Vai al contenuto

Messaggi consigliati

quando la violenza viene dallo stato è impressionante.

sono rari casi certo .. per lo piu' le forze dell' ordine sono degne di rispetto ..

ma in certe occasioni pare che si siano comportate molto male..

e quando la violenza viene dalle forze dell' ordine .. è inquietante.

posso capire un ragazzo violento .. tra migliaia .. una testa calda..

ma non capsico un gruppo di polizziotti che malmenano dei ragazzi fermati stile guantanamo .. lo capsico poco .

spero che queste storie non siano vere..

perchè se lo sono gettano un ombra inquietante sulle forze dell' ordine..

ci sono racconti che fanno gelare il sangue..

e tuti questi processi alle forze dell' ordine stanno cadendo in prescrizione. .chi sa perchè...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


  • Risposte 247
  • Created
  • Ultima risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

spero che queste storie non siano vere..

perchè se lo sono gettano un ombra inquietante sulle forze dell' ordine..

ci sono racconti che fanno gelare il sangue..

e tuti questi processi alle forze dell' ordine stanno cadendo in prescrizione. .chi sa perchè...

non è vero che lo speri, è palese che tu hai già emesso la condanna,......almeno da quello che dici pare così!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
Forse un giorno, quando finalmente l'accecamento delle ideologie sarà finito, capiremo che dichiararsi "di destra" o "di sinistra" non significa un tubo, perché l'unica cosa che veramente conta sono i COMPORTAMENTI delle persone (mio padre era un comunista che in famiglia ha sempre fatto il Mussolini, pace all'anima sua). Quindi è chiaro l'atteggiamento violento di larga parte di quei ragazzi che portano la divisa (me lo ricordo bene anche negli anni 70), altrettanto chiara la violenza di altri ragazzi che chiamano black bloc. Consideriamoli tutti ragazzi violenti, al di là dell'etichetta, e cerchiamo insieme le cause di questa violenza se volete, ma mi sa che non volete. :icon_rolleyes:

quoto--- :icon_confused:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
non è vero che lo speri, è palese che tu hai già emesso la condanna,......almeno da quello che dici pare così!

mio ... tu hai dei pregiudizi nei miei confronti .

tutto qui ..

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

(ANSA) - GENOVA, 13 GIU - "Fu un'operazione da macelleria messicana". E' stata definita così dal vicequestore Michelangelo Fournier, la sanguinosa irruzione della Polizia nella scuola Diaz durante il G8 di Genova, nel corso del suo interrogatorio al processo in cui è imputato con altri 28 colleghi.

Fournier, all' epoca vice questore aggiunto del primo reparto mobile di Roma comandato da Vincenzo Canterini, a sua volta imputato, dopo aver ribadito la colorita definizione dell'irruzione, già contenuta nei verbali, per la prima volta ha invece ammesso che al momento della sua irruzione al primo piano dell' istituto erano in atto ancora veri e propri pestaggi di no global inermi a terra. Precedentemente aveva detto ai pm che al suo ingresso non aveva visto aggressioni in corso.

Alla contestazione dei pm Enrico Zucca e Francesco Cardona Albini sul perché oggi abbia cambiato versione, Fournier ha spiegato: "Durante le indagini non ebbi il coraggio di rivelare un comportamento così grave da parte dei poliziotti per spirito di appartenenza". Con un moto di orgoglio ha aggiunto:"Faccio parte di una famiglia di poliziotti". Fournier non ha neppure escluso che qualche agente del suo reparto abbia picchiato.   "Sono rimasto terrorizzato e basito - ha raccontato - quando ho visto a terra una ragazza con la testa rotta in una pozza di sangue. Pensavo che stesse morendo anche perché mi sembrò di vedere attorno grumi di materia cerebrale". Fu a quel punto, come hanno anche confermato dodici dei no global presenti al primo piano, che il poliziotto, togliendosi il casco, gridò:"Basta,basta" e allontanò i poliziotti ancora intenti  a picchiare. Poi Fournier fece chiamare le ambulanze e ordinò ai suoi uomini di uscire dalla scuola. Quindi si occupò di trasferire i fermati "quelli ancora interi" nella caserma di Bolzaneto.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
(ANSA) - GENOVA, 13 GIU - "Fu un'operazione da macelleria messicana". E' stata definita così dal vicequestore Michelangelo Fournier, la sanguinosa irruzione della Polizia nella scuola Diaz durante il G8 di Genova, nel corso del suo interrogatorio al processo in cui è imputato con altri 28 colleghi.

Fournier, all' epoca vice questore aggiunto del primo reparto mobile di Roma comandato da Vincenzo Canterini, a sua volta imputato, dopo aver ribadito la colorita definizione dell'irruzione, già contenuta nei verbali, per la prima volta ha invece ammesso che al momento della sua irruzione al primo piano dell' istituto erano in atto ancora veri e propri pestaggi di no global inermi a terra. Precedentemente aveva detto ai pm che al suo ingresso non aveva visto aggressioni in corso.

Alla contestazione dei pm Enrico Zucca e Francesco Cardona Albini sul perché oggi abbia cambiato versione, Fournier ha spiegato: "Durante le indagini non ebbi il coraggio di rivelare un comportamento così grave da parte dei poliziotti per spirito di appartenenza". Con un moto di orgoglio ha aggiunto:"Faccio parte di una famiglia di poliziotti". Fournier non ha neppure escluso che qualche agente del suo reparto abbia picchiato.   "Sono rimasto terrorizzato e basito - ha raccontato - quando ho visto a terra una ragazza con la testa rotta in una pozza di sangue. Pensavo che stesse morendo anche perché mi sembrò di vedere attorno grumi di materia cerebrale". Fu a quel punto, come hanno anche confermato dodici dei no global presenti al primo piano, che il poliziotto, togliendosi il casco, gridò:"Basta,basta" e allontanò i poliziotti ancora intenti  a picchiare. Poi Fournier fece chiamare le ambulanze e ordinò ai suoi uomini di uscire dalla scuola. Quindi si occupò di trasferire i fermati "quelli ancora interi" nella caserma di Bolzaneto.

Non cambia che i no global abbiano fatto miliardi di danni e ferito vari polizziotti e che altri polizziotti incapaci abbiano picchiato senza motivo persone inermi....voglio dire che del senno di poi son pien le fosse.....

io direi che dove ci sono i noglobal c'è sostanzialmente , confusione, velleitarismo sociale e tanto pressapochismo...

polizia spesso uguale ignoranza e violenza............e persone sottoaculturate a livello sociale....

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

io invece continuo a credere che i poliziotti che hanno sbagliato dovrebbero pagare, e non condivido questo cameratismo forzato, ha fatto bene il vice questore a dire la verità anche se uin ritardo!

Credo anche che non si può fare di tutta l'erba un fascio, nello i poliziotti non sono tutti ignoranti e violenti, ci sono anche gli eroi che rischiano la vita nache quando non indossano la divisa per quel loro senso del dovere, ci sono anche quelli che sacrificano le loro famiglie e la vita facendo gli infiltrati o lavorando 24 su 24 per catturare i mafiosi, facendo del bene a tutta la società, i poliziotto sono persone prima di tutto e nello svolgimento del loro lavoro capita che sbagliano, capita che mostrino la loro vera natura di persone crudeli o frustrate o di persone buone e dedite al prossimo!!!!

Continuo anche a credere che nelle manifestazioni no global ci sono molte persone che sono lì solo per far confusione, per distruggere e giocare al farwest contro la polizia e per colpa loro i noglobal "veri" non saranno mai presi seriamente in considerazione, è contro di loro che primaditutto i manifestanti pacifici dovrebbero rivolgere le loro accuse e le loro bandiere!!!!

P.S.

Volevo dire che quando micapita di dire che una persona è comunista o ha idee comuniste, intendo parlare del comunismo italiano, senza offendere nessuno! E' come se dicessi che mi sembra appartenere al pensiero politico di sinistra! Naturalmente non sarebbe la stessa cosa se si desse del fascista ad una persona, visto che il fascismo non esiste più nemmeno come nome di partito! Spero non abbia mai offeso nessuno in questo senso se l'ho fatto me ne scuso!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

P.S.

Volevo dire che quando micapita di dire che una persona è comunista o ha idee comuniste, intendo parlare del comunismo italiano, senza offendere nessuno! E' come se dicessi che mi sembra appartenere al pensiero politico di sinistra! Naturalmente non sarebbe la stessa cosa se si desse del fascista ad una persona, visto che il fascismo non esiste più nemmeno come nome di partito! Spero non abbia mai offeso nessuno in questo senso se l'ho fatto me ne scuso!

La confusione nasce dal fatto che il termine COMUNISTA significa "aderente alle teorie comuniste espresse da Marx ed elaborate in Russia da Lenin", i comunisti italiani si sono del resto sempre ispirati alle idee e all'esempio della rivoluzione russa, anche se dovevano ovviamente operare in una realtà del tutto diversa, come quella italiana. I comunisti italiani hanno anche influito sul processo di democratizzazione, poi si sono adattati ad estendere le loro basi di potere in accordo sotterraneo con la DC. Ma è inutile farla troppo lunga. L'ideologia comunista è una, poi applicata nei vari paesi con sfumature diverse, proprio come accade con le dittature di stampo nazionalista-fascista (ne esistono ancora).

Non esiste un comunismo ITALIANO, esiste una storia del PCI che è ovviamente diversa da quella di ogni altro partito comunista. Ma torno a chiedervi: PERCHE' STIAMO ANCORA A DOVER PARLARE DI QUESTE COSE? L'idea che a Genova le ragioni stiano tutte da una parte o dall'altra, testimonia del resto che l'ideologia è assai dura a morire, ve ne siete accorti? :icon_confused:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ma torno a chiedervi: PERCHE' STIAMO ANCORA A DOVER PARLARE DI QUESTE COSE? L'idea che a Genova le ragioni stiano tutte da una parte o dall'altra, testimonia del resto che l'ideologia è assai dura a morire, ve ne siete accorti? :icon_confused:

infatti turbo hai centrato il punto! Quando io (parlo per me naturalmente) in questo topic ho detto: "idea prettamente comunista" era questo che intendevo sottolineare, che vedere solo la polizia violenta e Giuliani un bravo ragazzo, nonostante numeroso foto testimoniassero il contrario, era come se si vedesse il fatto con i paraocchi dell'deologia di sinistra però intesa come ideologia del nostro paese che poi è inutile negarlo in molto punti si rifà al comunismo originario!

Come sarebbe da considerarsi un atteggiamento estremista di destra vedere la polizia del tutto innocente e i no global tutti sfasciatori e assassini!!!

Io penso che l'ideologia sia dura a morire perchè è più semplificativo vedere i buoni da una parte e i cattivi da un'altra, la realtà è molto più complicata e spesso deludente, perciò si tende a fare nette distinzioni. Così com'è più facile vedere le persone o buone o cattive invece di ammettere che ogni individuo è pieno di pregi e difetti e che spesso l'uno sconfina nell'altro e viceversa! L'intolleranza per me nasce proprio da questa distinzione netta e assoluta, se invece si vedessero le innumerevoli sfumatura di ogni situazione e persona saremmo tutti più propensi alla comprensione...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
mio ... tu hai dei pregiudizi nei miei confronti .

tutto qui ..

no ti prego non lo pensare.....

tu dici "

tutti questi processi alle forze dell' ordine stanno cadendo in prescrizione. .chi sa perchè..."

non ti pare ci sia sottinteso qualcosa.......del tipo stanno imbrogliando...in questo dico che hai già giudicato,,,,( e ti dirò credo tu abbia pure ragione).

Secondo me si risolverebbe dicendo sempre quello che si pensa senza sottoindendere o alludere....in modo da prendere una posizione chiara....tutto qui,.,,,

ti prego left io ti giudico molto bene, non pensare diversamente,....sarebbe dinuovo un alludere, ma errato stavolta! :icon_rolleyes:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
infatti turbo hai centrato il punto! Quando io (parlo per me naturalmente) in questo topic ho detto: "idea prettamente comunista" era questo che intendevo sottolineare, che vedere solo la polizia violenta e Giuliani un bravo ragazzo, nonostante numeroso foto testimoniassero il contrario, era come se si vedesse il fatto con i paraocchi dell'deologia di sinistra però intesa come ideologia del nostro paese che poi è inutile negarlo in molto punti si rifà al comunismo originario!

Come sarebbe da considerarsi un atteggiamento estremista di destra vedere la polizia del tutto innocente e i no global tutti sfasciatori e assassini!!!

Io penso che l'ideologia sia dura a morire perchè è più semplificativo vedere i buoni da una parte e i cattivi da un'altra, la realtà è molto più complicata e spesso deludente, perciò si tende a fare nette distinzioni. Così com'è più facile vedere le persone o buone o cattive invece di ammettere che ogni individuo è pieno di pregi e difetti e che spesso l'uno sconfina nell'altro e viceversa! L'intolleranza per me nasce proprio da questa distinzione netta e assoluta, se invece si vedessero le innumerevoli sfumatura di ogni situazione e persona saremmo tutti più propensi alla comprensione...

Giustissimo, mi chiedo se sia possibile considerare INSIEME queste due cose:

1) Polizia violenta - ha attuato attacchi indiscriminati, a volte contro i gruppi più pacifici, ha picchiato a sangue freddo nella scuola ( in questo le cose non sono molto cambiate dai "miei" anni 70);

2) Gruppi di ragazzi violenti che effettivamente hanno distrutto ed incendiato (all'epoca dei fatti abitavo a san Lorenzo, presso un famoso centro sociale, ho sentito con le mie orecchie dei ragazzi che parlavano di andare a Genova e distruggere dei bancomat).

Giuliani non era un black bloc, ma si stava comportando come loro, è facile giudicare un errore giovanile che in molti avremmo potuto fare, purtroppo lo hanno ucciso per quell'errore, lo ha ucciso un altro ragazzo come lui, spaventato e inesperto, e purtroppo il suo -di errore- è stato fatale. Ma la situazione era ben diversa da quella, per esempio, in cui fu uccisa a Roma Giorgiana Masi, lei sì del tutto innocente... Al di là di questo, il punto più importante sarebbe: QUALI ORDINI VENGONO IMPARTITI AI POLIZIOTTI IN CERTE SITUAZIONI, ORDINI CHE CERTAMENTE NON VENGONO CONFIDATI ALL'ESTERNO? Non vi pare che sia il punto centrale della questione, chissà perchè piuttosto ignorato?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Giustissimo, mi chiedo se sia possibile considerare INSIEME queste due cose:

1) Polizia violenta - ha attuato attacchi indiscriminati, a volte contro i gruppi più pacifici, ha picchiato a sangue freddo nella scuola ( in questo le cose non sono molto cambiate dai "miei" anni 70);

2) Gruppi di ragazzi violenti che effettivamente hanno distrutto ed incendiato (all'epoca dei fatti abitavo a san Lorenzo, presso un famoso centro sociale, ho sentito con le mie orecchie dei ragazzi che parlavano di andare a Genova e distruggere dei bancomat).

Giuliani non era un black bloc, ma si stava comportando come loro, è facile giudicare un errore giovanile che in molti avremmo potuto fare, purtroppo lo hanno ucciso per quell'errore, lo ha ucciso un altro ragazzo come lui, spaventato e inesperto, e purtroppo il suo -di errore- è stato fatale. Ma la situazione era ben diversa da quella, per esempio, in cui fu uccisa a Roma Giorgiana Masi, lei sì del tutto innocente... Al di là di questo, il punto più importante sarebbe: QUALI ORDINI VENGONO IMPARTITI AI POLIZIOTTI IN CERTE SITUAZIONI, ORDINI CHE CERTAMENTE NON VENGONO CONFIDATI ALL'ESTERNO? Non vi pare che sia il punto centrale della questione, chissà perchè piuttosto ignorato?

Sai turbo io credo che questo concetto della polizia come un gruppo qusi indipendente dalle istituzioni non è veritiera, credo che l'ordine non sia stato quello di attaccare prima di essere attaccati se è questo che intendi! Credo che si è arrivati a questo perchè gli animi generali erano agitati dai recenti fatti di napoli e da quello che si dice al telegiornale. Probabilmente alcuni poliziotto fra di loro avranno parlato dell'argomento e inasprito ancor più gli animi e sicuramente molti altri avranno assistito al massacro senza aver il coraggio di fermare i loro stessi colleghi. Non credo che gli ordini fossero venuti dall'alto. E' un pò quello che succede in guerra quando si sente che alcuni soldati hanno compiuto razzie e maltrattamenti sui nemici, inutili tra l'altro al conflitto! Anche lì tutto è affidato all'animo umano!!!

Anch'io credo che Giuliani non era un blakblok ma che ha fatto un errore stupido che gli è costata la vita, e credo anche che placanica fosse altrattanto vittima della situazione e della paura e inesperinza dovita alla giovane età! Però fra i due Placanica stava lavorando e compiva il suo dovere, l'altro poteva tranquillamente starsene a casa, perchè ricordiamolo non era un noglobal pacifista!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

io trovo la " macelleria messicana " un fatto abbastanza inquietante ..

mi sa che piano piano stiano venendo alla luce delle scomode verità .

io dal mio canto non ne faccio un discorso politico .. solo che credo che la polizia dovrebbe avere sempre un modo istituzionale di trattare con chi delinque.

vorrei sapere perchè toto' riina non è stato preso a manganellate ..

qualcuno me lo sa spiegare ?..

forse perchè al di la del crimine che si commette lo stato deve comportarsi in modo civile e secondo delle regole precise.

non trovate ?.. cioè non è che se si arresta qualcuno si puo poi sfogare sopra la priopria rabbia o punirlo fisicamente .. o umiliarlio . mi pare .. a me .. poi non lo so .

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
io trovo la " macelleria messicana " un fatto abbastanza inquietante ..

mi sa che piano piano stiano venendo alla luce delle scomode verità .

ed è giusto che vengano!

io dal mio canto non ne faccio un discorso politico .. solo che credo che la polizia dovrebbe avere sempre un modo istituzionale di trattare con chi delinque.

certo dovrebbe, e i dottori non dovrebbero fare traffico di organi, gli psicologi non dovrebbero andare a letto co le pazienti, i politici rubare ovunque e comunque ecc. questa è l'italia e i poliziotto sono uomini come i dottori , i politici ecc. non dovrebbero in effetti ma a volte si comportano nel modo peggiore, l'importante è che le cose vengano denunciate e che i colpevoli vengano puniti,il vice questore doveva parlare prima ma meglio tardi che mai!!!

vorrei sapere perchè toto' riina non è stato preso a manganellate ..

qualcuno me lo sa spiegare ?..

perchè la cattura di totò Riina non è venuta dietro a tante polemiche, perchè i poliziotti che fanno quel tipo di mestiere sono molto più professionali di tutti quelli messi a fare ordine pubblico, perchè totò Riina si è arreso senza fare storie ed era solo, se lo avessero fatto con Riina solo o Provenzano sarebbe stato stupido perchè con gli avvocati che si ritrovano questi personaggi, avrebbero rischiato grosso! Comunque soprattuto perchè è un gruppo ristretto di persone che si riesce a gestie molto meglio che decine e decine di poliziotti anche un pò arrabbiati e spaventati!

forse perchè al di la del crimine che si commette lo stato deve comportarsi in modo civile e secondo delle regole precise.

non trovate ?.. cioè non è che se si arresta qualcuno si puo poi sfogare sopra la priopria rabbia o punirlo fisicamente .. o umiliarlio . mi pare .. a me .. poi non lo so .

E' giusto quello che dici però purtroppo anche i poliziotto sono uomini e purtroppo anche loro sbagliano, l'importante inquesti casi è evitare il cameratismo e denunciare affinchè si sti attenti la prossima volta!!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Sai turbo io credo che questo concetto della polizia come un gruppo qusi indipendente dalle istituzioni non è veritiera,

Ma capisci tu che il dubbio atroce è proprio questo, che anche in certi casi la polizia NON sia un gruppo quasi indipendente

dalle istituzioni? :abbr:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ma capisci tu che il dubbio atroce è proprio questo, che anche in certi casi la polizia NON sia un gruppo quasi indipendente

dalle istituzioni? :(:

vuoi dire che secondo te dovrebbe esserlo? Ma io non parlo di politica! :abbr::icon_rolleyes:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
vuoi dire che secondo te dovrebbe esserlo? Ma io non parlo di politica! :abbr::im Not Worthy:

:(: E' naturale che la polizia non deve essere un organo staccato dalle istituzioni. Quello che volevo dire era: "E se in certi casi sono proprio le istituzioni a uscire dal seminato della democrazia? Possiamo escluderlo a priori? Cosa ne sappiamo di cosa accade dietro le quinte? Quanti misteri circondano la storia di questi ultimi 40 anni in Italia? E vorresti non parlare di politica? Occorre parlarne eccome, ma NON di partiti, perché qui è tutta una classe politica nel suo complesso che ci ha sempre preso per fessi, mentre noi stupidamente ci scannavamo su destra e sinistra, Andreotti e Togliatti, oggi Prodi e Berlusconi...Quanto fa comodo al potere questo giochetto di divisione, per fare il proprio comodo! Quando sarà che ci daremo una svegliata? :icon_rolleyes:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
:Batting Eyelashes: E' naturale che la polizia non deve essere un organo staccato dalle istituzioni. Quello che volevo dire era: "E se in certi casi sono proprio le istituzioni a uscire dal seminato della democrazia? Possiamo escluderlo a priori? Cosa ne sappiamo di cosa accade dietro le quinte? Quanti misteri circondano la storia di questi ultimi 40 anni in Italia? E vorresti non parlare di politica? Occorre parlarne eccome, ma NON di partiti, perché qui è tutta una classe politica nel suo complesso che ci ha sempre preso per fessi, mentre noi stupidamente ci scannavamo su destra e sinistra, Andreotti e Togliatti, oggi Prodi e Berlusconi...Quanto fa comodo al potere questo giochetto di divisione, per fare il proprio comodo! Quando sarà che ci daremo una svegliata? :thumbdown:

Un altro topic sulla Matrix? Iniziano ad essere tanti... :8):

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Un altro topic sulla Matrix? Iniziano ad essere tanti... :Batting Eyelashes:

Caro Ste, su Matrix ci siamo sempre vissuti, solo che oggi finalmente ci chiediamo qualcosa, e tanti film di fantascienza di un certo tipo non è un caso che vengano fuori in questi ultimi anni. Non crederai che la realtà della politica e dell'economia è tale quale quella che ci vogliono propinare, quando ad esempio un giorno scopriamo di essere sull'orlo della bancarotta statale, quello successivo vogliono convincerci che l'economia è in ripresa grazie al LORO operato, che si aprono nuovi spazi per l'occupazione ed i consumi, che una nuova era di prosperità ci attende ecc.ecc.ecc...

Da 40 anni attendiamo una risposta ufficiale se le stragi sono o no di stato, da 30 quello che è veramente successo ad Ustica (si sa ma non si dice), si vorrebbe capire perché la mafia e la camorra continuano a prosperare, perché il sud d'Italia è ancora terzo mondo ad esempio per il problema dei rifiuti che faranno scoppiare peste e colera, perché hanno inscenato la buffonata di Tangentopoli soltanto per creare una seconda repubblica più merdosa della prima, perché hanno tolto ogni speranza ai giovani che avrebbero potuto formarsi -con altre prospettive- una famiglia, in modo tale che giustamente fra mezzo secolo l'Italia sarà abitata da arabi e cinesi...

Ecco, caro Ste, a cosa ci ha portato Matrix, e ormai non c'è più speranza di un cambiamento.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ecco, caro Ste, a cosa ci ha portato Matrix, e ormai non c'è più speranza di un cambiamento.

Beh... una volta toccato il fondo si può sempre cominciare a scavare, no? :Batting Eyelashes:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

oddio turbo, non ti arrabbiare!!! :Thinking:

scherzi a parte, io non ho mai detto che credo nei politici anzi credo di aver detto spesso che lì è tutto un magna magna e naturalmente quando dico che non palro di politica intendo che non parlo di partiti!

Certo che è una vergogna, certo che dovremmo ribellarci, ma come e soprattutto chi? Se qualcuno domani si alza e dice per incominciare a far andare le cose bene dobbiamo togliere tutte le sanguisuga che succhiano il sangue allo stato e quindi a noi stessi e già mezza italia avrebbe qualcosa in contrario, il problema che la colpa è si di chi ci governa ma in fondo loro siamo noi e noi siamo loro, è una spirale infinita e non so quanti vorrebbero uscirne veramente!!! Per guarire l'Italia bisogna prima rimarginare le ferite e si sa che curare le ferite comporta sempre un pò di dolore!!! Per tutti!!! Io sono anni che quando vado a votare ho la sensazione di fare un altro passo nella fossa, ma davvero non so che fare! Secondo te quali sarebbero le soluzioni, se ce ne sono!! :pardon:

per dirla come ste, credo che preferiamo tutti vivere nel matrix, perchè svegliarci prta necessariamente delle rinunce!!! E chi è che rinuncia per il futuro dei propri figli? purtroppo sarebbero in pochi!!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
 
siete fuori topic.. decisamente..

E invece no, caro Letfy, perché i casi di Genova sono legati al più vasto discorso che riguarda l'Italia terra dei misteri,

dove non potrai mai sapere come sono andati realmente certi drammi nazionali, dove non trovi colpevoli, ma solo

vittime, dove esistono parenti che dovranno vivere un dolore eterno senza mai vedere l'ombra di una giustizia.

E allora come non parlare dello schifo, del tormento dell'ipocrisia, dell'omertà, delle collusioni occulte, delle ideologie paraocchistiche...Genova è Italia, è simbolo di tutto questo sfacelo delle istituzioni, al quale abbiamo tutti dato una mano non indifferente.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.




×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.