Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Ciao a tutti , nello scorso weekend io con mio figlio siamo andati a Milano con alcune mamme e dei compagni di scuola di mio figlio, perchè dovevamo assistere ad una premiazione, loro dovevano dormire in un ostello, noi invece visto che abbiamo dei parenti a cui siamo particolarmente legati e che purtroppo vediamo poco abbiamo preferito andare a dormire da loro, la mattina del sabato appena arrivati a Milano in stazione io avevo appuntamento con mia cugina che gentilmente si offerta per prenderci i bagagli in modo da essere più liberi, però appena ho chiesto che ci si aspettasse tre minuti prima di prendere la metropolitana per arrivare al teatro, ci hanno detto all'inizio si va bene ti aspettiamo di sotto, ma quando siamo scesi in metropolitana loro erano già spariti, siamo rimasti di sasso, alla fine dopo varie telefonate (alcune alquanto piene di rabbia per essere stati abbandonati li in cui ci siamo sentiti rispondere che come avevano loro i bagagli dietro dovevo portarmeli anche io ) e tanto camminare, arriviamo finalmente in teatro e altra delusione, scopriamo che non ci hanno preso i posti vicino a loro, quindi eravamo soli come due idioti, lontano da loro, comunque facciamo finta di niente andiamo a pranzo insieme e poi ci congediamo perchè dovevamo andare dai parenti, l'indomani mattina chiamo per darci appuntamento ma nessuno mi risponde, ho chiamato tante volte e alla fine quando mi hanno risposto verso le due del pomeriggio stavano già faccendo il biglietto del treno per il ritorno, ho chiesto cortesemente se potevano farlo anche per noi in modo da poter anche noi ottenere lo sconto comitiva, ma mi è stato dato un netto rifiuto, ci incontriamo al treno, e ci vediamo esclusi da tutto, nessuno che ci saluta o che ci prende il posto in treno, idem sulla nave siamo stati completamente ignorati, in poche parole, finchè eravamo dentro il gruppo e facevamo tutto ciò che volevano loro bene, nel momento in cui noi abbiamo fatto qualcosa di diverso siamo stati completamente tagliati fuori......ora mi sono sentita dire da altre persone che io ho sbagliato non sarei dovuta andare dai parenti ma stare con loro......io invece credo che ognuno abbia le proprie esigenze e vanno rispettate, per lo meno io mai e poi mai mi sarei comportata come hanno fatto loro con me se al posto mio lo avesse fatta un altra.,,,,voi che mi dite ho sbagliato oppure no? grazie

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


ora mi sono sentita dire da altre persone che io ho sbagliato non sarei dovuta andare dai parenti ma stare con loro......io invece credo che ognuno abbia le proprie esigenze e vanno rispettate, per lo meno io mai e poi mai mi sarei comportata come hanno fatto loro con me se al posto mio lo avesse fatta un altra.,,,,voi che mi dite ho sbagliato oppure no? grazie

proprio perchè ognuno ha le proprie esigenze non puoi pensare di ottenere due piccioni con una fava..........

è una risposta semplice ma significativa che sta a dire : "se stai con un gruppo di interesse comune, tipo sportivo, non puoi congiuntamente pensare di startene con i parenti".....

poi l'educazione è un'altra cosa che non c'entra......

a mio parere hai detto a loro io vengo con voi ma me ne sto con altri........per essere di un gruppo bisogna condividere la vita di gruppo o no?

ciao.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

ciao Gio, sono d'accordo con Nello, in effetti anche voi, vi siete comportati un pò maluccio, non che dovevate perforza star con loro, obblighi non ce ne sono ma pensare di partire insieme e poi staccarsi quando si trova di meglio da fare, può far restare male chi magari ha intrapreso questo viaggio con l'entusiasmo della comitiva.

Poi naturalmente come dice Nello, l'educazione è un'altra cosa, certo loro si sono comportati da bambini dell'asilo ma diciamo che è comprensibile il motivo del disappunto, solo che bastava farvelo notare a parole e poi amici come prima, in fondo ogniuno può fare ciò che glipare....

un abbraccio

Giusy

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Si , io prima di partire ho detto chiaro che non avrei dormito nell'albergo con loro, infatti non hanno fatto prenotazione per me, e non volevo prendere due piccioni con una fava, ma io vivo in Sardegna , non ho la possibilità di recarmi a Milano spesso e volentieri come vorrei, quindi ne ho approfitato di fare una cosa e l'altra, d'altronde non ero neanche a sobbarcarmi un tour de force e spese per presenziare alla premiazione della maestra e del compagno di scuola di mio figlio, quando io ho detto che non volevo più andare, la maestra mi ha risposto che non potevo più tirarmi indietro perchè oramai aveva mandato l'email con i posti già assegnati a teatro, ma poi a teatro si è visto tutt'altro, quindi anche loro con noi hanno perso il senso del gruppo, passi che non ci hanno aspettato alla metropolitana e va bene, ma a teatro? Sono d'accordo sullo spirito del gruppo, ma stare in gruppo per me non significa per forza di cose fare tutto quello che di dice di fare, anche perchè poi finisce che c'e sempre un capo che decide e tutti vanno dietro anche controvoglia.........vi ringrazio per avermi risposto un abbraccio ad entrambe.

Ciao

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Gio.....perchè ti aspetti comprensione? Le regole, ne siamo totalmente schiavi, appena "pensi" di non rispettarle, ecco cosa succede. Se in un gruppo di persone, volente o nolente devi rispettare le regole del gioco.

Un abbraccio.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Sono state delle persone cattive, tutto qua. Non hai fatto nulla di scorretto nei loro confronti. Sicuramente si sono sentiti forti nel comportarsi male con voi perchè erano tutti insieme.

Se è andato tutto come hai scritto tu e non c'è altro, per me sono dei deficienti.

Scusate la durezza, ma io se agissi come loro mi sentirei una stronza.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Lorella, non cercavo comprensione ma capire se avevo sbagliato, perchè essendo una persona molto introspettiva, se mi accorgo che sbaglio o ho un difetto che ad altri non piace, chiedo scusa e cerco di eliminare il difetto a volte andando anche contro me stessa, sirena ti ringrazio la tua "durezza"come la chiamo tu mi è stata di conforto, un abbraccio ad entrambe.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ciao a tutti , nello scorso weekend io con mio figlio siamo andati a Milano con alcune mamme e dei compagni di scuola di mio figlio, perchè dovevamo assistere ad una premiazione, loro dovevano dormire in un ostello, noi invece visto che abbiamo dei parenti a cui siamo particolarmente legati e che purtroppo vediamo poco abbiamo preferito andare a dormire da loro, la mattina del sabato appena arrivati a Milano in stazione io avevo appuntamento con mia cugina che gentilmente si offerta per prenderci i bagagli in modo da essere più liberi, però appena ho chiesto che ci si aspettasse tre minuti prima di prendere la metropolitana per arrivare al teatro, ci hanno detto all'inizio si va bene ti aspettiamo di sotto, ma quando siamo scesi in metropolitana loro erano già spariti, siamo rimasti di sasso, alla fine dopo varie telefonate (alcune alquanto piene di rabbia per essere stati abbandonati li in cui ci siamo sentiti rispondere che come avevano loro i bagagli dietro dovevo portarmeli anche io ) e tanto camminare, arriviamo finalmente in teatro e altra delusione, scopriamo che non ci hanno preso i posti vicino a loro, quindi eravamo soli come due idioti, lontano da loro, comunque facciamo finta di niente andiamo a pranzo insieme e poi ci congediamo perchè dovevamo andare dai parenti, l'indomani mattina chiamo per darci appuntamento ma nessuno mi risponde, ho chiamato tante volte e alla fine quando mi hanno risposto verso le due del pomeriggio stavano già faccendo il biglietto del treno per il ritorno, ho chiesto cortesemente se potevano farlo anche per noi in modo da poter anche noi ottenere lo sconto comitiva, ma mi è stato dato un netto rifiuto, ci incontriamo al treno, e ci vediamo esclusi da tutto, nessuno che ci saluta o che ci prende il posto in treno, idem sulla nave siamo stati completamente ignorati, in poche parole, finchè eravamo dentro il gruppo e facevamo tutto ciò che volevano loro bene, nel momento in cui noi abbiamo fatto qualcosa di diverso siamo stati completamente tagliati fuori......ora mi sono sentita dire da altre persone che io ho sbagliato non sarei dovuta andare dai parenti ma stare con loro......io invece credo che ognuno abbia le proprie esigenze e vanno rispettate, per lo meno io mai e poi mai mi sarei comportata come hanno fatto loro con me se al posto mio lo avesse fatta un altra.,,,,voi che mi dite ho sbagliato oppure no? grazie

Non ci vedo nulla di giusto o sbagliato, ma soltanto atteggiamenti di causa ed effetto con interpretazioni differenti di una dinamica e di una situazione. Tu hai scelto una direzione e loro hanno interpretato (sarà così?) la tua scelta a modo loro, ed è nata tutta la situazione seguente. Sono cose che capitano. Non porsi il problema è l'atteggiamento più equilibrato. Infondo quello che è stato è stato...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

io credo che lo sbaglio sia reciproco almeno che avevi chiarito in anteprima che saresti andare a dormire dai tuoi parenti. loro si son comportati ancora peggio , ignorarvi come hanno fatto loro e' stato un'atto puerile.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Sì, d'accordo che loro hanno interpretato a modo loro, ma io mi soffermo su un punto. Gio... chiama loro e chiede di aspettarla tre minuti (poi quanti ne sono passati in realtà lo sa lei).

Io non concepisco come si fa a rispondere "sì, ti aspettiamo" e poi comportarsi in modo meschino e vigliacco andandosene.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

A mio parere si sono comportati da veri cafoni squilibrati, non vedo cosa ha fatto di male ad andare a dormire da parenti. Vabbè che a me i gruppi piacciono poco perchè limitano la libertà.

Certe volte non capisco perchè le persone sono così intolleranti verso problemi stupidi quando ci dobbiamo preoccupare di cose veramente ben più gravi... mah

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.