Vai al contenuto
  • Pubblicità

Accedi per seguirlo  
luna01

E un giorno

Messaggi consigliati

E un giorno ti svegli stupita e di colpo ti accorgi

che non sono più quei fantastici giorni all'asilo

di giochi, di amici e se ti guardi attorno non scorgi

le cose consuete, ma un vago e indistinto profilo...

E un giorno cammini per strada e ad un tratto comprendi

che non sei la stessa che andava al mattino alla scuola,

che il mondo là fuori t'aspetta e tu quasi ti arrendi

capendo che a battito a battito è l'età che s'invola...

E tuo padre ti sembra più vecchio e ogni giorno si fa più lontano,

non racconta più favole e ormai non ti prende per mano,

sembra che non capisca i tuoi sogni sempre tesi fra realtà e sperare

e sospesi fra voglie alternate di andare e restare...

di andare e restare...

E un giorno ripensi alla casa e non è più la stessa

in cui lento il tempo sciupavi quand'eri bambina,

in cui ogni oggetto era un simbolo ed una promessa

di cose incredibili e di caffellatte in cucina...

E la stanza coi poster sul muro ed i dischi graffiati

persi in mezzo ai tuoi libri e regali che neanche ricordi,

sembra quasi il racconto di tanti momenti passati

come il piano studiato e lasciato anni fa su due accordi...

E tuo padre ti sembra annoiato e ogni volta si fa più distratto,

non inventa più giochi e con te sta perdendo il contatto...

E tua madre lontana e presente sui tuoi sogni ha da fare e da dire,

ma può darsi non riesca a sapere che sogni gestire...

che sogni gestire...

Poi un giorno in un libro o in un bar si farà tutto chiaro,

capirai che altra gente si è fatta le stesse domande,

che non c'è solo il dolce ad attenderti, ma molto d'amaro

e non è senza un prezzo salato diventare grande...

I tuoi dischi, i tuoi poster saranno per sempre scordati,

lascerai sorridendo svanire i tuoi miti felici

come oggetti di bimba, lontani ed impolverati,

troverai nuove strade, altri scopi ed avrai nuovi amici...

Sentirai che tuo padre ti è uguale, lo vedrai un po' folle, un po' saggio

nello spendere sempre ugualmente paura e coraggio,

la paura e il coraggio di vivere come un peso che ognuno ha portato,

la paura e il coraggio di dire: " io ho sempre tentato,

io ho sempre tentato...

Me le potrei cucire addosso queste parole

e le dedicherei alle mie figlie che stanno crescendo e proveranno le stesse emozioni.

E a mio padre... se ne avessi avuto il coraggio finchè c'era...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


 
è da brividi!!!! :Batting Eyelashes:

è la vita ...un brivido che ai più sfugge.....

bellissima lettura....complimenti....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

se tutti si rendessero conto che basta poco per essere felici, non ci sarebbero tutti i problemi che la società del consumismo presenta.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Accedi per seguirlo  

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.