Vai al contenuto

Pubblicità

ARLEY

E se ci si innamora dello psicologo?

Messaggi consigliati

infatti credo Diotima che questa tua situazione non sia molto differente dalla mia, una cosa personale della psi che però per forza di cosa entra "prepotente" nella tua terapia! Ovviamente si può sopravvivere a tutto questo, abbiamo sopravvisuto a cose peggiori...però in questo momento ci sembrano insuperabili...peggio di ogni altra cosa! L'angoscia è davveor tanta, impossibile da gestire...ma coem dice Froggy, forse si dovrebbe cogliere l'occasione per analizzare cosa ci ha suscitato tutto questo...e sicuramente non è facile, perchè sono temi difficili che dobbiamo esplorare un pò a forza, visto che siamo state catapultate nelle situazioni per caso e non in base ai nostri tempi! La psi mi disse che è uan vera e propria violenza! Ed è vero....nessuna esagerazione! Ti capisco benissimo!

Però devi prendere questa occasione e farla tua Diotima, parlarne con lei e svilupparla in tutti i sensi e cercare di capire cosa tutto questo sta suscitanto in te, quali sensazioni ed emozioni rimosse stanno tornando a galla!

Io ieri ne ho parlato, ho detto cose indicibile a chiunque, nel senso che mai avrei parlato così a una persona in quello stato, eppure lì sentivo di poterlo fare, sentivo che ciò di cui si parava apparteneva più a me che a lei, e infatti era proprio così....alla fine sono uscite fuori cose interessanti e forse questa è stata la seduta più importante in due anni...ho dato voce a quella bambina che è sempre stata dentro di me, rannicchiata in un angolo a bramare un amore che non osava nemmeno chiedere, ogni suo desiderio, restava un sogno irreazlizzabile e l'unica cosa che chiedeva era l'accettazione e l'amore da parte di una madre che non poteva darle quelle cose...

Ieri ho fatto le mie richieste per la prima volta, ieri ho scoperto che non tutti i rapporti sono come quello con mia madre e la psi mi ha detto che la psicoterapia così assume un valore "terapeutico" appunto! Perchè lì posso leccarmi le mie ferite, e sentirmi protetta e rafforzarmi per riuscire ad affrontare il resto...e vi dirò che tutta la mia angoscia per la separazione si è ridimensionata...anche se devo ancora valutare il da farsi...

Intanto abbiamo deciso, visto l'intensità della seduta di ieri di rivederci domani!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Quando sono andata da lei e le ho detto immediatamente che il mio problema più grande era la paura di perdere le persone importanti, nel tentativo di rassicurarmi mi ha detto che per due anni sarebbe sicuramente rimasta. Sul dopo non poteva garantire. Solo che a lei due anni sembravano un'infinità, a me un soffio di vento e così quella che doveva essere una rassicurazione in realtà si è trasformata in una fonte di enorme angoscia. L'estero è una possibilità che ho preso io in considerazione dal momento che non è italiana. Intanto ormai i due anni si sono ridotti e io sono terrorizzata. Ieri tentava di farmi capire che devo costruire la sua presenza dentro di me e così non la perderò mai, ma io mi sono arrabbiata tantissimo e mi sono chiusa nel silenzio: come si fa a pensare di non rivedere una persona tanto significativa, come si fa ad andare da lei con un cronometro che scorre, a pensare di non condividere più nulla insieme, rivederla, parlarle, cercare il suo aiuto. Una terapia può anche finire in tempi brevi, se quello è il suo sviluppo naturale. Io ho appena cominciato e uno dei problemi per cui sono andata era proprio questo. Non ce la faccio a sostenere il pensiero che possa andarsene, ora non ne ho le forze, sono annientata

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

Io Diotima non so onestamente se è giusto quello che ti dico, mi baso sulla mia esperienza quindi insomma potrei sbagliarmi, però a me pare che tu hai un blocco per causa di questa motivazione, e porti anche molta rabbia verso la psi, ora se ti è difficle analizzare tutto questo, è chiaro che qualsiasi sua rassicurazione non ti serve a un bel nula.

Ieri la mia psi mi disse uan cosa verissima, sul mio sentirmi rifiutata. Lei ha dettoche qualsiasi cosa lei avesse detto o fatto nelle varie occasioni io comunque l'avrei "interpretata" o "sentita" come un rifiuto...perchè è ciò che io proiettavo in lei...quindi insomma o la si affronta o non sevirebbero nememno tutte le parole consolatorio o meno di questo mondo!

Ed è chiaro che se tu non ce la fai non si può mica incatenarti e torturarti per farti "confessare"!!! Ognuno ha i suoi tempi! Però a sto punto a che serve andare avanti a torturarti così....soffri senza fare progressi..o almeno appena stai per farne qualcuno ritorna in mente il tuo "dilemma"!!!

Sta cosa del crearti dentro di te la sua presenza, a me non mi dice niente...se se ne va, se ne va, e qua c'hai ragione! Ma mai avete pensato (tu o lei) che se tutto questo per te è un grosso freno, forse è il caso di cambiare strada...? Insieme a lei ovviamente, c' ancora tutto il tempo, in modo che tu possa con il tempo abituarti a qualcun'altro e nell ostesso tempo sentire meno astiosa questa sua probabile partenza futura?

Insomma la mia psi me lo ha chirove, ovviamente lei avrebbe agevolato il passaggio...in quanto appunto dipendeva da una sua situazione personale...che sicuramente per lei viene prima di qualsiasi paziente (è lecito) ma è anche vero che il paziente deve essere tutelato in tutto...

Avete mai pensato a questa alternativa? Tu che ne pensi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Avete mai pensato a questa alternativa? Tu che ne pensi?

La prima cosa che mi ha detto, durante il primo colloquio di prova, è stata che lei non era la psi più adatta per me. Questo anche per tutta una serie di altri motivi legati alla sua formazione che però poi si sono rivelati un assoluto vantaggio. Le dissi che non sarei andata da altre psi, anche qui sarebbe troppo lungo e complicato spiegare perché. Abbiamo iniziato un viaggio insieme, entrambe siamo felici di farlo.

Ora ho solo bisogno di riposare la testa, di affrontare il problema per gradi e con pazienza. In questo momento lei c'è, potrebbe andare via anche domani, ma oggi lei è qui e io non la lascio. Voglio fare questo percorso insieme a lei, anche se non so dove mi porterà e fino a che punto potrò migliorare. In pochi mesi il cambiamento è stato netto e importante, progressi ne ho fatti molti e separarmi da lei vorrebbe dire precipitare di nuovo nel nulla.

Non sarò io ad abbandonarla.

Grazie a tutte, scusate se continuo a stressarvi con questa storia

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

leggendovi, leggo me stessa... con la differenza che sto per esplodere...

sono bloccata e non riesco nè a chiamare quella che ormai è la mia "EX" (aggiunto dopo) psicologa, nè ad andare avanti da sola e reagire... non ce la faccio...

scusate se continuo ad insistere con questa storia...

vorrei essere altrove.... lontano da me stessa...

edit

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

Buongiorno a tutti.... Sono agitatissima, se penso alla seduta di domani, da una parte non vedo l'ora dall'altra mi sento agitata...L'altra volta è stata una seduta difficile, intensa, abbiamo parlato di "cose" che non ho avuto da bambina e quindi hanno condizionato la mia crescita, le mie scelte, tutta la paura che ho di essere abbandonata è dovuto a queste mancanze,.. Poi il mio sentirmi sempre inadatta, sbagliata, sono cose che hanno condizionato tutta la mia vita, mi son sempre detta, ma perchè dovrei provare...tanto non riuscirò a far nulla, alcune volte mi sento stupida, sono adulta, ho 2 splendidi figli, mio marito che mi adora.....il punto è che poi io non sono mai riuscita ad accettare di essermi ammalata di tumore...anche se adesso sto bene, x il momento è tutto sotto controllo, ma anche questa cosa ha solo fatto si che la mia vita si modificasse, mi ha destabilizzata, e anche se adesso va meglio ho difficoltà ad accettare anche questo..... Va beh scusate lo sfogo, a dopo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
jok scusa, ma non ho capito: hai una nuova psi ?

avevo dimenticato di aggiungere EX froggy, grazie per avermelo fatto notare.... lapsus????

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

che lapsus interessante!!!!

Jok dentro di te cosa senti veramente? Cosa vorresti fare, senza filtri? Riesci a dirlo?

Pensaci e fa quello....

bacio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
che lapsus interessante!!!!

Jok dentro di te cosa senti veramente? Cosa vorresti fare, senza filtri? Riesci a dirlo?

Pensaci e fa quello....

bacio

è inutile giusy.... io non so cosa "sento" veramente... forse uno dei guai è questo...

e mi sembra inutile anche continuarne a parlare...

torno nel mio silenzio...

ciao bellezze... e fate le brave mi raccomando.... il pensiero c'è sempre.... forza e coraggio!!!

joker...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
millitre ti vedo !! ^_^

come stai ?

Sìsì ci sono spesso, vi leggo sempre...

Mmm è un periodo un po' così...

Tu?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
è inutile giusy.... io non so cosa "sento" veramente... forse uno dei guai è questo...

e mi sembra inutile anche continuarne a parlare...

torno nel mio silenzio...

ciao bellezze... e fate le brave mi raccomando.... il pensiero c'è sempre.... forza e coraggio!!!

joker...

parlare serve sempre, se non sai ciò che senti veramente vuol dire che hai bisogno di scoprirlo...dovresti farti aiutare...ma insomma ognuno ha i suo itemi jok, non sentirti sbagliata per questo....

Noi siamo qui, non sparire, mi raccomando!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
parlare serve sempre, se non sai ciò che senti veramente vuol dire che hai bisogno di scoprirlo...dovresti farti aiutare...ma insomma ognuno ha i suo itemi jok, non sentirti sbagliata per questo....

Noi siamo qui, non sparire, mi raccomando!

grazie...

edit: l'ho chiamata.... sto malissimo troppo male... mi ha chiesto "che è succeso?" "non lo so" le ho detto... "non ne vuoi parlare per telefono?" non le ho risposto... poi "vediamo... quando ti inserisco ora...mmm" e io ho replicato "se è un problema lasci stare" e lei ha concluso con "no non è un problema, io il posto per te lo trovo sempre" e lì le avrei voluto riattaccare in faccia....

ho fatto una xxxxxxx, come sempre....

vorrei solo sentire tanto dolore fisico, per indebolire il male che ho dentro.... prendere una lama e ficcarmela nella carne.... è il mio unico pensiero....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
grazie...

edit: l'ho chiamata.... sto malissimo troppo male... mi ha chiesto "che è succeso?" "non lo so" le ho detto... "non ne vuoi parlare per telefono?" non le ho risposto... poi "vediamo... quando ti inserisco ora...mmm" e io ho replicato "se è un problema lasci stare" e lei ha concluso con "no non è un problema, io il posto per te lo trovo sempre" e lì le avrei voluto riattaccare in faccia....

ho fatto una xxxxxxx, come sempre....

vorrei solo sentire tanto dolore fisico, per indebolire il male che ho dentro.... prendere una lama e ficcarmela nella carne.... è il mio unico pensiero....

vuoi che ti dia una mano per picchiarti???

Jok, finiscila di dire str.., hai fatto benissimo a chiamare e non farmi imbestialire bur2.gif

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

jok so come ti senti, e capisco anche che t'ha fatto rabbia sentirle dire che per te un posto ce l'ha sempre, a chi non sarebbe sembrato ipocrita...però mò c'hai l'appuntamento (a quando?) e quando vai, cerca di tirar fuori sta rabbia che hai dentro e anche sto dolore viscerale che scambieresti volentieri con quello fisico!!!! Se non altro (ma sono sicura che c'è altro) ti togli la soddisfazione!!!

Intanto hai fatto un passo verso te stessa....forse è per questo che ti fa così male?

Ti abbraccio forte forte!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

infatti jok... domani cerca di buttar fuori tutto. e soprattutto che per te l'interruzione della terapia è prematura e quindi che si trovi una soluzione a questo, che sia con lei o con qualcun'altro...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

si jok, approfitta di questa "seconda possibilità" e prova a trovare con lei una soluzione alla situazione di empasse in cui sei finita

un abbraccio forte ! :abbr:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
 
 
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.