Vai al contenuto

E se ci si innamora dello psicologo?


ARLEY

Messaggi consigliati

Ringrazio tutti per l'ascolto e per le risposte. Leggervi mi aiuta a capire qualcosa in più. Per rispondere a digi79: quando ho iniziato la mia terapia non sapevo assolutamente di quale formazione fosse la mia psi, l'ho solo capito in seguito e con il tempo. Credo che nel mio caso sia molto più efficace interloquire in questo modo e cioè, a parer mio, più "mentalmente" che verbalmente o comunque rispettando gli interventi mirati della mia psi rispetto a quelli da me desiderati per soddisfare le mie richieste a volte esasperate e per questo appositamente frustrate...(!), che con una specie di botta e risposta(che poi sarebbe più botta che risposta-sigh!) poichè solo in questo modo trovo lo spazio e la dimensione adatti a potermi esprimere profondamente e anche "dolorosamente". Quindi da una difficoltà iniziale ad accettare questo tipo di approccio, dovuto appunto, ai silenzi per me spesso incomprensibili, ora so che solo attraverso quei silenzi ho la possibilità di dire di più dando fiato ai miei pensieri più intimi. Solo che a volte perdo un pò la bussola... e allora la mia rabbia esce fuori e vorrei che lei rompesse quel silenzio che a volte averto come troppo pesante, e dicesse quello che "vorrei sentirmi dire"... e poi è proprio vero che ognuno poi sa cosa sia meglio per sè...

rodin ci tengo a specificare che la mia non voleva essere una critica al tuo tipo di terapia, sono la prima a dire che poi la psicoterapia non dipende tanto dal tipo di indirizzo dei nostri psi ma dal modo in cui essi entrano in contatto con noi pazienti, instaurando quell'empatia che per noi è fondamentale per poterci aprire e raccontare oltre quanto noi stessi sappiamo ....e conosciamo di noi...

E ovviamente in base alla mia "piccola" esperienza in campo, visto che alla fine ho conosciuto solo sue psicoterapeute, posso dire che quest'ultima per me è l'ideale, non troppo "consigliera" (come capita per i comportamentisti) ma nemmeno troppo silenziosa....non mi dà risposte, assolutamente ma mi aiuta a dare interpretazoni sempre rispettando i mie pensieri e miei tempi...spesso mi dice "io non detengo la verità, quindi è importante che insieme confrontiamo le nostre interpretazioni e ne giungiungiamo alla giusta conclusione"..e infatti è così....

Voelvo chiederti, ma relativamente ai sogni o le fantasie, anche quelli li interpreti da sola? O lì ti viene incontro un pò di più?

Se c'è una cosa che a me dà fiducia è il suo non ergersi a "saggia" della situazione, il suo restare sempre al mio livello, evitanto di dirmi cosa sia giusto o no per me....ma lasciando che lo scopra da sola!!! Come vedi ci sono dei punti in comune...

L'altra psi, quella precedente, per la quale ebbi un transfert molto molto fortee, aveva la "mania" di dirmi cosa pensava di una tale situazione o fatto e di dirmi anche cosa secondo lei avrei dovuto fare, non ti nascondo che lì per lì mi pareva il massimo...avevo le risposte che io non sapevo darmi....ma poi mi ritrovavo a sentirmi in colpa se poi non facevo ciò che mi veniva consigliato....se glielo dicevo lei era sempre pronta ad accogliermi ma io mi sentivo una traditrice e spesso le mentivo per non deluderla....e come è facile immaginare, questo tipo di terapia condotta in questo modo non mi serviva a niente....

Oggi invece dopo 9 mesi di psicoterapia dinamica con la nuova psi mi sento diversa...sento di cambiare....di entrare in contatto con me stessa....anche se a volte ciò risulta difficile e doloroso....

buona permanenza!!!

ciao benvenuta rondin68

nel topic........degli 'innamorati'

Tanto x aggiornarvi.......sta sera ho fatto lo sforzo di provare a parlare.....e devo dire che non aveva tutti i torti......perchè mi son sfogata.....lui era molto partecipe......e in effetti adesso sto meglio.........

poi abbiamo parlato di 'noi'........e abbiamo chiarito alcune cosette.......

Io lo stimo tantissimo........lui mi ha detto che ha apperzzato molto il mio sforzo e a me ha fatto piacere che l'abbia notato e che me l'abbia detto.....per me è molto faticoso aprirmi forse per una mia formazione........lui mi ha detto che oggi è stato un inizio e che rispetterà i miei tempi.....l'importante è che si vada insieme verso.......lo stesso obiettivo......

Io son piu' serena...diciamo che non ero agitata per oggi ero abb.tranquilla,forse per quello che la seduta è andata bene......

Spero veramente che qs sia l'inizio di un nuovo percorso,interrotto qualche mese fa........

Lui è speciale.........mi piace un sacco il suo modo di rapportarsi a me.......tengo molto a lui.......-E' veramente in gamba......poi le volte in cui (circa sei sette mes fa)mi sono aperta si era instaurato un feeling spaventoso,che mi 'dave delle sensazioni indescrivibili,era stato importante e bellissimo x me..........Si l'idea che qs cosa si possa ricreare un po' mi spaventa,perchè sta sera che mi sono lasciata andare un po', che ho controllato meno,sentivo un po' quello che avevo provato tanto tempo fa certo non a quei livelli!!!

E' proprio vero che quel tipo di sensazione per me è come fosse una terapia.....sono uscita da li piu' leggera.......

elli brava, è un inizio..non pretendere molto da te , va a gradi!!!

Bacio

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


  • Risposte 28,1k
  • Created
  • Ultima risposta

Top Posters In This Topic

  • digi79

    2795

  • juditta

    4446

  • froggy73

    4070

  • elli

    1264

Top Posters In This Topic

Posted Images

Puoi benissimo costituire un'eccezione alla regola, del resto, per quello che vale un'impressione basata su degli scritti, mi sembri una persona molto intelligente e matura, a parte i tuoi problemi (violini in sottofondo dirà qualcuno, ma ti giuro che sono sincero). Se è come penso io, non ti sei comunque mai affidata all'analista come un'ancora di salvezza, nell'ingenua sensazione che la soluzione potesse venire dal di fuori (a me accadde, i primi tempi). Mi sei istintivamente simpatica, anche se non ti vedo tanto tenera... :;):

Sicuramente faccio "regola per me". Senza violini di sottofondo, anche tu mi sei stato da subito istintivamente simpatico, anche prima di iscrivermi (insomma, quando il tuo avatar era snoopy) ^_^

C'è una canzone classica napoletana che recita:

MA CU' 'STI MOD'E BRIGIDA

TAZZ'E CAFE' PARITE

SOTT TENIT 'O ZUCCHER

'EA COPP'AMARA SITE

MA,IO TANTO CA'GGIA' VUTA'

IO TANTO CA' GGIA' GIRA'

C'O DDOC'E SOTT'A TAZZA

FIN'A MOCCA VADDA'RRIVA'!!

Link al commento
Condividi su altri siti

 

per digi79

Non avevo assolutamente interpretato il tuo intervento come critica. Anzi! Il mio voleva essere solo un confronto in base alla mia esperienza. Per rispondere alla tua domanda riguardo ai sogni e le fantasie se la mia psi me li interpreta, ebbene si, succede eccome! I sogni sono molto importanti. Io glieli racconto e lei, collegandoli spesso a ciò che le racconto nella seduta, li interpreta. Devo dire che capita che riesco ad interpretarli anche io alcuni, o che lei stessa mi chieda cosa comprendo relativamente a un determinato sogno. Lei mi viene spesso incontro anche con i suoi interventi o il suo silenzio accogliente, magari sono io che vorrei ogni tanto..."buttarla in caciara!"...Dici una cosa molto giusta quando parli della tua terapeuta e del suo non ergersi a "saggia" della situazione, è molto importante non sentirci ad un livello inferiore -o superiore- nella relazione terapeutica, ma alla pari(anche se non è proprio così). E' fondamentale capire noi quale è la giusta strada da seguire, se pur guidati, e capire quali consigli "darci". Sono contenta che ti senti fiduciosa e in gioco seguendo la tua psicoterapia dinamica. Ognuno ha il suo percorso da seguire...poi chissà... a presto

Link al commento
Condividi su altri siti

 
rodin ci tengo a specificare che la mia non voleva essere una critica al tuo tipo di terapia, sono la prima a dire che poi la psicoterapia non dipende tanto dal tipo di indirizzo dei nostri psi ma dal modo in cui essi entrano in contatto con noi pazienti, instaurando quell'empatia che per noi è fondamentale per poterci aprire e raccontare oltre quanto noi stessi sappiamo ....e conosciamo di noi...

E ovviamente in base alla mia "piccola" esperienza in campo, visto che alla fine ho conosciuto solo sue psicoterapeute, posso dire che quest'ultima per me è l'ideale, non troppo "consigliera" (come capita per i comportamentisti) ma nemmeno troppo silenziosa....non mi dà risposte, assolutamente ma mi aiuta a dare interpretazoni sempre rispettando i mie pensieri e miei tempi...spesso mi dice "io non detengo la verità, quindi è importante che insieme confrontiamo le nostre interpretazioni e ne giungiungiamo alla giusta conclusione"..e infatti è così....

Voelvo chiederti, ma relativamente ai sogni o le fantasie, anche quelli li interpreti da sola? O lì ti viene incontro un pò di più?

Se c'è una cosa che a me dà fiducia è il suo non ergersi a "saggia" della situazione, il suo restare sempre al mio livello, evitanto di dirmi cosa sia giusto o no per me....ma lasciando che lo scopra da sola!!! Come vedi ci sono dei punti in comune...

L'altra psi, quella precedente, per la quale ebbi un transfert molto molto fortee, aveva la "mania" di dirmi cosa pensava di una tale situazione o fatto e di dirmi anche cosa secondo lei avrei dovuto fare, non ti nascondo che lì per lì mi pareva il massimo...avevo le risposte che io non sapevo darmi....ma poi mi ritrovavo a sentirmi in colpa se poi non facevo ciò che mi veniva consigliato....se glielo dicevo lei era sempre pronta ad accogliermi ma io mi sentivo una traditrice e spesso le mentivo per non deluderla....e come è facile immaginare, questo tipo di terapia condotta in questo modo non mi serviva a niente....

Oggi invece dopo 9 mesi di psicoterapia dinamica con la nuova psi mi sento diversa...sento di cambiare....di entrare in contatto con me stessa....anche se a volte ciò risulta difficile e doloroso....

buona permanenza!!!

Non avevo assolutamente interpretato il tuo intervento come critica. Anzi! Il mio voleva essere solo un confronto in base alla mia esperienza. Per rispondere alla tua domanda riguardo ai sogni e le fantasie se la mia psi me li interpreta, ebbene si, succede eccome! I sogni sono molto importanti. Io glieli racconto e lei, collegandoli spesso a ciò che le racconto nella seduta, li interpreta. Devo dire che capita che riesco ad interpretarli anche io alcuni, o che lei stessa mi chieda cosa comprendo relativamente a un determinato sogno. Lei mi viene spesso incontro anche con i suoi interventi o il suo silenzio accogliente, magari sono io che vorrei ogni tanto..."buttarla in caciara!"...Dici una cosa molto giusta quando parli della tua terapeuta e del suo non ergersi a "saggia" della situazione, è molto importante non sentirci ad un livello inferiore -o superiore- nella relazione terapeutica, ma alla pari(anche se non è proprio così). E' fondamentale capire noi quale è la giusta strada da seguire, se pur guidati, e capire quali consigli "darci". Sono contenta che ti senti fiduciosa e in gioco seguendo la tua psicoterapia dinamica. Ognuno ha il suo percorso da seguire...poi chissà... a presto

Link al commento
Condividi su altri siti

 

aiutooo!! ho fatto un pò di confusione con le risposte...mi sa che si è capito che non so quotare...del resto è la mia prima volta in un forum!

scusate...

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Devo per forza dirti, Margherita, che tempo fa ho cercato proprio quella canzone nei negozi di dischi, "A tazzuliella", me la ricordavo fin da bambino. L'ho trovata nell'interpretazione di Claudio Villa...che incanto, che leggerezza! Ora devo uscire di corsa, un abbraccio Maurizio (sei napoletana?)

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Ciao a tutti e benvenuti ai nuovi iscritti,

è un'po che non posto niente, ma vi leggo spesso.

Non scrivo perché fondamentalmente non so più che scrivere, nel senso che quello che avevo da dire al di fuori del setting l'ho detto tutto (e forse anche di più), adesso il mio "innamoramento" è diventata una questione fra me e il mio adorato psi :im Not Worthy:, non che prima non lo fosse certo, ma adesso sento veramente quel bisogno di parlare e di chiarirmi solo e con lui e forse più che altro con me stessa.

Con questo non voglio dire che sia tutto rose e fiori e che apririmi con lui sia facile, anzi tutt'altro, se da una parte sento il bisogno di parlare con lui dall'altra sono legata a mille timori.........insomma mi stanno tornando in mente tante cose, tanti ricordi di brutte sensazioni che ho già provato......se mi leggesse sono sicura che sarebbe contento, mi dice sempre che non voglio ricordare....e invece sto iniziando a ricordare e so che devo trovare il coraggio di fidarmi di lui o comunque di farlo fino e in fondo.......

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Tuttavia, è possibile che col passare del tempo, quando tutte le tensioni emotive si attenueranno fino a sparire, potrò rimettere insieme i puntini che vado seminando e riuscirò a guradre l'immagine.

hai reso perfettamente l'idea, bellissime queste frasi.

Anch'io confido tanto in questo....speriamo!

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 

ciao a tutte. volevo solo dire che nn vedo la mia psi da quasi 2 mesi.... :) ci tornerò solo per continuare la terapia per il resto... non provo più niente ormai da diversi mesi...anzi pensandoci adesso mi sembra quasi impossibile aver provato idealizzato o scritto quelle cose su di lei...... adesso la considero "solo" una psicologa :)

Link al commento
Condividi su altri siti

 

ciao a tutti , eccomi tornata !!

adesso mi leggo con calma gli arretrati così mi rimetto al passo con voi !

nel frattempo, buona gironata a tutti !

Link al commento
Condividi su altri siti

 
ciao a tutte. volevo solo dire che nn vedo la mia psi da quasi 2 mesi.... :) ci tornerò solo per continuare la terapia per il resto... non provo più niente ormai da diversi mesi...anzi pensandoci adesso mi sembra quasi impossibile aver provato idealizzato o scritto quelle cose su di lei...... adesso la considero "solo" una psicologa :)

Ciao Andrea, sono felice per te, ma le tue parole mi hanno fatto riflettere.....io non considererò mai il mio psi "solo un psi", volente o nolente lui è stato una persona significativa della mia vita, una di quelle persone che non si dimenticano, ma a differenza di alcuni mesi fa questo non mi fa più paura, l'affetto e la stima che ho per lui ci saranno per sempre, avrà sempre un posto speciale nel mio cuore e nei miei ricordi anche quando la terapia sarà finita e le nostre vite avranno preso strade differenti. Dopotutto è stato un fantastico compagno di viaggio.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
ciao fra....io ci ho ripensato...non lo voglio l'abbraccio.... :search:

come mai dici così Giusy ? non lo vuoi o non vuoi chiederglielo ?! :Thinking:

Link al commento
Condividi su altri siti

 
ciao a tutte. volevo solo dire che nn vedo la mia psi da quasi 2 mesi.... :) ci tornerò solo per continuare la terapia per il resto... non provo più niente ormai da diversi mesi...anzi pensandoci adesso mi sembra quasi impossibile aver provato idealizzato o scritto quelle cose su di lei...... adesso la considero "solo" una psicologa :)

ciao andrea ! sono contenta di sentirti più sereno !

solo una domanda: come mai non la vedi da quasi 2 mesi ? :blink:

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Ospite sea

Io invece sono più innamorata che mai.

Non lo vedo da un mese, e non vedo l'ora di sdraiarmi sul lettino e di propinargli tutte le mie angosce, buon per lui, spero sia contento.

C'ho da tirargli addosso il meglio del meglio di me.

Caro psicoterapeuta, lo so che io per te mi materializzo solo nella stanza dell'analisi, ma quando il teletrasporto mi porta da te, apriti cielo.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Tanto x aggiornarvi.......sta sera ho fatto lo sforzo di provare a parlare.....e devo dire che non aveva tutti i torti......perchè mi son sfogata.....lui era molto partecipe......e in effetti adesso sto meglio.........

poi abbiamo parlato di 'noi'........e abbiamo chiarito alcune cosette.......

elli brava sono proprio contenta che sei riuscita a chiarire e a risolevre la situazione e che roa tu stia meglio !! :ola (3):

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Io invece sono più innamorata che mai.

Non lo vedo da un mese, e non vedo l'ora di sdraiarmi sul lettino e di propinargli tutte le mie angosce, buon per lui, spero sia contento.

C'ho da tirargli addosso il meglio del meglio di me.

Caro psicoterapeuta, lo so che io per te mi materializzo solo nella stanza dell'analisi, ma quando il teletrasporto mi porta da te, apriti cielo.

A parte le facili battute, ma davvero usate ancora il lettino? :B):

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Ospite sea

Sì, o, c'è solo quello nella stanza.

Insomma, non è proprio un lettino..è una specie di sdraio di lusso... tipo centro benessere...

Dovrei chiedere il lettone matrimoniale?

Babbo c'è, ma mamma? ^_^

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Sì, o, c'è solo quello nella stanza.

Insomma, non è proprio un lettino..è una specie di sdraio di lusso... tipo centro benessere...

Dovrei chiedere il lettone matrimoniale?

Babbo c'è, ma mamma? ^_^

io alla mia ho proposto di attrezzarsi con una lampada abbronzante così mentre sono stesa mi abbronzo pure !! :sun:

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Salve a tutti E' la prima volta che scrivo su questo forum. Sono molto interessata all'argomento trattato e quindi...eccomi qui! Sono in analisi freudiana da tre anni e mezzo e sono in pieno transfert! Tutto quello che ho letto e appreso fino ad ora da alcune delle vostre esperienze, -non ho letto tutti gli interventi poichè sono tantissimi-, mi hanno fatto capire che non sono la sola a sentirmi così travolta da questo fiume in piena...Tuttavia "non mi do pace".

ciao rodin e , anche se in ritardo, benvenuta in questo topic di transferati !!

capisco quello che ti sta succedendo e capisco anche che non sia facile trovarsi in quel turbine di emozioni !!

dici che avete parlato del tuo transfert, ma avete anche affrontato anche l'argomento relativo a una tua attrazione nei suoi confronti ?

magari il parlarne e sviscerare l'argomento potrebbe aiutarti a far chiarezza dentro di te.....

a me "confessarle" che le volevo bene mi ha aiutato molto ed è stato una specie di "giro di boa" , ma l'argomento non si è concluso in una sola seduta e nonostante siano passati diversi mesi dalla mia dichiarazione e i miei sentimenti nei suoi confronti si siano molto tranquillizati ogni tanto ancora adesso ci ritorno su e credo che continuerò a farlo ancora per diverso tempo

la mia psi una volta parlando del transfert (definizione che lei tra l'altro non ama), mi disse che in alcuni rapporti terapeutici il tansfert non scatta mai mentre in altre situazioni il transfert (e il suo svisceramento) costiuiscono il nucleo stesso della terapia

tutto ciò per dirti che se tu ti senti insoddisfatta delle sue risposte continua a tornare sull'argomento, proponiglielo 10, 100, 1000 volte, fino a quando non sentirai di aver tirato fuori tutto quello che avevi da tirare fuori !

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Ciao! Le ho parlato eccome del mio transfert e della mia attrazione..., ma diciamo che la seconda "questione" l'ho fatta scivolare così da non approfondirla molto...anche se so che è bene parlarne. Pure nel mio caso, spesso in seduta, affrontiamo l'argomento transfert, anche perchè è una continua evoluzione o involuzione dello stesso. A volte più forte e a volte meno, ma sempre presente! Le domande che mi/le pongo al riguardo rimangono lì a decantare, nel senso che lei non risponde mai ad una precisa domanda...credo che lo faccia per non assecondarmi, ma spesso questo suo non compiacermi mi pesa...comunque so che riuscirò a parlarle anche dell'attrazione fisica. Ne sono certa. Ciao!

p.s.

anche io sono felicemente sdraiata sul lettino!

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Ciao! Le ho parlato eccome del mio transfert e della mia attrazione..., ma diciamo che la seconda "questione" l'ho fatta scivolare così da non approfondirla molto...anche se so che è bene parlarne. Pure nel mio caso, spesso in seduta, affrontiamo l'argomento transfert, anche perchè è una continua evoluzione o involuzione dello stesso. A volte più forte e a volte meno, ma sempre presente! Le domande che mi/le pongo al riguardo rimangono lì a decantare, nel senso che lei non risponde mai ad una precisa domanda...credo che lo faccia per non assecondarmi, ma spesso questo suo non compiacermi mi pesa...comunque so che riuscirò a parlarle anche dell'attrazione fisica. Ne sono certa. Ciao!

capisco la tua difficoltà a parlarle dell'attrazione.....

io sono omosessuale (e lei ovviamente lo sa) per cui confessarle che le volevo bene è stato veramente difficile perchè per me ha significato mettermi in gioco e farle una dichiarazione in piena regola

però la sua reazione fu fantastica !! prima di tutto non si scompose minimamente, poi trattò l'argomento attrazione con un'assoluta naturelezza e semplicità. ricordo ancora i suoi occhi che si illuminarono quando le dissi che le volevo bene (all'epoca non ero ancora sdraiata sul lettino !!): le fece piacere sentirselo dire e credo che le abbia fatto ancora più piacere il fatto che io fossi alla fine riuscita a dirglielo !!

adesso, a distanza di quasi 1 anno dalla mia dichiarazione rimane un affetto profondo, è una persona a cui sono legata in un modo speciale, è un rapporto diverso da quello che ho con chiunque altro, che non credo che potrò ricreare con nessun altro

è stato lungo e difficile arrivare a questo, molti non hanno bisogno di passare attraverso questa "prova del fuoco" del transfert, ma per me non è stato così, ho dovuto faticare e lottare per accettare questo mio affetto nei suoi confronti, ma penso che la mia vera terapia sia iniziata dopo essermi lasciata andare a questo sentimento

in tutto questo processo è stato veramente tanto importante per me trovare questo forum e confrontarmi con degli esseri umani che stavano attraversando la stessa bufera in cui mi trovavo io !!

tutto questo per dirti di stare tranquilla, di prenderti tutto il tempo di cui hai bisogno e spero che anche a te questo forum possa essere d'aiuto !!

anche io sono felicemente sdraiata sul lettino!

io sono sdraiata, ma non sono sicura di esserne felice !! :Thinking:

Link al commento
Condividi su altri siti

 

ciao froggi bentornata

sentivo la tua mancanza..........

sai quando ho scritto come stavo era proprio la sera dopo la seduta.....

Adesso non sto come ho scritto venerdi.........sono un po' in subbuglio.......anzi molto in subbuglio..la perdita di papà secondo me mi ha destabilizzato su tutto,mi sento fragile,senza personalità,mi sento una foglia che viene spostata da un niente........

Cambio idea continuamente........non so cosa voglio,e anche nei rapporti umani,ho un sacco di difficoltà,a volte sono aggressiva,poi mi pento,poi sto male.......poi non so cosa voglio realmente.......

ho un rapporto difficile da gestire con mamma.........e vorrei stargli vicino il piu' possibile,ma star con lei mi crea un sacco di ansia,io devo essere il suo punto di riferimento,io,che non so neanche da che parte sono girata........

Poi alterno momenti sereni,e momenti difficili...........in tutto sto contesto,metto in discussione tutte le mie scelte,scelte fatte sul lavoro,l'università,il rapporto con mamma (sento che ogni comportamento che scelgo di adottare non va mai bene)ed infine reimetto anche in discussione la scelta di andare in terapia.....

Magari un momento mi sembra di essere convinta......(come venerdi)e poi un momento mi sembra che sia inutile in qs contesto andarci perchè forse devo fare chiarezza dentro me.......prendermi un periodo......per chiarire il mio interiore.........e poi tutto cio' si scontra con la realtà della terapia.........con la paura di perderlo,con l'idea che se faccio una pausa il non vederlo potrebbe farmi star male!!!Ma.........vorrei avere tempo....tempo per capire,tempo per potermi aprire.......vorrei che lui mi stesse vicino e mi aiutasse ad aprire (cosa che dice di non poter fare)..........

L'ultima volta........mi sono aperta un po' ma non è stato spontaneo....me ne sono accorta giorni dopo,perchè sentivo dentro me qualcosa che non andava..........

Mamma mia che confusione........che ho in testa..........!!!!Forse non riesco ad aprirmi x cio' che vivo in qs periodo o forse perchè lui mi incute timore, o forse perchè ho paura del suo giudizio...........????

Va be..........era un piccolo sfogo.....grazie che ci siete...........siete importanti!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

 
ciao froggi bentornata

Adesso non sto come ho scritto venerdi.........sono un po' in subbuglio.......anzi molto in subbuglio..la perdita di papà secondo me mi ha destabilizzato su tutto,mi sento fragile,senza personalità,mi sento una foglia che viene spostata da un niente........

Cambio idea continuamente........non so cosa voglio,e anche nei rapporti umani,ho un sacco di difficoltà,a volte sono aggressiva,poi mi pento,poi sto male.......poi non so cosa voglio realmente.......

ho un rapporto difficile da gestire con mamma.........e vorrei stargli vicino il piu' possibile,ma star con lei mi crea un sacco di ansia,io devo essere il suo punto di riferimento,io,che non so neanche da che parte sono girata........

Poi alterno momenti sereni,e momenti difficili...........in tutto sto contesto,metto in discussione tutte le mie scelte,scelte fatte sul lavoro,l'università,il rapporto con mamma (sento che ogni comportamento che scelgo di adottare non va mai bene)ed infine reimetto anche in discussione la scelta di andare in terapia.....

Magari un momento mi sembra di essere convinta......(come venerdi)e poi un momento mi sembra che sia inutile in qs contesto andarci perchè forse devo fare chiarezza dentro me.......prendermi un periodo......per chiarire il mio interiore.........e poi tutto cio' si scontra con la realtà della terapia.........con la paura di perderlo,con l'idea che se faccio una pausa il non vederlo potrebbe farmi star male!!!Ma.........vorrei avere tempo....tempo per capire,tempo per potermi aprire.......vorrei che lui mi stesse vicino e mi aiutasse ad aprire (cosa che dice di non poter fare)..........

L'ultima volta........mi sono aperta un po' ma non è stato spontaneo....me ne sono accorta giorni dopo,perchè sentivo dentro me qualcosa che non andava..........

Mamma mia che confusione........che ho in testa..........!!!!Forse non riesco ad aprirmi x cio' che vivo in qs periodo o forse perchè lui mi incute timore, o forse perchè ho paura del suo giudizio...........????

Va be..........era un piccolo sfogo.....grazie che ci siete...........siete importanti!!!

ciao elli...sai cosa mi colpisce leggendo il tuo messaggio?

è come se tu volessi stare bene per andare da lui...e non (come dovrebbe essere) andare dallo psicologo per stare bene!!!!

tutti i dubbi e le paure di cui hai parlato qui...sono queste le cose che dovresti raccontare a lui, per sfogarti, per parlarne insieme, per fare chiarezza...

poi un momento mi sembra che sia inutile in qs contesto andarci perchè forse devo fare chiarezza dentro me.......prendermi un periodo......per chiarire il mio interiore....

la terapia dovrebbe servirti proprio a questo! a chiarire il tuo interiore!!!!

sul fatto che lui non ti può aiutare ad aprirti...è la verità! neanche il mio psicologo che ti può sembrare così "affettuoso", ha potuto. mi sono dovuta sforzare io!!! e tuttora ci sono argomenti di cui faccio fatica a parlare...cose che ancora non ho affrontato...piano piano lo sto facendo. ma nessuno psicologo può tirarci fuori le parole con la forza!!

prova a rifletterci... un abbraccio!

Link al commento
Condividi su altri siti

 
ciao elli...sai cosa mi colpisce leggendo il tuo messaggio?

è come se tu volessi stare bene per andare da lui...e non (come dovrebbe essere) andare dallo psicologo per stare bene!!!!

tutti i dubbi e le paure di cui hai parlato qui...sono queste le cose che dovresti raccontare a lui, per sfogarti, per parlarne insieme, per fare chiarezza...

la terapia dovrebbe servirti proprio a questo! a chiarire il tuo interiore!!!!

sul fatto che lui non ti può aiutare ad aprirti...è la verità! neanche il mio psicologo che ti può sembrare così "affettuoso", ha potuto. mi sono dovuta sforzare io!!! e tuttora ci sono argomenti di cui faccio fatica a parlare...cose che ancora non ho affrontato...piano piano lo sto facendo. ma nessuno psicologo può tirarci fuori le parole con la forza!!

prova a rifletterci... un abbraccio!

eh si è vero io vorrei star bene........x andare da lui..........

per godermi sto momento di 50 minuti.......è proprio cosi............

Si judi adesso ci penso.........grazie!ti abbraccio...........

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    • Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.