Vai al contenuto

Messaggi consigliati

 

Pubblicità


  • Risposte 247
  • Created
  • Ultima risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

io penso alla vita di carlo che è stata buttata via

per una stupida rivolta di piazza.

nessuna rivolta vale una vita.

onore alla memoria di carlo.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

io penso che sia stata buttata via per altri motivi, ma anche io vorrei fare onore alla sua memoria

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
io penso che sia stata buttata via per altri motivi, ma anche io vorrei fare onore alla sua memoria

Va bene il dispiacere per una giovane vita umana interrotta...un tragico evento.

Ma, scusate, ricordiamoci anche che Carlo, stava per scaraventare adosso al Carabiniere l'estintore... :Batting Eyelashes:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Va bene il dispiacere per una giovane vita umana interrotta...un tragico evento.

Ma, scusate, ricordiamoci anche che Carlo, stava per scaraventare adosso al Carabiniere l'estintore... :Batting Eyelashes:

dio come ti quoto alessandro!!!!!! :icon_biggrin:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

No

su questa cosa mi dispiace, ma è meglio se non vi seguo.perchè non ci posso pensare, fa troppo male.e c'è una disinformazione allucinante.

purtroppo anche dilagante,vedo

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
No

su questa cosa mi dispiace, ma è meglio se non vi seguo.perchè non ci posso pensare, fa troppo male.e c'è una disinformazione allucinante.

purtroppo anche dilagante,vedo

e quale sarebbe l'informazione esatta S.?

Non capisco perchè ci si ostina a voler dipingere i morti come santi!!!! Carlo giuliani è un ragazzo morto in modo tragico e questo dispiace a tutti ma non era un santo!!!! Lui era lì fra la folla e tutto faceva tranne che manifestare pacificamente!!! L'estintore in mano che stava per essere scaraventato contro il defenser dallo stesso Giuliani, lo abbiamo visto tutti in tv e sui giornali, chi va a manifestare pacificamente non attacca la polizia, e se vogliamo dare per buona l'ipotesi strampalata che fosse la polizia ad attaccare, la persona pacifica, si difende scappando e non attaccando a sua volta!!!!!

Per me non è questione di disinformazione, per me è questione di credere ciò che ci fa più piacere credere!!!! Se vogliamo essere obiettivi allora proviamo ad analizzare bene quello che tutti abbiamo ascoltato o letto in quie giorni!!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Stiamo parlando di una ferita aperta,e profonda.

stiamo parlando di una manipolazione assurda.delle immagini, delle informazioni.

stiamo parlando di uno stato che massacra i manifestanti mentre i black blok distruggono la città.

stiamo parlando di uno stato che manda al massacro dei poliziotti ragazzini che a mala pena sanno tenere la pistola in mano.

Digi, questo argomento è stato abbondantemente trattato.cerco il post e lo rimetto in zona.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Purtroppo non sono riuscita a trovare il topic cui facevo riferimento.peccato, perchè era davvero interessante.

Digi, io penso che su questa faccenda ci siano molte verità, più o meno plausibili, ed ognuno sceglie quella alla quale vuole credere. ma prima di scegliere è opportuno informarsi, sul serio. non solo sui tg di regime.esiste un bellissimo documentario che s'intitola "Carlo Giuliani, ragazzo".ti consiglio di vederlo, non perchè voglia indurti a cambiare idea, ma perchè è giusto avere un quadro completo prima di farsi un'idea.

questa è la mia:

Antefatto: i manifestanti erano rinchiusi da ore in un budello, sistematicamente insultati, picchiati, manganellati ed intossicati dalle forze dell'ordine.ergo, il clima era tutt'altro che sereno.

Il defender non era affatto incastrato, ma aveva davanti a sè un cassonetto, dal quale avrebbe potuto liberarsi facilmente.

Carlo Giuliani aveva un estintore in mano, e magari se avesse fatto in tempo l'avrebbe anche tirato.e se l'avesse tirato questo sarebbe andato a colpire un defender blindato (dentro il quale era chiuso placanica), provocandogli un'ammaccatura. se pure ci fosse arrivato l'estintore fino al defender, visto che la distanza era notevole.

ma non ha fatto in tempo. perchè gli hanno sparato addosso. gli hanno sparato nella direzione esatta per ucciderlo. tenuto conto del fatto che quell'estintore non sarebbe mai arrivato a nuocere a placanica, tu vuoi fermare un manifestante che sta per compiere un atto del genere...che fai?spari vicino a lui, per spaventarlo. al massimo gli spari alle gambe (ma proprio volendo esagerare).

no.

gli spari in faccia. e lo ammazzi.

mi sarei fatta una risata, se su questa cosa si potesse ridere, sull'ipotesi che il proiettile sia stato deviato da una pietra che "passava di lì" (un pò di rispetto per l'intelligenza delle persone, non stiamo scrivendo la sceneggiatura di Star Trek).

placanica ha sparato ad altezza uomo, da un furgone blindato. Carlo Giuliani è morto.

questa, per me, è la verità

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Purtroppo non sono riuscita a trovare il topic cui facevo riferimento.peccato, perchè era davvero interessante.

Digi, io penso che su questa faccenda ci siano molte verità, più o meno plausibili, ed ognuno sceglie quella alla quale vuole credere. ma prima di scegliere è opportuno informarsi, sul serio. non solo sui tg di regime.esiste un bellissimo documentario che s'intitola "Carlo Giuliani, ragazzo".ti consiglio di vederlo, non perchè voglia indurti a cambiare idea, ma perchè è giusto avere un quadro completo prima di farsi un'idea.

questa è la mia:

Antefatto: i manifestanti erano rinchiusi da ore in un budello, sistematicamente insultati, picchiati, manganellati ed intossicati dalle forze dell'ordine.ergo, il clima era tutt'altro che sereno.

Il defender non era affatto incastrato, ma aveva davanti a sè un cassonetto, dal quale avrebbe potuto liberarsi facilmente.

Carlo Giuliani aveva un estintore in mano, e magari se avesse fatto in tempo l'avrebbe anche tirato.e se l'avesse tirato questo sarebbe andato a colpire un defender blindato (dentro il quale era chiuso placanica), provocandogli un'ammaccatura. se pure ci fosse arrivato l'estintore fino al defender, visto che la distanza era notevole.

ma non ha fatto in tempo. perchè gli hanno sparato addosso. gli hanno sparato nella direzione esatta per ucciderlo. tenuto conto del fatto che quell'estintore non sarebbe mai arrivato a nuocere a placanica, tu vuoi fermare un manifestante che sta per compiere un atto del genere...che fai?spari vicino a lui, per spaventarlo. al massimo gli spari alle gambe (ma proprio volendo esagerare).

no.

gli spari in faccia. e lo ammazzi.

mi sarei fatta una risata, se su questa cosa si potesse ridere, sull'ipotesi che il proiettile sia stato deviato da una pietra che "passava di lì" (un pò di rispetto per l'intelligenza delle persone, non stiamo scrivendo la sceneggiatura di Star Trek).

placanica ha sparato ad altezza uomo, da un furgone blindato. Carlo Giuliani è morto.

questa, per me, è la verità

No , da buon genovese ti dico che questa è la tua verità cio che tu vuoi cogliere-.------

la verità è ben diversa è semplicemente cio che è accaduto non la sua interpretazione...

1) c'è stata una manifestazione di migliaia di persone che protestavano contro il fatto che gli 8 paesi più potenti del mondo si mettessero d'accordo su strategie economiche atte alla globalizzazione.....(però ho visto molta gente in Nike...ecc..ecc....che tirava sassi......)

2) molti ragazzi, tra cui il morto, che di solito non si occupano di politica e di economia, hanno lasciato sale giochi e bar per andare a fare un po' di bordello da stadio in piazza-----

3) la folla a bruciato auto, camionette della polizzia, rovesciato i bidoni.........ma io mi chiederei se qualcuno passava sotto casa sua avrebbe fatto uguale con l'auto di suo padre??? Facile bruciale il lavoro degli altri.........

4) Famiglie intere disperate dalle finestre vedevano i loro negazi bruciare, le loro auto, le loro attività, ragazze, commesse terrorizzate da uomini incapucciati che sfondavano vetrine e saccheggiavano ovunque.......

5) un ragazzo insieme ad altri centinaia, a chiuso in un angolo una camionetta, stavano lapidando le persone al suo interno, persone che sono li per tutelare la sicurezza dei cittadini, un ragazzo di 19 anni rismasto li solo, si è spaventato è ha sparato , uno degli aggressori è morto...

6) alcuni uomini, malvagi che vestono l'uniforme, come preti pedofili , come soldati assassisini ecc....hanno colto l'occasione, per aggredire picchiare chiunque gli capitasse contro...ecc...ecc...

Questo è quanto è accaduto il resto è un commento, una distorsione......

ma attenzione non era un santo, non era li a manifestare, non era li a far del bene, stava aggredento, era intento ad essere violento, non doveva fare quello che stava facendo, non doveva neppure morire....

Devo dire che da genovese e con hanni in meno , (non ne voglio parlare ma ero molto diverso non avevo ancora subito un cambiamento che miha stavolto la visione della vita) le mmie reazioni furono:

- Sono dispiacito per il ragazzo ( che di vista conoscevo e non era il miglior esempio di brao ragazzo) ma se si doveva scegliere tra lui e il carabiniere e meglio che sia morto lui...

- se avessi abitato nel centro della manifesrazione e avessi visto bruciare macchina e negozio e avessi avuto un fucile a pompa a quest'ora avevo una decina di ergastoli da scontare......

ATTENZIONE S. :

un uomo un mio conoscente che all'epoca guadagnava 1.700.000 di lire era appena andato in pensione e con quei quattro spicci di liquidazione si era regato l'auto nuova ma siccome non poteva permetterselo aveva solo l'assicurazione bonus malus, gli l'hanno distrutta ha dovuto spendere ancora un milione per la rimozione e sceso in stada ha tentato di fermare i vandali, gli hanno rotto 10 ossa, la retina, non vede più da un occhio........ma hai ragione erano solo bravio ragazzi che manifestavano per una gista causa.........MOSTRARE AL MONDO CHE FORSE PER EVITARE CERTE COSE SAREBBE BASTATO UN MEGAFONO.....

"si avvisano i manifestanti che vista la violenza in essere entro un ora devono evaquare le strade ho la polizia per tutela della popolazione cittadina farà fuoco a chiunque si trovi in strada...."

- Questo è quello che pensava adesso invece capisco.................è successo quello che era corretto accadesse....ma non mi dilungo sarebbe un discorso incomprensibile hai più!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
No , da buon genovese ti dico che questa è la tua verità cio che tu vuoi cogliere-.------

la verità è ben diversa è semplicemente cio che è accaduto non la sua interpretazione...

1) c'è stata una manifestazione di migliaia di persone che protestavano contro il fatto che gli 8 paesi più potenti del mondo si mettessero d'accordo su strategie economiche atte alla globalizzazione.....(però ho visto molta gente in Nike...ecc..ecc....che tirava sassi......)

2) molti ragazzi, tra cui il morto, che di solito non si occupano di politica e di economia, hanno lasciato sale giochi e bar per andare a fare un po' di bordello da stadio in piazza-----

3) la folla a bruciato auto, camionette della polizzia, rovesciato i bidoni.........ma io mi chiederei se qualcuno passava sotto casa sua avrebbe fatto uguale con l'auto di suo padre??? Facile bruciale il lavoro degli altri.........

4) Famiglie intere disperate dalle finestre vedevano i loro negazi bruciare, le loro auto, le loro attività, ragazze, commesse terrorizzate da uomini incapucciati che sfondavano vetrine e saccheggiavano ovunque.......

5) un ragazzo insieme ad altri centinaia, a chiuso in un angolo una camionetta, stavano lapidando le persone al suo interno, persone che sono li per tutelare la sicurezza dei cittadini, un ragazzo di 19 anni rismasto li solo, si è spaventato è ha sparato , uno degli aggressori è morto...

6) alcuni uomini, malvagi che vestono l'uniforme, come preti pedofili , come soldati assassisini ecc....hanno colto l'occasione, per aggredire picchiare chiunque gli capitasse contro...ecc...ecc...

Questo è quanto è accaduto il resto è un commento, una distorsione......

ma attenzione non era un santo, non era li a manifestare, non era li a far del bene, stava aggredento, era intento ad essere violento, non doveva fare quello che stava facendo, non doveva neppure morire....

Devo dire che da genovese e con hanni in meno , (non ne voglio parlare ma ero molto diverso non avevo ancora subito un cambiamento che miha stavolto la visione della vita) le mmie reazioni furono:

- Sono dispiacito per il ragazzo ( che di vista conoscevo e non era il miglior esempio di brao ragazzo) ma se si doveva scegliere tra lui e il carabiniere e meglio che sia morto lui...

- se avessi abitato nel centro della manifesrazione e avessi visto bruciare macchina e negozio e avessi avuto un fucile a pompa a quest'ora avevo una decina di ergastoli da scontare......

ATTENZIONE S. :

un uomo un mio conoscente che all'epoca guadagnava 1.700.000 di lire era appena andato in pensione e con quei quattro spicci di liquidazione si era regato l'auto nuova ma siccome non poteva permetterselo aveva solo l'assicurazione bonus malus, gli l'hanno distrutta ha dovuto spendere ancora un milione per la rimozione e sceso in stada ha tentato di fermare i vandali, gli hanno rotto 10 ossa, la retina, non vede più da un occhio........ma hai ragione erano solo bravio ragazzi che manifestavano per una gista causa.........MOSTRARE AL MONDO CHE FORSE PER EVITARE CERTE COSE SAREBBE BASTATO UN MEGAFONO.....

"si avvisano i manifestanti che vista la violenza in essere entro un ora devono evaquare le strade ho la polizia per tutela della popolazione cittadina farà fuoco a chiunque si trovi in strada...."

- Questo è quello che pensava adesso invece capisco.................è successo quello che era corretto accadesse....ma non mi dilungo sarebbe un discorso incomprensibile hai più!

Mio, questo è quello che tu hai accettato come verità,le informazioni alle quali hai avuto accesso.

Io ho letto e guardato di tutto, questa è una delle cose sulle quali mi sono informata di più.

considero quanto hai scritto assolutamente fuorviante.e se permetti, mi tengo la mia verità

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

No , da buon genovese ti dico che questa è la tua verità cio che tu vuoi cogliere-.------

la verità è ben diversa è semplicemente cio che è accaduto non la sua interpretazione...

1) c'è stata una manifestazione di migliaia di persone che protestavano contro il fatto che gli 8 paesi più potenti del mondo si mettessero d'accordo su strategie economiche atte alla globalizzazione.....(però ho visto molta gente in Nike...ecc..ecc....che tirava sassi......)

2) molti ragazzi, tra cui il morto, che di solito non si occupano di politica e di economia, hanno lasciato sale giochi e bar per andare a fare un po' di bordello da stadio in piazza-----

3) la folla a bruciato auto, camionette della polizzia, rovesciato i bidoni.........ma io mi chiederei se qualcuno passava sotto casa sua avrebbe fatto uguale con l'auto di suo padre??? Facile bruciale il lavoro degli altri.........

4) Famiglie intere disperate dalle finestre vedevano i loro negazi bruciare, le loro auto, le loro attività, ragazze, commesse terrorizzate da uomini incapucciati che sfondavano vetrine e saccheggiavano ovunque.......

5) un ragazzo insieme ad altri centinaia, a chiuso in un angolo una camionetta, stavano lapidando le persone al suo interno, persone che sono li per tutelare la sicurezza dei cittadini, un ragazzo di 19 anni rismasto li solo, si è spaventato è ha sparato , uno degli aggressori è morto...

6) alcuni uomini, malvagi che vestono l'uniforme, come preti pedofili , come soldati assassisini ecc....hanno colto l'occasione, per aggredire picchiare chiunque gli capitasse contro...ecc...ecc...

Questo è quanto è accaduto il resto è un commento, una distorsione......

ma attenzione non era un santo, non era li a manifestare, non era li a far del bene, stava aggredento, era intento ad essere violento, non doveva fare quello che stava facendo, non doveva neppure morire....

avrei scritto esattamente le stesse cose, grazie mio per avermi risparmiato il tempo!!!!

Volevo solo aggiungere che quando c'è una manifestazione del genere, che degenera in quel modo, è tutto un caos, è normale che ci siano dei mostri che vestono la divisa che facciano delle cose orrende, ma purtroppo se potessimo evitare che gente del gente si arruolasse, potremmo evitare anche tante altre atrocità!!!!!

Però non è che possiamo dire che la polizia dava manganellate a tutti creando un clima tutt'altro che sereno, io direi che il clima era tutt'altro che sereno per questo la polizia si vedeva costretta a difendersi anche con le manganellate e nel caos non si può capire chi è un manifestante tranquillo e chi è un black blok, semmai i manifestanti tranquilli (e ce n'erano) cercavano di allontanarsi dalla zona pericolosa evitandi di mischiarsi a quelli col passamontagna (e non ditemi che se l'era portato perchè faceva freddo) le pietre e i bastoni in mano!!!!! Poi S. dici che i poliziotto insultavano e aggredivano, e che dovevano fare, chiedere perfavore e offrirgli il the? Ma vi siete mai trovate in una manifestazione del genere? Io non personalmente ma mio marito si nei panni del poliziotto però, e vi posso assicurare che in quei frangenti anche loro pensano a difendersi, oltre che a stabilire l'ordine!!!

Dici che la polizia picchiava e manganellava e secondo te perchè gli viene fornito il manganello nella divisa di ordine pubblico, solo perchè si intona con le scarpe? Io credo perchè la polizia è autorizzata a usarlo quando è necessario e visto tutto quello che è accaduto mi sembrava proprio necessario!!!

Un ultima cosa (ma ce ne sarebbero tante), mi dici di vedere quel filmato, su "Carlo Giuliani ragazzo", se è questo che intendi per verità, allora abbiamo due modi diversi di intendere la buona informazione dalla disinformazione!! Cosa vuoi che dica la madre di suo figlio? Che era un black blok? No, naturalmente che era un bravo ragazzo che scriveva poesie! E allora mi sapete spiegare perchè si era portato un passamontagna alla manifestazione, se voleva solo fosse una manifestazione pacifista? Poi non capisco perchè quest'odio verso le forze dell'ordine, ma forse non lo sapete che molti di loro avrebbero preferito tranquillamente stare dall'altraparte, perchè la pensavano allostesso modo dei manifestanti?

Mi spiace io non ci sto a creare un finto martire, mi spiace che sia morto, forse si sarebbe potuto evitare certo ma Carlo Giuliani era fra i manifestanti che volevano giocare a far la gerra, e in guerra spesso si muore, purtroppo!!!!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Cara S.,

effettivamente questo argomento è già stato trattato e io resto sempre della stessa opinione, cioè che spaccare vetrine, incendiare auto, lanciare sassi non sono i modi corretti di manifestare le proprie idee.

Per me anche le idee più nobili, se manifestate con la violenza e la sopraffazione, perdono la loro valenza e fanno passare chi le sostiene dalla parte del torto.

Carlo Giuliano aveva in mano un estintore e lo stava per lanciare contro il carabiniere, il fatto che quest'ultimo abbia sparato per difendersi mi pare legittimo. Cosa doveva fare, lasciarsi ammazzare?

Tu parli di disinformazione, ma l'informazione corretta quale sarebbe? Quella che trasmette l'Unità, che tutti sappiamo essere tutt'altro che imparziale?

Scusami S., ma a me Giuliano non fa pena.

Mi fanno pena le persone che muoiono ogni giorno di cancro, di AIDS, di fame, le persone che muoiono in incidenti in cui ubriachi incoscienti vengono loro addosso con la macchina e non hanno nessuna colpa... Queste persone mi fanno pena, molto meno un teppista come Giuliano che, se permetti, la morte se l'è un po' andata a cercare (anche se la morte, naturalmente, non la si augura a nessuno).

Quando ho letto che gli è stata persino dedicata una via, mi sono sentita a dir poco indignata.

Trovo poi insopportabile la tendenza, di una certa ala della sinistra estrema italiana, a far passare poliziotti e carabinieri come potenziali nemici, quasi come dei sadici che si divertono a fare violenze gratuite, quando invece buona parte delle forze dell'ordine rischiano quotidianamente la pelle per rendere un servizio a tutti, compresi i sedicenti comunisti che gli sputano contro...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Il documentario di cui parlo è giornalistico, Digi. non è semplicemente un'intervista in cui la madre dice che il figlio era tanto buono e tanto bravo.

ci sono immagini di quello che è successo, diverse inquadrature,spiegazioni da persone che erano lì.

io ho già scritto come la penso e da qui non mi muovo di mezzo millimetro, sono assolutamente convinta che sia così.

ma vorrei aggiungere una cosa:a me non interessa minimamente che persona fosse Carlo Giuliani. poteva essere un poeta, un deficiente, un violento o un hippy. mi interessa che è morto. e qualunque persona fosse, non lo meritava.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

è strano che sia passata una storia del genere ..

io non capirò mai come fanno a distorcere così bene l arealtà ..

forse perche ' a molta gente piace la realtà distorta..

in effetti penso che quella distorta è piu' comoda come relatà..

perchè deresponsabilizza.

ci si pulisce l' anima dal senso di colpa ..

"erano tutti cattivi violenti e brutti ..

percio' io non ero li .. "

credo sia questo il pensierino che anima la distorsione dell arealtà...

da gfastidio l' idea che tanta gente stava li per lottare contro delle ingiustizie planetarie..

da fastidio pensare che tanta gente di nazioni e luoghi diversi sia unita da uno spirito comune..

ci si sente esclusi . e allora scatta il pensierino cattivo .. deresponsabilizzante

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
è strano che sia passata una storia del genere ..

io non capirò mai come fanno a distorcere così bene l arealtà ..

forse perche ' a molta gente piace la realtà distorta..

in effetti penso che quella distorta è piu' comoda come relatà..

perchè deresponsabilizza.

ci si pulisce l' anima dal senso di colpa ..

"erano tutti cattivi violenti e brutti ..

percio' io non ero li .. "

credo sia questo il pensierino che anima la distorsione dell arealtà...

da gfastidio l' idea che tanta gente stava li per lottare contro delle ingiustizie planetarie..

da fastidio pensare che tanta gente di nazioni e luoghi diversi sia unita da uno spirito comune..

ci si sente esclusi . e allora scatta il pensierino cattivo .. deresponsabilizzante

Mi trovi d'accordo Left.così è più facile.

Avrei una domanda: tra tutti quelli che stanno scrivendo qui, qualcuno ha letto l'articolo riportato all'inizio?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Il documentario di cui parlo è giornalistico, Digi. non è semplicemente un'intervista in cui la madre dice che il figlio era tanto buono e tanto bravo.

ci sono immagini di quello che è successo, diverse inquadrature,spiegazioni da persone che erano lì.

io ho già scritto come la penso e da qui non mi muovo di mezzo millimetro, sono assolutamente convinta che sia così.

ma vorrei aggiungere una cosa:a me non interessa minimamente che persona fosse Carlo Giuliani. poteva essere un poeta, un deficiente, un violento o un hippy. mi interessa che è morto. e qualunque persona fosse, non lo meritava.

nessuno dice che Giliani lo meritasse, dico semplicemnte che era in un posto dove morire era una possibiltà, dico smplicemente che non intitolerei una strada per lui e non direi che è un bravo ragazzo, dico semplicemente che il carabiniere probabilmente era troppo giovane per stare lì ma che comunque ha ricevuto un addestramento per farlo e se ha deciso di sparare, forse non si poteva evitare! Nessuno pensa a quel povero ragazzo che ogni giorno deve fare i conti con ciò che ha fatto? Per cosa poi? Per uno stipendio che a malapena riesce a mantenere una famiglia!

Anch'io mi sono ben documentata e anch'io ho visto di tutto e anch'io non mi muovo da qui!

Mi trovo daccordo in tutto quello che scrive Sara, l'Unità S. è un giornale di sinistra, la vera informazione viene fuori solo se accantoniamo le nostre idee politiche e guardiamo le cose così come stanno, visto che le immagini parlano chiaro!!!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Già, le immagini parlano chiarissimo...peccato che nessuno abbia voluto vederle veramente...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Mi trovi d'accordo Left.così è più facile.

Avrei una domanda: tra tutti quelli che stanno scrivendo qui, qualcuno ha letto l'articolo riportato all'inizio?

ma per favore...che ipocrisia........

ditemi dov'è l'opinione nei fatti che ho scritto! Stava seduto e gli hanno sparato.....! ti posso garantire che non sapeva nemmeno chi erano gli 8 paesi aderenti al G8....stavano lapidando dei militari ...questo è un fatto gli tiravano le pietre.......hanno dato fuoco a mezza città,,,,,ma dove vivete....

BASTA CON IL BUONISMO E IL COMUNISMO A TUTTI I COSTI,.........non si ha sempre ragione solo perchè si CREDE che le idee nostre sia le più giuste....

LE RIVOLUZIONI PORTANO VIOLENZA IN UN MILIONE DI ANNI NON LO AVETE ANCORA CAPITO......poi mi chiedete cosa intendo quando dico che le necessita non ci cambiano........

POI LA LIBEERTA' DOVE LA METTETE.........i capi di 8 stati non possono incontrasi e chi lo decide???

Tu puoi manifestare ma NON PUOI DISTRUGGERE, BRUCIARE, AGGREDIRE, RUBARE, PICCHIARE, DEVASTARE.....NON POTETE FARE PASSARE QUESTO PER PROTESTA.......QUESTA E' SOLO VIOLENZA E VOI LA APPROVATE! SIETE COME LORO.....

IO CONDANNO LA POLIZIA CHE NON E' STATA IN GRADO DI GESTIRE E I DELINQUENTI CHE HANNO DISTRUTTO TUTTO....POI CHI MANIFESTAVA IN PACE ESERCITAVA UN DIRITTO COME I CAPI DI STATO A FARE CIO CHE VOGLIONO E POSSONO IN TOTALE LIBERTA'------

e comunque il mondo sono anche i manifestanti, noi , tutti se è cosi e perche siamo così NOI e chi non lo capisce e IPOCRITA e crede , ma crede solo, che lui sia diverso........

bene non volete il G8 , non volete la globalizzazione.......vorrei sapere quanti di voi si comportano di conseguenza e quanti battono sulla tastiera in un modo e fanno diversamente nella vita.....vi assicuro che sono probabilmente più convinto io delle opinioni dei no-global che molti CHIACCHERA FACILE che girano ovunque.....

VUOI ESSERE UN NO-GLOBAL VERO ESCI DALLA SOCIETA' ALMENO PSICOLOGICAMENTE.......ma no! siete tutti global e fieri di esserlo.......

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
"erano tutti cattivi violenti e brutti ..

percio' io non ero li .. "

credo sia questo il pensierino che anima la distorsione dell arealtà...

da gfastidio l' idea che tanta gente stava li per lottare contro delle ingiustizie planetarie..

da fastidio pensare che tanta gente di nazioni e luoghi diversi sia unita da uno spirito comune..

ci si sente esclusi . e allora scatta il pensierino cattivo .. deresponsabilizzante

INTANTO QUEL PENSIERO E TUO NESSUNO LO HA DETTO .....

SECONDO PROTESTARE CONTRO LE INGIUSTIZIE PLANETARIE NON E' BRUCIARE LA MIA AUTO........NESSUNO A DETTO CHE CHI HA PARTECIPATO CIVILMENTE HA SBAGLIATO ANZI....VIVA LE MANIDFESTAZIONI QUANDO CHI PARCEPIPA PUO "SCAGLIARE LA FAMOSA PRIMA PIETRA" ......ma mi sa che sarebbero in due a manifestare........

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Mio, datti una calmata.

qui nessuno sta offendendo nessun altro, si sta cercando di fare una discussione civile.cerca di fare altrettanto.

(niente offese personali, niente "urla"...in caso non sapessi come funziona una discussione civile)

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
è strano che sia passata una storia del genere ..

io non capirò mai come fanno a distorcere così bene l arealtà ..

forse perche ' a molta gente piace la realtà distorta..

in effetti penso che quella distorta è piu' comoda come relatà..

perchè deresponsabilizza.

ci si pulisce l' anima dal senso di colpa ..

"erano tutti cattivi violenti e brutti ..

percio' io non ero li .. "

credo sia questo il pensierino che anima la distorsione dell arealtà...

da gfastidio l' idea che tanta gente stava li per lottare contro delle ingiustizie planetarie..

da fastidio pensare che tanta gente di nazioni e luoghi diversi sia unita da uno spirito comune..

ci si sente esclusi . e allora scatta il pensierino cattivo .. deresponsabilizzante

no left, mi spiace ma il pensierino cattivo lo fate voi sulle forze dell'ordine, qui non si sta parlando di tutti i manifestanti cheerano andati lì in nome di un ideale, con in mano un cartellone e in testa un cappellino, non si sta parlando di quelli che aiutavano la polizia e chiedevano ai blackblok di andar via, qui si sta parlando di gente che di politica ed economia non ne vuol nemmeno sentir parlare, qui si sta parlando di persone che erano lì per distruggere la città, per combattere contro le forze dell'ordine, perchè fanno così anche allo stadio, si parla di idioti che metteno a repentaglio la loro vita ma soprattutto quella di gente che lavorava, o manifestava pacificamente!!!!

Per me Carlo Giuliani era uno di loro, ci sono decine di foto che lo dimostrano, le stese in cui voi vedete un povero ragazzo indifeso.

Riguardo all'articolo dell'unità io leggo solamente delle dichiarazione del padre del ragazzo, non supportate da prove, per voi sarebbe questa l'informazione? Leggo anche che il carabiniere è stato ferito alla testa nel suo defender blindato, come sarà possibile? Forse non era poi così invulnerabile lì dentro no? Leggo anche che è stato assolto!!!

Tanto di cappello a chi si unisce e manifesta le sue idee (condivisibili o no è un'altra cosa), ma io non parlo di loro!!!!!

Invece da parte vostra vedo cattiveria nei confronti delle forze dell'ordine (tutti carnefici sti polizziotti!!!) che quel giorno avrebbero pouto perdere la vita al posto di Giuliani!!!!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
No

su questa cosa mi dispiace, ma è meglio se non vi seguo.perchè non ci posso pensare, fa troppo male.e c'è una disinformazione allucinante.

purtroppo anche dilagante,vedo

MA TI RENDI CONTO DI QUELLO CHE SCRIVI.-..-...

GIULIANO AVEVA O NO IN MANO UN ESTINTORE E LO STAVA LANCIANDO CONTRO LA CAMIONETTA????

NON PUOI NEGARE L'EVIDENZA!"!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!11

C'ERANO O NO A 50 MT CAMIONETTE INFUOCATE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!????????????????

LA DISINFIORMAZIONE LA VUOI FAR PASSARE TU.......

E' MORTO PERCHE CON UN PASSA MONTAGNA STAVA PARTECIPANDO AD UNA LAPIDAZIONE CONTRO UN UFFICIALE DI POLIZIA...!!!!!!!!!!!!!!!!!!

QUESTI SONO FATTI!!!!!!!! NNO E' LA MIA OPINIONE E NON PUOI DIRE NO NON E' COSì.....SE SEI COSì SICURA DI QUANTO DICI ....MOSTRA A TUTTI DOV'E' IL FALSO , LA NON REALTA' IN QUESTE DUE FRASI :

GIULIANO AVEVA O NO IN MANO UN ESTINTORE E LO STAVA LANCIANDO CONTRO LA CAMIONETTA????

C'ERANO O NO A 50 MT CAMIONETTE INFUOCATE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!????????????????

ma poi cosa doveva fare il carabiniere ....tu cosa avresti fatto il martire..........ma per favore!!!!!!!!!!!11

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

ti mando io due link......comunque sai prendento il giornale più di parte che esista c'è poco da ritenere una notizia quello che è un commento....

adesso ti mando intanto la foto del martire:

http://www.globalproject.info/IMG/jpg/04-4.jpg

poi un articolo che dice il contrario , io non li condivido, ma non puoi e non devi far passare le tue idee per verità.......

ecco cosa altri "sbagliando come te dicono"

1)

L'aggressione al Defender

In questa precipitosa ritirata una Land Rover Defender dei Carabinieri, con tre giovani militari a bordo (l'autista Filippo Cavataio di anni 23, Mario Placanica carabiniere ausiliario (di leva) di anni 20 e Dario Raffone carabiniere ausiliario (di leva) di anni 20), restò bloccata contro un bidone dei rifiuti mentre stava attraversando Piazza Alimonda (secondo la testimonianza dell'autista a causa di una manovra errata dell'altro mezzo) e inoltre si spense il motore.

Una quindicina di persone, appartenenti ad un gruppo più numeroso di manifestanti violenti, dotati in gran parte di elmetti e bastoni, come si vede dalle foto, (circa settanta, come comprovato dalle fotografie agli atti) che aveva inseguito i carabinieri in ritirata fino nella piazza, misero in atto un'azione tipo Black Bloc: circondarono ed attaccarono violentemente i tre carabinieri, il mezzo fu danneggiato a tergo e dal lato destro, con pietre, spranghe, bastoni, una palanca di legno e un estintore rosso marca Sima di circa 5 kg.

Furono rotti i vetri superiori sul tetto, sul lato destro e sulla parte posteriore.

Dall'Ordinanza del P.M. Silvio Franz: «Si leggano le dichiarazioni rese dagli abitanti della zona. Si riporta quanto detto da Luciano Salvati: "vi era un gran frastuono, sulla camionetta delle forze dell'ordine e arrivava di tutto, presumibilmente pietre: tutt'intorno vi era gente che urlava inveendo contro gli occupanti, sembrava un assalto organizzato nei confronti del mezzo che purtroppo era rimasto isolato dagli altri."»

I carabinieri Placanica e Raffone furono feriti dagli assalitori. Placanica al viso da pietre, ci fu pure un tentativo di aprire le porte posteriori del mezzo e di tirare fuori i carabinieri. Il carabiniere Placanica, pure lui ferito e con il viso insanguinato, cercò di proteggere il collega Raffone, colpito al volto e al costato. Il carabiniere Placanica urlava: "finitela, andatevene!".

L'aggressore con la palanca, M.M. dichiarerà al magistrato: «il rumore era assordante ed io trovata a terra una trave, cominciai a colpire il tetto del mezzo; l’ultimo colpo lo diressi all’interno del mezzo il cui finestrino posteriore destro era già frantumato. Vidi per un attimo il volto del carabiniere che era posizionato nella mia direzione ne colpii la sagoma , poi lo vidi accucciarsi. Mentre avveniva tutto ciò la gente intorno urlava frasi di disprezzo e minaccia nei confronti dei CC quali: "bastardi, vi ammazziamo"»

L'assalto al mezzo fu documentato da diversi filmati e numerose foto (il tutto successivamente acquisito dalla magistratura).

2) guarda qua

http://wikipedia.allmusic.tv/wiki/Immagine..._Montevideo.jpg

http://wikipedia.allmusic.tv/wiki/Immagine...a_Tolemaide.jpg

LA VIOLENZA E' SEMPRE DA CONDANNARE NON ESISTE GIUSTA VIOLENZA........NO A CHI SPARA E NO A CHI TIRA GLI ESTINTORI INCAPUCCIATO....

NESSUNO FA DEL BENE.....LORO SONO LA VIOLENZA DEL NOSTRO TEMPO....E ANCHE CHI PROVA A SOSTENERE CHIUNQUE DI LORO ....

io soffro per un giovane morto, ma vedo che è morto a causa della società che lo accoglie, quella società violenta che noi siamo!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.




×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.