Vai al contenuto
  • Pubblicità

ARLEY

E se ci si innamora dello psicologo?

Messaggi consigliati

Ciao a tutti mi chiamo Olivia e anche io mi sono infatuata del mio psico, pur sapendo che é sbagliato, pur sapendo che poi passa ecc. ma io intanto non son sicura che mi passerà, e poi volevo fare una domanda stupida ma che non ho mai fatto a nessuno dato che mi vergogno di questa faccenda: perché l'amore tra psico e paziente non va bene? Può davvero fare dei danni alla propria serenità, al proprio percorso, o posso sperare che un giorno lontano dopo avermi attesa mi chiede in moglie? Posso sperare anche solo in un'amicizia? Sbrogliatemi questa matassa... :wacko:

Ci vado da un anno e mezzo quasi, più che altro son solo indecisa se sperarci o no, magari lui mi ama... :redface: magari devo attenderlo tutta la vita....ma come sto??

Ciao Olivia, io penso che la maggiorparte di noi ti capisce molto bene perché quasi tutte ci siamo passate ma non vorrei fermarmi a questo.

Io penso che tu sia legittimata a sperare e chiedere qualsiasi cosa (esistono casi, rari, credo, in cui il rapporto terapeutico evolve in altro) ma mi chiedo perché sei disposta ad accettare un'amore sbilanciato, dove tu attendi qualcuno in una netta posizione d'inferiorità, perché?

Se ti va di parlarne, tu che cosa immagini? cioè immagini possibile avere una relazione sentimentale contemporaneamente oppure vorresti che finisse la terapia e lui ti sposasse?

Altra cosa importante: perché lo ami?

Ok allora intendo dire che lei fu stronza ed io sempre collaborante e corretta. Capito ora? mi ha particolarmente lasciata andare alla deriva in momenti difficili. Punto. Non indoriamo la pillola.

Ma se è stata stronza perché desideri che lei ti chiami a distanza di anni? Con le persone veramente stronze si chiude e basta, non si desidera risentirle! Pensi che sbaglio a pensarla così?

Si lo so bene, é per questo che dico queste cose, e del fatto che non ritengo necessario dirglielo, altrimenti lo avrei già fatto e non sarei qui. Lo ritengo molto competente ma come diciamo entrambe bisogna camminare con le proprie gambe e non attendersi nulla da nessuno. Passavo da queste parti e mi domandavo se c'era qualcuno che potesse schiarmirmi la confusione, non importa. Ma il bacino si riferisce a quello che mi dovrei attendere da psico come conforto o me lo dai tu? preferisco il tuo e questo spiega meglio di tutte le parole che ho usato finora.

Perché non ritieni necessario dirlo?? le relazioni affettive si costruiscono in due, quindi se sei veramente convinta di ciò che provi dovresti manifestarlo e rischiare il rifiuto, come pensi che reagiresti in tal caso?

Io spero che queste domande possano iniziare ad aiutarti a schiarirti la confusione come tu chiedevi.

Non pretendere che ti si possa leggere nella mente, dacci qualche spunto per aiutarti :;):

E non sentirti rifiutata anche da noi, se avrai mai la pazienza di leggerti le pagine precedenti (poco alla volta magari :sweat: ), ne troverai delle belle :He He:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


L'amore di transfert è un buon motore per la terapia, mi è stato detto, non fa danni, anzi, quando c'è, è un'occasione, va usato, questo è quello che ne so io.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
ma che ti dobbiamo dire shojomanga? :unknw:

sembra che nessuna delle nostre risposte ti vada bene...

No no. Sono belle cose, ma perché devono starmi bene scusa? vale anche per me. Poi non ho detto che le trovo inutili, però. Ciao.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Se hai tempo e voglia di rileggere le mille pagine troverai che nessuno è stato liquidato in fretta sulla questione innamoramento che è stata sviscerata a fondo...

se no mille pagine di cosa? su questo specifico aspetto della terapia?

alcune sono anche divertenti, altre tristi, ma molto illuminanti...

Non c'ho mica voglia di leggere mille pagine.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
io credo che sia normale cercare risposte che da soli sembra non riusciamo a trovare... capita a tutti.

però è anche vero che molto spesso le risposte che ci vengono date "non ci vanno mai bene" perchè non sono le nostre!

è un cane che si morde la coda ma la verità forse è una sola... arriveremo a quelle risposte da soli e solo quelle che vengono da noi ci soddisferanno.

certo, ci vuole taaaaaaante pazienza!

No no, le risposte non mi vanno bene non perché non sono le mie, ma perché non vanno bene. Punto. :Talking Ear Off:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
No no, le risposte non mi vanno bene non perché non sono le mie, ma perché non vanno bene. Punto. :Talking Ear Off:

Allora fatti le domande e risponditi da te.

Tu te la canti e tu te la suoni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Ciao Olivia, io penso che la maggiorparte di noi ti capisce molto bene perché quasi tutte ci siamo passate ma non vorrei fermarmi a questo.

Io penso che tu sia legittimata a sperare e chiedere qualsiasi cosa (esistono casi, rari, credo, in cui il rapporto terapeutico evolve in altro) ma mi chiedo perché sei disposta ad accettare un'amore sbilanciato, dove tu attendi qualcuno in una netta posizione d'inferiorità, perché?

Se ti va di parlarne, tu che cosa immagini? cioè immagini possibile avere una relazione sentimentale contemporaneamente oppure vorresti che finisse la terapia e lui ti sposasse?

Altra cosa importante: perché lo ami?

Io voglio sottomettere chi? Io immagino solo una posizione orizzontale. Lo desidero perché é un bel ragazzo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
No no. Sono belle cose, ma perché devono starmi bene scusa? vale anche per me. Poi non ho detto che le trovo inutili, però. Ciao.

e allora un giorno vi sposerete e avrete tanti bambini...

prima glielo devi dire però! :spiteful:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

Ma se è stata stronza perché desideri che lei ti chiami a distanza di anni? Con le persone veramente stronze si chiude e basta, non si desidera risentirle! Pensi che sbaglio a pensarla così?

Mica ho detto che attendo ancora la sua telefonata...quindi sbagli a prescindere.

Perché non ritieni necessario dirlo?? le relazioni affettive si costruiscono in due, quindi se sei veramente convinta di ciò che provi dovresti manifestarlo e rischiare il rifiuto, come pensi che reagiresti in tal caso?

Io spero che queste domande possano iniziare ad aiutarti a schiarirti la confusione come tu chiedevi.

Non pretendere che ti si possa leggere nella mente, dacci qualche spunto per aiutarti :;):

E non sentirti rifiutata anche da noi, se avrai mai la pazienza di leggerti le pagine precedenti (poco alla volta magari :sweat: ), ne troverai delle belle :He He:

[/quote

Ma siete voi che non ce la potete fare!!! :muttley:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Allora fatti le domande e risponditi da te.

Tu te la canti e tu te la suoni.

Giusto. Perché mi trovo qui? che ne so Olivia, é la tua solita botta di culo, cerchi umanità, e trovi mancati dottori (come se non ne avessi già troppi). Questo é l'ostacolo di chi poi impara a reprimersi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
e allora un giorno vi sposerete e avrete tanti bambini...

prima glielo devi dire però! :spiteful:

Ma non mi conosci nemmeno, che ne vuoi sapere di me da quel poco che ho confidato? Sei solo un'arrogante. Non é un parere. E' un dato di fatto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

inizio a sentire fortissima puzza di troll...

:Talk to the Hand:

che tu lo sia o meno, visto il tono delle risposte che stai dando a persone che si sono poste tutte con gentilezza verso te, non aspettarti altre risposte da me.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Non c'ho mica voglia di leggere mille pagine.

Qualcosina avrai già letto per essere amica di Arley e Oscar....

Ma se è stata stronza perché desideri che lei ti chiami a distanza di anni? Con le persone veramente stronze si chiude e basta, non si desidera risentirle! Pensi che sbaglio a pensarla così?

Mica ho detto che attendo ancora la sua telefonata...quindi sbagli a prescindere.

Perché non ritieni necessario dirlo?? le relazioni affettive si costruiscono in due, quindi se sei veramente convinta di ciò che provi dovresti manifestarlo e rischiare il rifiuto, come pensi che reagiresti in tal caso?

Io spero che queste domande possano iniziare ad aiutarti a schiarirti la confusione come tu chiedevi.

Non pretendere che ti si possa leggere nella mente, dacci qualche spunto per aiutarti :;):

E non sentirti rifiutata anche da noi, se avrai mai la pazienza di leggerti le pagine precedenti (poco alla volta magari :sweat: ), ne troverai delle belle :He He:

[/quote

Ma siete voi che non ce la potete fare!!! :muttley:

Ma che ti sei magnata che stai così elettrica?!

Temo abbia ragione Juditta, anche a me non quadra per niente!

Bye bye

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
:;):

E infine vi dico a tutti quanti boccaloni: le vostre mancate lauree non usatele per fare i soccorritori dell'anima dato che fate parte di un giro di denaro che si nutre sulle sofferenze della gente, non usatele per ingannare persone sole. Usatele per pulirvici il culo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

no ma scusa.....eh......ma qui non siamo mancati dottori.......siamo persone che si confrontano perchè pensano di avere alcuni punti in comune..........

penso che a volte si sposta il problema sugli altri quando non ci si vuole guardare dentro!

Forse lo psi ti invitava a far questo.........il mio psi sai quante volte mi è sembrato non ci fosse quando avevo bisogno?E sai quante volte si è letteralmente arrabbiato alzando la voce.........quando io cercavo da lui una mano perchè stavo male?

Adesso a distanza di tempo, penso che se con me non si fosse comportato cosi forse non mi avrebbe dato lo stimolo a guardarmi dentro e riflettere e provare a cambiare una mia modalità di approccio!!!

La terapia è difficile, non c'è qualcuno che ti coccola e ti cerca quando stai male!è difficilelo so........ma trovare qualcuno che ti da sempre ragione forse nn ti aiuta a volte.......!!!

Qui cercavi qualcuno che sosteneva la tesi che gli psi non 'sono umani' come dici te??Certo ci saranno psi che magari non fanno il loro lavoro in modo professionale, come x tutti i lavori di qs mondo......

li avrai incontrato tutti te??

qui con i ns psi........viviamo relazioni difficili a volte.....ma siamo consapevoli (il piu' delle volte)che loro sono li x smontare i ns.meccanismi........e per autarci in un modo non tangibile.....siamo noi che dobbiamo essere in grado di riconoscere qs aiuto.......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

anch'io l'ho sempre detto che campano delle disgrazie altrui, ma nessuno mi crede, anzi mi hanno risposto che anch'io ci campo, campo sull'ignoranza della gente, o come si fa..)))))

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
anch'io l'ho sempre detto che campano delle disgrazie altrui, ma nessuno mi crede, anzi mi hanno risposto che anch'io ci campo, campo sull'ignoranza della gente, o come si fa..)))))

basta che siano onesti e ti dicano quando la terapia è finita senza crearti eccessiva dipendenza da loro.........certo tenendoti la porta aperta per qualche eventuale consulto in futuro..........ai pazienti tocca non farsi intrappolare, certe volte mi sembra che facciano il gioco di quelli di scientology (si scrive cosi') ti tolgono dalla droga o da altra dipendenza e ti legano a loro...................ma non tutti chiaramente parlo solo di quelli piu' disonesti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
no ma scusa.....eh......ma qui non siamo mancati dottori.......siamo persone che si confrontano perchè pensano di avere alcuni punti in comune..........

penso che a volte si sposta il problema sugli altri quando non ci si vuole guardare dentro!

Forse lo psi ti invitava a far questo.........il mio psi sai quante volte mi è sembrato non ci fosse quando avevo bisogno?E sai quante volte si è letteralmente arrabbiato alzando la voce.........quando io cercavo da lui una mano perchè stavo male?

Adesso a distanza di tempo, penso che se con me non si fosse comportato cosi forse non mi avrebbe dato lo stimolo a guardarmi dentro e riflettere e provare a cambiare una mia modalità di approccio!!!

La terapia è difficile, non c'è qualcuno che ti coccola e ti cerca quando stai male!è difficilelo so........ma trovare qualcuno che ti da sempre ragione forse nn ti aiuta a volte.......!!!

Qui cercavi qualcuno che sosteneva la tesi che gli psi non 'sono umani' come dici te??Certo ci saranno psi che magari non fanno il loro lavoro in modo professionale, come x tutti i lavori di qs mondo......

li avrai incontrato tutti te??

qui con i ns psi........viviamo relazioni difficili a volte.....ma siamo consapevoli (il piu' delle volte)che loro sono li x smontare i ns.meccanismi........e per autarci in un modo non tangibile.....siamo noi che dobbiamo essere in grado di riconoscere qs aiuto.......

Ti ringrazio molto. Ma io mi sarei un pò rotta di adeguarmi il più delle volte io ai voleri altrui, ho espresso pareri ed emozioni, e avete detto la vostra, io non condividevo molti pareri, e vi siete arrabbiati, poi mi sono arrabbiata io allora, e mò sono di colpo imbecille e ingrata? e poi cos'é 'sto troll?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
basta che siano onesti e ti dicano quando la terapia è finita senza crearti eccessiva dipendenza da loro.........certo tenendoti la porta aperta per qualche eventuale consulto in futuro..........ai pazienti tocca non farsi intrappolare, certe volte mi sembra che facciano il gioco di quelli di scientology (si scrive cosi') ti tolgono dalla droga o da altra dipendenza e ti legano a loro...................ma non tutti chiaramente parlo solo di quelli piu' disonesti

Caro Ciao,

la domanda d'aiuto è per molti di loro il "sintomo"stesso.

Per cui..la dipendenza non ha senso per me, come lo aveva prima.

Sei libero di andare o di non andare, impari a prenderti la responsabilità di te stesso, sinchè non hai più bisogno del terapeuta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ti ringrazio molto. Ma io mi sarei un pò rotta di adeguarmi il più delle volte io ai voleri altrui, ho espresso pareri ed emozioni, e avete detto la vostra, io non condividevo molti pareri, e vi siete arrabbiati, poi mi sono arrabbiata io allora, e mò sono di colpo imbecille e ingrata? e poi cos'é 'sto troll?

Il troll è un provocatore, :) e la legge comune di Internet è non rispondergli:))

Però però..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Il troll è un provocatore, :) e la legge comune di Internet è non rispondergli:))

Però però..

Chiedo scusa a tutti del mio comportamento scorretto, ma sono arrabbiata e a un passo dalla fossa e se son qui é forse per quella disperazione che conduce tanti a sperare soccorso persino da un sito internet. Son qui non contro qualcuno ma ho bisogno di aiuto sincero altrimenti ditemi subito che sto perdendo tempo e me ne vado da qui. Buona serata a tutti e scusate tanto se vi ho resi partecipi di una cosa mia. :=@::=@::=@::=@::ola (2):

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
inizio a sentire fortissima puzza di troll...

:Talk to the Hand:

che tu lo sia o meno, visto il tono delle risposte che stai dando a persone che si sono poste tutte con gentilezza verso te, non aspettarti altre risposte da me.

Sei stata gentile? non me ne sono accorta. :mf_pcwhack:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Il troll è un provocatore, :) e la legge comune di Internet è non rispondergli:))

Però però..

Allora vi auguro a tutti buone cose, ho provato ad aprirmi i risultati vedo ancora che son pessimi quindi non mi resta che starmene nel mio brodo, credetemi non é facile imparare a star con gli altri quando si ha un passato di autismo. Mi son sforzata di apparire integrata e normale, ma non lo sono, mi é andata così, si può comunicare in mille altri modi. Grazie a tutti della considerazione, tolgo il disturbo. :hi:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.