Vai al contenuto

E se ci si innamora dello psicologo?


Messaggi consigliati

 

Pubblicità


  • Risposte 28,1k
  • Created
  • Ultima risposta

Top Posters In This Topic

  • juditta

    4446

  • froggy73

    4070

  • digi79

    2795

  • elli

    1264

Top Posters In This Topic

Posted Images

oscar! che bello .....ritrovarti :icon_surprised:

ooohh ciao mio!

grazie per il saluto! E' bello da parte tua :-)

Ce ne sarebbero di cose da raccontare... molte, e vanno in una direzione del trascendente che spesso hai suggerito ma che non sempre è stata compresa...

friends.gif

Un abbraccio a tutti quelli del topic e del forum! drinks.gif

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

salve a tutti,ho letto ciò che si diceva sul transfert e io sto attraversando qualcosa che ormai va avanti da mesi.la mia terapia psicologica è cominciata ad aprile 2011 a causa di gravi problemi di anoressia e bulimia,ma non solo a quanto pare ho un grave disturbo di personalità che si è creato negli anni,naturalmente,sennò non ci sarebbero stati problemi a seguito di violenze subite.ma queste le ho,non risolte ma messe sotto controllo in terapia.anche grazie al transfert.si!perchè dopo circa tre mesi dall'inizio delle sedute ho iniziato a provare qualcosa per lui,il mio psicologo che tra parentesi è molto più grande di me e pare incarnasse la figura di mio padre.io gliene ho parlato subito e abbiamo diciamo così usato questo sentimento positivo verso me stessa.abbiamo creato in terapia un rapporto bellissimo,aperto,di dialogo esplicito dove io potevo esprimere le mie fantasie verso lui e non reprimerle.tanto che le ho quasi realizzate inconsciamente.mi sembra di aver vissuto un rapporto vero che ora non c'è più.mi ero illusa che con la fine della terapia e con il miglioramento dei problemi il transfert si sarebbe risolto da solo.ma non è stato così.il mio psicologo mi manca.e sono depressa.abbiamo interrotto le sedute da circa un mese.prima le abbiamo rallentate da una a settimana a due volte al mese poi ogni tre settimane ora sono finite e mi sento persa.dipendente da questo rapporto.in effetti come sono state e sono dipendente da tutti i rapporti con le persone della mia vita.mio marito.perchè ce l'ho un marito!e la cosa genera colpa!insomma in realtà mi sembra che non ho risolto molto.in più!è vero che mangio meglio.molto meglio e l'anoressia nera quella vera e la bulimia sono lontanissime ma non riesco ancora a disfarmi del diuretico.e non sono riuscita a dirlo al terapeuta alla fine perchè avevo paura pensasse che volessi una scusa per restare in terapia.la domanda è?questa cosa passa come un amore infantile?come una cosa adolescenziale?o no?aiuto!grazie a chiunque saprà dirmi qualunque cosa di conforto!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

credo che qualsiasi distacco da una figura così importante della nostra vita non possa essere indolore per alcuno.

E che sia fruttuoso anche il distacco, il senso di mancanza:)

serve per cambiare, poichè l'unica risorsa è cambiare noi, e affidarsi alla nostra interiorità.

tra poco lo affronterò anch'io, e credo che mi mancherà molto.

però sono convinta che tutto faccia parte del capire che ogni cosa ha un inizio e una fine, e che la persona che ci manca resterà per sempre con noi, e poi non è detto niente, chissà,possiamo essere soli ma portare nel cuore, sempre presenti, coloro che ci mancano.

auguri e buona vita.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

già grazie,credo anch'io che sia così anche se è dura!la vita è buona sempre e se è dura forse lo è di più in un certo senso ci accorgiamo che gli diamo un senso no?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

certo che non avevo messo in conto che mi sarei "innamorata "del mio terapeuta di 26 anni più grande.è molto aperto devo dire e non mi ha fatto pesare la cosa,anzi,mi ha trattata come fossi una paziente particolare,senza però eccedere.ha usato molto bene questo mio sentimento e mi ha fatto amare me stessa tramite lui.il problema è ora.io mi sento abbastana equilibrata nel tenere sotto controllo i disturbi alimentari e il disagio di personalità che mi impone a un'assidua ricerca dell'io.di certezze esterne.ora io spero che lui mi possa cercare.è pura pazzia.forse ci sono arrivata davvero stavolta alla pazzia.cercarmi perchè mi ama!ma andiamo!sono folle!la conclusione romantica del film d'amore.io non voglio mollare la mia fantasia.e la cosa è grave.ma faccio anche cose sensate.proprio domani avrei dovuto affrontare l'ultima seduta e gli ho detto che non vado che mi crea troppo dolore e lui ha detto che va bene che a questo punto decido io come meglio congedarmi.ma allora questa terapia cos'ha portato?di sicuro indietro i disturbi alimentari ma fuori altri disturbi e lui perchè non mi consiglia di curarli'essendo un bravo doc?veramente bravo.non siamo rimasti nemmeno di rivederci eventualmente in seguito.anche se ha tutto il mio materiale.ma bo!sono confusa e stanca e sto molto male.forse sono io che non riesco a vedere le cose chiare per come sono

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

dunque, può darsi che siano rimaste in sospeso alcune cose, degli strascichi, questa è solo una mia impressione.

cose da fare: da profana quale sono, vi sono varie ipotesi: provare a ritelefonare e vedere con lui che cosa sta succedendo, se è disponibile, può darsi che si senta in grado o può darsi che non si senta, questo non si può sapere senza tentativo.

provare a risolverla da soli, facendo appello alle proprie risorse.

cercare aiuto in altra direzione, cioè, se sono subentrati altri problemi, qualunque professionista può essere disponibile ad aiutarti in questo senso.

si può valutare quale sia la strada anche procedendo piano piano, per gradi e vedere cosa succede.

anche se hai finito, non c'è niente di male a porgli una domanda, o a porla a qualcun altro, è il loro mestiere, sono lì per quello, e lavorano moltissimo col telefono, alcuni.

Non vi è nessun problema a chiedere in giro, se si sente che si sta troppo male.

l'unico rompimento è l'impegno economico.

Mi ha colpito che hai scritto che non volevi dire delle cose perchè ti sembrava che fossero scuse per proseguire la terapia.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

certo che non avevo messo in conto che mi sarei "innamorata "del mio terapeuta di 26 anni più grande.è molto aperto devo dire e non mi ha fatto pesare la cosa,anzi,mi ha trattata come fossi una paziente particolare,senza però eccedere.ha usato molto bene questo mio sentimento e mi ha fatto amare me stessa tramite lui.il problema è ora.io mi sento abbastana equilibrata nel tenere sotto controllo i disturbi alimentari e il disagio di personalità che mi impone a un'assidua ricerca dell'io.di certezze esterne.ora io spero che lui mi possa cercare.è pura pazzia.forse ci sono arrivata davvero stavolta alla pazzia.cercarmi perchè mi ama!ma andiamo!sono folle!la conclusione romantica del film d'amore.io non voglio mollare la mia fantasia.e la cosa è grave.ma faccio anche cose sensate.proprio domani avrei dovuto affrontare l'ultima seduta e gli ho detto che non vado che mi crea troppo dolore e lui ha detto che va bene che a questo punto decido io come meglio congedarmi.ma allora questa terapia cos'ha portato?di sicuro indietro i disturbi alimentari ma fuori altri disturbi e lui perchè non mi consiglia di curarli'essendo un bravo doc?veramente bravo.non siamo rimasti nemmeno di rivederci eventualmente in seguito.anche se ha tutto il mio materiale.ma bo!sono confusa e stanca e sto molto male.forse sono io che non riesco a vedere le cose chiare per come sono

anche a me creerà dolore, lo stacco, ancora non so come congedarmi, certo gli dovrei portare delle cose nuove, sto scrollone serve a qualcosa di certo.

Bisogna vedere non tanto la reazione istintiva, ma cosa sta succedendo.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

beh istintivamente non sono andata e so di aver fatto bene.è stato chiaro lui sul fatto che ristabilire un buon rapporto medico paziente è essenziale.se in seguito avrò problemi la porta è aperta ma deve passare del tempo.devo metabolizzare la terapia.il transfert,tutto questo turbine di emozioni troverà un posto.io dico che in questi mesi mi sono scongelata.le mie difese erano talmente alte che avevo smesso di provare emozioni.almeno quelle di un certo tipo.anche perchè per me erano colpa a prescindere.erano male.sicchè è comunque positivo che io possa provare qualcosa di bello.forza e coraggio..sicuramente la cosa che mi ha aiutato di più è di avergli sempre parlato di tutto.i consigli sono sempre stati i più giusti

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

beh istintivamente non sono andata e so di aver fatto bene.è stato chiaro lui sul fatto che ristabilire un buon rapporto medico paziente è essenziale.se in seguito avrò problemi la porta è aperta ma deve passare del tempo.devo metabolizzare la terapia.il transfert,tutto questo turbine di emozioni troverà un posto.io dico che in questi mesi mi sono scongelata.le mie difese erano talmente alte che avevo smesso di provare emozioni.almeno quelle di un certo tipo.anche perchè per me erano colpa a prescindere.erano male.sicchè è comunque positivo che io possa provare qualcosa di bello.forza e coraggio..sicuramente la cosa che mi ha aiutato di più è di avergli sempre parlato di tutto.i consigli sono sempre stati i più giusti

molto bene!:)

forza e coraggio, la porta è sempre aperta:))

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

ti dico un'ultima cosa, ma prendila con le molle, perchè tutte le volte che l'ho detta, mi hanno barcocchiato.

Più dentro di te riesci a contenere questa relazione, cioè meno ne parli ad altri, magari soffrendo, e meglio è.

a lui ne devi parlare, la terapia funziona tanto più ci si affida al terapeuta.

non prendere cattivo esempio da noi, ok?

non so spiegarti le ragioni, ma sono certa che è così.

Di nuovo in bocca al lupo:))

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Mi ha colpito che hai scritto che non volevi dire delle cose perchè ti sembrava che fossero scuse per proseguire la terapia

per sea.....

riporto il tuo passaggio non so come si fa ad evidenziare

si!perchè lui spesso ha usato questa affermazione!non è che ora vuoi rimanere in terapia e somatizzi inconsciamente un dolore?cioè!ti crei dei malesseri per non abbandonare la terapia.certe volte ho fatto "la forte" per far vedere che andava tutto bene!forse tutto bene non andava.alcune cose le abbiamo risolte alla grande,altre col transfert sono uscite fuori facendomi molto male.e io le ho taciute per non far sembrare che volessi "ricattare moralmente"il mio psicologo.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Parlane col tuo terapeuta.

Queste cose che dici sono indicazioni preziose per lui, non ha senso disperderle qui, ci potete lavorare insieme, puoi fornire a lui delle indicazioni di lavoro!

Gulp.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

si forse hai ragione sea!più ne parlo e più la metto nella realtà e realtà non è e allora fa ancora più male.e quando mi passa?grazie degli auguri ne avrò bisogno!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
 
 

ma si dai!certo!l'avevo capito!anche la mia risposta era ironica!ed anche un modo per conoscervi!mi sento un pesciolino fuori dall'acqua!voi siete tutti veterani e io sono nuova sicchè...mi intrometto :p:...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ospite pruillio

ma si dai!certo!l'avevo capito!anche la mia risposta era ironica!ed anche un modo per conoscervi!mi sento un pesciolino fuori dall'acqua!voi siete tutti veterani e io sono nuova sicchè...mi intrometto :p:...

macche' veterani,puoi dire proprio vecchi...eheh

non e' che ti intrometti,ma partecipi...una volta c'era un po' di "nonnismo",poi sono arrivato io,e ho fatto un po' di casino...eheh

ciao

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
Ospite pruillio

ahhahahahaha!bravo!così si fa!sennò noi novellini come facciamo! :Batting Eyelashes: eh eh!

comunque!ciao a te!

io sono sempre dalla parte dei piu' "deboli" :Batting Eyelashes:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.


Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.