Vai al contenuto

Ragazzino morto per uno spinello


Messaggi consigliati

Questo dimostrerebbe la seguente verità (con la "v" minuscola):

"L'uso di droghe pesanti è spesso preceduto dall'uso di droghe leggere".

Non dimostra quest'altro enunciato (che non è una "opinione" ma una "tesi"):

"L'uso di droghe leggere è spesso seguito dall'uso di droghe pesanti".

Anche questo potrebbe essere vero ma va dimostrato in altro modo.

Poi ci sarebbe un'altra questione da aprire:

se interroghi chi fa uso di droghe (leggere o pesanti), molto probabilmente

la maggioranza dirà che prima faceva uso di latte e biscotti.

Cosa ne deduciamo? :D:

come non darti ragione......bravo o brava,,,,ancora non ho capito ma complimenti...

ottima distinzione tra fatto è opinione...

comunque in italia adesso 1 su tre si fa le canne......quanti usano droghe pesanti ?1 su 7 ?tutti in età in cu isi fanno anche le canne,? mentre io credo e suppongo che , siccome i dati dicono che oggi tanto fumatori di canne hanno più di 30/35 anni .....chissa quanti fanno anche uso di droghe pesanti?io dico pochissimi non potendo dire nessuno e poi pensato questo cosa se ne deduce???

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


  • Risposte 135
  • Created
  • Ultima risposta

Top Posters In This Topic

...bravo o brava,,,,ancora non ho capito...

http://www.psiconline.it/forum/index.php?showtopic=6281

ottima distinzione tra fatto è opinione...

No, era una distinzione tra ragionamento logico e ragionamento ocigol :D:

comunque in italia adesso 1 su tre si fa le canne......quanti usano droghe pesanti ?1 su 7 ?tutti in età in cu isi fanno anche le canne,? mentre io credo e suppongo che , siccome i dati dicono che oggi tanto fumatori di canne hanno più di 30/35 anni .....chissa quanti fanno anche uso di droghe pesanti?io dico pochissimi non potendo dire nessuno e poi pensato questo cosa se ne deduce???

Non so se i dati che citi sono attendibili, però mi sembrano verosimili.

Da questi e da tanti altri dati direi che se ne deduce che siamo una società sofferente, con palese

crisi delle generazioni che in teoria dovrebbero stare avanti mentre invece stanno facendo muro,

e che i consumi diffusi di sostanze sono più sintomi che cause di questa sofferenza.

*Tear down the wall*

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Allora pretendo il coretto della gogliardia padovana riservato ai neolaureati:

"Dottoooore... dottooooore.... dottore del buso del... vaffan... vaffan..." :babe:

A Ste io sò romana de Roma... er proberbio ch'ai scritto nun lo conosco... :D:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
A Ste io sò romana de Roma... er proberbio ch'ai scritto nun lo conosco... :D:

Non è un proverbio... è un coretto di sfottò per i neo-dottori, in uso a Padova... :babe:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
 
...oppure ci si schianta con l'autobus...

oggi le canne sono 25 volte piu' pericolose di 20 anni prima perchè vengono coltivate in casa, sotto lampade UVA.

Il ragazzo puo' essere morto perchè debilitato da antibiotici e forse allergico alla cannabis o maryuana,

oppure perchè è stata tagliata col crack o con veleno.

Non gira molta roba pulita.

Non hanno ancora detto di cosa è morto di preciso.

Comunque col rischo di tutto lo schifo che gira un consiglio NON FATEVI DI NULLA.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
oggi le canne sono 25 volte piu' pericolose di 20 anni prima perchè vengono coltivate in casa, sotto lampade UVA.

Il ragazzo puo' essere morto perchè debilitato da antibiotici e forse allergico alla cannabis o maryuana,

oppure perchè è stata tagliata col crack o con veleno.

Non gira molta roba pulita.

Non hanno ancora detto di cosa è morto di preciso.

Comunque col rischo di tutto lo schifo che gira un consiglio NON FATEVI DI NULLA.

io avevo detto quasi la stessa cosa e si sono scagliati contro di me come un branco di lupi!!! :new_bluegrab:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
oggi le canne sono 25 volte piu' pericolose di 20 anni prima perchè vengono coltivate in casa, sotto lampade UVA.

Il ragazzo puo' essere morto perchè debilitato da antibiotici e forse allergico alla cannabis o maryuana,

oppure perchè è stata tagliata col crack o con veleno.

Non gira molta roba pulita.

Non hanno ancora detto di cosa è morto di preciso.

Comunque col rischo di tutto lo schifo che gira un consiglio NON FATEVI DI NULLA.

io avevo detto quasi la stessa cosa e si sono scagliati contro di me come un branco di lupi!!! :new_bluegrab:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
io avevo detto quasi la stessa cosa e si sono scagliati contro di me come un branco di lupi!!! :icon_biggrin:

infatti gli hanno trovato anche traccie di cocaina.....

non è possibile che per una canna si muoia........poi si può morire anche per un bicchier d'acqua se troppo fredda e siamo sudati.....

con questo no si giustificano le droghe leggere,,,,,ma basta caccia alle streghe!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

la frase "basta con la caccia alle streghe" è a mio parere non solo un ottimo punto di arrivo, ma anche un ottimo punto di partenza

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
oggi le canne sono 25 volte piu' pericolose di 20 anni prima perchè vengono coltivate in casa, sotto lampade UVA.

Il ragazzo puo' essere morto perchè debilitato da antibiotici e forse allergico alla cannabis o maryuana,

oppure perchè è stata tagliata col crack o con veleno.

Non gira molta roba pulita.

Non hanno ancora detto di cosa è morto di preciso.

Comunque col rischo di tutto lo schifo che gira un consiglio NON FATEVI DI NULLA.

hai ragione, ma perchè l'indagine sia completa devi farla totale.....

il cibo di oggi fa schifo,

l'acqua fa schifo,

tutto è pericoloso anche l'aria che respiriamo......ci suicidiamo in massa??? :icon_biggrin:

equilibrio, equilibrio.....almeno son migliorate le medicine.........equilibrio!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

chi usa le canne abitualmente sono in pericolo di acquisire malattie da nn sottovalutare. gli studi sono li',

leggeteli!!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
CHI DI CANNE GODISCE , DI CANNE PERISCE!!!

questo,nel tuo fantasioso linguaggio vorrebbe dire che quel ragazzino se l'è andata a cercare?

spero di no, tex.perchè in tal caso sarebbe veramente drammatico

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
questo,nel tuo fantasioso linguaggio vorrebbe dire che quel ragazzino se l'è andata a cercare?

spero di no, tex.perchè in tal caso sarebbe veramente drammatico

no s, nn sono una persona che gioisce nel vedere altri soffrire ed io ho sofferto molto.

cmq volevo precisare che chi usa certe sostanze va' incontro all'ignoto e molte volte questo ignoto e' e puo' essere mortale!!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
cmq volevo precisare che chi usa certe sostanze va' incontro all'ignoto e molte volte questo ignoto e' e puo' essere mortale!!!

Quoto.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
no s, nn sono una persona che gioisce nel vedere altri soffrire ed io ho sofferto molto.

cmq volevo precisare che chi usa certe sostanze va' incontro all'ignoto e molte volte questo ignoto e' e puo' essere mortale!!!

scusate , ma parlate di nulla,....no nè morto per una canna!

era pieno di tutto.......

comunque basta caccia alle strghe vuol dire che basterebbe regolamentare seriamente tutto , libertà totale ma regolamentata....

faccio un esempio:

i giovani fino a 18 anni sono in custodia ai genitori con un'occhio di controllo particolare dallo stato dunque:

gli vieto di fumare e di far uso di droghe,......anche l'uso non l'acquisto e lo spaccio....

fumi ...50 euro di multa

ti vendono le sigarette.....chiudo il tabacchino

ti droghi.....100 eruo di multa e il divieto di uscire per una settiamana salvo incremento della multa....

un minore è tutelato dallo stato che dovrebbe anche con la forza tutelarne la salute.

test di droga a tutti a scuola una volta al mese, almeno chi sceglie una cosa ritenendola giusta che lo faccia e lo dichiari a tutti , genitori comrpesi....

se volessero i mezzi ci sono......

ma sapete quando guadagna lo stato per la vendita di sigarette......

tutto il resto è ipocrisia!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Io credo fermamente nella liberalizzazione delle droghe, non solo in un'ottica di riduzione del danno, ma anche perchè togliere alla mafia il traffico di droga le darebbe una botta non indifferente...ma ho il sospetto che questo paese sia poco interessato a combattere la mafia in modo definitivo.

non credo che le regole possano o debbano sostituirsi alla famiglia.100 euro di multa ad un ragazzino che fuma non saranno mai un deterrente, così come non lo è il tanto decantato kit anti droga del comune di Milano.niente può sostituirsi alle parole ed al sostegno di un genitore.piuttosto che multare i ragazzini, fargli test di nascosto per coglierli in castagna, non sarebbe meglio parlare con loro?chiedere loro come stanno, aprire uno spazio di confidenza, dar loro informazioni vere e precise sulle sostanze, senza il lassismo assurdo dei genitori che si fanno le canne insieme ai figli,e senza demonizzare qualunque cosa.non proibire, che soprattutto in adolescenza diventa assolutamente controproducente, semplicemente comunicare, preoccuparsi ,chiedere, informare.

è probabile che non sia facile. è probabile che richieda più tempo che lasciare i ragazzini imbambolati davanti ad una play station. ma è probabile che sia molto meglio

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Io credo fermamente nella liberalizzazione delle droghe, non solo in un'ottica di riduzione del danno, ma anche perchè togliere alla mafia il traffico di droga le darebbe una botta non indifferente...ma ho il sospetto che questo paese sia poco interessato a combattere la mafia in modo definitivo.

ma S. ci ho pensato, :Thinking: non so quanto la mafia si farebbe spaventare dalla liberalizzazione delle droghe leggere, e se poi facesse come ha fatto per tanti anni con le sigarette? Vendere roba scadente (e che quindi fa molto più male!!!) a un prezzo più basso di quello statale!!!! I ragazzini non vanno mica a guardare che non è roba pura, che magari è fatta con la spazzatura (come i giocattoli cinesi che compriamo ai nostri figli per "risparmiare")!!!! Il problema viene risolto quando l'Italia sarà libera dalla mafia negli organi che ci governano e non liberalizzando la droga!!!!secondo me!!!!!!

non credo che le regole possano o debbano sostituirsi alla famiglia.100 euro di multa ad un ragazzino che fuma non saranno mai un deterrente, così come non lo è il tanto decantato kit anti droga del comune di Milano.niente può sostituirsi alle parole ed al sostegno di un genitore.piuttosto che multare i ragazzini, fargli test di nascosto per coglierli in castagna, non sarebbe meglio parlare con loro?chiedere loro come stanno, aprire uno spazio di confidenza, dar loro informazioni vere e precise sulle sostanze, senza il lassismo assurdo dei genitori che si fanno le canne insieme ai figli,e senza demonizzare qualunque cosa.non proibire, che soprattutto in adolescenza diventa assolutamente controproducente, semplicemente comunicare, preoccuparsi ,chiedere, informare.

è probabile che non sia facile. è probabile che richieda più tempo che lasciare i ragazzini imbambolati davanti ad una play station. ma è probabile che sia molto meglio

questo lo quoto!!!! :Shame On You:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
scusate , ma parlate di nulla,....no nè morto per una canna!

era pieno di tutto.......

comunque basta caccia alle strghe vuol dire che basterebbe regolamentare seriamente tutto , libertà totale ma regolamentata....

faccio un esempio:

i giovani fino a 18 anni sono in custodia ai genitori con un'occhio di controllo particolare dallo stato dunque:

gli vieto di fumare e di far uso di droghe,......anche l'uso non l'acquisto e lo spaccio....

fumi ...50 euro di multa

ti vendono le sigarette.....chiudo il tabacchino

ti droghi.....100 eruo di multa e il divieto di uscire per una settiamana salvo incremento della multa....

un minore è tutelato dallo stato che dovrebbe anche con la forza tutelarne la salute.

test di droga a tutti a scuola una volta al mese, almeno chi sceglie una cosa ritenendola giusta che lo faccia e lo dichiari a tutti , genitori comrpesi....

se volessero i mezzi ci sono......

ma sapete quando guadagna lo stato per la vendita di sigarette......

tutto il resto è ipocrisia!

La detenzione ed il consumo di sostanze stupefacenti sono già vietate dalla legge,

così come la vendita di tabacchi ai minori di 16 anni. Ti sembra che funzioni?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Visto che mi citi rispondendo a Letfield, provo a risponderti ;) : si, è vero ciò che dici... o almeno corrisponde a ciò che

mi sembra che dicano tutti i tossicologi, e a riguardo di qualsiasi sostanza che assumiamo, anche quando si tratta di sostanze

legali. Io non fumo canne, però mi sembra evidente che anche in questo momento c'è una certa tendenza alla caccia alle

streghe, e che le droghe leggere sono un'attrazione per i cacciatori di streghe. Prendi anche il caso dell'incidente di autobus

dove sono morti bambini. L'unica cosa che si sapeva per certo quasi da subito è che l'autista stava male già prima di mettersi

alla guida. Nessuno ha detto: è stato irresponsabile a mettersi alla guida comunque, ma si è subito scatenato il dibattito sulle

droghe. Come se i salutisti stessero sempre bene... (guarda il Berlusca... salutista, ha avuto un altro malore e non credo che

si sia fatto una canna...).

Eh no carissimo amico stè gli spinelli oggi sono 25 volte peggio di quelli di una volta perchè la pianta è coltivata sotto raggi UVA dentro abitazioni private sia da appassionati che da spacciatori. e questo basta per dirtene la pericolosità Motivo? Non farsi beccare nell'atto di coltivarle.

Cè poi il problema allergia, che molti non conoscono e visto che la cannabis è presente in molti farmaci sarebbe interessante sapere quante volte ella è stata letale.

Comunque a parte ciò, nel caso di specie, il ragazzo aveva fumato crack 'lavorato' apposta per essere fumato, e probabilmente era ' tagliato' con altre sostanze non molto buone.

Come vedi bisogna vedere dentro lo spinello anche cosa c'è.

Chi è il soggetto che lo fuma.

TUTTE LE DROGHE FANNO MALE.

E si precisa che anni fa una ragazza prese mezza compressa di ectasy per avere il fegato spappolato, quando alcuni compagni ne avevno prese 3 e non erano certo morti.

La sfortuna a volte ti porta ad assumere sostanze che non sono come credi,

quindi meglio non assumerne.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
caro left....

concordo con quanto dici......ma l'unica soluzione al problema è capire perchè la gente si fa le canne....

è il problema non sono i ragazzini che a 16 anni incomciano e smettono a 20 (ossia l'80 %) ma quelli che a 30 /40 /50 anni si fanno tutte le sere le canne .....come gli alcolisti -----

perchè lo fanno? Non è abitudine....non è fare qualcosa-----non è paura di restare con se stessi....soli e vedere di essere "nulla" ......è fuga.......non è alto che fuga......il problema che a differenza del maniaco dello sport che la domenica pesca, la sera va in palersta e la mattina a correre,,,,e, che loro hanno scelto il mezzo di fuga più rovinoso.....

anche questa è una bella osservazione, vedete la cocaina è crollata nei prezzi, per l'avvento di nuove droghe, e anche lo spinello non costa molto, l'offerta crea domanda, forse quelle persone citate erano inibite solo dal portafogli, e altre neanche da quello ma solo dalla curiosità, lo faccio o no?

Il problema è che oggi il drogato lavora, spesso guadagna bene, e l'alcool non basta piu' perciò si associano queste sostanze. Sta di fatto che chi ha i soldi, può permettersi roba più buona, chi ha pochi soldi rischia di prendersi chissà cosa. Anni fa spacciavano pastiglie finte di ectasy, a volte era aspirina, a volte erano lassativi, beh al massimo ti prendevi una cag....lla e via al bagno, nella migliore delle ipotesi.

La vita moderna è costellata di molti stress, ma anche di poca volontà di farvi fronte senza un qualcosa, e in mezzo ci emtterei anche l'abuso di psicofarmaci che è più pericoloso dello spinello stesso.

Scusate se mi sono alalrgata al discorso delle droghe in genere.

Senz'altro chi è al pesante è passato per la leggera, ma non è detto che dallo spinello passi alla forte,

esiste tuttavia secondo Panorama di qualche mese fa un numero cospicuo di assuntori di più sostanze in contemporanea, tipo cocktail.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
caro left....

concordo con quanto dici......ma l'unica soluzione al problema è capire perchè la gente si fa le canne....

è il problema non sono i ragazzini che a 16 anni incomciano e smettono a 20 (ossia l'80 %) ma quelli che a 30 /40 /50 anni si fanno tutte le sere le canne .....come gli alcolisti -----

perchè lo fanno? Non è abitudine....non è fare qualcosa-----non è paura di restare con se stessi....soli e vedere di essere "nulla" ......è fuga.......non è alto che fuga......il problema che a differenza del maniaco dello sport che la domenica pesca, la sera va in palersta e la mattina a correre,,,,e, che loro hanno scelto il mezzo di fuga più rovinoso.....

anche questa è una bella osservazione, vedete la cocaina è crollata nei prezzi, per l'avvento di nuove droghe, e anche lo spinello non costa molto, l'offerta crea domanda, forse quelle persone citate erano inibite solo dal portafogli, e altre neanche da quello ma solo dalla curiosità, lo faccio o no?

Il problema è che oggi il drogato lavora, spesso guadagna bene, e l'alcool non basta piu' perciò si associano queste sostanze. Sta di fatto che chi ha i soldi, può permettersi roba più buona, chi ha pochi soldi rischia di prendersi chissà cosa. Anni fa spacciavano pastiglie finte di ectasy, a volte era aspirina, a volte erano lassativi, beh al massimo ti prendevi una cag....lla e via al bagno, nella migliore delle ipotesi.

La vita moderna è costellata di molti stress, ma anche di poca volontà di farvi fronte senza un qualcosa, e in mezzo ci emtterei anche l'abuso di psicofarmaci che è più pericoloso dello spinello stesso.

Scusate se mi sono allargata al discorso delle droghe in genere.

Senz'altro chi è al pesante è passato per la leggera, ma non è detto che dallo spinello passi alla forte,

esiste tuttavia secondo Panorama di qualche mese fa un numero cospicuo di assuntori di più sostanze in contemporanea, tipo cocktail.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Eh no carissimo amico stè gli spinelli oggi sono 25 volte peggio di quelli di una volta perchè la pianta è coltivata sotto raggi UVA dentro abitazioni private sia da appassionati che da spacciatori. e questo basta per dirtene la pericolosità Motivo? Non farsi beccare nell'atto di coltivarle.

Cè poi il problema allergia, che molti non conoscono e visto che la cannabis è presente in molti farmaci sarebbe interessante sapere quante volte ella è stata letale.

Comunque a parte ciò, nel caso di specie, il ragazzo aveva fumato crack 'lavorato' apposta per essere fumato, e probabilmente era ' tagliato' con altre sostanze non molto buone.

Come vedi bisogna vedere dentro lo spinello anche cosa c'è.

Chi è il soggetto che lo fuma.

TUTTE LE DROGHE FANNO MALE.

E si precisa che anni fa una ragazza prese mezza compressa di ectasy per avere il fegato spappolato, quando alcuni compagni ne avevno prese 3 e non erano certo morti.

La sfortuna a volte ti porta ad assumere sostanze che non sono come credi,

quindi meglio non assumerne.

Ciao. Girano molte schifezze, ed è meglio starne alla larga, su questo non ci piove. Quello che intendevo dire

nell'intervento che hai citato, e che intendo fermamente ribadire, è che c'è un clima da caccia alle streghe che

indipendentemente dal fatto che le droghe siano pericolose o meno non può far altro che peggiorare la

situazione in generale, e rendere più drammatiche vicende specifiche che sono già abbastanza drammatiche

di per sé.

Il ragazzo morto a Milano. Adesso finalmente si sa qualcosa di più certo e si parla di crack e di schifezze.

Ma immediatamente dopo la tragedia era stato puntato il dito contro le droghe leggere e tutti in quinta a

voler punire/curare chi ne fa uso.

L'incidente dell'autobus, stessa cosa. Tutti sapevano già tutto subito dopo l'incidente: l'autista era "fumato".

Eppure non si sapeva altro che erano state trovate "tracce" di cannabis. Che di per sé non vuol dire molto,

sulle correlazioni con il malore. Ma giù tutti in quinta...

Se io fossi un imprenditore della droga, magari socialmente ben inserito, mi sfregherei le mani soddisfatto...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

alla prossima vacanza giuro che mi faro' una canna...vi faro' sapere!!!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.




×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.