Vai al contenuto
  • Pubblicità

ARLEY

E se ci si innamora dello psicologo?

Messaggi consigliati

 

Pubblicità


Potresti chiederti se questo interessamento ad un'altra persona sia un mezzo volto ad annullare l'angoscia di separazione da una figura significativa su cui hai investito tanto,rendendola così magicamente inutile. Solo tu lo puoi sapere.

è sicuro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

comunque non invidio il professor monti, neanche ha inziato che tutti parlano di lui e tutti si fanno programmi e prospettive su quello che potrà fare...ma neanche ha inziato a lavorare.....che stress !!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

è sicuro

Si Euri era il posto dove si parlava dell'amore verso l'analista .... le motivazioni per continuare potrebbero prescindere dall'amore per l'analista ... ci vuole in primis amore per se stessi. Vedi mi quoto da sola e ci credo ( questo vale per me e per te )però non vuol dire che l'amore per lui non c'è... infatti è questo che mi fa sballare ...

Hai fatto omunque bene a viverti questo avvicinamento a questo altra persona ...

So quanto si soffre ad amare il proprio psi tanto più se è molto bravoe ci sta aiutando e ancor di èiù se è molto professionale .. il che non vuol dire che non ci apprezzi...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

in questi giorni ho avuto un'intimità con un altra persona

noooooooooooooooooooooo :Broken Heart: :Broken Heart: ma pekkeeeeee????

mi spezzi il cuore :Just Kidding:

scherzo dai sono contento per te !!! :Four Leaf Clover:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

in questi giorni ho avuto un'intimità con un altra persona

Mia cara, il cuore nostro è ampio, c'è spazio per tanti, magari con un tipo di amore diverso :wink:

In bocca al lupo! :Rose:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

sono due notti che faccio sogni sulla mia ex psicoterapeuta...e volevo parlarvene per sapere i vostri pareri su questi sogni.

ve li riassumo perchè non avendoli scritti ieri perchè non ho avuto tempo, non li ricordo benissimo.

comunque, ieri ho sognato che a casa mia c era la psico...nel senso che io tipo mi ricordo che con un gruppo di persone giravo per strada, per capire dove abitava ma alla fine capivo che abitava a casa mia...perchè aprivo una delle porte delle camere da letto della mia casa e la trovavo lì sul letto a leggere MA LEI NON MI VEDEVA.

mia madre però non voleva che io aprissi quella porta e diciamo mi "infastidiva".....poi io riaprivo la porta dove prima c'era la psicoterapeuta a leggere ma questa volta vedevo TUTTO NERO. non si vedeva più niente. diciamo la luce era spenta.

è strano perchè questo sogno io già l avevo fatto simile 2 mesi fa, cioè io sempre che giravo per strada, ad un certo punto individuavo un casolare, con una porta già semiaperta e dentro c erano la psicoterapeuta e suo marito sul letto a dormire con la luce soffusa..e io potevo guardarli senza che loro mi vedessero.

invece oggi (mi sono appena alzata) ho sognato che andavo al ricevimento professori che era tipo una festa tra alunni e professori e la psico era una dei miei professori!

e poi tipo a un gruppo ristretto di alunni fra cui io (che cercavo di farmi notare da lei) spiegava la lezione....poi a un certo punto è entrato un prof suo amico che le ha detto se voleva un bicchiere di vino e qualcosa da mangiare ( era una festa scolastica)

io allora mi metto a parlare con questo prof perchè vedevo che c era del feeling tra lui e la psico e lui mi dice infatti che è il suo ex marito ma che suo marito (quello di oggi) deve ancora arrivare...

nel frattempo la psico esce di fretta dall aula e io cerco di seguirla....anche per vedere se arriva il nuovo marito..

sempre in questo momento arriva mia madre che diciamo è come se mi porta via dalla festicciola( non vuole che io stia lì???) e mi ritrovo tipo molto lontana dalla festa, triste perchè sto lontanissima dalla psico.....diciamo che dovevo andarmene dalla festa senza che io volessi , infatti mi ritrovo in macchina....esco dalla macchina e c'è una poltrona, e lì mi metto a bere UN BICCHIERE DI VINO IN UN BELLISSIMO BICCHIERE BIANCO....MA PRIMA CHE IO INZIO A BERE, IL BICCHIERE CON IL VINO ROSSO CADE E SI ROMPE...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

ho un flash...è vero io a volta volevo vedere lei che dormiva...

volevo vedere quando si trova a casa e si mette a dormire...

forse volevo vedere come si comportava nella vita normale, senza la " divisa" e i modi della psicoterapeuta.

perchè lei non è molto se stessa in seduta, interpreta appunto il ruolo della psicoterapeuta...poi è anche una ricercata, nel senso considerata da molti brava.

però forse il sogno rappresenta la mia voglia di conoscere davvero la ex psico, di capire veramente chi è.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

che cosa vorresti da lei ?

perchè capire che la sua casa non è la tua, questo ti incuriosisce..

hai un senso di famigliarità con delle regole...come se in casa tua le regole sono fatte da tua mamma

e che per forza non possono essere le tue di scelte ..

il calice che si spezza ,lo strumento per arrivare a te infatti dentro c'è il vino che vorresti bere..

non riesci a berlo il calice si spezza..

C'è una ferita che non la stai vivendo per quello che in realtà è..

chissà se vorresti ricucire in un altro modo..così che il buio della stanza senza la tua ex psico brava...può

ritornare ad essere una stanza e basta..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

però forse il sogno rappresenta la mia voglia di conoscere davvero la ex psico, di capire veramente chi è.

Robi che cosa ti cambia nella tua vita se la conoscessi per quello che è?

Lei sta facendo un percorso con te, la sua vita è un'altra cosa, se stessa è un altra cosa da te e da tutti gli altri esseri umani..

sembra che tu hai paura che affidandoti a lei ,implichi anche volere controllarla per questo cerchi la sua fragilità ?

Si ce l'ha anche lei come tutti...ma on può unirla alla tua per correggerti nel percorso che sta facendo con te..capisci?

Lei non è un metabor un robot, un attrice, forse cerca di interpretare ma il punto di lavoro non è lei , è la Tua situazione di malattia...

Pensa se un dottore che curasse che ne so lo stomaco di un altro , non può capire che razza di dolore il suo paziente ha..può assicurargli gli strumenti per poter sopportarlo ..si chiama cura..ma non può farsi badante di quella persona..

non puoi pretendere che la tua psico sia la tua badante..

l'unica forza ke hai , è renderti conto di questa lontananza come segno della tua rivincita sulle emozioni troppo chiuse che vivi per te..il mondo è bello ti auguro di aprirlo il tuo cuore.. ci sono tante persone che vorrebbero conoscerti per quello che sei..e non solo la tua psico perchè la paghi e gli chiedi di aiutarti.. comincia con le cose semplici stai con le persone semplici...senza preoccuparti di loro..solo te sei tu che devi aprire le orecchie gli occhi poi potrai raccontare quello che stai vivendo ai tuoi amici alla tua psi ,così non è più lei a sentirsi al centro..ma finalmente sarai tu il centro hai ancora molto da vivere e da raccontare intraprendere, amare, scherzare ridere tutto ...e allora ????

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

però forse il sogno rappresenta la mia voglia di conoscere davvero la ex psico, di capire veramente chi è.

Robi che cosa ti cambia nella tua vita se la conoscessi per quello che è?

Lei sta facendo un percorso con te, la sua vita è un'altra cosa, se stessa è un altra cosa da te e da tutti gli altri esseri umani..

sembra che tu hai paura che affidandoti a lei ,implichi anche volere controllarla per questo cerchi la sua fragilità ?

Si ce l'ha anche lei come tutti...ma on può unirla alla tua per correggerti nel percorso che sta facendo con te..capisci?

Lei non è un metabor un robot, un attrice, forse cerca di interpretare ma il punto di lavoro non è lei , è la Tua situazione di malattia...

Pensa se un dottore che curasse che ne so lo stomaco di un altro , non può capire che razza di dolore il suo paziente ha..può assicurargli gli strumenti per poter sopportarlo ..si chiama cura..ma non può farsi badante di quella persona..

non puoi pretendere che la tua psico sia la tua badante..

l'unica forza ke hai , è renderti conto di questa lontananza come segno della tua rivincita sulle emozioni troppo chiuse che vivi per te..il mondo è bello ti auguro di aprirlo il tuo cuore.. ci sono tante persone che vorrebbero conoscerti per quello che sei..e non solo la tua psico perchè la paghi e gli chiedi di aiutarti.. comincia con le cose semplici stai con le persone semplici...senza preoccuparti di loro..solo te sei tu che devi aprire le orecchie gli occhi poi potrai raccontare quello che stai vivendo ai tuoi amici alla tua psi ,così non è più lei a sentirsi al centro..ma finalmente sarai tu il centro hai ancora molto da vivere e da raccontare intraprendere, amare, scherzare ridere tutto ...e allora ????

sono d'accordo con te!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

mi è tornato il transfert..

basta ci rinuncio, non crescerò mai...

bè goditelo il transfert .....almeno ti fa sentire viva Batting%20Eyelashes.gif

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

mi è tornato il transfert..

basta ci rinuncio, non crescerò mai...

:muttley:

:Rose:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

però forse il sogno rappresenta la mia voglia di conoscere davvero la ex psico, di capire veramente chi è.

Robi che cosa ti cambia nella tua vita se la conoscessi per quello che è?

Lei sta facendo un percorso con te, la sua vita è un'altra cosa, se stessa è un altra cosa da te e da tutti gli altri esseri umani..

sembra che tu hai paura che affidandoti a lei ,implichi anche volere controllarla per questo cerchi la sua fragilità ?

Si ce l'ha anche lei come tutti...ma on può unirla alla tua per correggerti nel percorso che sta facendo con te..capisci?

Lei non è un metabor un robot, un attrice, forse cerca di interpretare ma il punto di lavoro non è lei , è la Tua situazione di malattia...

Pensa se un dottore che curasse che ne so lo stomaco di un altro , non può capire che razza di dolore il suo paziente ha..può assicurargli gli strumenti per poter sopportarlo ..si chiama cura..ma non può farsi badante di quella persona..

non puoi pretendere che la tua psico sia la tua badante..

l'unica forza ke hai , è renderti conto di questa lontananza come segno della tua rivincita sulle emozioni troppo chiuse che vivi per te..il mondo è bello ti auguro di aprirlo il tuo cuore.. ci sono tante persone che vorrebbero conoscerti per quello che sei..e non solo la tua psico perchè la paghi e gli chiedi di aiutarti.. comincia con le cose semplici stai con le persone semplici...senza preoccuparti di loro..solo te sei tu che devi aprire le orecchie gli occhi poi potrai raccontare quello che stai vivendo ai tuoi amici alla tua psi ,così non è più lei a sentirsi al centro..ma finalmente sarai tu il centro hai ancora molto da vivere e da raccontare intraprendere, amare, scherzare ridere tutto ...e allora ????

acqua66 ma quindi che vogliono dire quei sogni??? io cosa devo fare????

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

si a volte si sognano così le nostre lontananze ,dagli esseri umani dalle cose ,come se tutto fosse in nostro potere,o come se fosse in nostro potere cambiare la loro volontà..così che che noi siano immagini e restiamo immagini su cui noi ci riversiamo su noi stessi su loro ..ma nella realtà ,vivere di queste immagini poi finisce che ci mettiamo in difficoltà grosse.. è una difficoltà sana però .perchè lì capisci, che le immagini che continuamente frapponi , con noi in realtà non ci danno pace, perchè non ci riconosciamo non siamo così ne noi ne loro..

la cura è ciò che serve davvero..

abbiamo bisogno di realtà più che mai..

perchè la domanda di scoprire chi siamo che abbiamo dentro, in realtà la baipassiamo alla fantasia.. ..???

e succede anche con i nostri medici o amici che ci toccano vicini a noi ..nel nostro più assoluto imbarazzo loro ci vedono per come siamo.. ma prima di tutto di ogni relazione forse noi ci siamo schermati , inventati il nostro io ..come vorremmo..un immagine più bella di noi no ?si può pensarci immaginarci di essere diversi da quello che siamo ,esempio più sessuato tipo ego...o un innamoramento folle cerchiamo emozioni da panico così ci rispecchiamo importanti assoluti intoccabili..ma così facendo imperdonabili ai nostri occhi non sbagliamo mai..perchè siamo esseri infallibili..e ci attacchiamo a questa cosa mamma mia com'è presunzione di tutto..e su di noi..ecco questo disagio è pieno di superbia..che alla fine non può invece essere quello che i nostri occhi in realtà vedono..che le nostre parole in realtà dicono... non riusciamo a comunicare perchè nemmeno noi ci crediamo..si diventa cinici.. ferocemente

LA REALTA' SEMPRE CI FERISCE su tutto..

Ma la realtà è l'unica forma dove noi possiamo capire chi siamo.

la malattia invece elimina la realtà..ci mette in un mondo di fantasia immagine..a volte pieno di violenza

Vivi la realtà così come è...e bisogna che ci facciamo aiutare a togliere tutte le fantasie che sembrano sicurezze..ma che invece sono buche profonde.. che davvero ci causano dolore molto profondo perchè è profonda in noi questo mondo assurdo immaginario..

pensare e vedere sono due cose diverse.. c'è come una convinzione....no se si guarda bisogna accettare che quello che ti guarda non nasce nel tuo pensiero..ha una forma diversa è un estraneità sana che vuole raccontarti cosa , chi è.. e il tuo sguardo deve permettere questa diversità di non essere daccordo con il tuo ego... se no è finità

come è difficile ragazzi e quante batoste si prendono..con o senza medici che ci ascoltano.

perfino il desiderio della morte coincide con queste immagini.. ma cosa ci perdiamo....??

da sempre tutto ..spero che qualcuno mi possa prendere per mano..perchè a me la vita mi fa stare molto male.

e la vita è bella ..anche dentro questa terribile malattia della presunzione..un silenzio senza senso. lasciati voler aiutare

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

un caffè caldo.

giusto al mattino aiuta sempre..

è così che nella vita ci si accorge che c'è sempre qualcosa di buono per noi

e che noi ne abbiamo bisogno.

basta vivere le cose per quello che sono..

senza essere distratti..il nostro corpo ci dice ahh...adesso ho voglia di un buon caffè

una bevanda che ci coglie ci riscalda..il senso di questo è

cerca cose fatti esperienze che nella tua vita possono aiutarti riscaldare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

la mia psi ieri mi ha detto che da maggio nn potrà più seguirmi :(:

ma tutte io le trovo!!!-_-

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

ecco, queste sono le cose che mi spiazzano, che mi terrorizzano.

Beh,io reagirei aggressiva, per rielaborare la faccenda, tipo: "beh, meglio così, te eri cretina, mi seguirà un'altra meglio, ci guadagno"

Oppure: "O dove c'hai mai da annà, che come me di interessante non troverai mai nulla"

Vi sono tante risposte possibili..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

io invece nn ho provato nulla......sono in un momento dove nn provo nessun tipo di emozioni......il vuoto assoluto, lei dice che è normale , dopo la rabbia un periodo di appiattimento emotivo!

invece io credo di essere depressa Rolling%20Eyes.gif

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

lei dice che è normale , dopo la rabbia un periodo di appiattimento emotivo!

Chiedele cosa c'è dopo l'appiattimento emotivo!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Chiedele cosa c'è dopo l'appiattimento emotivo!

una lenta ripresa .......e dopo la felicità :ola:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.