa soffrire......?

Riflettici.....può il vero amore far soffrire......

io si amo mia moglie le mie figlie e tutto il resto indistintamente, con loro abbiamo formato una famiglia che ha dei legami molto stretti.... ma vedi amare vuol dire provare gioia nel vedere la felicità altrui, non la felicità altrui tramite noi, quello è egoismo, se ti amo godo della tua felicità non della mia.

Comunque non credere a cio che dico credi solo a cio che tocchi con mano,e non ti arrabbiare non c'è ne motivo.

Non ti preoccupare mio non mi sto arrabbiando, non c'è ne motivo, infatti. E' solo che non riesco a capire su quale piano ti poni.

Il tuo discorso non fa una piega e io lo condivido in pieno ma, il fatto è che si tratta di pura teoria, nella pratica, poi, non applichiamo questi splendidi concetti, sono sicura che si possono contare sulle dite di una mano, coloro che mettono in pratica le tue argomentazioni.

Nemmeno l'amore per i figli a volte è "incondizionato", anche se io ad esempio mi sforzo il più possibile che lo sia verso mio figlio. Questo voglio dire, amore è dare, senza aspettarsi nientein cambio? Si è vero dovrebbe essere così ma, chi è che non si aspetta niente dai genitori, i figli, gli amici, il marito, il prossimo in generale? Io credo quasi ( e non voglio essere pessimista!) nessuno.

Capisci cosa intendo? Io mi chiedo tu che parli così bene, razzoli male? Perchè altrimenti è inutile parlare di qualcosa che poi non è fattibile (solo perchè non lo vogliamo naturalmente)....Vorrei credere a ciò che dici, credimi ma ho impararo presto che nella vita, nessuno fa niente per niente e nella giungla bisogna imparare a cavarsela da soli altrimenti la giungla ti uccide, non so se mi spiego.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

che banalità .

gli stati continui a me non me la contano mai giusta ..

ci sono momenti in cui si vive in amore e " verità " e momenti in cui si vive tutto il resto ..

lo stato di grazia continua mi sa sempre di falso altro che verità.. :wink:

gli stati emotivi sono come delle onde hanno dei picchi in alto e in basso .

non si esaurisce tutto in - amore - e in - verità - soprattutto nell' accezione religiosa dei termini ..

cioè amore per dio .. e verità di dio .

se invece parliamo di amore terreno è un sentimento che sfuma dall' odio all' amore e comprende milioni di diversi stati d'animo .

alcuni gioiosi altri sofferenti altri sublimi , c' è la paura il desiderio .. etc etc..

in quanto alla verità sappiamo che non esiste mai una sola verità .

neanche la piu' oggettiva .

il resto sono frasi fatte senza nessun senso .

frasi vuote e banali .

soprattutto per chi cerca di sondare i misteri della psiche umana .

della propria psiche come chi fa analisi pe resempio .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

scusa mio ma cosa sei tu?, una specie di dio in terra che conosce la verità e l'amore e si permette di dire che l'amore che intendo io è male? :roll:  

Io credo tu sia molto più simile a me e a tutti gli altri di quanto tu non pensi, mi dici nella pratica come vivi l'amore? Tu non t'innamori di una ragazza/o? Tu non provi gelosia? Tu non dai tutto te stesso per le persone che ami? Non soffri se queste ti tradiscono?

Noi siamo UMANI e in quanto tali proviamo questo sentimenti, tu non dirmi che sei superiore atutto questo?  :shock:  

Le tue parole possono essere affascinanti ma la pratica è un'altra cosa.....

solo la pratica è, il resto è illusione....sbaglio?

l'amore che tu intendi ti fa soffrire......?

Riflettici.....può il vero amore far soffrire......

io si amo mia moglie le mie figlie e tutto il resto indistintamente, con loro abbiamo formato una famiglia che ha dei legami molto stretti.... ma vedi amare vuol dire provare gioia nel vedere la felicità altrui, non la felicità altrui tramite noi, quello è egoismo, se ti amo godo della tua felicità non della mia.

Comunque non credere a cio che dico credi solo a cio che tocchi con mano,e non ti arrabbiare non c'è ne motivo.

Non ti preoccupare mio non mi sto arrabbiando, non c'è ne motivo, infatti. E' solo che non riesco a capire su quale piano ti poni.

Il tuo discorso non fa una piega e io lo condivido in pieno ma, il fatto è che si tratta di pura teoria, nella pratica, poi, non applichiamo questi splendidi concetti, sono sicura che si possono contare sulle dite di una mano, coloro che mettono in pratica le tue argomentazioni.

Nemmeno l'amore per i figli a volte è "incondizionato", anche se io ad esempio mi sforzo il più possibile che lo sia verso mio figlio. Questo voglio dire, amore è dare, senza aspettarsi nientein cambio? Si è vero dovrebbe essere così ma, chi è che non si aspetta niente dai genitori, i figli, gli amici, il marito, il prossimo in generale? Io credo quasi ( e non voglio essere pessimista!) nessuno.

Capisci cosa intendo? Io mi chiedo tu che parli così bene, razzoli male? Perchè altrimenti è inutile parlare di qualcosa che poi non è fattibile (solo perchè non lo vogliamo naturalmente)....Vorrei credere a ciò che dici, credimi ma ho impararo presto che nella vita, nessuno fa niente per niente e nella giungla bisogna imparare a cavarsela da soli altrimenti la giungla ti uccide, non so se mi spiego.....

vedi un conto è comprendere logicamente un conto vivere una cosa, se giungi alla fine del tuo "io" e scopri la sua falsita e che esiste solo in funzione dei possessi e dei desideri, per identificarsi e sperare e dunque in realtà è illusione e voler essere a tutti i costi, ma non intendo capire cio ma toccarlo in verità, viverlo allora non è difficile far cio che dico anzi io comprendo perfettamente il tuo stato è stato il mio per trent'anni dunque so da dove partono le tuoe obbiezione e so perche le poni, ma so anche che c'è altro , anzi in realta c'è solo altro.......

conosci te stesso dicono molti ed anno ragione, cercati e scoprirai che non sei l'ammasso di ricordi e nozioni che ad oggi ti goverano , non sei loro, essi hanno bisogno di te per essere essi senza identificarsi in qualcosa, in quell'immagine che ti se creato è che chiami "me" senza quello cessano di essere nell'istante.......

comunque le persone che conti sulle dita della mano non so quante siano ,ma adesso ne conosci una.

buona sorte.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
che banalità .

gli stati continui a me non me la contano mai giusta ..

ci sono momenti in cui si vive in amore e " verità " e momenti in cui si vive tutto il resto ..

lo stato di grazia  continua mi sa sempre di falso altro che verità..  :wink:  

gli stati emotivi  sono come delle onde hanno dei picchi in alto e in basso .

non si esaurisce tutto in - amore - e in - verità - soprattutto nell' accezione religiosa dei termini ..

cioè amore per dio .. e verità di dio .

se invece parliamo di amore terreno è un sentimento che sfuma dall' odio all' amore e comprende milioni di diversi stati d'animo .

alcuni gioiosi altri sofferenti altri sublimi , c' è la paura il desiderio .. etc etc..  

in quanto alla verità sappiamo che non esiste mai una sola verità .

neanche la piu' oggettiva .  

il resto sono frasi fatte senza nessun senso .  

frasi vuote e banali .

soprattutto per chi cerca di sondare i misteri  della psiche umana .  

della propria psiche come chi fa analisi pe resempio .

lo sai perchè lo hai letto? Se è così non lo sai.....

l'amore di cui parlo io è senza oggetto è soggetto esso è senza bisogno di noi....tu parli di questo? Non credo non potresti dire quello che hai detto.....

tu dici inquanto alla verità sappiamo che......come fai a sapere, hai mai compreso la verità, oppure la vedi , vedendola già l'hai distorta essa non sarà mai tua-----non esiste solo una verità? Cosa dici come potrebbe essere diversamente......pensa "solo cio che è,è noi lo cogliamo in infiniti modi ma esso è in un unico modo"

rifletti sei una persona sensibile ed intelligente ..puoi comprendermi.....nma solo con il cuore e la volonta che io chiamo passione d'essere veri!

buona gionata

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

a me il tuo pare bigottismo .. cioè cosi si chiama .

assumere un concetto come assoluto è un modo bigotto di porsi di fronte alla verità che invece di assoluto non ha nulla.

prova ad aprire la mente e ad assecondare i flussi della verità .

c'è molta piu' magia di quanto non si creda ..

e c' è molta piu' libertà di quanto non ti immagini .

io non ci credo che tu vivi lo stato di amore assoluto ..

non ci credo neanche per i monaci zen.

non ci ho mai creduto .. mentono .

anche loro si incazzano .. soffrono piangono desiderano etc etc..

se parliamo di aspirazione ..

lo stato di grazia non mi interessa, personalmente.. preferisco il complesso mondo deisentimenti umani cosi' come ce li da la natura.

e comunque siamo fuori topic di brutto .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

sì, un pò fuori topic.

magari se ci rientrate,e rientrandoci abbassate un pò i toni...che ne dite?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Non so però credo di capire cosa vuoi dire, e da un lato lo riesco a toccare, dall'altro sono lontana mille miglia......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
a me il tuo pare bigottismo .. cioè cosi si chiama .

assumere un concetto come assoluto è un modo bigotto di porsi di fronte alla verità che invece di assoluto non ha nulla.

prova ad aprire la mente e ad assecondare i flussi della verità .

c'è molta piu' magia di quanto non si creda ..

e c' è molta piu' libertà di quanto non ti immagini .

io non ci credo che tu vivi lo stato di amore assoluto ..

non ci credo neanche per i monaci zen.

non ci ho mai creduto .. mentono .

anche loro si incazzano .. soffrono piangono desiderano etc etc..

se parliamo di aspirazione ..

caro cuorenero , tu sei quella persona che si vanta sempre di nn giudicare nessuno! in pochi giorni hai chiamato vari utenti incluso il sottoscritto come omofobico, nazista, mostruoso, bigotto ...ecc.

datti una regolata e nn far il puritano che nn lo sei!!!

sei intollerante su tutto e tutti almeno che la pensano come te!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

sarò libero di esprimere le mie opinioni ...

bigotto non è un insulto ne un giudizio ..

tex mi dispiace che tu la giri sempre nello stesso modo ..

ma è un problema tuo .. non so che farci .. mi dispiace.

ps.. omofobico non è un insulto ..

e neanche razzista .

sono delle condizioni umane ..

in se non c' è nulla di male ad essere omofobico .. basta saperlo e rendersene conto ..

stessa cosa per il razzismo ..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Accedi per seguirlo  

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.