Vai al contenuto
  • Pubblicità

ARLEY

E se ci si innamora dello psicologo?

Messaggi consigliati

vabbè io ora sono pazza e m'incancrenisco, quando guarirò ...spero tra mooooooooolto tempo...mi cercherò le situazioni eccitanti fuori...

questo è un topic dove si parla dell'innamoramento verso lo psicologo, ognuno aggiunge il proprio vissuto in assenza di giudizio

non si parla necessariamente di ''è giusto o no innamorarsi dello psicologo'', ''come superare il transfert'', ''come sopravvivere all'innamoramento verso lo psicologo'' ,

cioè, ci può stare, dipende da persona a persona ma non è il mio caso o almeno non attualmente!!

(il mio vissuto è questo, il mio contributo è questo, daltronde sono giustificata in quanto paziente

se avessi tanto sale in zucca da gestire meglio la mia vita emotiva non farei tutte queste sedute...mi troverei cose migliori da fare nella vita!!)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Ospite truillio

vabbè io ora sono pazza e m'incancrenisco, quando guarirò ...spero tra mooooooooolto tempo...mi cercherò le situazioni eccitanti fuori...

le mi erano solo considerazioni in senso buono,ovviamente fai come vuoi...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
 

io oggi sono in coma post- ultimo dell'anno... interverrò più seriamente domani...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
 

anche il 2011 è iniziato pensando 24 ore al giorno al mio analista...

Sei troppo forte. Ti capisco bene, ma spero che i tuoi toni non siano preccupati. L'ho già detto che mal che vada saremo felici e questo dovrebbe già metterci felicità. Pensa pure al tuo psi come faccio anch'io, tanto ho notato che essere troppo razionali ci divide a metà (però sappi pure che nonostante il trasporto che ho, penso che se fossi corrisposta per come vorrei sarebbe una felicità parziale e forse anche tu lo sai...nonostante tutto ciò che provo). Cerca di distrarti, fai cose che ti occupino la mente, tipo scrivere i buoni propositi per l'anno...sai che a me aiuta! ogni tanto datti una pausa dal pensiero per lui, lo riprendi in un secondo momento magari ne noti dei cambiamenti (tipo maggiore serenità, o presa di coscienza ecc.) ^_^

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

:) roby i miei toni sono (quasi) sempre ironici anche se purtroppo parlo di amare ( nel senso di amaro ) verità...

ce l'ho da fare ma questa pausa mi sta facendo impazzire ed allora scrivere stronzate sull' analisi da conforto alla mia anima

Ma ora i vostri analisti che staranno facendo? come ve li immaginate?

Io me l'immagino in viaggio, in qualche parte del mondo, bellissimo e avventuroso...ahhh

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Sei troppo forte. Ti capisco bene, ma spero che i tuoi toni non siano preccupati. L'ho già detto che mal che vada saremo felici e questo dovrebbe già metterci felicità. Pensa pure al tuo psi come faccio anch'io, tanto ho notato che essere troppo razionali ci divide a metà (però sappi pure che nonostante il trasporto che ho, penso che se fossi corrisposta per come vorrei sarebbe una felicità parziale e forse anche tu lo sai...nonostante tutto ciò che provo). Cerca di distrarti, fai cose che ti occupino la mente, tipo scrivere i buoni propositi per l'anno...sai che a me aiuta! ogni tanto datti una pausa dal pensiero per lui, lo riprendi in un secondo momento magari ne noti dei cambiamenti (tipo maggiore serenità, o presa di coscienza ecc.) ^_^

Giusto oggi mi è capitata sott'occhio questa citazione di Epicuro:

di fronte ad ogni desiderio bisogna porsi questa domanda: che cosa accadrà se il mio desiderio sarà esaudito, e che cosa accadrà se non lo sarà?

Dato che purtroppo non ho nozioni di filosofia e che non conosco il contesto di questa massima, mi limito alla mia esperienza: se l'Ex-celso avesse mostrato di corrispondere il mio desiderio credo che avrei avuto una soddisfazione temporanea ma che mi sarebbe poi crollato il terreno sotto i piedi. D'altra parte non ho saputo reggere l'impossibilità di questo sviluppo e me ne sono andata.

Ne consegue che proprio colui che voleva farmi "ritrovare le fonti del desiderio" mi ha solo confermato che forse è meglio starsene quieti e non alimentare troppe velleità.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Io credo che sia partito lontano con la sua famiglia....l'ultima volta che l'ho visto me ne sono andata a metà seduta sbattendogli quasi la porta in faccia, poi abbiamo fatto la pace per telefono.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

:) roby i miei toni sono (quasi) sempre ironici anche se purtroppo parlo di amare ( nel senso di amaro ) verità...

ce l'ho da fare ma questa pausa mi sta facendo impazzire ed allora scrivere stronzate sull' analisi da conforto alla mia anima

Ma ora i vostri analisti che staranno facendo? come ve li immaginate?

Io me l'immagino in viaggio, in qualche parte del mondo, bellissimo e avventuroso...ahhh

Idem, e parlo dell'Ex-celso. La terapeuta attuale non me la immagino in nessun posto e tutto sommato non mi suscita alcuna curiosità :Batting Eyelashes:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

Idem, e parlo dell'Ex-celso. La terapeuta attuale non me la immagino in nessun posto e tutto sommato non mi suscita alcuna curiosità :Batting Eyelashes:

Per lo meno la tua identità sessuale la sai :D:

Insomma sei una femmina!:))

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

se l'Ex-celso avesse mostrato di corrispondere il mio desiderio credo che avrei avuto una soddisfazione temporanea ma che mi sarebbe poi crollato il terreno sotto i piedi. D'altra parte non ho saputo reggere l'impossibilità di questo sviluppo e me ne sono andata.

Ne consegue che proprio colui che voleva farmi "ritrovare le fonti del desiderio" mi ha solo confermato che forse è meglio starsene quieti e non alimentare troppe velleità.

Per rispondervi, anche a m le cose stanno bene così, io non ho una struttura interna tale da sorreggere l'avverarsi di tale

desiderio, quello che però spero è di piacergli, che lui abbia stima di me, che dal suo lato di terapeuta mi voglia bene,

poi c'è il cuore che batte, la mancanza, c'è il desiderio sessuale, l'erotismo, sono tutte cose che ho dentro di me, che allo stesso tempo mi influenzano molto, mi condizionano...

ho trovato un link sugli archetipi femminili...

http://www.raphaelproject.com/femme/dee_donna2.htm

io mi sento afrodite

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

ho trovato un link sugli archetipi femminili...

http://www.raphaelpr.../dee_donna2.htm

io mi sento afrodite

Ah, l'ho letto quel libro!

Mi ricordo poco (tanto per cambiare, misera memoria mia :Frustrated:) ma era interessante, almeno me lo ricordo che mi è piaciuto!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Io me l'immagino in viaggio, in qualche parte del mondo, bellissimo e avventuroso...ahhh

Idem, e parlo dell'Ex-celso. La terapeuta attuale non me la immagino in nessun posto e tutto sommato non mi suscita alcuna curiosità :Batting Eyelashes:

Ma allora dev'essere una fantasia comune, anch'io ho sempre pensato che partisse!

In fondo penso che esprimiamo i nostri desideri.....di movimento psichico.

http://www.youtube.com/watch?v=EKowpi-1TWo

Quel gran genio del mio amico....ah

Nella realtà il mio probabilmente non è andato da nessuna parte, l'ho intravisto qualche giorno fa, aveva anche una coppola in testa che lo invecchiava :icon_neutral:, glielo devo dire che starebbe cento volte meglio con un borsalino :teasin1125tc:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

io mi sento afrodite

Ehm....scusa se rompo, ma ti riporto una frase riferita ad Afrodite:

"La donna: ogni donna nel momento in cui si innamora di qualcuno che ricambia quel sentimento, diventa la personificazione di questo archetipo"

Sono una scassacà. lo so -_-

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

senti...se tanto preme dentro di te perchè non torni da lui?

Perché mi suscitava una frustrazione molto superiore a quella di adesso. Adesso ho solo il rammarico di aver lasciato alcuni nodi insoluti, ma credo fosse diventato patogeno e tutto sommato ho scelto il male minore.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Ma allora dev'essere una fantasia comune, anch'io ho sempre pensato che partisse!

In fondo penso che esprimiamo i nostri desideri.....di movimento psichico.

Io non vorrei essere prostastica, ma partire (lontano dai problemi di perfetti estranei che se la cantano e se la suonano da soli) è esattamente come investirei tutti i soldi spesi dai suddetti :40:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

magari quando ti sentirai pronta per riaffrontare l'ex-celso puoi tornare a sciogliere quei nodi...

secondo me dovresti farlo perchè è troppo prorompente questo fatto...

zazà..Mi hai fatto morire con qul filmato. Mi viene in mente che le nostre parti interne, che abbiamo

proiettato su di loro, durante la pausa si vanno a fare un giro in capo al mondo...E Noi qui che ci fantastichiamo sopra,

io me lo immagino tipo su una montagna in Asia (ci sono le montagne in asia?) che guarda l'orizzonte...aaahhhh

Muchacha mi sa che ha dimenticato dei pezzetti nell'eccelso!!

...sugli archetipi, hai letto? i casini avvengono se l'afrodite non viene ricambiata!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

mi manca mi manca mi manca mi manca...

allora .....dato che adoro, in questi DI' di festa, rimestare il coltello nella piaga, vi chiedo un'altra cosina..

voi ricordate la data, il momento, il flash, la situazione etc etc... della primissima seduta con il vostro amato/a?

(la data forse per privacy diamola non precisamente)...

allora io sono andata il - - /01/2009 (non scrivo il giorno ma è stato tra i primi 10 giorni del mese)

alle 11.30...c'era nebbia fuori e un'atmosfera intima e confortevole nello studio...

Mi ricordo che lui era già sul pianerottolo ed a me è preso un colpo, da quel giorno ogni volta che vado mi emoziono ...

Ho parlato di un sacco di stronzate inutili, quello che contava però erano le sensazioni, indimenticabili.....mi sono sentita come abbracciata.

Ero una cretinetta (non che ora sia migliorata), piena di credenze, cercavo di darmi un tono, non riuscivo a dire nulla di me..

ero ancora più secca di ora e avevo i capelli lunghissimi, portavo un maglioncino blu con la camicia e i jeans, ero piccola, ora mi percepisco come

se fossi stata molto piccola...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

Io non ho una privacy, un paranoico di solito sente di non averla più, quindi ti indico volentieri tutto.

Prima seduta giovedì 29 (o 28 se non sbaglio) 2009 ore 16. Mi è subito parso ottimista e dal piglio sicuro di sè e gentile quindi me ne sono uscita da lì con un sorriso larghissimo fino giunta a casa. Ti preciso che il primo giorno m'è parso tutto di quanto positivo tranne che seducente, aveva i capelli lunghi e biondi e una sciarpona in stile terapeuta imborghesito nonché nell'insieme molto androgino e rassicurante.

Seconda seduta il 19 marzo 2009 sempre di giovedì, lui aveva i capelli cortissimi e scuri e una camicia nera che faceva vedere i peli del petto, un atteggiamento forse diverso...già stavolta mi ha intenerito maggiormente.

In seguito son passata dalla tenerezza all'idealizzazione all'attrazione. Parlargli di cose intime e continuare ad interagire con lui che appariva sempre piuttosto interessato ha fatto il resto. Poi quest'alternanza tra essere xxxxx migliorandomi a suon di sganassoni e carezzine per confortarmi ha rafforzato notevolmente questa mia emozione sempre più consapevole e sempre più sofferta. A un certo punto però mi son proprio rotta le scatole, già la scorsa primavera. In autunno coming out, che senz'altro è servito. A dicembre altra manifestazione di fiducia parlandogli delle terapie parallelele...nella formula segreta per poterne uscire ci sta un ingrediente importante, la fiducia. Dei passi in avanti gli ho fatti a riguardo, ne sono ancora attratta ma non spero in un bel niente se non che lui continui ad aiutarmi fino a quando non mi sentirò salda e autonoma davvero. Son certa che questo accadrà. A volte mi domando dove sia finito lo psi della prima seduta...ma era davvero lui? mah.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.