Vai al contenuto

Messaggi consigliati

 

Pubblicità


ebbene si,

-_-

esiste anche il neurologo....

il comportamento e il cervello funzionano anche per chimica -_-

:p::Bug:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

il neurologo......per carità sarà una figura importante,ma io ho una mia idea su queste figure;psichiatrii,alcune corrente psicologiche,neurologi.......e che bisognerebbe fare un percorso a ritroso.....per far si che non si a bisogno di queste figure.....non me ne vogliono a male......allora se uno conduce una vita regolata,una alimentazione bilanciata,vive lu sue emozioni,le paure,in una certa naturalezza,bè credo che difficilmente si a bisogno di tutto ciò.Certo se si inseguono falsi sogni,oppure si vuole qualcosa di irrealizzabile alla fine si cade in un vortice senza uscita.Iniziamo a stare male,vedete il corpo non mente,fortunatamente.Quando si e sregolati,ti ritrovi alla fine nel baratro......il mio segreto,e la tranquillità che spesso vedo nei grandi saggi ;DALAI LAMA,AUROBINDO.....ed altri pensatori orientali.....

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Ahahaha...io ho qualcosa di divertente da raccontare.

Un giorno ebbi un mal di testa tremendo, non riuscivo a dormire, il dolore era martellante, partiva da una tempia, passava sotto il seno nasale e finiva nella mandibola, era il nervo trigemino.... finii in ospedale di notte..mi fecero una puntura ( un antidolorifico) ma niente, il dolore non passava. La mattina mi fecero vedere da un neurologo. Questo era simpatico, aveva dei tick, e la cosa mi divertì molto. Mi fece una visita assurda, mi fece camminare verso di lui, mi fece seguire con lo sguardo una penna che lui muoveva attorno a me, mi fece fare movimenti strani con le braccia...alla fine mi prescrisse un medicinale.

Andai dal mio medico di famiglia per farmi fare la ricetta e quando lesse del medicinale mi proibì di comprarlo. Era un medicinale per casi epilettici....

Parlai del mio caso a un dentista, amico di famiglia, e mi fece andare nel suo studio. Mi trovò un molare "morto"...era questa la spiegazione di tutto... una pulpite si dice... il nervo di un dente nel devitalizzarsi aveva infiammato il trigemino trovandosi vicino....

Vatti a fidare dei neurologi....ohhh, ma le mie storie con i medici sono sempre divertenti. Ne ho tante altre; le colleziono.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
il neurologo......per carità sarà una figura importante,ma io ho una mia idea su queste figure;psichiatrii,alcune corrente psicologiche,neurologi.......e che bisognerebbe fare un percorso a ritroso.....per far si che non si a bisogno di queste figure.....non me ne vogliono a male......allora se uno conduce una vita regolata,una alimentazione bilanciata,vive lu sue emozioni,le paure,in una certa naturalezza,bè credo che difficilmente si a bisogno di tutto ciò.Certo se si inseguono falsi sogni,oppure si vuole qualcosa di irrealizzabile alla fine si cade in un vortice senza uscita.Iniziamo a stare male,vedete il corpo non mente,fortunatamente.Quando si e sregolati,ti ritrovi alla fine nel baratro......il mio segreto,e la tranquillità che spesso vedo nei grandi saggi ;DALAI LAMA,AUROBINDO.....ed altri pensatori orientali.....

vedi antinus .. a volte ci si rivolge agli psicologi o agli psichiatri perchè si ha un problema..

un male..

certo la vita regolata fa bene .. ma se sei schizofrenico .. meglio prendere delle medicine..

io capisco che la cultura orientale affascini molti ma pensare che possa essere sostitutiva della psicoanalisi o della psichiatria .. mi pare un po esagerato ..

evidentemente tu, antinus, non soffri di nessun male psicologico ..ecco il tuo segreto ..

anche se poi stai qui ... e questo è un forum di psicologia.. quindi un aiutino lo cerchi anche tu .. : )

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
vedi antinus .. a volte ci si rivolge agli psicologi o agli psichiatri perchè si ha un problema..

un male..

certo la vita regolata fa bene .. ma se sei schizofrenico .. meglio prendere delle medicine..

io capisco che la cultura orientale affascini molti ma pensare che possa essere sostitutiva della psicoanalisi o della psichiatria .. mi pare un po esagerato ..

evidentemente tu, antinus, non soffri di nessun male psicologico ..ecco il tuo segreto ..

anche se poi stai qui ... e questo è un forum di psicologia.. quindi un aiutino lo cerchi anche tu .. : )

si e vero fino ad adesso non ho nessun problema.Il fatto di stare qui?...perchè voglio imparare,sai la psicologia insieme alla filosofia e la mia passione.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

resta di fatto che non si capisce il neurologo .. chi sia..

che differenza c' è con lo psichiatra ??..

La neurologia è quella branca della medicina che studia le patologie inerenti il sistema nervoso centrale

cioè ..

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
resta di fatto che non si capisce il neurologo .. chi sia..

che differenza c' è con lo psichiatra ??..

La neurologia è quella branca della medicina che studia le patologie inerenti il sistema nervoso centrale

cioè ..

La neurologia è quella branca della medicina che studia le patologie inerenti il sistema nervoso centrale (cervello, cervelletto, tronco encefalico e midollo spinale), periferico somatico (radici e gangli spinali, plessi e tronchi nervosi) e periferico autonomo (gangli simpatici e parasimpatici, plessi extraviscerali ed intraviscerali). Fino agli anni '70 in Italia la trattazione delle malattie del sistema nervoso includeva in un unico "corpus" sia le patologie della mente che le patologie "organiche", per cui la disciplina allora professata era definita "neuropsichiatria". In seguito alla riforma ispirata da Franco Basaglia, le due istituzioni vennero scisse in neurologia e psichiatria. Ad ogni modo, in tutto il mondo i due ambiti di studio sono perloppiù praticati separatamente, indipendentemente dall'esperienza italiana, soprattutto per l'enorme mole di dati e conoscenze che entrambi hanno accumulato negli ultimi 50 anni, per cui risulta ormai difficile condensarli in un solo ciclo di insegnamento. Le malattie del sistema nervoso vengono distinte sia in base all'anatomia che in base all'etiopatogenesi.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

il neurologo studia le malattie del sistema nervoso centrale

così come il cardiologo studia il cuore, non ci trovo niente di complicato.

Malattia fisica, tangibile, per esempio un tunore al cervello nn lo cura lo psichiatra ma il neurologo

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
e una psicosi ?.. psichiatra o neurologo ?.
lo psichiatra ,

poi questo è in grado di capire se il problema è fisico per cui ti manda dal neurologo o se è più psichico e ti manda dalla psicoterapeuta, poi tra i problemi psichici ci sono quelli meno profondi per cui è sufficiente anche lo psicologo, e quelli più "psichiatrici"

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

La neurologia si occupa delle malattie organiche del sistema nervoso centrale e periferico la cui origine (eziologia) di solito è si conosce e comporta danni anatomici al sistema nervoso (non solo centrale).

La psichiatria si occupa dei disturbi mentali e delle malattie mentali dove l'origine viene interpretata in vari modi e dove la loro parte anatomica non si sa. Usa i farmaci (psicologi e psicoterapeuti invece no)

La psicologia studia la coscienza il comportamento e i processi mentali (coscienza come strumento di conoscenza sia del mondo che di sé). I processi mentali sono una "versione aggiornata" del termine "mente" (che non è corretto come concetto) intesa come qualcosa che elabora e trasforma le informazioni dell'esperienza.

Le psicosi le cura lo psichiatra (ma dipende) come dice penny e sono una serie di gravi disturbi del funzionamento mentale (psicosi organiche, affettive o schizofreniche, con deliri e allucinazioni). Di solito lo psicotico è incapace di badare a se stesso, o può danneggiare se stesso e gli altri.

Da non confondere con le nevrosi, che sono forme esasperate di normali reazioni ad eventi stressanti. il nevrotico non vede la finalità dei suoi comportamenti, ne riconosce il carattere anormale pur non potendosene liberare volontariamente (sai che hai una fobia ma non puoi farci niente, come nelle nevrosi ossessive, le isterìe, le nevrastenie, le ansie degli ipocondriaci, ecc per esempio). Pare non ci siano disturbi cerebrali o organici e sono associate a disturbi non gravi della personalità, l'importante è non perdere il contatto con la realtà esterna. Conservano molto spesso un certo grado di egosintonìa (rapporto tra le persone e il proprio IO).

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Io vado da un neurologo da molti anni che lavora nel reparto pischiarico del careggi. Diciamo che è l'unica persona che ci sa fare con me e che mi ha saputo aiutare, ho imparato più da lui che da molti pischiatri e piscologi che avevo fatto in precedenza. Lo psichiatra da farmaci per cose che non si conoscono, ma molto spesso ho visto che non indagano neanche dove si conosce, vedii il servizio di igene mentale pubblico. Adesso devo inizaire una terapia con lo strattera, un farmaco per l'adhd, che dagli altri non era neache stato cosiderato.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
mai stato da un neurologo ..

psichiatra si psicologo si . .

ma neurologo mai ..

a che serve ???

Il neurologo è una figura importante spesso sottovalutata.

Attraverso i nervi il cervello scambia informazioni con l'esterno.

Il neurologo interviene ogni qual volta c'è un disturbo nervoso per verificare se sia un disturbo fisico o psichico, stabilita la natura del disturbo si decide come intervenire.

Io soffrivo di acufeni, mi davano il tormento, d'estate grilli e cicale mi davano alla testa.. mi feci portare dall'otorino che mi sottopose ad esami audiometrici che diedero esito negativo.. io continuavo a stare male e mi indirizzò da un neurologo che mi fece fare un esame al nervo acustico, una volta avuto in mano il referto mi consigliò uno psichiatra, il mio psichiatra.

Senza l'esame neurologico non si sarebbe potuto sapere con certezza se avessi realmente qualcosa alle orecchie o se fosse "solo" somatizzazione.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Andai dal mio medico di famiglia per farmi fare la ricetta e quando lesse del medicinale mi proibì di comprarlo. Era un medicinale per casi epilettici....

Guarda sirena, quello che posso affermare è che un farmaco ha molteplici effetti e può essere largamente impiegato; molti farmaci sono nati per tamponare un disturbo e poi, impiegandoli, si scoprono effetti benefici per altri disturbi e vengono impiegati per quelli.

Quando ero piccolo avevo una pediatra fantastica, in ospedale, mi teneva dentro per minuti interminabili (per chi veniva dopo di me :pardon: ) e mi parlava tantissimo e mi consigliò di non leggere mai i bugiardini perché dicevano tutto e il contrario di tutto (non aveva torto), con lei non li ho mai letti.

Vatti a fidare dei neurologi....

La neurologia è forse la branca della medicina più complessa sirena.

Il neurologo si trova davanti ad un disturbo reale difficilmente provabile.

Ho cercato disperatamente neurologi per un periodo ed ho SEMPRE avuto esperienze deludenti con loro ma mi sentivo di spendere queste due paroline in loro favore.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
che differenza c' è con lo psichiatra ??..

Solitamente nurologi e psichiatri lavorano insieme su un paziente.

Lo psichiatra verifica la mente che è un qualcosa di astratto, il neurologo verifica sistema nervoso centrale e periferico che è assolutamente concreto. Esiste una vera e propria mappa della rete nervosa difficilmente interpretabile ancora, purtroppo.

La neurologia è quella branca della medicina che studia le patologie inerenti il sistema nervoso centrale

cioè ..

Sicuramente questa frase non è completa.

Cioè verifica le patologie nervose e non psichiatriche.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
il neurologo studia le malattie del sistema nervoso centrale

così come il cardiologo studia il cuore, non ci trovo niente di complicato.

Malattia fisica, tangibile, per esempio un tunore al cervello nn lo cura lo psichiatra ma il neurologo

Esattamente, un esempio calzante, grande penny

:;):

Il cuore ha una rete simile a quella del cervello. Arterie, vene, capillari - Midollo, nervi, terminazioni nervose.

Si è sempre pensato fosse il cuore a dettare i sentimenti, molto romantico quanto irreale. La sede del nostro io è il cervello e non il cuore. Il cuore è, "solamente", una "macchina", una "pompa" tanto indispensabile quanto primitiva.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
e una psicosi ?.. psichiatra o neurologo ?.

Una domanda complessa che può trarre in inganno.

Nonostante psichiatria e neurologia siano state scisse la psicosi e il sistema nervoso comunicano come non mai.

Le psicosi danno origine a disturbi nervosi e i disturbi nervosi danno origine a psicosi per questo psichiatra e neurologo dovrebbero lavorare insieme.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

conosco una persona che di recente è stata da un neurologo che gli ha prescritto promazina qualcuno conosce questa sostanza?

questa persona , che ha usato cocaina, sembra peggiorare....

è un antipsicotico ma a lei è stata diagnosticata un epilessia cronica, mi chiedo se il questo farmaco potrebbe essere troppo forte per lei o peggiorare la situazione in qualche modo.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
guarda qua

Forse il tuo amico ha solo un "piccolo male" o una leggera forma di epilessia

non so cosa ha però ora ha deciso di non prendere più il farmaco dopo 2 giorni che lo prendeva perché sembrava peggiorare in modo molto evidente, così, sostenuto anche dai parenti ora sospende l'ennesima cura... :Idea: per cui si ritrova di nuovo a vagare nel buio... :rolleyes:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
  • 4 years later...

#LEFTFIELD

Avresti dovuto porre la domanda al contrario.

"Cosa è uno psichiatra? Non ne ho idea dato che non ho mai visto una psiche su un tavolo operatorio" (CIT).

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

resta di fatto che non si capisce il neurologo .. chi sia..

che differenza c' è con lo psichiatra ??..

La neurologia è quella branca della medicina che studia le patologie inerenti il sistema nervoso centrale

cioè ..

#LEFTFIELD

Avresti dovuto porre la domanda al contrario.

"Cosa è uno psichiatra? Non ne ho idea dato che non ho mai visto una psiche su un tavolo operatorio" (CIT).

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.