Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Buongiorno a tutti, vi chiedo un consiglio riguardo la mia situazione. Sono circa cinque anni che vivo con un ossessione e non riesco più a sopportare tutto ciò. Cinque anni fa mi sono lasciata con l'uomo che amavo e amo tutt'ora. E' inutile a mio avviso dilungarmi sulla nostra storia per non annoiarvi con una banale storia d'amore, piuttosto da allora io non ho mai smesso di pensare a lui, di parlare con il suo fantasma, di addormentarmi abbracciata al suo pensiero, se ho un problema ne "parlo" con lui, ora però pur facendomi piacere la sua "presenza" continua nella mia mente mi sono resa conto che il suo ricordo scaccia tutti.

Da un lato ho paura di abbandonare questo piacevole pensiero di lui ma dall'altro mi rendo conto che la mia è una patologia bella e buona. Ho paura che mi consideriate matta e comincio a credere anche io di esserlo per questo vi chiedo aiuto se potete. Grazie.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Cara Cassandra...5 anni sono tanti, sono davvero troppo per non aver voluto affrontare l'abbandono o cmq la fine della vs relazione. Dico appositamente "non aver voluto" e non "non aver potuto", perchè manifesti una volontà estrema, nel volerlo trattenere ad ogni costo nel tuo quotidiano, nella tua vita... Sei riuscita a trasformarlo da carne a spirito pur di trattenerlo con te.

Cinque anni senza vivere la tua vita, sono decisamente troppi. Cinque anni di "lutto" voluto, cercato e coltivato, sono a mio avviso uno spreco enorme!

Tutti noi abbiamo sulle terga cicatrici più o meno profonde, tutti hanno le loro esperienze alle spalle più o meno pesanti ed ognuno di noi deve assolutamente trovare il coraggio di girare le pagine del proprio libro di vita, prima che queste diventino di piombo e impossibili da muovere.

Non ti dire che hai paura di abbandonare questo piacevole pensiero... perchè come dici tu è SOLO UN PENSIERO. La vita è quella che ti passa accanto mentre tu sei impegnata a convivere con qualcuno che non c'è...che non c'è più da tempo!

Ricomincia da te...ma non domani. Inizia oggi, subito, adesso... e se ne senti il bisogno prova a consultare un esperto...ti aiuterà!

Buona fortuna! <_<

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Cara Cassandra...5 anni sono tanti, sono davvero troppo per non aver voluto affrontare l'abbandono o cmq la fine della vs relazione. Dico appositamente "non aver voluto" e non "non aver potuto", perchè manifesti una volontà estrema, nel volerlo trattenere ad ogni costo nel tuo quotidiano, nella tua vita... Sei riuscita a trasformarlo da carne a spirito pur di trattenerlo con te.

Cinque anni senza vivere la tua vita, sono decisamente troppi. Cinque anni di "lutto" voluto, cercato e coltivato, sono a mio avviso uno spreco enorme!

Tutti noi abbiamo sulle terga cicatrici più o meno profonde, tutti hanno le loro esperienze alle spalle più o meno pesanti ed ognuno di noi deve assolutamente trovare il coraggio di girare le pagine del proprio libro di vita, prima che queste diventino di piombo e impossibili da muovere.

Non ti dire che hai paura di abbandonare questo piacevole pensiero... perchè come dici tu è SOLO UN PENSIERO. La vita è quella che ti passa accanto mentre tu sei impegnata a convivere con qualcuno che non c'è...che non c'è più da tempo!

Ricomincia da te...ma non domani. Inizia oggi, subito, adesso... e se ne senti il bisogno prova a consultare un esperto...ti aiuterà!

Buona fortuna! :acute:

Sono pienamente d'accordo, hai detto delle parole molto belle e profonde!

Dai Aqva prova a venirne fuori, c'è tutto un fantastico mondo che ti aspetta <_<

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Credo che questa tua ossessione deriva dal fatto che tu hai paura, hai paura di stare sola, di affrontare la vita da sola, e quindi ti aggrappi a lui in tutte le situazioni, invece dovresti imparare a stare con te stessa ed ad ascoltare te, imparare a camminare da sola, anche con la paura, cadrai, ma saprai rialzarti e quando finalmente il suo ricordo sarà solo un ricordo, sorriderai ..........

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

La vita è evoluzione continua..................perenne

vivere............vivere............... donarsi...................

amo la vita e la mente.........................

non aspettare dietro un angolo la conoscenza con la maschera di ferro............

VAI LA VITA TI VUOLE

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Ho paura che mi consideriate matta e comincio a credere anche io di esserlo per questo vi chiedo aiuto se potete. Grazie.

NN SEI MATTA MA COME HAI BEN DETTO SOFFRI DI OSSESSIONE COMPULSORIA , CERCA AIUTO .

SCUSA IL MOTIVO DELLA SEPARAZIONE?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Grazie a quanti mi hanno risposto finora, grazie per aver usato un pò del vostro tempo per me, grazie per gli incoraggiamenti e le calde parole.

@Gio

è vero quello che dici ma la mia non è paura di stare sola,lo sono stata per quasi trent'anni e non lo dico per compiangermi, è stata la vita, le sue circostanze, ne prendo atto e tutto sommato sto meglio sola, non cerco quasi mai compagnia tranne ora che ho sentito il bisogno di parlare con qualcuno, penso chese non ho nessuno non avrò neanche nessuno da perdere, ma verso di lui non riesco ad essere obiettiva i miei pensieri confluiscono spontaneamente nella sua direzione.

@ Tex

ci siamo separati a causa della mia famiglia che non voleva e ci ostacolava in ogni modo, lo capisco se mi ha lasciata, la mia famiglia è un muro solido contro il quale è inutile combattere e io non posso lasciarla sia per motivi economici che per motivi affettivi, ho dovuto sempre rinunciare a tutto per la mia famiglia, agli amici, all'università, ma io non ho avuto finora il coraggio di rinunciare alla famiglia stessa.

@Nello

la vita è varia nella sua infinità di casi,esistono vite belle, vite brutte, vite così così, io prendo atto della mia, del fatto che per ora non la posso modificare.

Leggendo le vostre risposte ho capito che non è ancora giunto il momento di liberarmi dei miei pensieri, mi mancano troppo, ma vi ringrazio ancora per la calorosità con la quale mi avete accolta, serbo di voi una impressione positiva.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

perchè non ti cerchi qualcuno,con cui iniziare qualcosa di profondo..sai stare da sola e che non vuoi amare più..hai paura e sei troppo affezionata al fantasma..ma devi..lascia la porta aperta a chi vuole conoscreti e vedrai che abbandonandoti dando fiducia ricomincerai ad amare.. ci sono persone meravigliose da amare al pari del tuo fantasma..

devi avere il coraggio di staccarti dalla tua famiglia ovviamente non escludendoli dalla tua vita ma impedendo a loro di condizionarla..la vita è tua!!!ciao..

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

quoto diase ma cerca di cancellare dalla tua mente l'ex fantasma. buona fortuna

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.