Vai al contenuto
  • Pubblicità

ARLEY

E se ci si innamora dello psicologo?

Messaggi consigliati

si...........certo..........ma il confronto con punti di vista diversi........puo' anche essere pacato........

Secondo me è + costruttivo........

Se una persona la pensa in modo diverso io accetto la sua ideaa e magari in modo tranquillo espongo la mia,........come adesso!

Mica necessariamente bisogna........fancularsi......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Io invece sono brava a intortarmi :):

Bau

P.S. Se ci tieni, giusto per ravvivarci un po', un fanculino ma affettuoso

Non voglio fanculare nessuno tanto per il gusto di farlo, credo però che un forum dove ci siano idee diverse sia più stimolante, che di un forum dove tutti dicono "ok va bene", anche perché lo troverei falso e ipocrita.

Ma perché voi considerate amiche/i chi vi dice sempre "si, fai bene"?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
si...........certo..........ma il confronto con punti di vista diversi........puo' anche essere pacato........

Secondo me è + costruttivo........

Se una persona la pensa in modo diverso io accetto la sua ideaa e magari in modo tranquillo espongo la mia,........come adesso!

Mica necessariamente bisogna........fancularsi......

Si scusa "fancularsi" l'ho ripreso da Emilio, è un tantino esagerato hai ragione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Non voglio fanculare nessuno tanto per il gusto di farlo, credo però che un forum dove ci siano idee diverse sia più stimolante, che di un forum dove tutti dicono "ok va bene", anche perché lo troverei falso e ipocrita.

Ma perché voi considerate amiche/i chi vi dice sempre "si, fai bene"?

No, per carità. È che qualche fanculo che ho sentito ultimamente mi è sembrato del tutto gratuito, un po' come il mio nel messaggio precedente. Magari si può dissentire in maniera più diplomatica, motivare i fanculi, accettare scuse e spiegazioni e via dicendo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
No, per carità. È che qualche fanculo che ho sentito ultimamente mi è sembrato del tutto gratuito, un po' come il mio nel messaggio precedente. Magari si può dissentire in maniera più diplomatica, motivare i fanculi, accettare scuse e spiegazioni e via dicendo.

Concordo :):

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
Si scusa "fancularsi" l'ho ripreso da Emilio, è un tantino esagerato hai ragione.

da Emilio-.........beh è quello che pensa lui!

perchè si diverte a leggere..........tanto lui non partecipa........

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Questione regali..................................ebbene si, io gliene ho fatto uno proprio un mesetto fa, una bella torta fatta con le mie manuccie ( si perché devo dire la verità a costo di apparire presuntuosa....a fare le torte sono brava!!) che mi ha detto? Mi ha ringraziato e la volta successiva non la smetteva più di farmi i complimenti, per poi passare ad "analizzare" il mio comportamento: la torta era il mio ennesimo tentativo di sedurlo :B)::):^_^

a me ha detto che portare i regali era un modo per farmi accettare perchè, secondo me, io da sola non bastavo.... ma dico io, t'ho fatto un regalo? prenditelo e stai zitta !! ^_^

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
giusy, formiamo la nostra gang!

:boxing::boxing::D:

io in quanto a incazzosità sono ai massimi livelli :rolleyes: ...dipenderà dalla terapia?

mmmhh...sicuramente esaspera un lato del mio carattere...ma sono sempre stata litigiosa! -_-

Facile accusare gli altri, ma a presunzione, arroganza e litigiosità, tu non stai certo messa male! :D:

Siamo passate dallo scontro verbale a quello fisico.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Celina forse Andrea non deve controllare la sua attrazione, forse in terapia sarebbe meglio lasciar andare piuttosto che controllare.....

personalmente io mi sono molto esposta con la mia analista, le ho manifestato spudoramente il mio volerle bene e le ho anche detto che in un certo momento avrei voluta baciarla.

credo che sia la psi di Andrea che debba, se lo ritiene opportuno, tamponare l'esuberanza di Andrea , ma non è lui che deve autocontrollarsi, non mi pare che stia facendo niente di così devastante anzi, considerando le sue difficoltà ad esprimere i suoi sentimenti, mi pare che stia facendo dei bei passi avanti!

Celina il fatto di essere più grande di noi non ti fa automaticamente diventare più saggia. inoltre non puoi dire che la tua terapia ti fa vedere i fatti con estrema lucidità e razionalità con questo sottendendo che noi invece siamo completamente in balia dei nostri sensi e delle nostre emozioni. non sai quanto mi piacerebbe essere in questo stato, ma, purtroppo, sono fin troppo lucida e ho fin troppo il controllo della situazione. :rolleyes:

quando tu rispondi a qualcuno spesso ti poni in una condizione di superiorità esprimendo un giudizio piuttosto che dando un parere. questo è quello che spesso passa dai tuoi scritti

Cara Froggy, ho sempre sostenuto come tutte voi, che in seduta è giusto, giustissimo aprirsi e manifestare tutto quello che si sente e che ci pesa nel cuore.Tu sei stata aperta, sincera e coraggiosa per aver confessato anche sentimenti intimi...hai fatto bene, complimenti.

La mia idea però è che la terapia procede meglio se non si imballa in una gestione di transfert nevrotico che diventa protagonista della vicenda analitica, elemento di resistenza che anzicchè aiutare a dipanare la matassa la ingarbuglia.

Il mio voleva solo essere un cauto invito a gestire il transfert fino al punto che si può, per dedicarsi alla elaborazione di altri aspetti importanti che credo siano presenti in ogni storia analitica. Tutte ammettiamo che non è nulla di reale e quindi di incontrollabile. Arley è la prova provata di quello che penso.

Una volta che gli psi sanno perchè abbiamo trasmesso, poi tocca a loro, quando è il momento, spiegare, decodificare i nostri sentimenti di transfert.

X ANDREA Anche tu Andrea in seduta hai fatto bene a parlare, portare messaggi, tutto e di più....ho solo ribadito che secondo me si deve svolgere tutto di presenza, tranne che per casi urgenti di emergenze. Fare msm a raffica senza un motivo preciso, non mi sembra il caso. E' solo il mio modesto parere.

RIPETO

I forum sono uno spazio di confronto e dialogo liberi, dove il timore di essere se stessi, esprimere i propri punti di vista, anche risultando antipatiche, non dovrebbero esistere. Corro il rischio, ma me ne frego. Non a tutti posso risultare sempre simpatica.

Io non mi offendo mai, anzi apprezzo molto la sincerità.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Cara Froggy, ho sempre sostenuto come tutte voi, che in seduta è giusto, giustissimo aprirsi e manifestare tutto quello che si sente e che ci pesa nel cuore.Tu sei stata aperta, sincera e coraggiosa per aver confessato anche sentimenti intimi...hai fatto bene, complimenti.

La mia idea però è che la terapia procede meglio se non si imballa in una gestione di transfert nevrotico che diventa protagonista della vicenda analitica, elemento di resistenza che anzicchè aiutare a dipanare la matassa la ingarbuglia.

Il mio voleva solo essere un cauto invito a gestire il transfert fino al punto che si può, per dedicarsi alla elaborazione di altri aspetti importanti che credo siano presenti in ogni storia analitica. Tutte ammettiamo che non è nulla di reale e quindi di incontrollabile. Arley è la prova provata di quello che penso.

Una volta che gli psi sanno perchè abbiamo trasmesso, poi tocca a loro, quando è il momento, spiegare, decodificare i nostri sentimenti di transfert.

X ANDREA Anche tu Andrea in seduta hai fatto bene a parlare, portare messaggi, tutto e di più....ho solo ribadito che secondo me si deve svolgere tutto di presenza, tranne che per casi urgenti di emergenze. Fare msm a raffica senza un motivo preciso, non mi sembra il caso. E' solo il mio modesto parere.

beh.......si quello che dici potrebbe essere vero a livello razionale........

il transfer come sappiamo puo' essere diverso per ogni situazione...........Quindi non è che la terapia 'procede meglio' a seconda del tipo di tranfer...........

Il transfer ognuno lo prova rispetto a come è la persona.........e quindi........è diverso perchè soggettivo.......

La terapia secondo me procede bene se l'analista sa cogliere in modo corretto il tipo di trasfer(nevrotico.negativo,erotico,ecc)e sa gestirlo........aiutando il pz ad elaborarlo e razionalizzarlo!!!

Mandare sms a raffica.........è un tipo di trasfer........Andrea è cosi.......e fa cosi'.........e la psi saprà capire e aiutare andrea.......E quando lui avrà metabolizzato che cio' (forse....non sono io a giudicare)non serve.........non lo farà.Ma andrea non deve reprimersi e non fare,perchè cosi.........non risolverà mai il probema!!!

Io penso che se una persona ha un bisogno (ed è in psicoterapia)deve fare cio' che sente.......e poi analizzando il tutto........col tempo.........si riuscirà a gestire.........senza reprimersi!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Ciao a tutti\e.

Sono quella del colpo di fulmine....

L'ho rivisto....

Credo che abbiate ragione voi!!! Non si tratta nè di transfer e tantomeno di controtransfer, ma appunto...di colpo di fulmine!!!

Non so che fare. Se mollare, non mollare la terapia....

Lui dice che cmq può aiutarmi...anche se siamo "presi" l'uno dall'altra....ma non lo so.

Certo è che se mollassi adesso sarebbe più una violenza su me stessa che una cosa buona.

Cmq non è successo nulla di fisico...tutto molto platonico...

Però...bòh!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
X ANDREA Anche tu Andrea in seduta hai fatto bene a parlare, portare messaggi, tutto e di più....ho solo ribadito che secondo me si deve svolgere tutto di presenza, tranne che per casi urgenti di emergenze. Fare msm a raffica senza un motivo preciso, non mi sembra il caso. E' solo il mio modesto parere.

RIPETO

I forum sono uno spazio di confronto e dialogo liberi, dove il timore di essere se stessi, esprimere i propri punti di vista, anche risultando antipatiche, non dovrebbero esistere. Corro il rischio, ma me ne frego. Non a tutti posso risultare sempre simpatica.

Io non mi offendo mai, anzi apprezzo molto la sincerità.

non preoccuparti,come gia' ti ho detto puoi dirmi tranquillamente cio' che pensi.e io voglio essere come te... ma non ti incazzare per favore ^_^ sinceramente non so perche', a volte quando ti leggo mi dai un po' l'impressione della "maestrina"... poi non e' importante se quello che dici e' giusto o sbagliato,tutti possono dire cavolate o cose giuste.. l'importante e' che tu sia convinta di aiutare, quindi nessun problema, ansi semmai ti ringrazio.

aggiungo. lo so benissimo che farei bene a dirle tutto in seduta senza usare sms... ma come ti ho gia' ripetuto 30 volte, FA PARTE DELLA MIA PATOLOGIA!!!! vado dalla psicologa per quello!!!!!! CHIAMALO BLOCCO EMOTIVO, FOBIA SOCIALE ECC.... non vado dalla psicologa per "martellarla" e tentare di portarmela a letto!!! ( pero' se ci stasse :D)

personalmente non mi piace andare in una seduta, stare li un'ora con la "bava" alla bocca, perche' in quei giorni sono come imbambolato e non ne traggo di certo vantaggio. almeno credo.

cmq la mia psi continua a far finta di niente, la sua tattica e' ignorare,io non la capisco. l'ultimo sms famoso che le ho mandato parlava si del mio transfert come sapete ma poi continuava, e la avvertivo di una piccola correzione di dosaggio di un ansiloitico. ebbene,appena arrivato in seduta mi ha detto: ho letto il suo sms quindi ha modificato il dosaggio? come va? si sente meglio ecc... ma non ha fatto nessun riferimento al "transfert"

io credo che vorrei sentirmi dire cose tipo: io sono sposata ,non mi interessi,e' solo una tua fantasia del transfert ecc... vorrei che mi convincesse che lei non e' il mio tipo e io non sono il suo! vorrei quasi che mi dicesse : guarda mi dispiace ma io sono la tua dottoressa e poi non mi piaci quindi mettiti l'anima in pace.... lo so non me lo dira' mai... pero' almeno cosi il transfert calerebbe di brutto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Celina forse Andrea non deve controllare la sua attrazione, forse in terapia sarebbe meglio lasciar andare piuttosto che controllare.....

personalmente io mi sono molto esposta con la mia analista, le ho manifestato spudoramente il mio volerle bene e le ho anche detto che in un certo momento avrei voluta baciarla. mi ha detto che può succedere, che si è trovata a gestire altri transfert anche se raramente così forti come il mio e che era la prima volta che le capitava con una donna, ma , a parte questo, non si è sentita tormentata dalla cosa e , anzi, mi ha detto di continuare a parlarle quando volevo dei miei sentimenti per lei perchè analizzare il transfert era parte integrante della terapia, perchè si tratta di un comportamento che metto in atto anche nel modo esterno, ma che nell'ambito del setting risulta amplificato per cui, la terapia ha la funzione di lente di ingrandimento.

sinceramente io sono ben felice di aver detto certe cose alla mai analista, di averle manifestate apertamente e spudoratamente e di essermi lasciata andare perchè è il modo giusto per me di affrontare la terapia, farmi portare un po' più dalle emozioni eun po' meno dalla ragione. io sto lì per migliorare me stessa, non è che sto sbavando dietro una qualsiasi donna, quella è la mia analista e anche dirle che ho deisderato baciarla non significa che ci sto provando, ma solo che sto aprendomi verso di lei e facendo dei passi avanti nella terapia, nel rapporto con lei.

credo che sia la psi di Andrea che debba, se lo ritiene opportuno, tamponare l'esuberanza di Andrea , ma non è lui che deve autocontrollarsi, non mi pare che stia facendo niente di così devastante anzi, considerando le sue difficoltà ad esprimere i suoi sentimenti, mi pare che stia facendo dei bei passi avanti!

grazie froggy.

anche io credo e spererei che la mia psi tamponi un po' la mia attrazione come ha fatto un po' di tempo fa..... diciamo sono stato tranquillo circa un mese e mezzo ma poi..... e' piu' forte di me...

cmq hai perfettamente ragione, non avrei mai immaginato diversi mesi fa, di mandarle sms o scriverle cose sentimentali.... mai, ma neanche per 1000 euro. evidentemente e spero sia cosi', e' un piccolo passettino avanti,chissa' se fra qualche mese non riusciro' a dirle tutto cio che provo per lei magari a voce... naturalmente non per convincerla sia chiaro, ma per superare quel blocco emotivo che mi tiene come incatenato che naturalmente non riguarda solo il transfert ma qualsiasi situazione piu' o meno banale.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
non preoccuparti,come gia' ti ho detto puoi dirmi tranquillamente cio' che pensi.e io voglio essere come te... ma non ti incazzare per favore <_< sinceramente non so perche', a volte quando ti leggo mi dai un po' l'impressione della "maestrina"... poi non e' importante se quello che dici e' giusto o sbagliato,tutti possono dire cavolate o cose giuste.. l'importante e' che tu sia convinta di aiutare, quindi nessun problema, ansi semmai ti ringrazio.

aggiungo. lo so benissimo che farei bene a dirle tutto in seduta senza usare sms... ma come ti ho gia' ripetuto 30 volte, FA PARTE DELLA MIA PATOLOGIA!!!! vado dalla psicologa per quello!!!!!! CHIAMALO BLOCCO EMOTIVO, FOBIA SOCIALE ECC.... non vado dalla psicologa per "martellarla" e tentare di portarmela a letto!!! ( pero' se ci stasse :D)

personalmente non mi piace andare in una seduta, stare li un'ora con la "bava" alla bocca, perche' in quei giorni sono come imbambolato e non ne traggo di certo vantaggio. almeno credo.

cmq la mia psi continua a far finta di niente, la sua tattica e' ignorare,io non la capisco. l'ultimo sms famoso che le ho mandato parlava si del mio transfert come sapete ma poi continuava, e la avvertivo di una piccola correzione di dosaggio di un ansiloitico. ebbene,appena arrivato in seduta mi ha detto: ho letto il suo sms quindi ha modificato il dosaggio? come va? si sente meglio ecc... ma non ha fatto nessun riferimento al "transfert"

io credo che vorrei sentirmi dire cose tipo: io sono sposata ,non mi interessi,e' solo una tua fantasia del transfert ecc... vorrei che mi convincesse che lei non e' il mio tipo e io non sono il suo! vorrei quasi che mi dicesse : guarda mi dispiace ma io sono la tua dottoressa e poi non mi piaci quindi mettiti l'anima in pace.... lo so non me lo dira' mai... pero' almeno cosi il transfert calerebbe di brutto.

Scusa se non faccio parte del gregge che applaude tutto quello che fai. Quello che penso, secondo me, è solo per il tuo bene, ma se ti può aiutare a stare meglio , fai tutto quello che istintivamente ti viene voglia di fare. Se la tua patologia , per assurdo , ti inducesse a violentarla, sarebbe una buona giustificazione per farlo senza controllarti? Al processo ti darebbero solo le attenuanti.

Un bacio.

PS: Perdonami se, ancora una volta, solo perchè non sono tua complice, ti faccio l'impressione della maestrina ^_^

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
beh.......si quello che dici potrebbe essere vero a livello razionale........

il transfer come sappiamo puo' essere diverso per ogni situazione...........Quindi non è che la terapia 'procede meglio' a seconda del tipo di tranfer...........

Il transfer ognuno lo prova rispetto a come è la persona.........e quindi........è diverso perchè soggettivo.......

La terapia secondo me procede bene se l'analista sa cogliere in modo corretto il tipo di trasfer(nevrotico.negativo,erotico,ecc)e sa gestirlo........aiutando il pz ad elaborarlo e razionalizzarlo!!!

Mandare sms a raffica.........è un tipo di trasfer........Andrea è cosi.......e fa cosi'.........e la psi saprà capire e aiutare andrea.......E quando lui avrà metabolizzato che cio' (forse....non sono io a giudicare)non serve.........non lo farà.Ma andrea non deve reprimersi e non fare,perchè cosi.........non risolverà mai il probema!!!

Io penso che se una persona ha un bisogno (ed è in psicoterapia)deve fare cio' che sente.......e poi analizzando il tutto........col tempo.........si riuscirà a gestire.........senza reprimersi!!

Elli, io volevo esprimere un concetto completamene diverso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Scusa se non faccio parte del gregge che applaude tutto quello che fai. Quello che penso, secondo me, è solo per il tuo bene, ma se ti può aiutare a stare meglio , fai tutto quello che istintivamente ti viene voglia di fare. Se la tua patologia , per assurdo , ti inducesse a violentarla, sarebbe una buona giustificazione per farlo senza controllarti? Al processo ti darebbero solo le attenuanti.

Un bacio.

PS: Perdonami se, ancora una volta, solo perchè non sono tua complice, ti faccio l'impressione della maestrina ^_^

celina ma in che lingua te lo deve spiegare che soffre di FOBIA SOCIALE?

tu solo libri sul transfert leggi? visto che interessa farti una cultura nell'ambito della psicologia potresti leggere qualcosa sulla patologia di andrea, giusto per parlare non in maniera generica ma in maniera attinente al suo specifico caso.

ti faccio un altro esempio: c'è una utente, Marley (scrive poco) che ha scritto che d'accordo col suo psi, quando sta male gli scrive delle mail...come la vedi sta cosa? se un determinato comportamento è concordato con lo psi, vorrei capire perché devi insistere a affermare che è sbagliato e che lo fai per il suo bene perché tu non fai parte del gregge..

ma quale gregge? ma sei una psicoterapeuta tu? aver letto qualche (tanti) libri di psicologia non fa di te una psicoterapeuta. non sta a te sindacare come ogni psicoterapeuta imposta le relazioni coi propri pazienti. Se la psi di andrea ritenesse gli sms dannosi per la terapia, credi che non glielo direbbe?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Scusa se non faccio parte del gregge che applaude tutto quello che fai.

non fanno cio che dici. cio' che dicono e' cio che credono.

Se la tua patologia , per assurdo , ti inducesse a violentarla, sarebbe una buona giustificazione per farlo senza controllarti? Al processo ti darebbero solo le attenuanti

credo mi darebbero l'infermita' mentale? :): certo che fai dei paragoni assurdi! da uno che non riesce ad esprimersi e rimane bloccato siamo passati alla violenza sessuale... azz pero'....

Un bacio.

PS: Perdonami se, ancora una volta, solo perchè non sono tua complice, ti faccio l'impressione della maestrina ^_^

l'impressione della maestrina non me la dai perche' non sei mia complice, ma perche' cio' che tu dici non lascia scampo a nessuna obbiezione puntualizzazione ecc... o con te o contro di te. sembra che tu non hai margine di errore. sembra che il giusto sia solo ed esclusivamente cio' che dici tu e non c'entra niente con il dire quello pensi con schiettezza! ma come lo dici! ed e' diverso.

ripeto a dire cio' che pensi fai bene, ma tu lo dici come su tu avessi sempre ragione al 100%, anche se infondo dici "questo e' quello che penso" il messaggio che dai nel discorso globale e' quello che tu e solo tu ha ragione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
non vado dalla psicologa per "martellarla" e tentare di portarmela a letto!!! ( pero' se ci stasse :D)

Andrea sei irrecuperabile !! ^_^

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Scusa se non faccio parte del gregge che applaude tutto quello che fai. Quello che penso, secondo me, è solo per il tuo bene, ma se ti può aiutare a stare meglio , fai tutto quello che istintivamente ti viene voglia di fare. Se la tua patologia , per assurdo , ti inducesse a violentarla, sarebbe una buona giustificazione per farlo senza controllarti? Al processo ti darebbero solo le attenuanti.

Un bacio.

PS: Perdonami se, ancora una volta, solo perchè non sono tua complice, ti faccio l'impressione della maestrina :):

ma di che gregge parli?

scusa, ma qui ognuno dice la sua e, ovviamente, ognuno cerca di aiutare gli altri

andrea soffre di fobia sociale, non è uno psicopatico che va in giro violentando le donne.....

il fatto che riesca a comunicare almeno via sms con la sua psi mi sembra un bel passo avanti visto che fino a qualche mese fa non riusciva a fare neanche questo. poi arriverà il momento in cui riuscirà a parlarle guardandola neglio occhi e sarà un altro gran bel passo avanti !

ma poi, mi domando: se 'sta storia degli sms non è un problema per la sua psi, perchè deve esserlo per te? sarà mica che vorresti poterglieli mandare anche tu al tuo psi, ma non puoi? ^_^

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
cmq la mia psi continua a far finta di niente, la sua tattica e' ignorare,io non la capisco. l'ultimo sms famoso che le ho mandato parlava si del mio transfert come sapete ma poi continuava, e la avvertivo di una piccola correzione di dosaggio di un ansiloitico. ebbene,appena arrivato in seduta mi ha detto: ho letto il suo sms quindi ha modificato il dosaggio? come va? si sente meglio ecc... ma non ha fatto nessun riferimento al "transfert"

io credo che vorrei sentirmi dire cose tipo: io sono sposata ,non mi interessi,e' solo una tua fantasia del transfert ecc... vorrei che mi convincesse che lei non e' il mio tipo e io non sono il suo! vorrei quasi che mi dicesse : guarda mi dispiace ma io sono la tua dottoressa e poi non mi piaci quindi mettiti l'anima in pace.... lo so non me lo dira' mai... pero' almeno cosi il transfert calerebbe di brutto.

Andrea secondo me ignora perchè aspetta che tu riesca a parlargliene in seduta e cmq non ti dirà mai che non sei il suo tipo o che è sposata perchè questo significherebbe mettere il rapporto terapeutico al pari di un rapporto uomo/donna, ma non è così.....

cmq sono sicura che quando riuscirai a parlarle di tutto quello che provi approfondirete l'argomento e sviscerete 'sto benedetto transfert.... ci siamo passati tutti !! ^_^

e adesso vi saluto perchè sto in ufficio dalle 8.30 e sono brasata !! :):

a domani!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ciao a tutti\e.

Sono quella del colpo di fulmine....

L'ho rivisto....

Credo che abbiate ragione voi!!! Non si tratta nè di transfer e tantomeno di controtransfer, ma appunto...di colpo di fulmine!!!

Non so che fare. Se mollare, non mollare la terapia....

Lui dice che cmq può aiutarmi...anche se siamo "presi" l'uno dall'altra....ma non lo so.

Certo è che se mollassi adesso sarebbe più una violenza su me stessa che una cosa buona.

Cmq non è successo nulla di fisico...tutto molto platonico...

Però...bòh!!!

Posso dirti na' cosa? Sarò volgare ma: SCOPATELO!! ^_^

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

La mia libertà finisce dove comincia la libertà degli altri.

giusto per dirne una nuova.. :D:

C'è un confine tra il personale diritto alla libera espressione delle proprie idee su questioni o argomenti e l'altrettanto legittimo diritto altrui di non subire intrusioni o interferenze in questioni delicate e personali e di vedere rispettata la propria diversità. Rispettare questo confine non significa, secondo me, "censurarsi" o non essere autentico, significa avere senso dell'altro....

Non c'è niente di più intimo dell'analisi ....e ognuno se la spupazza come gli viene con il suo terapeuta....e chi siamo noi per valutare le robe dell'anima altrui :):

per me,quel che ci frega è proprio il giudizio,il blob delle opinioni e convinzioni, vedere il mondo spaccato in bene e male, giusto o sbagliato...adatto, disadatto... senza cogliere le sfumature e la complessità delle cose.Giudizi e i pregiudizi sono gabbie soprattutto interiori, sono indice,secondo me, di una scarsa capacità di tollerare che le cose siano anche in modo diverso da come penso che debbano essere con la conseguenza di destabilizzarmi, di levarmi il terreno delle certezze sotto i piedi, far risuonare dentro l' ombra di insofferenza verso qualcosa il cui significato sfugge alla coscienza...

E invece il mondo è bello perchè ognuno si becca,per esempio, il transfert che gli va: chi ce l'ha blu, chi l'ha verde e chi a pallini; ognuno di noi è "creativo" anche nelle sue nevrosi, che non sono giuste o sbagliate,mamma mia,....ma sono solo tutte struggentemente UMANE!!!!!

Empatia, semmai, più che giudizio e valutazioni ...

buon contraddittorio rispettoso e senza invischiamenti . ^_^

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Andrea secondo me ignora perchè aspetta che tu riesca a parlargliene in seduta e cmq non ti dirà mai che non sei il suo tipo o che è sposata perchè questo significherebbe mettere il rapporto terapeutico al pari di un rapporto uomo/donna, ma non è così.....

cmq sono sicura che quando riuscirai a parlarle di tutto quello che provi approfondirete l'argomento e sviscerete 'sto benedetto transfert.... ci siamo passati tutti !! ^_^

e adesso vi saluto perchè sto in ufficio dalle 8.30 e sono brasata !! :):

a domani!

si,so che non me lo dira' mai anche se magari lo pensa... cmq sarebbe un rimedio brutto ma forse efficace. io vorrei andare in suduta come in quest'ultimo mese e mezzo ( apparte le ultime 2 sedute)cioe' senza imbarazzo,ansia a 2000 paranoie varie e sbavamenti. solo cosi' credo di trarne giovamento.

inoltre quando il transfert si fa piu' forte in seduta non riesco ad esprimermi e a concentrarmi, ma sono come in uno stato di semi confusione mentale...

fara' ridere ma non e' una battutae cioe':

quando lei mi parla io dentro di me penso: quanto sei bona,stai con l'uomo sbagliato, sono sicuro che solo con me saresti felice, e la guardo tutto imbambolato... mi sa che se ne accorge, perche' ogni tanto diventa rossa .

mi sa che non sono da psicoterapia ,ma da camicia di forza.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.