Vai al contenuto

E se ci si innamora dello psicologo?


ARLEY

Messaggi consigliati

c'è una cosa che non ho capito però...non vorrei farti una domanda indiscreta tuttavia.

Ma con gli altri maschietti come ti va ? Nel senso: sei votata solo all'eccelso, oppure hai qualche distrazione significativa ? Che succederebbe se nel frattempo tu avessi una sana sbandata per qualcun altro?

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


  • Risposte 28,1k
  • Created
  • Ultima risposta

Top Posters In This Topic

  • digi79

    2795

  • juditta

    4446

  • froggy73

    4070

  • elli

    1264

Top Posters In This Topic

Posted Images

 

boh non saprei...invece vorrei sapere chi da i nomignoli agli utenti...hihi tu saresti chic and freak :Just Kidding: poi c'è l'emotivamente ingombrante, il membro serafico e così via....

a volte vien da pensare che se ti si concedesse poi lo abbandoneresti e ti perderebbe...

in un certo senso, se le cose stanno come dici, averti così genuflessa e adorante è una cosa molto più appagante del sesso fisico per quanto affettuoso...chissà quanto alimenti il suo ego.

Cavolo, vorrei averla io una cliente così :Just Kidding:

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 
 

ahimè solo dei nomignoli...ho modificato il mio^^

ce l'avrei una genuflessa e adorante ma non è cosa, piuttosto nulla :Shame On You: porella, sono anni che mi cerca...non riesco a essere adeguatamente sgarbato tuttavia...

Link al commento
Condividi su altri siti

 

...chissà quanto alimenti il suo ego.

Cavolo, vorrei averla io una cliente così :Just Kidding:

questo è vero...me ne sono accorta spesso e mi sono anche accorta del movimento circolare spsso inanalizzabile che ciò va a creare

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 

aaahhh non avevo colto la fine citazione^^

senti ma che ne è dello chic psicostudio project ?

Link al commento
Condividi su altri siti

 

questo è vero...me ne sono accorta spesso e mi sono anche accorta del movimento circolare spsso inanalizzabile che ciò va a creare

io non ti mollerei mai, :air_kiss:

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 

tesoro, mi spiace! ma attacchi di panico in piena regola?

ad ogni modo, secondo me ognuno deve dare valore a ciò che è e tu, secondo me, sei nata per creare, emozioni e quant'altro, con la tua arte. Freud e company non hanno generato nulla in questo senso, essendo più sezionatori dell'elan artistico che altro.Si esamina un corpo ma difficilmente questo ha a che fare con la vivente energia. Tu hai dei doni di grande valore, dovresti diventarne più consapevole e forse il senso della tua vita ruota intorno a questa, ben più profonda e forte di qualsiasi analisi razionale.

Intendo che con un tuo concerto sai creare molto ma molto più di quanto una semplice seduta psico possa fare.

Mi azzardo a dire che forse tu non hai bisogno di un super padre....ma non so, è una mia considerazione.

Un abbraccio!

:Four Leaf Clover:

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 

è un articolo introvabile perchè molto datato, ma se lo trovi leggi G. De Ruggiero ( vice di B. Croce) in tema poi se ne può discutere...faceva sghignazzare per la perfidia e il sarcasmo ma capisco che forse sarebbe lontano dai tuoi registri

correggo non è introvabile, qualche buonanima isitituzionale lo ha scannerizzato e messo in rete...beh almeno le università servono a qualcosa...

http://annalidibotanica.uniroma1.it/index.php/lacritica/article/view/8399/8381

Ipse dixit :Just Kidding:

L'artista, egli dice, è un uomo fantastico, animato da impulsi e da tendenze estremamentre

forti. Egli vorrebbe conquistare onori, potenze, ricchezze, amore

delle donne, ma i mezzi gli mancano. È perciò che, come ogni

uomo insoddisfatto, egli si distoglie dalla realtà e concentra tutto

il suo interesse, e insieme tutta la sua libidine, sui desideri creati

dalla sua vita immaginativa, ciò che può condurlo facilmente alla

nevrosi. Ma, mentre i profani non ritraggono dalle fonti della fantasia

che un piacere limitato, il vero artista sa dare ai suoi sogni

una forma tale, che essi perdono ogni carattere personale e divengono una fonte di godimento per gli altri. Quando è riuscito a realizzare tutto questo, egli s'attira la riconoscenza e l'ammirazione

altrui, e finalmente conquista con la sua fantasia ciò che prima

non esisteva che nella sua fantasia: onori, potenza e amore delle

donne »

Commento di De Ruggiero:

Si prendano i nove decimi della produzione 'letteraria

odierna: non si troveranno che casi freudiani, esibiziorii patologicl-ie

elevate a manifestazioni tipiche della psicologia uinaria. La dottrina

del Freud si può definire come il museo degli orrori delle lettere

contemporanee. Non dico che ia letteratura corrente sia tutta d' ispirazione

consapevolmente freudiana, mn l'una e l'altra sono egualmente

figlie del tempo, di un tempo che ha smarrito il senso della

misiira, dell'equilibrio, della sanità, che scambia le complicazioni

di un meccanismo artificiale con la profondità dell'anima, la foia

con l'impeto del sentimento, gli spasimi di un sistema nervoso Jogoratto

con La composta forza virile.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

colgo l'occasione per ringraziare sentitamente una persona che mi ha scritto in pvt, dopo avermi ascoltata tra i botta e risposta off topic e le stronxxate varie che a quanto pare stanno ingolfando di ciarpame la presente discussione.

Detto ciò...

Dopo mesi, ieri ho preso contatto via email con un nuovo terapeuta che esercita la professione di psicologo nella mia città. Mi sento ancora molto delusa e soprattutto ferita dalla dolorosa esperienza vissuta in precedenza... Sono in attesa di una sua risposta per fissare un appuntamento presso il suo studio... Mi ero ripromessa di non chiedere mai più il supporto di pseudo santoni del genere, ma in questo periodo non sono più tanto sicura di potercela fare con le mie sole forze, con la preghiera e con l'aiuto di Dio. Qualche giorno fa ho avuto una crisi, un brutto momento di disperazione; ho cercato di contattare lo psichiatra che mi seguiva per la somministrazione dei farmaci, ma ahimè senza riuscire a reperirlo; dopodichè ho provato a chiamare il mio ex terapeuta. Erano mesi che non lo facevo. L'ho chiamato perchè mi sentivo veramente male, perchè da settimane sento una trivella che mi trapana l'orecchio... L'ho chiamato perchè ai tempi comunque eravamo rimasti d'accordo che nel caso mi fossi trovata nella mmerda e in mancanza d'altro avrei potuto provare a cercarlo e lui nel possibile mi avrebbe comunque risposto... Ho chiamato e dall'altra parte ho sentito appoggire la cornetta sul tavolo, nessuna rispota... Dopo circa dieci minuti l'ho richiamato e ha fatto partire la segreteria. Ho detto mi scusi se la disturbo ma non riuscendo a contattare lo psichiatra mi aono rivolta a Lei pregandoLa di aiutarmi perchè mi sento veramente tanto male... questo, venerdì scorso... domani è lunedì... lascio a voi trarre le dovute conclusioni, penso le stesse che ho tratto io. Non sono arrabbiata, sono solanto tanto delusa per l'ennesima bugia, per l'ennesima persona che nel momento di disperato bisogno ti volta le spalle con uno sfacciato egoista menefreghismo...Che dire... io da tempo non mi stupisco più di tanto quando sento una tragica notizia di cronaca, quando qualcuno uccide o si uccide specie in questo periodo e poi tutti a stupirsi, indignarsi e chiedersi il perchè. Ora riesco a comprendere quel perchè, quel grido disperato di aiuto che talvolta spinge a s-finirsi... perchè qualcuno è troppo ottuso, stolto od egoista per fermarsi ad ascoltarlo... ^_^

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 

che dire... mi sembra di non parlare l'arabo e di aver espresso chiaramente le circostanze che purtroppo mi hanno indotta a chiamarlo. Se avessi potuto parlare con lo psichiatra, di certo non avrei cercato lui. Purtroppo in quel momento di grande disperazione e sconforto, di mancanza di lucidità, non ho trovato altra alternativa, cosa che invece ora a mente serena sono riuscita a fare. Mi sembra che qui talvolta si sia troppo frettolosi ad esprimere critiche negative e drastici nel dare pareri e giudizi sul comportamento e sulle azioni altrui. Il male che egli mi ha fatto in quel momento non era nulla in confronto al male che avrei potuto fare a me stessa o alla mia famiglia nello stato di grave disagio in cui versavo pochi giorni or sono.

Infine, mi sembra di essermi comportata da signora evitando in tutti questi mesi di forzato distacco da lui, piagnistei, rincorse, tragedie o qualsiasi altra forma di stalking... non so altri/e qui che tanto giudicano o fanno i navigati o i saputelli, se al mio posto sarebbero stati in grado di comportarsi al mio stesso modo... :blush:

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Mi sembra che qui talvolta si sia troppo frettolosi ad esprimere critiche negative e drastici nel dare pareri e giudizi sul comportamento e sulle azioni altrui. Il male che egli mi ha fatto in quel momento non era nulla in confronto al male che avrei potuto fare a me stessa o alla mia famiglia nello stato di grave disagio in cui versavo pochi giorni or sono.

[....]

scusami, con la mia domanda volevo soltanto portarti a riflettere con te stessa, riportare il punto della situazione al centro di te

come persona dotata di giudizio e di arbitrio, a prescindere, nonostante il tanto dolore e il male..lungi da me il fatto di esprimere giudizi nei tuoi confronti..(forse nei confronti del tuo ex terapeuta si, poichè in tutta onestà dai tuoi racconti e descrizioni non nutro simpatia verso di lui)

è ovvio che lo hai chiamato perchè non eri in te stessa, è ovvio che non avevi alternative...parole tue...

''Purtroppo in quel momento di grande disperazione e sconforto, di mancanza di lucidità, non ho trovato altra alternativa, cosa che invece ora a mente serena sono riuscita a fare.''

quello che DOVRESTI chierTI è il perchè per l'ennesima volta ti sei rivolta a quell'operatore, a quella figura, che dovrebbe essere adibita alla cura dal disagio mentale, che per dieci anni ...a pagamento...ti ha presa in giro come persona e come paziente, facendondoti perdere tempo, denaro, facendoti proprio del male. Mi viene da dire che quando per un determinato terapeuta un determinato paziente non è analizzabile, (ciò non dipende dalla bontà e valore delle persone, può accadere anche al miglior analista del mondo, alla persona più intelligente del mondo) esiste un qualcosa chiamato ''invio'', forse lo sai meglio di me, perchè probabilmente, da come hai descritto la situazione ti sarai ben consultata...

Ed in questa situazione, per l'ennesima volta lui non si è smentito con un comportamento incoerente e non professionale...(ora esprimo un giodizio perentorio, scusami.. Però leggere di come ha riabbassato la cornetta mi ha proprio innervosita!!).

''L'ho chiamato perchè ai tempi comunque eravamo rimasti d'accordo che nel caso mi fossi trovata nella mmerda e in mancanza d'altro avrei potuto provare a cercarlo e lui nel possibile mi avrebbe comunque risposto... Ho chiamato e dall'altra parte ho sentito appoggire la cornetta sul tavolo, nessuna rispota... Dopo circa dieci minuti l'ho richiamato e ha fatto partire la segreteria. ''

Credo che nella relazione terapeutica il paziente sia la parte debole, proprio per questo dev'essere sempre e comunque rispettato, dunque anche se il contratto e le contingenze sono cambiate tu resti una persona che lui ha seguito, una persona che è stata portata a cercarlo per una sofferenza ed un disagio profondo, una persona che lo ha pagato per ricevere un supporto strutturato e specifico!!! Il comportamento elusivo ed irresponsabile che hai descritto è davvero strano, per non dire poco umano e professionale. Spero tanto per te che tutte queste mie parole siano appunto superficiali e frettolose, ed il tuo EX terapeuta oggi ti contatti, se no altro per chiederti come stai, comunque vada ti auguro che il percorso con il nuovo terapeuta ti sia davvero di sostegno e ti aiuti a sviluppare indipendenza da questa figura del tuo passato...

''non so altri/e qui che tanto giudicano o fanno i navigati o i saputelli, se al mio posto sarebbero stati in grado di comportarsi al mio stesso modo...''

Snake mi dispiace contraddirti ma almeno per quanto concerne la mia risposta ciò che hai scritto è soltanto un TUO vissuto, non mi sembra di essere mai stata giudicante o saputella, nè soprattutto di esserlo stata con la risposta al tuo ultimo post, se tu l'hai vissuta così, e ripeto è un tuo vissuto perchè non era mia intenzione, ti chiedo scusa...

Non lo so se mi sarei comportata allo stesso modo perchè nonostane le pressioni emotive il mio analista mi ha sempre accolta empatiamente e con affetto e non mi ha mai rifiutata, (forse generando, anche lui. una sorta di dipendenza nei suoi confronti con il suo non essere emotivamente neutrale), è passato comunque troppo poco tempo per esprimersi a riguardo, soltanto 3 anni a 3 sedute settimanali, dunque non so ancora come evolverà la mia relazione analitica negli anni a seguire, non saprei...

So però cosa vuol dire stare male, proprio durante la pausa, in questo agosto sono stata molto male (come ho già scitto ho subito 3 attacchi di panico, uno più devastante dell'altro)

senza poterlo nè vedere, nè sentire, senza parlarne e descriverli poichè ''la regola'' vuole così, avrò modo di analizzare tutto questo dolore a settembre, per fortuna ho molti amici nell'ambiente quindi mi sono potuta confortare e sfogare con loro, ecco fortunatamente non sono stata sola, questo si. Se posso permettermi quello che consiglio a te è appunto, in questo periodo soprattutto, di non rimanere sola, di circondarti di persone emotivamente presenti e fare esperienze soddisfacenti.

In bocca al lupo di cuore

post modificato da euridice

Link al commento
Condividi su altri siti

 

il primo settembre ho la seduta nn vedo l'ora ....ho bisogno di parlare con la psi Rolling%20Eyes.gif passo nel giro di minuto dalla risata al pianto nn credo sia normale?Rolling%20Eyes.gif

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 

pat io il 6...anche io non vedo l'ora..

la cosa che più mi rattrista è rinunciare alla scuola, ma con l'ultima crisi che ho avuto andare a fare lezione e tirocinio sarebbe assurdo..

hai studiato e lavorato tanto per raggiungere i tuoi obbiettivi......nn buttare tutto alle orticheShame%20On%20You.gif

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 

pat stavolta è diverso...mi sono impaurita sul serio e sai... fare il tirocinio implica vedere dei casi importanti, per come sto messa ora sarebbe pericoloso per me stessa e per gli altri...avrei dovuto iniziarlo come ultimo termine a settembre per fare l'esame a dicembre...ma on quella crisi tutto è sfumato

io non auguro a nessuno quello che si prova, ho avuto una crisi nel sonno mentre sognavo, mi sono sentita uccidere e impazzire mentre dormivo e mi sono alzata s'impeto come per scappare da qualcosa, sono caduta sempre nel sonno, non so come sia possibile perchè stavo dormendo e sognando e in quella fase si dovrebbe essere semiparalizzati, mi sono procurata contusioni gravi alle gambe, alla schiena, al collo..ai piedi (!!!) poi mi sono svegliata a qualche cm dalle scale, fuori dalla mia stanza (!!!)...urlando..

mia madre, quella stronza, mi voleva portare al csm dove ho fatto pratica io stessa

perchè teme che accadrà di nuovo, è ccaduto di giorno fuori dal supermercato e mentre vedevo il tramonto in un momento di relax...assurdo...

mi sono vergognata, mi sono battuta perchè non lo facesse ancora dolorante, impaurita e sconvola

non mi ha portata però non andrò più alla scuola...

che cosa strana ti è accaduta......mai sentita da nessuno!

secondo te cos'è?

vedremo che mi dirà lui

comunque grazie

mai sentita una cosa così.......secondo te da cosa dipende?

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    • Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.