Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Hai ragione Ste: la sinistra italiana è profondamente divisa, e i suoi esponenti si scannano tra loro (non che la destra sia unita, per carità...).

Non mi diverto a dare contro a Santoro: se fosse un po' meno parziale farei i salti di gioia, Dio solo sa quanto abbiamo bisogno in Italia di reportage fatti bene. Ad esempio già Report è un programma a mio avviso di ottima qualità.

Mi chiedo quando in Italia su Rai 1 e Rai 2 riusciremo ad avere davvero informazione di qualità, paragonabile alla BBC inglese, a TF1 e TF2 in Francia o alla CNN americana...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


  • Risposte 81
  • Created
  • Ultima risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Mi permetto di dare una risposta (ma non a nome di S., sia chiaro).

Perché la chiesa è lo Stato Vaticano, ovvero un'altra nazione che copre chi viola leggi in territorio internazionale.

Se in Vaticano si possono scopare bambini purché si resti Cattolici, va bene, ma quando la cosa oltrepassa i confini del loro paese devono essere sottoposti a processo, negli altri paesi.

Cosa che non accade.

E mi fermo qui.

anche se non hai risposto a nome mio, Dario,sottoscrivo in pieno quanto hai scritto

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Mi permetto di dare una risposta (ma non a nome di S., sia chiaro).

Perché la chiesa è lo Stato Vaticano, ovvero un'altra nazione che copre chi viola leggi in territorio internazionale.

Se in Vaticano si possono scopare bambini purché si resti Cattolici, va bene, ma quando la cosa oltrepassa i confini del loro paese devono essere sottoposti a processo, negli altri paesi.

Cosa che non accade.

E mi fermo qui.

Sia la Chiesa che il Vaticano non hanno mai detto che : "si possono scopare i bambini purché si resti Cattolici".

Non mi ritengo una bigotta baciapile, ma mi ritengo cristiana e mi sento molto offesa da ciò che hai detto.

Sono assolutamente convinta che nel programma di Santoro le parole del documento del papa siano state stravolte, tanto in Italia tirare merda sulla Chiesa Cattolica è diventato lo sport nazionale... La Chiesa indubbiamente ha fatto i suoi errori, e nel caso dei preti pedofili in alcuni casi non ha assunto posizioni abbastanza forti, ma da qui ad accusarla di "coprire" i preti pedofili passa una bella differenza.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Sia la Chiesa che il Vaticano non hanno mai detto che : "si possono scopare i bambini purché si resti Cattolici".

Non mi ritengo una bigotta baciapile, ma mi ritengo cristiana e mi sento molto offesa da ciò che hai detto.

Sono assolutamente convinta che nel programma di Santoro le parole del documento del papa siano state stravolte, tanto in Italia tirare merda sulla Chiesa Cattolica è diventato lo sport nazionale... La Chiesa indubbiamente ha fatto i suoi errori, e nel caso dei preti pedofili in alcuni casi non ha assunto posizioni abbastanza forti, ma da qui ad accusarla di "coprire" i preti pedofili passa una bella differenza.

La copertura dei preti pedofili da parte della Chiesa è un fatto pluridimostrato anche

nelle aule giudiziarie (soprattutto negli States), non è un'accusa.

E' un fatto, è una cosa che è accaduta e che è stata l'effetto di una strategia di contrasto

sbagliatissima, decisa dalla Chiesa e portata avanti per decenni nonostante denunce e

allarmi provenienti sia dall'esterno che dall'interno.

La mia impressione è che si sbagli nel credere che quella strategia fosse intenzionata

a negare il problema non affrontandolo, mentre probabilmente era proprio un tentativo

maldestro di affrontarlo.

Però onestamente, di fronte ad un numero di casi così alto, e alla durata dell'"errore",

mi pare un eufemismo far passare la Chiesa per vittima.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
La copertura dei preti pedofili da parte della Chiesa è un fatto pluridimostrato anche

nelle aule giudiziarie (soprattutto negli States), non è un'accusa.

E' un fatto, è una cosa che è accaduta e che è stata l'effetto di una strategia di contrasto

sbagliatissima, decisa dalla Chiesa e portata avanti per decenni nonostante denunce e

allarmi provenienti sia dall'esterno che dall'interno.

La mia impressione è che si sbagli nel credere che quella strategia fosse intenzionata

a negare il problema non affrontandolo, mentre probabilmente era proprio un tentativo

maldestro di affrontarlo.

Però onestamente, di fronte ad un numero di casi così alto, e alla durata dell'"errore",

mi pare un eufemismo far passare la Chiesa per vittima.

mi trovo assolutamente daccordo con questa versione. Spesso la Chiesa preferisce affrontare la pedofilia con i metodi strettamente "religiosi", cioè il perdono e il trasferimento, senza denunce, senza far troppo chiasso, il problema è che nascondendo le cose sono andate sempre peggio e alla fine è venuto fuori tutto lo schifo che c'era....

Il fatto è che adesso c'è bisogno di uno stato più presente in queste cose e i genitori dei ragazzi violentati che spesso hanno omesso le denunce, spesso sotto consiglio dei rappresentanti della chiesa, inizino a denunciare, senza paure, senza vergogna, perchè solo così si possono evitare altri abusi...

Sara il fatto che ci siano preti pedofili ed altri pronti a nascondere che ci siano, non vuol dire che manchino preti che fanno il loro dovere senza perforza essere dei mostri, o che si battano affinchè non ci siano abusi e violenze nelle loro parrocchie.

La Chiesa fa anche tanto bene e nessuno può negarlo!!!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Mi permetto di dare una risposta (ma non a nome di S., sia chiaro).

Perché la chiesa è lo Stato Vaticano, ovvero un'altra nazione che copre chi viola leggi in territorio internazionale.

Se in Vaticano si possono scopare bambini purché si resti Cattolici, va bene, ma quando la cosa oltrepassa i confini del loro paese devono essere sottoposti a processo, negli altri paesi.

Cosa che non accade.

E mi fermo qui.

Beh.. Beh.. Se nello Stato Vaticano fosse possibile fare sesso con dei bambini forse qualcuno, in quel caso, dovrebbe intervenire perché ci sono dei diritti che non possono essere violati all'ombra di alcun confine di stato, catena montuosa, oceano o mondo che sia!

Cmq ho afferrato il concetto ;-)

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Questo selezionare solo gli interventi più beceri da una parte, e gli interventi migliori dall'altra, mi ha dato molto fastidio, purtroppo alla fine Santoro manipola l'informazione né più né meno di Emilio Fede e di Berlusconi, con la differenza che almeno Mediaset è una rete privata, mentre la RAI è pubblica!

Come darti torto.

Piccola parentesi sulla Mediaset. E' di Berlusconi ed é risaputo. "Tifa destra" ed é risaputo. MA MEDIASET E' PRIVATA E COMUNQUE DA' AI CITTADINI LA STESSA (SE NON MAGGIORE) INFORMAZIONE DI QUELLA CHE INVECE DOVREBBE DARE LA RAI - RADIO TELEVISIONE ITALIANA! E la rai é a pagamento, é obbligatorio pagare l'abbonamento che tu voglia o non voglia vederla: tristezzaaa aa a!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

voglio ricordare che la chiesa ha aiutato profughi ebrei, comunisti durante l'occupazione nazista,

nazisti disertori , nazisti criminali , anarchici, atei e piu' ne avete e piu' ne potete mettere.

hanno sbagliato nella strategia ma come dice giusy e moltissime volte anche io, la chiesa seque la dottrina ed

e' quella di perdonare nel miglior modo possibile. hanno sbagliato? certamente ma anche loro sono umani o si pretende che nn lo siano . io quando vado all'estero e ci vado spesso , quando vedo una chiesa cattolica , mi sento come se son protetto, che quella e' casa mia e ce'e ci sara' qualcuno a cui parlare e molto probabilmente anche aiutarmi.

ci sono centinaia di miagliaia di cattolici missionari laici e nn che aiutano la gente a soppravvivere

ma noi ci dimentichiamo molto spesso di questo. queste persone sono invisibili perche' credono nella dottrina

e fanno il loro mestiere meglio di cento capi di stati nell'onu!!!

eppoi chi attacca la chiesa sono sempre le stesse persone che vogliono distruggere tutto cio' che

sia moralmente giusto in una societa'!!!! sono una piaga ma anche loro sono e saranno perdonati

temporalmente dalla chiesa ma se dio esiste poi saranno azzi loro!!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
voglio ricordare che la chiesa ha aiutato profughi ebrei, comunisti durante l'occupazione nazista,

nazisti disertori , nazisti criminali , anarchici, atei e piu' ne avete e piu' ne potete mettere.

hanno sbagliato nella strategia ma come dice giusy e moltissime volte anche io, la chiesa seque la dottrina ed

e' quella di perdonare nel miglior modo possibile.

Quella di perdonare o quella di imporre il perdono?

Mettiamo ad esempio che il servizio della BBC contenesse balle (cosa che non è):

la reazione del clero e dei cattolici è stata quella di perdonare?

No, è stata quella di pensare innanzitutto a difendersi, pur non essendo "vittime" di

alcunché, ma solo destinatari di critiche e accuse che si erano già rivelate essere

vere, pertinenti e anche utili (se non indispensabili) per affrontare i casi.

Ecco... la strategia di contrasto era sbagliata proprio per amor di dottrina, perché per

amor di dottrina buttava nel cesso la prima priorità in questi casi: la difesa delle vittime.

Non mi ricordo più chi era che diceva "errare è umano, perseverare è diabolico"...

(forse era Maometto o forse Confucio o forse quell'altro, lì, con la barbetta...quello

che poareto tutti seguivano ma nessuno ascoltava...).

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Mi permetto di dare una risposta (ma non a nome di S., sia chiaro).

Perché la chiesa è lo Stato Vaticano, ovvero un'altra nazione che copre chi viola leggi in territorio internazionale.

Se in Vaticano si possono scopare bambini purché si resti Cattolici, va bene, ma quando la cosa oltrepassa i confini del loro paese devono essere sottoposti a processo, negli altri paesi.

Cosa che non accade.

E mi fermo qui.

no la chiesa è la comunità dei cristiani cattolici! Ascolta quando governava berlusconi , per un comunista dire l'"italia va in guerra"

oppure " l'italia è di destra" oppure dire tutti gli italiani , il popolo italiano vuole la guerra, oppure tutti gli italiani sono di destra è la stessa cosa.......

tutti i cattolici nel loro insieme sono la chiesa......

lo stato vaticano la governa.....e organizza

la differenza c'è se la vuoi vedere.....ovvio!

i cristiani credono in cristo non nel papa!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

...ma, io credo che sia indubbia la colpa dello "stato vaticano" (come giustamente dice mio), in effetti l'ipmortante è che adesso si cerchi di fare luce e si cerchi soprattutto di evitare che cose del genere succedano in futuro, però da qui ad accusare tutti i preti e tutti i cattolici (ricordiamolo molti dei quali vittime, visto che frequentavano chiese), è davvero un'esagerazione.

Il vaticano è vero non ha difeso le vittime nel modo in cui doveva però trasferendo i preti pedofili in qualche modo credeve difarlo, lungi da me il giustificare questo, però se lo si fosse messo di fronte a una scelta drastica: i bambini abusati o i preti pedofili, penso che la scelta sarebbe stata ovvia (o almeno lo voglio credere) .

Credo insomma che descrivere la Chiesa come l'orco cattivo sia un errore, perchè in alcuni casi, nei paesi poveri e afflitti da guerre per esempio la chiesa è un punto di riferimento importante, sono sempre le persone che fanno la differenza!!!!!!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
La copertura dei preti pedofili da parte della Chiesa è un fatto pluridimostrato anche

nelle aule giudiziarie (soprattutto negli States), non è un'accusa.

E' un fatto, è una cosa che è accaduta e che è stata l'effetto di una strategia di contrasto

sbagliatissima, decisa dalla Chiesa e portata avanti per decenni nonostante denunce e

allarmi provenienti sia dall'esterno che dall'interno.

La mia impressione è che si sbagli nel credere che quella strategia fosse intenzionata

a negare il problema non affrontandolo, mentre probabilmente era proprio un tentativo

maldestro di affrontarlo.

Però onestamente, di fronte ad un numero di casi così alto, e alla durata dell'"errore",

mi pare un eufemismo far passare la Chiesa per vittima.

Effettivamente mi sono espressa male: è vero che ci sono stati casi in cui, purtroppo, i preti pedofili sono stati coperti da alcuni membri della gerarchia ecclesiastica, quello che volevo dire io è

1) che la Chiesa non è composta SOLO da questi cardinali e vescovi, ma anche da tante altre persone valide e non è giusto per colpa di ALCUNI screditare tutta la Chiesa nel suo insieme,

2) che il documento di Ratzinger secondo me è stato (forse volutamente) travisato e stravolto dal giornalista della BBC e dalla trasmissione di Santoro.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Effettivamente mi sono espressa male: è vero che ci sono stati casi in cui, purtroppo, i preti pedofili sono stati coperti da alcuni membri della gerarchia ecclesiastica, quello che volevo dire io è

1) che la Chiesa non è composta SOLO da questi cardinali e vescovi, ma anche da tante altre persone valide e non è giusto per colpa di ALCUNI screditare tutta la Chiesa nel suo insieme,

2) che il documento di Ratzinger secondo me è stato (forse volutamente) travisato e stravolto dal giornalista della BBC e dalla trasmissione di Santoro.

1) Intanto non si sta parlando di una strategia decisa da "alcuni" cardinali e vescovi di testa loro, ma della strategia ufficiale

della Chiesa, stabilita dai vertici della Chiesa, comunicata a tutta la gerarchia sottostante e messa in atto obbedientemente

dal grosso delle comunità. "Alcuni" sono quelli che hanno provato ad opporsi, e che sono stati sistematicamente screditati e

messi ai margini, prime fra tutte molte vittime.

La Chiesa non è composta SOLO dal grosso delle pecore ma ANCHE da persone.

I missionari dietro i quali ci si fa tanto scudo dicendo "ma la Chiesa fa anche del bene" non sono affatto la maggioranza dei

cattolici, anche se a questi piacerebbe crederlo, e spesso e volentieri sono i primi a fare le critiche che la maggioranza dei

cattolici percepiscono come ingiuste, e vederli usati come scudo per proteggere le cose contro cui combattono è piuttosto

imbarazzante.

2) Forse non hai visto la trasmissione. Santoro ha spiegato esplicitamente che nel documentario c'era una frase ambigua

e che è stata corretta nella traduzione *apposta* per evitare che si potesse travisare. Cioè, ha fatto il contrario di cui lo

si accusa. L'esatto contrario.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Il servizio parlava di una strategia messa in atto dalla Chiesa, ordita dall'alto, ma dimmi, Ste, come fai ad essere così sicuro che quella che sostiene il servizio sia la verità?

Io non riesco proprio a credere che Ratzinger abbia ordinato una cosa simile, posso credere che alcuni vescovi e cardinali lo abbiano fatto, ma non credo in una strategia SISTEMATICA della Chiesa.

E non credo che le persone buone e valide siano solo una minoranza. Ad esempio non sono solo i missionari!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
voglio ricordare che la chiesa ha aiutato profughi ebrei, comunisti durante l'occupazione nazista,

nazisti disertori , nazisti criminali , anarchici, atei e piu' ne avete e piu' ne potete mettere.

hanno sbagliato nella strategia ma come dice giusy e moltissime volte anche io, la chiesa seque la dottrina ed

e' quella di perdonare nel miglior modo possibile. hanno sbagliato? certamente ma anche loro sono umani o si pretende che nn lo siano . io quando vado all'estero e ci vado spesso , quando vedo una chiesa cattolica , mi sento come se son protetto, che quella e' casa mia e ce'e ci sara' qualcuno a cui parlare e molto probabilmente anche aiutarmi.

ci sono centinaia di miagliaia di cattolici missionari laici e nn che aiutano la gente a soppravvivere

ma noi ci dimentichiamo molto spesso di questo. queste persone sono invisibili perche' credono nella dottrina

e fanno il loro mestiere meglio di cento capi di stati nell'onu!!!

eppoi chi attacca la chiesa sono sempre le stesse persone che vogliono distruggere tutto cio' che

sia moralmente giusto in una societa'!!!! sono una piaga ma anche loro sono e saranno perdonati

temporalmente dalla chiesa ma se dio esiste poi saranno azzi loro!!!

Oh mamma tex, hai preso il posto di San Pietro alle Porte del Paradiso?! :;):

Qui c'é da fare un po' di chiarezza. Grazie a mio abbiamo chiarito la differenza fra Chiesa e Stato Pontificio/Città del Vaticano per cui é contro le alte cariche della Chiesa ed il suo sovrano (Benedetto XVI) che ci stiamo "scagliando".

Nessuno vuole buttare giù le chiese, nessuno vuole impedire le funzioni religiose e ancora nessuno vuole convertire nessun altro.

Un pedofilo che sia religioso o meno, che faccia parte della Santa Chiesa o meno deve pagare per il crimine commesso fuori o dentro le mura di una chiesa.

Ciò che sconvolge le persone é che il Papa cerchi di coprire, "tutto" qui, il perdono può anche starci.

Quando si parla degli orrori della Chiesa e si afferma che Satana sia all'interno e non all'esterno dei confini di stato vaticani si accusa il Papa ed i suoi scagnozzi, forse più gli scagnozzi che il Papa in sé, dunque i missionari e le suore laiche non vengono tirate in ballo perché hanno più una diretta connessione con l'Alto che con l'alto della Chiesa.

Ciò che mi fa rabbia é che un omuncolo continui a sputare sentenze a destra e a manca quando dovrebbe prima accertarsi che lui (e tutto ciò che rappresenta) sia a posto senza contare che quello che predica può c'entrare poco o NIENTE con la Voce di Cristo.

E' chiaro?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Sia la Chiesa che il Vaticano non hanno mai detto che : "si possono scopare i bambini purché si resti Cattolici".

Non mi ritengo una bigotta baciapile, ma mi ritengo cristiana e mi sento molto offesa da ciò che hai detto.

Sono assolutamente convinta che nel programma di Santoro le parole del documento del papa siano state stravolte, tanto in Italia tirare merda sulla Chiesa Cattolica è diventato lo sport nazionale... La Chiesa indubbiamente ha fatto i suoi errori, e nel caso dei preti pedofili in alcuni casi non ha assunto posizioni abbastanza forti, ma da qui ad accusarla di "coprire" i preti pedofili passa una bella differenza.

Se la fonte, documentario, mi dice che la Chiesa Cattolica con sede nel Vaticano copre i preti pedofili, e che Ratzinger sarebbe dovuto essere processato per aver coperto queste persone, ed assumiamo la fonte come autorevole, ne deduco che lo Stato Vaticano intenda che fare sesso con i bambini non sia grave quanto il possibile infangamento del buon nome della Chiesa Cattolica.

Comunque ammetto che le mie parole sono state mal esplicate, anche se lette con tono diverso intendono "lo Stato Vaticano potrebbe decidere che si può fare sesso con i bambini sul loro territorio" e non "lo Stato Vaticano ammette attualmente la pedofilia" (colpa mia), ma ciò su cui volevo porre attenzione è che uno Stato deve limitarsi ad imporre la legge solo nel proprio paese.

Se, per esempio, San Marino iniziasse a coprire chi ruba le merendine al supermercato, San Marino violerebbe gli accordi internazionali che sanciscono l'indipendenza tra le nazioni. La differenza è che San Marino probabilmente verrebbe privata della sua indipendenza, ma lo Stato Vaticano molto più probabilmente no (poiché credo che la pedofilia pratica e relativa copertura sia un reato più grave del furto di merendine).

Quello che dice la religione Cattolica in sé non ha importanza, ma visto che le religioni per costituzione non possono violare le nostre leggi e questa religione se la scampa solo perché ha 500 metri quadrati d'indipendenza, resto alquanto deluso.

Mi spiace che tu ti sia offesa, ma non mi pare di aver mai attaccato la Cristianità, a cui mi sento anche piuttosto legato, né di aver comunque insultato i Cattolici.

no la chiesa è la comunità dei cristiani cattolici! Ascolta quando governava berlusconi , per un comunista dire l'"italia va in guerra"

oppure " l'italia è di destra" oppure dire tutti gli italiani , il popolo italiano vuole la guerra, oppure tutti gli italiani sono di destra è la stessa cosa.......

tutti i cattolici nel loro insieme sono la chiesa......

lo stato vaticano la governa.....e organizza

la differenza c'è se la vuoi vedere.....ovvio!

i cristiani credono in cristo non nel papa!

Non credo che questo sia un giusto paragone. Lo Stato italiano non è una fede religiosa.

E' ammesso dire: "io sono di nazionalità Italiana, giacché in Italia ci sono nato e ci vivo, ma sono contrario alle idee del governo attuale".

Nel caso di una fede religiosa, che si spera sia stata scelta, come quella Cattolica, dove una delle basi del credo è l'importanza assoluta del papa e dei suoi sottoposti, andare contro di esso significa cadere in contraddizione.

Non si può essere Cattolici e contrari ad una sola parola del papa, in pratica.

Adesso, partendo da questa base, io sono convinto che non troverò molti Cattolici. Per fare un semplice esempio: i metodi anticoncezionali previsti dalla Chiesa sono solo quelli naturali, che seguono il ciclo mestruale, pertanto se usate il preservativo o la pillola automaticamente non dichiararvi Cattolici.

Ciò non significa che non potete essere Cristiani.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Il servizio parlava di una strategia messa in atto dalla Chiesa, ordita dall'alto, ma dimmi, Ste, come fai ad essere così sicuro che quella che sostiene il servizio sia la verità?

Io non riesco proprio a credere che Ratzinger abbia ordinato una cosa simile, posso credere che alcuni vescovi e cardinali lo abbiano fatto, ma non credo in una strategia SISTEMATICA della Chiesa.

E non credo che le persone buone e valide siano solo una minoranza. Ad esempio non sono solo i missionari!

Per essere buoni tutti basta solo non credere che le cose accadano o siano accadute. Questa è la strategia.

Guarda Sara che quel servizio non ha fatto alcuno scoop. Si tratta di un servizio di denuncia all'opinione

pubblica di cose che sono oggetto di indagini, verifiche, processi già arrivati in giudicato da anni.

Se non bastasse questo, basterebbero le reazioni dei non credenti (al servizio): nessun tentativo di dimostrare

la non veridicità dei fatti esposti, ma solo di screditare chi li espone o rivendicare la verginità aprioristica di

chi avrebbe dovuto affrontarle.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Oh mamma tex, hai preso il posto di San Pietro alle Porte del Paradiso?! :im Not Worthy:

no , sto' puntando per il sacerdozio.

Qui c'é da fare un po' di chiarezza. Grazie a mio abbiamo chiarito la differenza fra Chiesa e Stato Pontificio/Città del Vaticano per cui é contro le alte cariche della Chiesa ed il suo sovrano (Benedetto XVI) che ci stiamo "scagliando".

avete chiarito la differenza fra chiesa e vaticano ? wow :im Not Worthy:

Nessuno vuole buttare giù le chiese, nessuno vuole impedire le funzioni religiose e ancora nessuno vuole convertire nessun altro.

solo le campane...din don dan , san martino campanaro din don dan!!!

Un pedofilo che sia religioso o meno, che faccia parte della Santa Chiesa o meno deve pagare per il crimine commesso fuori o dentro le mura di una chiesa.

son daccordo infatti ho sempre detto la stessa cosa.

Ciò che sconvolge le persone é che il Papa cerchi di coprire, "tutto" qui, il perdono può anche starci.

macche' coprire , tutto il mondo e' al corrente.

Quando si parla degli orrori della Chiesa e si afferma che Satana sia all'interno e non all'esterno dei confini di stato vaticani si accusa il Papa ed i suoi scagnozzi, forse più gli scagnozzi che il Papa in sé, dunque i missionari e le suore laiche non vengono tirate in ballo perché hanno più una diretta connessione con l'Alto che con l'alto della Chiesa.

tu fai di tutta un'erba un fascio.

Ciò che mi fa rabbia é che un omuncolo continui a sputare sentenze a destra e a manca quando dovrebbe prima accertarsi che lui (e tutto ciò che rappresenta) sia a posto senza contare che quello che predica può c'entrare poco o NIENTE con la Voce di Cristo.

voi mi chiamate omofobico, razzista, persona che ha molti pregiudizi ecc.. ecc.

io credo che sia l'inverso . nn fate altro che gettare sentenze in aria, sparlate sempre contro

le stesse persone e volete distruggere la moralita' e tutto cio' che sia buono in questo paese.

chiami il papa " un omuncolo" , nn hai rispetto per i 2 miliardi(?) di persone di cui lui e'

il leader spirituale , e tu con una parola nn fai altro che confermare cio' che ho sempre detto!!!

E' chiaro?

chiaro ? cosa ? il tuo commento oppure devo accettare cio' che dici come la verita'?

sappi che gli omosessuali diventati pedofili ( se hai studi scentifici che dimostri l'inverso fammelo sapere) hanno recato tanto danno alla chiesa ma essendo una struttura millenaria basata su' una dottrina son sicuro che loro sopraviveranno e voi creperete dalla rabbia!!

ci son tanti quai nel mondo , ci sono emigranti sfruttati ,senza diritti e trattati come schiavi in italia e voi tacete , e parlate sempre della stessa cosa e per il vostro fine. :italian_flag:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Ma scusa, Tex, con tutti gli emigrati sfruttati, senza diritti e trattati come schiavi

che ci sono in Italia, perché sprecare tante energie per difendere i cattolici?

Mica sono emigrati in Italia, sfruttati senza diritti, e trattati come schiavi...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ma scusa, Tex, con tutti gli emigrati sfruttati, senza diritti e trattati come schiavi

che ci sono in Italia, perché sprecare tante energie per difendere i cattolici?

Mica sono emigrati in Italia, sfruttati senza diritti, e trattati come schiavi...

perche' i cattolici sono gli unici che difendono tutti incluso chi li vuole distruggere, in questo casi i gays.

ti voglio far notare che ai tempi dell'aids , qui volevano internare gli omosessuali perche'

nn sapevano le fonti della malattia e la gente ed il governo erano presi dal panico.

i caARDINALI AMERICANI CATTOLICI, ANDAVANO OGNI GIORNI alla tv alle radio pagando spot alla tv , sui giornali E SUPPLICAVANO LA GENTE

di nn maltrattare , di aiutare questa povera gente che erano stati presi di mira

da tutti. fu' una lotta che duro' pochi mesi ma la spuntarono. tu aiuteresti chi ti vuole distruggere?

io e molti cattolici ed anche atei contribuirono alla loro causa con soldi come nel mio caso.

io metto certe osservazioni in questo caso gli emigranti per far capire che ce' un'agenda

da parte di certi individui e nn fanno altro che battere sempre le stesse note.

ciao ste e grazie della bandiera!! :pardon:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
perche' i cattolici sono gli unici che difendono tutti incluso chi li vuole distruggere, in questo casi i gays.

ti voglio far notare che ai tempi dell'aids , qui volevano internare gli omosessuali perche'

nn sapevano le fonti della malattia e la gente ed il governo erano presi dal panico.

i caARDINALI AMERICANI CATTOLICI, ANDAVANO OGNI GIORNI alla tv alle radio pagando spot alla tv , sui giornali E SUPPLICAVANO LA GENTE

di nn maltrattare , di aiutare questa povera gente che erano stati presi di mira

da tutti. fu' una lotta che duro' pochi mesi ma la spuntarono. tu aiuteresti chi ti vuole distruggere?

io e molti cattolici ed anche atei contribuirono alla loro causa con soldi come nel mio caso.

io metto certe osservazioni in questo caso gli emigranti per far capire che ce' un'agenda

da parte di certi individui e nn fanno altro che battere sempre le stesse note.

ciao ste e grazie della bandiera!! :pardon:

Ciao Tex, non ti preoccupare, vivo in mezzo ai cattolici praticamente da quando sono nato

e so bene quello che fanno e quello che non fanno. Non solo loro, ovviamente (a proposito

hai visto Annozero di ieri? Parlava del baffetto più squallido d'Italia)... ma in questo topic è

di loro che si parla, o meglio... di problemi legati al mondo cattolico.

C'erano altre due cose che mi chiedevo. La prima è questa:

Ma i pedofili fanno del male alla Chiesa o alle vittime? Da come si sviluppano le discussioni

sembra quasi la prima, ma mi sembra strano... anche per via dell'altra cosa che mi chiedevo:

Ma se i cattolici sono 2 miliardi, e le mele marce sono poche... diciamo... 10.000, com'è

possibile che 1.990.000 persone valide non siano in grado di arginarne 10.000 per tanto

tempo, e che le vittime debbano superare ostacoli assurdi solo per poter dire di essere

vittime di qualcosa? Voglio dire.. sono circa 200 contro 1! Duecento contro uno!

1,2,3, ....,200 conto 1. Ne bastano 2 per tenerne fermo 1... 3 se è grosso, 5 se è furbo,

10 se è potente, 15 se è grosso furbo e potente... 200 sono pure troppi anche per tenere

fermo l'incredibile Hulk!

Accantonando l'ipotesi "malafede della maggioranza", che non è bella, esiste la possibilità

che si stia sbagliando qualcosa?

PS: Per la bandiera... prego! Non l'ho fatta io... ho solo messo il link. :spiteful:

PS2: Ho pure sbagliato i conti... (pessima figura per un ingegnere)... son 200.000 contro 1...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ciao Tex, non ti preoccupare, vivo in mezzo ai cattolici praticamente da quando sono nato

e so bene quello che fanno e quello che non fanno. Non solo loro, ovviamente (a proposito

hai visto Annozero di ieri? Parlava del baffetto più squallido d'Italia)... ma in questo topic è

di loro che si parla, o meglio... di problemi legati al mondo cattolico.

C'erano altre due cose che mi chiedevo. La prima è questa:

Ma i pedofili fanno del male alla Chiesa o alle vittime? Da come si sviluppano le discussioni

sembra quasi la prima, ma mi sembra strano... anche per via dell'altra cosa che mi chiedevo:

Ma se i cattolici sono 2 miliardi, e le mele marce sono poche... diciamo... 10.000, com'è

possibile che 1.990.000 persone valide non siano in grado di arginarne 10.000 per tanto

tempo, e che le vittime debbano superare ostacoli assurdi solo per poter dire di essere

vittime di qualcosa? Voglio dire.. sono circa 200 contro 1! Duecento contro uno!

1,2,3, ....,200 conto 1. Ne bastano 2 per tenerne fermo 1... 3 se è grosso, 5 se è furbo,

10 se è potente, 15 se è grosso furbo e potente... 200 sono pure troppi anche per tenere

fermo l'incredibile Hulk!

bhe nn sono 2 miliardi ma credo molto di meno , ho pigiato il primo numero che ho visto

ma capisco cosa vuoi dire. devo dirti che se io ero omo-ped nn andrei in giro a raccontare.

qui in america la chiesa ha preso provvedimenti e la polizia gli arresta. io nn posso difendere

individui che sono colpevoli di certi atti ma neache chi li nasconde.

in usa ci sono 20 milioni di emigranti illegali ,vogliono essere permanenti per poi diventare cittadini.

c'e' una lotta in corsa fra cui la chiesa che prende la parte di questi emigranti che vengono qui per lavoro e per un miglior futuro per i loro cari. io nn sono daccordo su tutto cio' perche' incoraggia l'illegalita' ma capisco la posizione della chiesa che vede oltre le leggi temporali ma si base solo sulla dottrina e far del bene.

chi e' in colpa anche e' lo stato italiano che nn fa' nulla per arrestare e mettere in carcere certa gente.

lo stato vaticano e' sovrano solo in san pietro e poche alte chiese in roma e se nn mi sbaglio (correggimi se nn e' vero)

tutte le chiese appartengono allo stato italiano di cui ha la giurisdizione ed avendo anche la responsabilita' di difendere i cittadini, nn fanno nulla!!!

Accantonando l'ipotesi "malafede della maggioranza", che non è bella, esiste la possibilità

che si stia sbagliando qualcosa?

ribadisco , qui li mettono in carcere.

PS: Per la bandiera... prego! Non l'ho fatta io... ho solo messo il link. :wink:

ps: e' sempre un pensiero ste'!! :wink:

PS2: Ho pure sbagliato i conti... (pessima figura per un ingegnere)... son 200.000 contro 1...

pps:anchio , sono solo 100.000 vs 1 :italian_flag:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Tex, ma la barzelletta dei gay che vogliono distruggere i cattolici l'hai letta sulla Settimana enigmistica?e quella della chiesa che difende tutti dove?

se pensi che chiedere dei diritti che sono dovuti sia voler distruggere i cattolici, allora siamo proprio in alto mare. singolarmente, credo che a molti cattolici dei gay interessi poco, poco interessa se possono formare una famiglia, poco interessa se il loro *capo* li considera malati (beccandosi per questo motivo giuste denunce).

il problema è che per i vertici della chiesa proteggere gli omosessuali equivale a dire che sono malati, che non si azzardino nemmeno a pensare di vivere la propria sessualità, che sono come i genitori incestuosi e i pedofili,e dulcis in fundo, che dovrebbero farsi curare.

i gay dal canto loro si limitano a chiedere che benedetto non si sieda sulla poltrona di ministro, e che determinate leggi siano fatte senza avere necessariamente la sua benedizione.insomma, visto che non è stato eletto al parlamento italiano, che non si comporti come se lo fosse.

è distruzione questa?

i valori cattolici tex, sono per i cattolici, non sono universali. chi non li rispetta non può essere accusato di voler distruggere il cattolicesimo...è una follia.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Tex, ma la barzelletta dei gay che vogliono distruggere i cattolici l'hai letta sulla Settimana enigmistica?e quella della chiesa che difende tutti dove?

MA CREDI CHE IO LEGGO L'UNITA'? ANZI NN LEGGO NIENTE , NN VADO SULLE TRECCANI, NN FACCIO RICERCHE SUI PC

MA USO LA MIA LOGICA CHE TI PIACCIA O NO!!!!

se pensi che chiedere dei diritti che sono dovuti sia voler distruggere i cattolici, allora siamo proprio in alto mare. singolarmente, credo che a molti cattolici dei gay interessi poco, poco interessa se possono formare una famiglia, poco interessa se il loro *capo* li considera malati (beccandosi per questo motivo giuste denunce).

il problema è che per i vertici della chiesa proteggere gli omosessuali equivale a dire che sono malati, che non si azzardino nemmeno a pensare di vivere la propria sessualità, che sono come i genitori incestuosi e i pedofili,e dulcis in fundo, che dovrebbero farsi curare.

MICA HANNO TORTO PERO'???

i gay dal canto loro si limitano a chiedere che benedetto non si sieda sulla poltrona di ministro, e che determinate leggi siano fatte senza avere necessariamente la sua benedizione.insomma, visto che non è stato eletto al parlamento italiano, che non si comporti come se lo fosse.

è distruzione questa?

AVETE L'ABORTO, IL DIVORZIO E NN CREDO CHE LA CHIESA L'ABBIA APPROVATA. DAI PIU' CREDITO AI CITTADINI ITALIANI CHE VANNO A VOTARE , NN CREDERE CHE SEI TU LA SOLA A CAPIRE TUTTO!!!

NOI VIVIAMO IN UNA DEMOCRAZIA E SE HAI DIRITTO TU DI VOTARE CHE SEI COMUNISTA ED ASCOLTI DILIBERTO O

OD IL PRESIDENTE DELLA CAMERA ()SAI QUELLO CHE VESTE ARMANI, VALENTINO , FERRE, FERRAGAMO ECC)

NN CREDI CHE I CATTOLICI CRISTIANI ABBIANO IL DIRITTO DI VOTARE BASANDOSI SULLA LORO FEDE?

i valori cattolici tex, sono per i cattolici, non sono universali. chi non li rispetta non può essere accusato di voler distruggere il cattolicesimo...è una follia.

ED ALLORA PERCHE' SCHIAMAZZATE COME DELLE GALLINE NELL'AIA QUANDO FIUTANO IL PERICOLO

DI UNA VOLPE? IO PARLO SEMPRE DEI GAYS CATTOLICI , VOGLIONO CHE LO STATO DIA DIRITTO DI MATRIMONIO E DI

ADOZIONE ED IO NN CI STO' COME NN CI STANNO MILIONI DI ALTRI ITALIANI . E' UN MIO DIRITTO DI NN PENSARLA COME VOI O NO?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.


Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.