Vai al contenuto

Pubblicità

mio

cosa significa la parola amore

Recommended Posts

 

Pubblicità


Amare è dare

Amare è anche possessione

Amore è anche egoismo se trattasi di amore fruitivo

AMORE è LIBERTà SE SI è LIBERI

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
 

Alcuni dicono, l’amore è un rasoio

che ti fa sanguinare l’anima.

Alcuni dicono, l’amore è una fame,

un bisogno doloroso e senza fine.

Io dico, l’amore è un fiore,

e tu il suo unico seme.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
 
 
 

AMARE è : QUANDO TU DICE VOREI MORRIRE

E L'ALTRO DICE: VENGO CON TE

X CHE LA VITA NON HA SENSO SENZA DI TE

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Guest truillio

Amore, e' il premio assoluto della vita...

Amare,e' saper vivere questo dono...

essere amati significa esistere...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

la parola Amore nn vuol dire niente, bisogna dimostrarlo con i fatti quanto si Ama

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Guest truillio

la parola Amore nn vuol dire niente, bisogna dimostrarlo con i fatti quanto si Ama

si e' vero Patty,ma questa era poesia....esci dal guscio cerca di vivere! :Four Leaf Clover:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

e' una parola troppo usata

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

secondo me viene usata con leggerezza, ed in alcuni casi (non pochi) è solo falso buonismo che serve a qualcuno per sentirsi al centro dell'attenzione altrui,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

penso che l'umano sia complicato, perciò riesce bene a complicare anche le cose semplici.

amore si può tradurre con: volere il bene.

forse è un pò più complicato essere consapevoli di cos'è il bene.

mi rispiego: ami quando vuoi il bene del soggetto a cui rivolgi questa azione.

dunque amare è azione, scelta, forza, volontà,intelligenza,ecc.

il problema si sposta sul fatto che non sempre è cosi facile capire che cos'è il bene

dell'altro o proprio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

è dunque egoismo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Mio,non credo proprio, cosè che ti fa sospettare che sia egoismo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

perchè vi è un fine....te. Se pur nobile in quanto il tuo star bene dipende dal bene altrui...

e se tu stessi male....

tipo la tua amata è felice solo se lontano da te....?

se tuo figlio è felice nel far qualcosa che tu rinneghi?

io credo che amare sia uno stato dell'essere che non ha motivo...se ami lo fai incondizionatamente....senza perchè...

amare è comprensione dello stato altrui senza giudicarlo...aiutarlo a prescindere...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

mi,spiego meglio.

amare, possiamo tranquillamente tradurlo con volere il bene.

io amo mio figlio, io voglio il bene di mio figlio.

non pensi che abbia affermato la stessa cosa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

domandati : perché?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

mom capisco la tua controdomanda, domandarmi il perchè di cosa?

e ti riformulo la mia! amo o voglio bene a mio figlio,a mia madre,a Dio,A me stesso.ecc.

i due modi di esprimersi si equivalgono si o no?

se qualcuno ti dice "ti voglio bene" o "ti amo"

trovi differenze, se si quali?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Cerco di spiegarmi meglio...

la domanda era : perchè voglio il suo bene,,,,qual'è il motivo del mio amore...

perchè se il motivo è il fatto che cio mi rende felice, o sereno, il fine sono sempre io.

Es. amo mio moglie...è se lei non mi ama, se il suo bene è vivere non con me..l'amo lo stesso?? Se si, non dovrei soffrire della cosa. Non trovi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

credo d'aver capito, allora dobbiamo tornare alla mia prima risposta:

"amore si può tradurre con: volere il bene.

forse è un pò più complicato essere consapevoli di cos'è il bene.

mi rispiego: ami quando vuoi il bene del soggetto a cui rivolgi questa azione.

dunque amare è azione, scelta, forza, volontà,intelligenza,ecc.

il problema si sposta sul fatto che non sempre è cosi facile capire che cos'è il bene

dell'altro o proprio."

quello che ci confonde é che l'uomo non sà che cosa è il Bene.

dunque ai vari esempi che fai ogni persona potra dare risposte diverse

conforme la loro idea di bene.

per definire con autenticità che cosa voglia dire amare, bisogna entrare nel nostro

"credo" cioè, come cristiano posso dirti che amare significa fare la Volontà di Dio.

certamente chi non Ha questo credo non sarà d'accordo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

bene, e questa volontà di Dio può darti sofferenza?

chi sa qual'è la sua volonta? la chiesa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

bene, e questa volontà di Dio può darti sofferenza?

chi sa qual'è la sua volonta? la chiesa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

intanto rileggendo i tuoi ultimi messaggi, vorrei dirti che anche l'amore ha i suoi fini, perchè te ne stupisci?

la sofferenza fa parte della vita, spaventa quando la si considra un fine,ma in realtà è un mezzo per arrivare

ad un bene maggiore,Pensa che un santo diceva "tanto è il bene che mi aspetto, che ogni pena (sofferenza)mi è diletto!"

Pazzo o saggio? per me saggio, in quanto aveva gli occhi aperti.

vediamo un paio di esempi per capirci: se mi si presenta una situazione di sofferenza e non ne capisco il perchè e non

ho neanche la fiducia di essere amato da Dio, rischio di vederla come un fine ed è drammatico.(morte,malattie,disastri,incomprensioni,ecc.)

nel caso di una madre che va incontro alla sofferenza della gravidanza e del parto, non ne è cosi spaventata la vive serenamente

perchè ha chiaro che è un mezzo,il fine è la gioia di una nuova vita.

L'atleta si sottopone volentieri a sofferenze insite nell'allenamento ma guarda al fine vincere la gara.

su quale è la volontà di Dio penso d'averti risposto sull'atro forum "Dio"

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.