Vai al contenuto

E se ci si innamora dello psicologo?


Messaggi consigliati

Grazie mille Trixy. Sì lo scivolone è stato grande e lui mi ha ferita moltissimo. Infatti oggi non è giornata e sto ancora a pezzi. Minimo minimo mi ci vorrebbe uno dei tuoi rebus per farmi sorridere..... -_- (!!!)

Ciao bella!

Subito!..vediamo un pò..siete voi due ovviamente

^_^:blush: .. ^_^:o:^_^:cray::)::unknw::bash:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


  • Risposte 28,1k
  • Created
  • Ultima risposta

Top Posters In This Topic

  • juditta

    4446

  • froggy73

    4070

  • digi79

    2795

  • elli

    1264

Top Posters In This Topic

Posted Images

...Ciao Oscar... ^_^ ...bentornato....

Ciao Arley ^_^ ... grazie... :): ! Ho letto della tua disavventura... mi spiace... ^_^ ma meriti una risposta che tenga conto di quello che non ho letto ancora...

un :blush: ...

oopps... vedo un passero che nel frattempo svolazza col culo rotto... ne sai niente, tu? :cray:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Subito!..vediamo un pò..siete voi due ovviamente

^_^:blush: .. ^_^:o:^_^:cray::)::unknw::bash:

SEI MITICA. SEI UNICA. E MI HAI FATTO RIDERE.

GRAZIE!!! -_-

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ciao Arley ^_^ ... grazie... :): ! Ho letto della tua disavventura... mi spiace... ^_^ ma meriti una risposta che tenga conto di quello che non ho letto ancora...

un :cray: ...

oopps... vedo un passero che nel frattempo svolazza col culo rotto... ne sai niente, tu? ^_^

....Allora attendo la tua bella e sostanziosa risposta a tutto!!

...Ehm...no no...io non ne so niente....chiedi a Giusy.... :blush:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
mi associo..... ^_^ parolina per Arley e una spiegazione per me (nell'altro topic)?????? :cray: chiediamo troppo????? ^_^

grazie Giusy... :):

ora ti leggo anche qui... ma ... "già fatto"... ^_^

un :blush: a te!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ah. Volevo dire un'altra cosa che mi è venuta in mente! Ho notato una cosa: secondo me lo fa apposta a "non darmi soddisfazione". Perchè, e lui lo sa meglio di me, quando mi lascia un po'...."senza troppo riscontro" e con tanti "spazi vuoti" senza star lì a smaronarsi x riempirli...beh...io vado in crisi. Vado un po' nel panico. Mi viene in mente che forse lui non ha capito proprio quello che intendevo, che forse sono stata poco chiara...poi passo due-tre giorni da paura dove mi "carico", mi preparo e mi dico che no che la prossima volta glielo devo dire meglio e deve capire bene e quindi che devo affondare di più....E quando mi ripresento in genere mi faccio i miei cinquantaminuti tutti d'un fiato perchè gli vado a portare i pensieri di tre giorni interi!

....mumble...mumble...quindi mi chiedo: potrebbe essere tattica anche questa? In effetti le mie sedute sono un po' "ad elastico"...se lui "mi sta addosso" beh..mi sento in trappola e "mi impaurisco"...ma se lui percaso "si allontana un po e mi sfugge"...beh...la seduta successiva sono lì a spiegargli tutto bene e a dirgli tutto cio' che provo.... :Party:

mmmm...secondo me questo qua mi sta coglionando di brutto.

Bu.

Cominciamo da qua, (ero rimasto qui) visto che fino ad oggi ho potuto rispondere a poche cose.

Il lasciare spazi vuoti è vero che è uno dei principi base, e non solo un semplice trucchetto. Pensa se ti confezionasse la soluzione come un pacchetto da portare a casa. L'accetteresti? Raramente, e solo se quella soluzione confermasse le tue difese. Il suo aiuto è un lavoro di supporto all'autoscardinamento! Mica un picconamento...

Inoltre il lasciarli, lascia libere le pazienti di percorrere la propria strada, i propri tempi, secondo le proprie emozioni ed esperienze, senza essere violentate nell'imposizione di soluzioni del "sapiente della mente". Rimarrebbe un concetto non elaborato con le proprie emozioni, quindi soggetto a decadere o a rimanere su un piano mentale.

M. Erickson, (il più grande ipnoterapeuta della storia) per esempio, raccontava metafore (spesso inventate, sempre diverse da paziente a paziente) lasciando "spazi vuoti" di incomprensione, per lasciare che il ragionamento con il tempo, facesse il suo lavoro, rispettando le caratteristiche ed esperienze dei "destinatari", e facendo in modo tale che negli spazi di ambiguità dei racconti, ognuno riempisse di significati ciò che più era produttivo per se.

La faccenda dell'elastico dipende dai tuoi tempi, e anche questi variano da paziente a paziente.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
 
aggiornamenti: mi ha fatto a pezzi.

eh no sea anche tu! Sono due giorni che cerco di consolare Arley...

Come è andata?

PS l'hai letta questa poesia

Guarda che è anche per te. un bacione!

:Party:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ciao Giusy!

Sì..anche io sono sicura che è terapia anche questa...che fatica!

Ma naturalment eio bracollo ma non mollo! E attendo fiduciosa la seduta di Lunedì! :Party:

Ciao bella! :Party:

Si... certo! Senza fatica nè impegno, non c'è durata dei suoi effetti. Sarabbe un lavoro superficiale, ed anche per una faccenda di dissonanza cognitiva, "l'idea che dopo tanto lavoro" si debba giungere ad una cambiamento è connaturata alle aspettative. Anche per questo funzionano di più le terapie dove il proprio investimento (tempo-emozioni-denaro) sono maggiori.

(e con questa siamo alla seconda risposta...)

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ospite sea
eh no sea anche tu! Sono due giorni che cerco di consolare Arley...

Come è andata?

PS l'hai letta questa poesia

Guarda che è anche per te. un bacione!

:Party:

Grazie...

E' andata che ci siamo mandati a quel paese, letteralmente, alla prima seduta. Prima io, poi lui.

Alla seconda mi ha ridotto al silenzio, che non sapevo più come replicare, e ho dormito 15 ore di fila, dopo.

Alla terza.. ci vediamo il mese prossimo.

Ed eccomi qua, non sono molto lucida e neanche chiara, ma più di questo non so dire, dopo il silenzio.

Vi abbraccio tutti. Vi leggo.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Non mi sento in grado di riuscire a controllare cosi' bene i miei sentimenti....sai che in certi momenti, davvero, dico a me stessa "Falla finita e saltagli addosso x davvero!" - lo so, lo so....infatti me ne vergogno tantissimo :Party: . E' tremenda questa sensazione. Mi sento cosi' impotente! Quando gli ho detto tutto mi sono sentita sollevata....contenta...perchè è come se mi fossi detta:"Evvai! Ora tocca a lui. Sicuramente saprà come fare per risolvere tutto. Ed io sarò finalmente salva". :Party: Ma quando mai? E allora, in effetti, continuo ad arrovellarmi il cervello e mi chiedo il perchè.

Mi sa che adesso le cose sono un poco più chiare....vedi? Io lo dico sempre che "parlare" con voi a me aiuta tantissimo.

Ilaria, secondo me hai pienamente ragione: non ricevero' spiegazioni nè rassicurazioni. Perchè non me le darà. Dovro' soltanto imparare a fare i conti con sentimenti cosi' potenti e cosi' incontrollabili.

Non sai quanto bene possa fare questo... conteggio dei propri mattoncini da buttar giù!

E, soprattutto, io , al contrario di cio' che faccio sempre, non potro' fare altro che subìrle queste sensazioni.

Il fatto stesso che usi il termine "subire" la dice lunga.

Cos'è che si "subisce"? Qualcosa da cui NON ci si può difendere... no?

Sei capace di tirare fuori le tue... qualità, avendo anche già dimostrato di saper sguazzare tra le proprie debolezze.

Io sono una che in genere prova poco e agisce molto (quando sono arrivata da lui dopo la prima chiacchierata mi ha detto che mi trovava "anestetizzata" nei confornti della vita...). Ma adesso mi trovo a provare tutti i sentimenti di cui un cristiano è capace e a non poter fare nulla.

:(:

Appunto...! "subire". E agire "troppo" per "spostare" il problema. Non risolvendolo.

mi sto beccando una lezione? Come a dire "Adesso ti faccio vedere io?". Pero', scusate, ...io non ho mai fatto male a nessuno. Anzi.

Hai fatto male a te? Non acuendo la sensibilità nell'ascoltarti... forse?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Il rapporto paziente terapeuta è unico quanto lo sono le persone che lo compongono,e i sentimenti in gioco delicati. E il tuo caso, juditta, fa capire bene come ogni terapia sia diversa e si carichi di significati e di emozioni diverse. Si possono condividere delle cose, qualcosa, qualcosa che ci fa sentire simili...nel mare delle nostre rispettive diversità..

Io pure non sono più interessata a "sapere" cosa fa la terapeuta, quali tecniche usa, io voglio fare il mio ruolo di paziente e concentrarmi su di me, più che su di lei.Anche perchè l'ho fatto in passato e dopo averlo fatto mi sono resa conto che lo facevo per avere un controllo sulla terapia, armarmi in qualche modo contro l'analista, giocare d'anticipo sulle sue mosse,contrastare l'asimmetria, farmi vedere l'intelligentina di turno...invece di lasciarmi andare liberamente al flusso delle emozioni, dei sogni, dei ricordi e delle associazioni...

Quel che mi piacerebbe fare è, invece, avere il coraggio di parlarne apertamente con lei se a volte mi pare sia distaccata o partecipe.E mi piacerebbe proprio per quello che tu dici con molta chiarezza : non è tanto ciò che rimane non detto che mi preoccupa di dire, che di cose importanti di cui parlare ce ne sono, quanto il fatto che sale questo disagio sotterraneo, come lo chiami tu, per qualcosa che c'è, non è svelato, e mette in discussione la fiducia e l'aprirsi completamente, il consegnarsi senza riserve a una persona disposta a farsi carico di noi.

Che si tratti di rivelare l'innamoramento reale o presunto, che si tratti di far notare una cosa che infastidisce quel che conta è che qualcosa rimane taciuto, non detto, inespresso..e ogni cosa che viene accantonata non per questo è risolta; tuttavia così come a volte si tace per un lungo periodo un sogno fatto e particolarmente inquietante, perchè non si è pronti per affrontarlo così accade anche per i sentimenti positivi o negativi che si hanno per l'analisi ed è giusto non precorrere i tempi. Ed è giusto godere del piacere di vedersi rispettati nelle proprie reticenze che anche questa è accoglienza.Soprattutto se si pensa come spesso ci strattoniamo dove non siamo ancora pronti ad andare per "dovere" o per dimostrarci che abbiamo "volontà".Ma nè per dovere nè per volontà si devono fare le cose in analisi, ma solo quando e perchè è ciò che sentiamo di fare in un certo momento.

Il transfert è soprattutto emozioni dentro una relazione, e quel che conta è proprio la relazione perchè è dalla qualità della relazione terapeutica che dipende la guarigione, la relazione è la cura.

Che il terapeuta abbia il suo bagaglio di tecniche e strategie è, in definitiva, una garanzia, la garanzia che si va lì a parlare con qualcuno che sa come avvicinare il dolore, come accogliere le esperienze del paziente, come aiutarlo a impadronirsi della sua vita e di se stesso. E per fortuna che ha la tecnica altrimenti non ci sarebbe nessuna differenza tra l'andare da un terapeuta o da un amico.

Ilaria... in passato ho scritto proprio quello che hai detto ora! E ora... mi hai tolto le parole da bocca... :Party::(::Party:

Quoto tutto!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Non sai quanto bene possa fare questo... conteggio dei propri mattoncini da buttar giù!

Il fatto stesso che usi il termine "subire" la dice lunga.

Cos'è che si "subisce"? Qualcosa da cui NON ci si può difendere... no?

Sei capace di tirare fuori le tue... qualità, avendo anche già dimostrato di saper sguazzare tra le proprie debolezze.

Appunto...! "subire". E agire "troppo" per "spostare" il problema. Non risolvendolo.

Hai fatto male a te? Non acuendo la sensibilità nell'ascoltarti... forse?

Beh, Oscar carissimo, intanto ti ringrazio per le risposte...sei un tesoro! Ti immagino lì tutto sudato a leggere e leggere e ancora leggere x rimetterti "in pari".... :Party: ! Grande Oscar!

P.S.: In privato ti mando l'indirizzo ove recapitare la parcella.....e trattami bene eh.... :Party:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

oscar sei un grande!!!! E non è un complimento è la verità, solo che mi pare che ti sorbarchiamo troppo del nostro carico emotivo....poverino!!!! Mi sa che prima o poi ci abbandoni!!!!! :B):

Posso spostare un attimino l'argomento su di te? (o fai come gli "psicologi" che di loro non parlano mai!!!???? :Party: ), cosa ti spinge ad avere sempre una parola pronta per tutte noi, a confortarci con le tue "azzeccatissime" (considerando che ci conosci solo per quello che scriviamo e da così poco tempo!!!) interpretazioni? Non dirmi che lo fai solo per tenerti allenato!!!! :Party: Comunque qualsiasi sia il motivo: GRAZIE!!!!! :(:

x sea:

Perchè vi siete mandati a quel paese? Non dirmi perchè scrivi sul forum????!!!! (dicesti che il tuo psicologo non era daccordo!) ma quali sono i motivi che lui adduce per cui non è utile scrivere su un forum?

Ti sono vicina....

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
hai centrato perfettamente il punto: cerco di sapere quali sono le tecniche che usa lo psicoterapeuta per controllare la terapia, per cercare di difendermi. E mi rendo conto che è una xxxxxxx pazzesca.

Più che una xxxxxxx (si, lo è anche), è una difesa, ed anche assai comune. Ma sai quanti vanno in terapia cercando di sfidare il terapeuta sul fatto che lui non sarà capace di risolvere nulla?

E allora è meglio che smetto di farmi tutti questi viaggi e mi lascio andare e mi lascio guidare da lui. E basta!

Ecco brava!

Quando sarà il momento giusto gliene parlerò, magari mi uscirà fuori inaspettatamente, come inaspettatamente ho parlato di altre cose per me delicate da dire.

Infatti... potresti essere molto più vicino di quel che credi. Dipende dallo "zip" che per te sarà determinante, come ho già scritto in passato. Chi può dirlo?

un :Party: a te!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
............probabilmente cara Giusy perchè non le lasciavi centinaia di euro al mese............... ecco il mio dilemma....come possono persone che

ricevono soldi...e non pochi.....per ascoltare la mia anima...poter condurmi alla "guarigione", se è ciò che cerco rivolgendomi a loro????

Scusami viola...

noto un rapporto problematico col denaro... in generale... forse anche grazie ad esperienze fatte, ai tuoi valori ed al tuo lavoro... :Party:

Mi sbaglio?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Ehi SEA!

Se hai voglia racconta dai....(che nessuno meglio di me ti puo' capire...)

Un bacio grande grande!!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

PER JUDITTA: Non so perchè ma non riesco a mandare MP...

percio' ti ringrazio qui davanti a tutti per la poesia...stupenda. Sei una persona meravigliosa.

Grazie di esserci. Sempre.

Grazie. :Party:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
PER JUDITTA: Non so perchè ma non riesco a mandare MP...

percio' ti ringrazio qui davanti a tutti per la poesia...stupenda. Sei una persona meravigliosa.

Grazie di esserci. Sempre.

Grazie. :Party:

anch'io l'altro giorno non riuscivo a mandarne, judi forse dovresti cancellare qualche messaggio veccchio, quando raggiunge un certo numero di mp archiviati non permette di riceverne altri....

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
PER JUDITTA: Non so perchè ma non riesco a mandare MP...

percio' ti ringrazio qui davanti a tutti per la poesia...stupenda. Sei una persona meravigliosa.

Grazie di esserci. Sempre.

Grazie. :blush:

anch'io l'altro giorno non riuscivo a mandarne, judi forse dovresti cancellare qualche messaggio veccchio, quando raggiunge un certo numero di mp archiviati non permette di riceverne altri....

Eh si ragazze avevo la memoria piena...devo fare un pò di pulizia, scusate! :blush:

Oh giusy è dedicata anche a te la poesia...non ho scritto tutti i nomi perchè non mi volevo dimenticare nessuna, ma tu sei una delle prime della lista... ^_^

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Più che una xxxxxxx (si, lo è anche),

-_-

è una difesa, ed anche assai comune. Ma sai quanti vanno in terapia cercando di sfidare il terapeuta sul fatto che lui non sarà capace di risolvere nulla?

no questo non è proprio il mio caso, semmai mi colpevolizzo e penso di non essere una brava paziente :blush:

Ecco brava!

Grazie :blush:

Infatti... potresti essere molto più vicino di quel che credi. Dipende dallo "zip" che per te sarà determinante, come ho già scritto in passato. Chi può dirlo?

chissà, non voglio pensarci. ..quando sarà,sarà!

un ^_^ a te!

grazie come sempre per le tue risposte!

:abbr:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
E' andata che ci siamo mandati a quel paese, letteralmente, alla prima seduta. Prima io, poi lui.

Alla seconda mi ha ridotto al silenzio, che non sapevo più come replicare, e ho dormito 15 ore di fila, dopo.

Alla terza.. ci vediamo il mese prossimo.

Ed eccomi qua, non sono molto lucida e neanche chiara, ma più di questo non so dire, dopo il silenzio.

Vi abbraccio tutti. Vi leggo.

:blush:

Ma certo che ce la mettono tutta per farci incazzare...

mi dispiace per come stai, ma sicuramente (come direbbe il mio guru oscar -_-, cioè lui lo direbbe meglio ) la sofferenza che ti sta facendo provare è necessaria per stare meglio...Capisco che nel tuo caso, la cosa è ancora peggio perché ti devi tenere il magone per un mese :blush:

PS. A questo punto ho paura per la mia prossima seduta :huh:

speriamo che non si siano tutti messi d'accordo per martellarci ^_^

un bacio grandissimo!

:abbr:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ospite sea
oscar sei un grande!!!! E non è un complimento è la verità, solo che mi pare che ti sorbarchiamo troppo del nostro carico emotivo....poverino!!!! Mi sa che prima o poi ci abbandoni!!!!! :abbr:

Posso spostare un attimino l'argomento su di te? (o fai come gli "psicologi" che di loro non parlano mai!!!???? :blush: ), cosa ti spinge ad avere sempre una parola pronta per tutte noi, a confortarci con le tue "azzeccatissime" (considerando che ci conosci solo per quello che scriviamo e da così poco tempo!!!) interpretazioni? Non dirmi che lo fai solo per tenerti allenato!!!! :blush: Comunque qualsiasi sia il motivo: GRAZIE!!!!! ^_^

x sea:

Perchè vi siete mandati a quel paese? Non dirmi perchè scrivi sul forum????!!!! (dicesti che il tuo psicologo non era daccordo!) ma quali sono i motivi che lui adduce per cui non è utile scrivere su un forum?

Ti sono vicina....

Ciao, digi.

Guarda, sono io che mi scontro. Lui fa il suo lavoro, e siccome è una persona..dice la sua. Eccome se la dice. E anch'io la dico e.. ma lui la dice meglio, è più forte, molto più forte, non c'è niente da fare. Mi ha stroncato.

Ecco.. lui porta dentro come.. un carico, un pieno di qualcosa..che stordisce, non so neanche spiegarlo.

Ecco, diciamo che non riesco a vedermi come prima, e sono confusa, e molto arrabbiata.

sì, il forum centra, ma relativamente. Magari metto qui dentro un po' di colori che in seduta non metto..ecco lo scontro..

O allora.. che devo fare.. io ho sempre preferito scrivere.

Dovunque, su pezzi di carta, sul diario..

Lì sono incazzata e qui no.

Si vede che così deve andare.

Comunque, anche nella vita a volte ci si manda a quel paese e poi si ricomincia.

E' quasi bello, da un certo punto di vista. E' realtà.

Judi e arley, e digi.. certo che con voi non siamo più soli.

E' bellissimo.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Eh si ragazze avevo la memoria piena...devo fare un pò di pulizia, scusate! :blush:

Oh giusy è dedicata anche a te la poesia...non ho scritto tutti i nomi perchè non mi volevo dimenticare nessuna, ma tu sei una delle prime della lista... :blush:

juditta, non preoccpuarti non c'è bisogno di specificare niente, ti ringrazio per il bellissimo pensiero....

Ciao, digi.

Guarda, sono io che mi scontro. Lui fa il suo lavoro, e siccome è una persona..dice la sua. Eccome se la dice. E anch'io la dico e.. ma lui la dice meglio, è più forte, molto più forte, non c'è niente da fare. Mi ha stroncato.

Ecco.. lui porta dentro come.. un carico, un pieno di qualcosa..che stordisce, non so neanche spiegarlo.

Ecco, diciamo che non riesco a vedermi come prima, e sono confusa, e molto arrabbiata.

sì, il forum centra, ma relativamente. Magari metto qui dentro un po' di colori che in seduta non metto..ecco lo scontro..

O allora.. che devo fare.. io ho sempre preferito scrivere.

Dovunque, su pezzi di carta, sul diario..

Lì sono incazzata e qui no.

Si vede che così deve andare.

Comunque, anche nella vita a volte ci si manda a quel paese e poi si ricomincia.

E' quasi bello, da un certo punto di vista. E' realtà.

Judi e arley, e digi.. certo che con voi non siamo più soli.

E' bellissimo.

sea ti capisco, anch'io nllo scrivere riesco a esprimere meglio ciò che sento, non nascondo che molte riflessioni importanti sono nate proprio scrivendo, ovunque come dici tu!!!

è bellissimo avervi conosciute hai ragione!!!!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.




×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.