Vai al contenuto

Voglia di gioventu'


sissiweb

Messaggi consigliati

Ho 57 anni sposata con un uomo che ne ha compiuti da poco 63, vita sessuale soddisfacente , matrimonio tranquillo fino a pochi mesi fa, in cui lui ha scoperto internet , e con internet tutto il buono e il cattivo.Mi spiego...ha conosciuto una donna di 45 anni via web , con cui da poco è riuscito a fare sesso virtuale , è rimasto affascinato da questa forma di intimita' per cui ora vuole incontrarla per fare sesso vero.

Da dire che lui non ha mai avuto altre esperienze dopo il matrimonio.

Io scoperta la cosa mi sono irritata moltissimo, la sua risposta è stata questa "sono alle soglie della vecchiaia , a questo punto della mia vita avro' piu' o meno 5 anni davanti a me per fare sesso soddisfacente ,e forse anche di vita ,per cui intendo raccogliere tutte le opportunita' che mi si presentano, tu per me sei insortituibile ed intoccabile sei il punto fermo ma voglio questa liberta'."

Da quello che ho capito non accetta l'arrivo della vecchiaia con i vari cambiamenti del corpo , è depresso per questo , gli ho anche proposto di andare da uno psicologo , ma lui ha rifiutato, si è incaponito e vuole ad ogni costo conoscere sessualmente altre donne,io non so che fare o andare da un avvocato e dividermi (cosa che lui non accetta assolutamente ) oppure , visto lo stato in cui è , lasciargli provare ......

Vorrei se possibile qualche consiglio , ma vero...oltre che delusa non so che strada prendere, devo impormi? devo lasciargli la liberta' che chiede??

Grazie a chi volesse darmi una mano

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


  • Risposte 51
  • Created
  • Ultima risposta

Top Posters In This Topic

Ho 57 anni sposata con un uomo che ne ha compiuti da poco 63, vita sessuale soddisfacente , matrimonio tranquillo fino a pochi mesi fa, in cui lui ha scoperto internet , e con internet tutto il buono e il cattivo.Mi spiego...ha conosciuto una donna di 45 anni via web , con cui da poco è riuscito a fare sesso virtuale , è rimasto affascinato da questa forma di intimita' per cui ora vuole incontrarla per fare sesso vero.

Da dire che lui non ha mai avuto altre esperienze dopo il matrimonio.

Io scoperta la cosa mi sono irritata moltissimo, la sua risposta è stata questa "sono alle soglie della vecchiaia , a questo punto della mia vita avro' piu' o meno 5 anni davanti a me per fare sesso soddisfacente ,e forse anche di vita ,per cui intendo raccogliere tutte le opportunita' che mi si presentano, tu per me sei insortituibile ed intoccabile sei il punto fermo ma voglio questa liberta'."

Da quello che ho capito non accetta l'arrivo della vecchiaia con i vari cambiamenti del corpo , è depresso per questo , gli ho anche proposto di andare da uno psicologo , ma lui ha rifiutato, si è incaponito e vuole ad ogni costo conoscere sessualmente altre donne,io non so che fare o andare da un avvocato e dividermi (cosa che lui non accetta assolutamente ) oppure , visto lo stato in cui è , lasciargli provare ......

Vorrei se possibile qualche consiglio , ma vero...oltre che delusa non so che strada prendere, devo impormi? devo lasciargli la liberta' che chiede??

Grazie a chi volesse darmi una mano

Ciao, sono Maurizio, siamo praticamente coetanei. Non è facile dare una risposta, capisco te e capisco lui, è una cosa che potrebbe accadere anche a me (anch'io sono sposato e finora non ho mai "tradito" mia moglie). Ti sembrerà strano, ma il problema principale mi sembra proprio questa paura di invecchiare, pure questa la capisco e non è facile da affrontare. E' anche probabile che tuo marito in gioventù non abbia vissuto appieno quel certo clima di avventura proprio dell'età...

L'unica cosa che posso dirti è di non prendere per adesso decisioni avventate, cercare di mantenere la calma (certo non è facile) e vedere come si sviluppa la situazione, magari parlandone e confidandoti con persone adatte. Un caro saluto

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Ciao, sono Maurizio, siamo praticamente coetanei. Non è facile dare una risposta, capisco te e capisco lui, è una cosa che potrebbe accadere anche a me (anch'io sono sposato e finora non ho mai "tradito" mia moglie). Ti sembrerà strano, ma il problema principale mi sembra proprio questa paura di invecchiare, pure questa la capisco e non è facile da affrontare. E' anche probabile che tuo marito in gioventù non abbia vissuto appieno quel certo clima di avventura proprio dell'età...

L'unica cosa che posso dirti è di non prendere per adesso decisioni avventate, cercare di mantenere la calma (certo non è facile) e vedere come si sviluppa la situazione, magari parlandone e confidandoti con persone adatte. Un caro saluto

Ciao Maurizio

mi dici che siamo coetanei ma lo sei con lui o con me? Te lo chiedo perchè avendo la sua stessa eta'forse puoi comprenderlo meglio, ed infatti credo che tu abbia propio centrato il problema .

Credo , anzi ne sono certa che la nostra gioventu', non solo la sua anche la mia, è stata una gioventu' come dire...molto inquadrata , la strada principale era obbligatoria, le viuzze laterali vietate, oggi si direbbe che i valori erano ovvi, in poche parole non abbiamo avuto altre esperienze, ed oggi devo riconoscere che è stato un grave errore!

Io cerco di comprenderlo ma questo per me sta diventando uno stillicidio, non mi basta piu' che lui mi dica che mi ama, che io sono una cosa che il resto è altra cosa, non ci sto piu' a questo gioco , lui pretenderebbe di tradirmi ma che io pur essendone a conoscenza faccia finta di nulla...non so come spiegarti. Gli ho proposto di andare da uno psicologo anche per capire se ci sono ragioni recondite che lo hanno portato a questo...ma lui rifiuta. Tu dici di non prendere decisioni avventate, ma se lui poi si incaponisce per andare a conoscere questa "signora" che devo fare? :hi:

A chi posso rivolgermi? Sono veramente delusa , non avrei mai immaginato che potesse accadermi questo :hi: è come se mi fossi svegliata e non riconoscere il posto dove sono..

Grazie Maurizio..

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Ciao Maurizio

mi dici che siamo coetanei ma lo sei con lui o con me? Te lo chiedo perchè avendo la sua stessa eta'forse puoi comprenderlo meglio, ed infatti credo che tu abbia propio centrato il problema .

Credo , anzi ne sono certa che la nostra gioventu', non solo la sua anche la mia, è stata una gioventu' come dire...molto inquadrata , la strada principale era obbligatoria, le viuzze laterali vietate, oggi si direbbe che i valori erano ovvi, in poche parole non abbiamo avuto altre esperienze, ed oggi devo riconoscere che è stato un grave errore!

Io cerco di comprenderlo ma questo per me sta diventando uno stillicidio, non mi basta piu' che lui mi dica che mi ama, che io sono una cosa che il resto è altra cosa, non ci sto piu' a questo gioco , lui pretenderebbe di tradirmi ma che io pur essendone a conoscenza faccia finta di nulla...non so come spiegarti. Gli ho proposto di andare da uno psicologo anche per capire se ci sono ragioni recondite che lo hanno portato a questo...ma lui rifiuta. Tu dici di non prendere decisioni avventate, ma se lui poi si incaponisce per andare a conoscere questa "signora" che devo fare? :hi:

A chi posso rivolgermi? Sono veramente delusa , non avrei mai immaginato che potesse accadermi questo :hi: è come se mi fossi svegliata e non riconoscere il posto dove sono..

Grazie Maurizio..

Per la cronaca, a ottobre avrò 56 anni...E' difficile parlare di queste cose quando sai (come io so) che potresti cadere anche tu in un certo gioco, poiché di quel gioco si ha bisogno e non averlo mai vissuto (parlo per me) è un handicap che puoi negare (come io ho cercato di fare) ma resta un segno negativo nel tuo profondo. Personalmente, sto cercando di superare la paura della vecchiaia e della malattia con l'approfondimento di tematiche spirituali (non legandomi però a religioni né a sette) ma questo fa parte di una mia strada personale che percorro da molti anni...Ora non posso scrivere più a lungo, ma se vuoi cercherò di farlo assai volentieri. A presto!

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Per la cronaca, a ottobre avrò 56 anni...E' difficile parlare di queste cose quando sai (come io so) che potresti cadere anche tu in un certo gioco, poiché di quel gioco si ha bisogno e non averlo mai vissuto (parlo per me) è un handicap che puoi negare (come io ho cercato di fare) ma resta un segno negativo nel tuo profondo. Personalmente, sto cercando di superare la paura della vecchiaia e della malattia con l'approfondimento di tematiche spirituali (non legandomi però a religioni né a sette) ma questo fa parte di una mia strada personale che percorro da molti anni...Ora non posso scrivere più a lungo, ma se vuoi cercherò di farlo assai volentieri. A presto!

Si mi farebbe piacere..

ciao e buon ferragosto

sissi

Link al commento
Condividi su altri siti

 

puoi dirgli che anche tu hai diritto alle stesse libertà, che vi accordate così..che anche lui è il tuo punto fermo..che vuoi sentirti diversa etc..dillo con CONVINZIONE..

vedi che ti dice..

il fascino del nuovo,della trasgressione..che potra a soddisfare quel tipo di desiderio..che passa..non so..

ma attenzione all'imprevisto..

Link al commento
Condividi su altri siti

 
puoi dirgli che anche tu hai diritto alle stesse libertà, che vi accordate così..che anche lui è il tuo punto fermo..che vuoi sentirti diversa etc..dillo con CONVINZIONE..

vedi che ti dice..

il fascino del nuovo,della trasgressione..che potra a soddisfare quel tipo di desiderio..che passa..non so..

ma attenzione all'imprevisto..

Ho fatto di tutto Diase , credimi , gli ho detto anche questo , ma la sua risposta mi ha ferita ancora di piu', è stata "fallo ma non dirmelo..." :abbr:

Sono rimasta di stucco , pur di lasciarlo libero di fare cio' che vuole , accetterebbe anche da me lo stesso atteggiamento scorretto.

In quel momento mi sembrava uno sconosciuto :ola (3): mi si è come spezzato qualcosa dentro..:36_3_14:

Il fascino della trasgressione lo abbiamo provato tutti, credo, ma essendo esseri pensanti bisogna anche saperlo gestire, sopratutto quando si è in coppia da tanti anni, con 2 figli grandi ed una nipotina che sta per arrivare.... :Applause:

Link al commento
Condividi su altri siti

 

devi provare più strategie..

l'altra evidentemente lo sta coinvolgendo e tu devi riprendere il tuo posto..lo devi riattirare a te..devi distrarlo..cerca di tenerlo il meno possibile solo..fissa appuntamenti di altro tipo etc..

QUESTI UOMINI!!!

un'altra è farti vedere con qualcuno e non dirgli niente..come vuole lui,distaccandoti un po..rendi reale la tua reazione..ci si rende forti poi quando le vivi per davvero capisci..

non so che dire davvero una situazione tosta..facci sapere ti sono vicina..

puoi anche schiaffeggiarlo direttamente eh..

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Cara sissiweb so perfettamente cosa stai provando, io ho vissuto il tradimento di mio marito da poco e ne sto venendo fuori piano piano.

Quello che mi sento di dirti è di non buttarti giù tu come persona, sei una donna, tira fuori il tuo lato femminile e fagli vedere che quello che gli da lei

glielo puoi dare benissimo anche tu, non so come spiegarti ma io dopo che ho scoperto che lui mi ha tradita, mi è subentrata una carica inaspettata, mi sono detta

ma cosa ha lei di più di me, e da li è iniziata la mia rinascita, fregatene di lui, pensa a te stessa, vai dal parrucchiere, cambia look, vedrai come lui si accorgerà che

anche in te qualcosa sta cambiando e se c'è ancora solo una piccola fiammella credimi si riaccenderà tra di voi. Almeno provaci.

Ti abbraccio con affetto. :abbr:

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Cara sissiweb so perfettamente cosa stai provando, io ho vissuto il tradimento di mio marito da poco e ne sto venendo fuori piano piano.

Quello che mi sento di dirti è di non buttarti giù tu come persona, sei una donna, tira fuori il tuo lato femminile e fagli vedere che quello che gli da lei

glielo puoi dare benissimo anche tu, non so come spiegarti ma io dopo che ho scoperto che lui mi ha tradita, mi è subentrata una carica inaspettata, mi sono detta

ma cosa ha lei di più di me, e da li è iniziata la mia rinascita, fregatene di lui, pensa a te stessa, vai dal parrucchiere, cambia look, vedrai come lui si accorgerà che

anche in te qualcosa sta cambiando e se c'è ancora solo una piccola fiammella credimi si riaccenderà tra di voi. Almeno provaci.

Ti abbraccio con affetto. :Batting Eyelashes:

Vedo ke gli insegnamenti stando dando i suoi profitti. E Brava Luana! :ola (2)::D:

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Cara Sissi, ank'io sono appena uscita da un periodo nn molto bello della mia vita di coppia. Mio marito alla soglia dei 40 anni ha avuto una crisi esistenziale e ha provato l'emozione di tradirmi, me lo ha confessato, mi ha chiesto perfino il divorzio ed io per mia risposta ho detto NO. Ho avuto pazienza, comprensione, e nn mi sono data per vinta, ho combattuto, mi sono curata e rinnovata e... mi sono più aperta nel fare l'amore con lui, gli ho fatto provare cose ke nn avevamo mai fatto, l'ho riconquistato e l'ho fatto riinnamorare di nuovo di me. Ma gli ho detto:"Quello ke hai fatto tu lo posso fare ank'io e ti farà molto male, quanto tutto questo lo ha fatto a me. Ricordatelo!".

In questo forum mi hanno dato un consiglio, di essere più gheischa con il proprio marito, e la cosa ha funzionato, quindi prova, ke hai da perdere? Gli uomini hanno bisogno di amore, pazienza, comprensione e.... un pizzico di novità per renderli felici. In Bocca al Lupo.

Un :ola (2):

:Batting Eyelashes:

Piccola

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Diase Luana Piccola

grazie grazie ancora per i vostri consigli e la vostra comprensione, purtroppo la sbandata a 40 anni è diversa da quella dei 60, non è lui che vuole lasciarmi, sono io che mi sono stancata , che ho perso la fiducia e quindi voglio distaccarmi da lui , lui ha le sue paure ed io invece non voglio soffrire per un atteggiamento che non accetto.

Passiamo giornate di estenuanti chiarimenti ma alla fine c'è sempre ..."io voglio.."

Si lo so...ancora non mi ha tradita veramente, tutto è a livello virtuale , ma fino a quando? Dovrei giustificare un comportamento cosi' , solo perchè sente vicina la vecchiaia? oppure per esorcizzare la paura della malattia...o della sofferenza???

E chi non ha queste paure quando giunge alle soglie dei 60? La delusione piu' grande è propio perchè pur avendo un bellissimo rapporto, che per altro lui non ha voglia di interrompere, sente impellente questa voglia di tradimento...di trasgressione..

Luana anche io sento che sta nascendo in me questa voglia di ...volermi bene...di coccolarmi, ma non per lui o per l'altra , ma sopratutto per gratificare me, ho una gran voglia di farmi star bene.

La geisha , Piccola, l'ho fatta una vita e non trovo giusto continuare a farlo , e farmi trattare come una suddita dal mio signore e padrone, perchè è questo che lui vorrebbe, non credo sia piu' il tempo... Gli uomini purtroppo, non hanno mai il coraggio di prendere decisioni, in questo caso lo devo fare io per tutti e due....solamente allontanandolo da me e da tutto cio' che rappresento , otterro' una mia tranquillita' , e daro' a lui la possibilita' di fare cio' che desidera, pero' una cosa è certa per me è la fine di qualcosa che credevo incrollabile e nulla "dopo" sara' come prima , ormai siamo grandi abbastanza per sapere a cosa andremo incontro .

La vita da single non mi spaventa , ho fiducia in me stessa e trovero' la forza di rialzare la testa , i compromessi non mi sono mai piaciuti, non comincero' propio ora ad accettarli. :Batting Eyelashes:

Link al commento
Condividi su altri siti

 

BRAVA Sissiweb, sei GRANDE, hai già capito cosa vuoi, ed è giusto tutto quello che dici, devi volerti bene, coccolarti e fare tutto ciò che ti fa star bene.

Prendendoti cura di te, riuscirai a trovare la tua serenità interiore, cosa di cui tutti abbiamo diritto, dopo una vita di sacrifici è giusto che sia così.

Grazie per l'esempio che ci dai, ti ammiro.

Un abbraccio :Batting Eyelashes:

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 

Si che donna....scema!

se non ho capito che dentro lui covava questo desiderio..

vedremo gli eventi, per ora le nostre strade si sono divise.

Un abbraccio ragazze e grazie per il sostegno :Four Leaf Clover:

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Ciao sissiweb, non sei scema, sei solo una donna che ha creduto al suo uomo.

Sai credere anche in te stessa e di sicuro questo non è da scemi.

La delusione credo sia tanta, e la forza necessaria per superare tutto questo credo che sia ancora di più, ma tu hai tutte le carte in regola per uscirne al meglio.

Ti sono vicina :Four Leaf Clover:

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Si che donna....scema!

se non ho capito che dentro lui covava questo desiderio..

vedremo gli eventi, per ora le nostre strade si sono divise.

Un abbraccio ragazze e grazie per il sostegno :wub:

E' questo l'errore che si fa, ci colpevolizziamo sempre pensando che non siamo state in grado di capire cosa il nostro uomo desiderava.

Ma loro hanno mai cercato di capire cosa desideriamo noi?

Dove sta scritto che la donna deve essere geisha e l'uomo padrone dell'harem?

Il matrimonio è dare e avere per tutte e due le persone.

Ti abbraccio con affetto :Four Leaf Clover:

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Si, hai ragione sissi, le crisi esistenziali dei 40 nn sono uguali alle crisi esistenziali dei 60.

Ma si è messo in gioco e il gioco gli è piaciuto, ma il gioco è bello quando dura poco, se diventa la routinne nn è più un gioco, simo noi donne, mogli, mamme a dover dire basta ai loro giochi perkè esistiamo anke noi.

Vedrai, gli passerà e tutto tornerà nella normalità e tu lo riprenderai e lo coccolerai come un cucciolo smarrito.

Lo so, ora la rabbia, l'ogoglio, e tutte quelle cose lì nn fanno ragionare ne l'una ne l'altro, ma il tempo è un buon dottore, tutto allevia, tutto guarisce, tutto passa.

Con Affetto :Four Leaf Clover:

:wub:

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Diase Luana Piccola

grazie grazie ancora per i vostri consigli e la vostra comprensione, purtroppo la sbandata a 40 anni è diversa da quella dei 60, non è lui che vuole lasciarmi, sono io che mi sono stancata , che ho perso la fiducia e quindi voglio distaccarmi da lui , lui ha le sue paure ed io invece non voglio soffrire per un atteggiamento che non accetto.

Passiamo giornate di estenuanti chiarimenti ma alla fine c'è sempre ..."io voglio.."

Si lo so...ancora non mi ha tradita veramente, tutto è a livello virtuale , ma fino a quando? Dovrei giustificare un comportamento cosi' , solo perchè sente vicina la vecchiaia? oppure per esorcizzare la paura della malattia...o della sofferenza???

E chi non ha queste paure quando giunge alle soglie dei 60? La delusione piu' grande è propio perchè pur avendo un bellissimo rapporto, che per altro lui non ha voglia di interrompere, sente impellente questa voglia di tradimento...di trasgressione..

Luana anche io sento che sta nascendo in me questa voglia di ...volermi bene...di coccolarmi, ma non per lui o per l'altra , ma sopratutto per gratificare me, ho una gran voglia di farmi star bene.

La geisha , Piccola, l'ho fatta una vita e non trovo giusto continuare a farlo , e farmi trattare come una suddita dal mio signore e padrone, perchè è questo che lui vorrebbe, non credo sia piu' il tempo... Gli uomini purtroppo, non hanno mai il coraggio di prendere decisioni, in questo caso lo devo fare io per tutti e due....solamente allontanandolo da me e da tutto cio' che rappresento , otterro' una mia tranquillita' , e daro' a lui la possibilita' di fare cio' che desidera, pero' una cosa è certa per me è la fine di qualcosa che credevo incrollabile e nulla "dopo" sara' come prima , ormai siamo grandi abbastanza per sapere a cosa andremo incontro .

La vita da single non mi spaventa , ho fiducia in me stessa e trovero' la forza di rialzare la testa , i compromessi non mi sono mai piaciuti, non comincero' propio ora ad accettarli. :Four Leaf Clover:

Davvero grandissima. Fantastica. Veramente da ammirare. Complimenti!

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Forse mio padre sta vivendo qualcosa di simile...

Ti ammiro per la tua forza!

Vorrei che mia madre agisse così!

Anche lei ha fatto la geisha per una vita e adesso si sente obbligata a tenerselo nonostante le corna...

Il problema è che lui vuole tornare, ma non sembra pentito, non sembra rendersi conto di quanto l'ha fatta soffrire in tutto questo tempo, è stato persino capace di dirle che teme di mollare l'amante perchè la farà star male...

Al che l'unica risposta che si meriterebbe è un ma vaff...

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Forse mio padre sta vivendo qualcosa di simile...

Ti ammiro per la tua forza!

Vorrei che mia madre agisse così!

Anche lei ha fatto la geisha per una vita e adesso si sente obbligata a tenerselo nonostante le corna...

Il problema è che lui vuole tornare, ma non sembra pentito, non sembra rendersi conto di quanto l'ha fatta soffrire in tutto questo tempo, è stato persino capace di dirle che teme di mollare l'amante perchè la farà star male...

Al che l'unica risposta che si meriterebbe è un ma vaff...

Se lo meriterebbe eccome...ma se non riesce nemmeno a comprendere il dolore e l'umiliazione che ha procurato ad una donna con cui ha vissuto tanti anni, a che servirebbe?

sarebbe come buttare una pallina di gomma contro un muro. Io spero invece , nel caso lui dovesse tornare definitivamente, che tua madre riesca trovare la serenita' per portare avanti questo rapporto , se lo vuole veramente , senza le inevitabili recriminazioni, ma sopratutto che si ritagli uno spazio suo in cui fare cose che la gratificano , senza permettere una ingerenza da parte sua.

In bocca al lupo!

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 
  • 2 weeks later...
RITORNERA' IN GINOCCHIO DA TE..

...pero' non credo che saro' li ad accoglierlo....

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Ciao,volevo darti tutto il mio supporto e la mia approvazione.Davvero credo che le donne abbiano bisogno di un altra rivoluzione femminista chwe dia loro pari opportunità dal punto di vista EMOTIVO....Spesso non sappiamo staccarci. Io l ho appena fatto ,a ragione e nonostante tutto ci sono momenti di panico.Grazie per la tua sicurezza .Un abbraccio ,a presto

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Ciao,volevo darti tutto il mio supporto e la mia approvazione.Davvero credo che le donne abbiano bisogno di un altra rivoluzione femminista chwe dia loro pari opportunità dal punto di vista EMOTIVO....Spesso non sappiamo staccarci. Io l ho appena fatto ,a ragione e nonostante tutto ci sono momenti di panico.Grazie per la tua sicurezza .Un abbraccio ,a presto

Dopo 39 anni pensa quanto puo' essere difficile per me staccarmi!! anche se mi rendo conto purtroppo che intorno ho solo macerie!

Sono ferma ma non sono sicura , a volte vorrei spaccare il mondo intero, cerco di farmi forza e di reagire ma credi non è facile.

Vado avanti , ma è come essere in tunnel buio di cui non vedo la fine.

Spero che passi , è una lotta con me stessa per non cedere, non cedere ai ricordi ai rimpianti a tutto cio' che mi induca a fare un passo indietro.

Da domani voglio cominciare a crearmi nuovi interessi , per uscire di casa per fare nuove amicizie , voglio , devo ricominciare a vivere, prima che la mia sicurezza cominci a vacillare.

Ti auguro di trovare tanta serenita' , la stessa che sto cercando io.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    • Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.