Vai al contenuto

E se ci si innamora dello psicologo?


Messaggi consigliati

io ho semrpe la sensazione catastrofica che la riuscita della terapia ci sarà solo con la rottura degli equilibri fin'ora conquistati...inutile essere tranquillizzata dalla psi io non riesco a staccarmi da questa idea.....e quanto più ci penso più mi convinco che sia così..... :im Not Worthy:

anche io avevo questa convinzione, infatti avevo paura a parlare del mio rapporto col fidanzato storico (e ora marito) perchè pensavo che risolvendo i miei problemi emotivi e relazionali avrei scoperto che non mi sarei più trovata bene in questo rapporto, che guarire voleva dire dovermi assestare su equilibri diversi, che quelli che c'erano sicuramente avrei scoperto essere sbagliati, o almeno, non più adeguati... e questo mi spavetava da morire...

in realtà poi gli equilibri sono effettivamente cambiati, ma in modo decisamente diverso da come pensavo... e gli equilibri raggiunti non riuscivo ad immaginarmeli neanche nelle più rosee aspettative!!

digi, questo per dire che una maggiore consapevolezza potrebbe semplicemente (come nel mio caso) confermare ed aiutarci ad apprezzare e vivere meglio una scelta o una situazione guidata dall'inconscio (che non sempre gioca contro di noi!)

Spero si capisca quello che volevo dire... sono riflessioni di questi giorni, ancora un pò nebulose...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


  • Risposte 28,1k
  • Created
  • Ultima risposta

Top Posters In This Topic

  • juditta

    4446

  • froggy73

    4070

  • digi79

    2795

  • elli

    1264

Top Posters In This Topic

Posted Images

Domani avevo la tanto attesa seduta, si avevo.......perché l'ho cancellata io di mia spontanea volontà. Si perché domani alle 17,30 ho lo strafottutissimo esame e il mio adorato psi non ha potuto spostarmi l'ora e io non me la sono sentita di fare la seduta prima dell'esame, perché ogni volta che esco da là la mia testa rimane tra le nuvole per ore :teasin1125tc: .

Avevo voglia di parlare con lui, ma ora dovrò aspettare altri 15 giorni :LMAO:

A voi capita di stare con le testa altrove dopo la seduta?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
bella questa cosa che ti lasci andare e riesci a interpretare i tuoi sogni senza l'intervento della psi

a me in più di 1 anno credo sia capitato solo 1 volta ultimamente

per il resto sono sempre troppo controllata. quando mi chiede "a cosa ti fa pensare questa cosa?" io ho una specie di buco nero, mi si bloccano tutte le sinapsi !! :LMAO:

bhè anche a me capita che mi fa le domande e ho i buchi neri davanti....però con i sogni non so sto davvero entrando nello spirito dell'interpretazione, oggi per esempio il sogno di dracula, l'ho interpretato per intero, facendo anche dei collegamenti con il film e un altro sogno, alla fine tutto questo ci ha portati da tutta un'altra parte ed è stato tutto molto utile.....poi stasera ero particolarmente su di giri e mi sono proprio lasciata andare più del solito, alla fine la psi mi ha chiesto: "Giusy sei strana stasera, che succede" e io lì sono cascata come un pero maturo.....me ne sono uscita con un pianto disperato che cercavo di soffocare in tutti i modi ma niente, il bello è che anche ridevo, e dicevo tutto quello che mi passava per la testa, mi sentito inebriata....me ne sono andata di là con la mente svuotata....ma lei mi ha aiutato molto a capire il perchè di tutto questo star male e mi ha consolato dicendomi che il mio dolore è leggittimo e che devo concedermelo almeno lì....dopo mi sentivo leggere leggera e avevo al testa fra le nuvole, pensa che non mi ricordo la strada che ho fatto al ritorno e che ad un tratto mi sono trovata al supermercato con l'addetta la banco salumi che mi ha chiesto: "signora deve prendere qualcosa o posso servire il numero successivo"..... :LMAO: :LMAO:

bella quest'immagine !

anche io uso tanto le immagini per descrivere i miei stati d'animo, i miei modi di essere

ho notato che spesso mi paragono a qualche animale..... :teasin1125tc:

si si anche a me viene facile usare delle immagini per descrivere i miei stati d'animo.....io invece di solito descrivo i miei stati d'animo come luoghi particolari, labirinto, tunnel, mare, ecc.ecc. :LMAO:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Domani avevo la tanto attesa seduta, si avevo.......perché l'ho cancellata io di mia spontanea volontà. Si perché domani alle 17,30 ho lo strafottutissimo esame e il mio adorato psi non ha potuto spostarmi l'ora e io non me la sono sentita di fare la seduta prima dell'esame, perché ogni volta che esco da là la mia testa rimane tra le nuvole per ore :teasin1125tc: .

Avevo voglia di parlare con lui, ma ora dovrò aspettare altri 15 giorni :LMAO:

A voi capita di stare con le testa altrove dopo la seduta?

leggi il messaggio sopra....

comunque mi dispaice è davvero brutto sentirsi rimandare la seduta, specialmente se si aspetta con tanta ansia di dire alcune cose....comunque adesso concentrati sull'esame e coraggio!!!!

Ma non ti poteva anticipare?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
anche io avevo questa convinzione, infatti avevo paura a parlare del mio rapporto col fidanzato storico (e ora marito) perchè pensavo che risolvendo i miei problemi emotivi e relazionali avrei scoperto che non mi sarei più trovata bene in questo rapporto, che guarire voleva dire dovermi assestare su equilibri diversi, che quelli che c'erano sicuramente avrei scoperto essere sbagliati, o almeno, non più adeguati... e questo mi spavetava da morire...

in realtà poi gli equilibri sono effettivamente cambiati, ma in modo decisamente diverso da come pensavo... e gli equilibri raggiunti non riuscivo ad immaginarmeli neanche nelle più rosee aspettative!!

digi, questo per dire che una maggiore consapevolezza potrebbe semplicemente (come nel mio caso) confermare ed aiutarci ad apprezzare e vivere meglio una scelta o una situazione guidata dall'inconscio (che non sempre gioca contro di noi!)

Spero si capisca quello che volevo dire... sono riflessioni di questi giorni, ancora un pò nebulose...

invece sei stata molto chiara, oggi abbiamo anche parlato di questo con la psi, lei dice che il nostro rapporto sembra abbastanza maturo da riuscire ad affrontare i cambiamenti di equilibri ....e lei non dice mai bugie....mi hai dato una bellatestimonianza apemaya, grazie!!!!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
A voi capita di stare con le testa altrove dopo la seduta?

hai voja! Anche per tutta la settimana...poi beh, dipende da come è andata...se è andata bene resto tra le nuvole per pensare alle cose belle che si sono dette...se è andata male sto fra le nuvole per pensare alla prox mossa per "recuperare" :)

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

e domani ho la sedutaaaa alle 18.30!!!

Devo parlarle...l'ho scritto e me lo sono imparato a memoria quello che devo dirle!! ehehehe

voglio provare a farla commuovere...azzardo

:teasin1125tc:

sì ma io sono pazza...ho anche contattato un investigatore privato per avere info...costa 500 euro e mi sa dire vita morte e miracoli della mia psi....

non so se concluderò "l'affare"....forse rimarrà una cosa che "avrei voluto fare".

boh, dipende da come mi gira

lo so che sarebbe violazione della privacy, ma nessuno lo scoprirebbe!!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
e domani ho la sedutaaaa alle 18.30!!!

sì ma io sono pazza...ho anche contattato un investigatore privato per avere info...costa 500 euro e mi sa dire vita morte e miracoli della mia psi....

non so se concluderò "l'affare"....forse rimarrà una cosa che "avrei voluto fare".

boh, dipende da come mi gira

lo so che sarebbe violazione della privacy, ma nessuno lo scoprirebbe!!!

Miele...ma sempre con queste cose...

no no e no!!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
me ne sono uscita con un pianto disperato che cercavo di soffocare in tutti i modi ma niente, il bello è che anche ridevo, e dicevo tutto quello che mi passava per la testa, mi sentito inebriata....me ne sono andata di là con la mente svuotata....ma lei mi ha aiutato molto a capire il perchè di tutto questo star male e mi ha consolato dicendomi che il mio dolore è leggittimo e che devo concedermelo almeno lì...

porca vacca...questo è un grosso scoglio che ancora non riesco a superare. faccio di tutto per reprimere le lacrime. anche se razionalmente vorrei lasciarmi andare...non ce la faccio!!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Miele...ma sempre con queste cose...

no no e no!!!

beh ma voi potete capirmi :teasin1125tc:

Si vorrebbe sapere sempre tutto...cosa fa, dove va, con chi va...mamma mia...sono troppo curiosa!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
beh ma voi potete capirmi :LMAO:

Si vorrebbe sapere sempre tutto...cosa fa, dove va, con chi va...mamma mia...sono troppo curiosa!!

tocca a me darti del diavoletto... non si fa! :teasin1125tc:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
marilena buona seduta e prova a raccontarle dei sogni.... uscirà sicuramente qualcosa di imprevisto !! :LMAO:

Hai avuto ragione fra, non puoi capire che c'ha tirato fuori, non so come faccia...un mito!!! Come potete vedere sto ripiombando.....riguardo alle mie resistenze..bè non si annullano, però se ne parla, le riconosco...non malaccio e sempre piano, piano! Una buona seduta, con un'unica nota negativa: è finita :teasin1125tc:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
per chi si chiedeva come facevano a non bastarmi 100 messaggi di memoria...

bene, non me ne bastano nemmeno 200!!!

sono un disastro!!! :LMAO:

oh,ma a me non mi scrive nessuno, non ho mai avuto bisogno di eliminare i messaggi!! :teasin1125tc:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
 
anche io avevo questa convinzione, infatti avevo paura a parlare del mio rapporto col fidanzato storico (e ora marito) perchè pensavo che risolvendo i miei problemi emotivi e relazionali avrei scoperto che non mi sarei più trovata bene in questo rapporto, che guarire voleva dire dovermi assestare su equilibri diversi, che quelli che c'erano sicuramente avrei scoperto essere sbagliati, o almeno, non più adeguati... e questo mi spavetava da morire...

in realtà poi gli equilibri sono effettivamente cambiati, ma in modo decisamente diverso da come pensavo... e gli equilibri raggiunti non riuscivo ad immaginarmeli neanche nelle più rosee aspettative!!

digi, questo per dire che una maggiore consapevolezza potrebbe semplicemente (come nel mio caso) confermare ed aiutarci ad apprezzare e vivere meglio una scelta o una situazione guidata dall'inconscio (che non sempre gioca contro di noi!)

Spero si capisca quello che volevo dire... sono riflessioni di questi giorni, ancora un pò nebulose...

che bello apemaya, anch'io ho questo timore. E' stata una delle prime cose che ho detto all'inizio: mio marito non si tocca. In seguito abbiamo affrontato un pochino l'argomento ma rimane sempre abbastanza intoccabile. Per il momento mio marito rimane l'unica mia certezza, non sono ancora pronta a mettere in discussione il mio rapporto con lui. Spero che in futuro si possa evolvere come è successo a te.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

ciao ma siete sei treni,quanto scrivete!!!

ma io vi leggo sempre,ultimamente riesco poco ad intervenire!

Ma a proposito di come lo psi ci chiama.......io nn lo chiamo mai........gli dico 'senta' oppure gli do il lei ma non lo chiamo dottore (per me dottore è solo 1!)invece lui quando arrivo mi saluta 'buongiorno signora' e poi........in seduta mi chiama per nome (aq me piace essere chiamata x nome.come dice giusy)ma mi da il lei..........

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
ciao ma siete sei treni,quanto scrivete!!!

ma io vi leggo sempre,ultimamente riesco poco ad intervenire!

Ma a proposito di come lo psi ci chiama.......io nn lo chiamo mai........gli dico 'senta' oppure gli do il lei ma non lo chiamo dottore (per me dottore è solo 1!)invece lui quando arrivo mi saluta 'buongiorno signora' e poi........in seduta mi chiama per nome (aq me piace essere chiamata x nome.come dice giusy)ma mi da il lei..........

nemmeno io la chiamo, nè per nome (non mi azzarderei, troppo confidenziale) nè dott.ssa (sembra una ragazzina, altro che dott.ssa). Se proprio devo, la chiamo con un "ascolti...." o "scusi?". A me dà rigorosamente del lei, meno male che abbiamo superato la fase del "signora", mi metteva troppo a disagio. Non mi sento proprio una signora però mi piace essere chiamata per nome. Anzi a proposito di sogni, stanotte ho proprio sognato che mi dava del tu e mi salutava con un bel CIAO chiamandomi per nome....

Un pò di gratificazione almeno nei sogni.... :rolleyes:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
io lo chiamo dottore perchè è un medico, così lo vedo..

non penso che lui mi chiamerà per nome, lo avrebbe già fatto a sto punto...

beh a per nome ha iniziato a chiamarmi dopo mesi.........

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ma a proposito di come lo psi ci chiama.......io nn lo chiamo mai........gli dico 'senta' oppure gli do il lei ma non lo chiamo dottore (per me dottore è solo 1!)invece lui quando arrivo mi saluta 'buongiorno signora' e poi........in seduta mi chiama per nome (aq me piace essere chiamata x nome.come dice giusy)ma mi da il lei..........

Anche io gli dico al massimo "senta". Lui mi dà del tu e mi chiama per nome (con un'insistenza che mi pare un po' forzata), io non lo chiamo proprio. In fondo perché dovrei chiamarlo in qualche modo. Visto che siamo solo in due se parlo è ovvio che parlo con lui. L'ultima seduta è andata peggio che mai. Pure io vado sempre via di lì distratta e stanca e col mal di testa. Torno a casa e vorrei solo essere morta. O almeno non uscire più. Che tanto dentro o fuori è lo stesso.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
Anche io gli dico al massimo "senta". Lui mi dà del tu e mi chiama per nome (con un'insistenza che mi pare un po' forzata), io non lo chiamo proprio. In fondo perché dovrei chiamarlo in qualche modo. Visto che siamo solo in due se parlo è ovvio che parlo con lui. L'ultima seduta è andata peggio che mai. Pure io vado sempre via di lì distratta e stanca e col mal di testa. Torno a casa e vorrei solo essere morta. O almeno non uscire più. Che tanto dentro o fuori è lo stesso.

Io dopo le sedute mi sembra di volare tra le nuvole, continuo ripensare alle cose dette ai gesti agli sguardi, è una sensazione stranissima come se andasse tutto a rallentatore.....forse è un modo che ho per elaborare le cose e imprimerle nella mia mente..... :rolleyes:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
allora c'è speranza?

okkey. :rolleyes:

altrochè......il mio all'inizio mi chiedeva il nome perchè non se lo ricordava......vai tranquilla!!E' normale........

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.


Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.