Vai al contenuto

Pubblicità

ARLEY

E se ci si innamora dello psicologo?

Messaggi consigliati

quoto Digi...

Priscilla mi sembra che la confusione si sia presentificata dinanzi ad un ''nodo'' importante da risolvere...

Analizzerei il fatto che davanti al ''nodo'' la tua reazione sembra quella di abbandonare il campo,

forse è arrivato davvero il momento di prenderti cura di te?

Il punto è che mi sembra quasi di non avere più nulla da dire....E non so come fare, si è vero è come se volessi mollare, ma non so come fare cosa dire, mi sento in seduta, quasi di troppo....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


 
 

Qualcuno mi sa spiegare perchè non riesco a capire come si fa a leggere i messaggi privati???Sarò sicuramente io che non so fare.......Ma comunque non ci riesco. E poi anche a voi l'immagine del profilo appare e poi scompare??? Non ci capisco niente, è vero che non sono molto pratica..................... E poi come cavolo si fa ad inserire le faccine ecc.... non so più dove andare a prenderle!!!!!!!!!!L'ultima cosa, ma non ci dovrebbe essere da qualche parte un modifica profilo???

devi guardare in altro sulla destra, dove c'è la foto del tuo profilo (se ne hai una) e di fianco il tuo nome, cliccando sul tuo nome si apre un menù a tendina con scritto

Mio profilo

Mie impostazioni

Miei contenuti

Messaggi privati

..

clicca su messaggi privati e ti si apre il messenger!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Il punto è che mi sembra quasi di non avere più nulla da dire....E non so come fare, si è vero è come se volessi mollare, ma non so come fare cosa dire, mi sento in seduta, quasi di troppo....

se ti può consolare io a ottobre ho lasciato la terapia perchè mi sembrava non avessi più niente da dire, poi qualcosa si è smosso, sono ritornata ma per 5 sedute non riscivo a far uscire nulla dinuovo, mi chiedevo dove stavo andando a parare e poi d'un tratto il fiume in piena...ora sono confusa perchè c'è troppa roba e io ho uan paura tremenda di quello che si nasconde dietro alle macerie...per cui priscilla parlane, parlane, parlane....come ti ha detto euri, sentirti di troppo è giò qualcosa di cui parlare!

bacione

Per gli mp, quello che hai mandato a me è arrivato. Io ti ho risposto ma poi mi sono scollegata e ho perso tutto <_< , sto aspettando il tecnico se non rispondo in questi giorni è perchè ho il pc in riparazione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Volevo comunicare in mondovisione che oggi ho fatto un disegno...l'ultimo risale all'adolescenza..ed ho mangiato il pesce...

sticazzi voi direte, per me è un traguardone!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Volevo comunicare in mondovisione che oggi ho fatto un disegno...l'ultimo risale all'adolescenza..ed ho mangiato il pesce...

sticazzi voi direte, per me è un traguardone!

:winner

:yahoo:

...però io mi ricordo che un piccolo disegno lo hai fatto anche all'inizio dell'analisi.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

so' bbrava dottò?...

Si zazà mi ricordo quando l'hai detto!!

Oh...avevo una cavolo di fame di cibo vero?!!!!

QUando ho detto cosa? io mi ricordo di un disegno che mi hai mostrato.

Ma sono molti gli alimenti che non riesci a mangiare di solito?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Ah giusto, il disegno in stile peynet!!! Questo è diverso però, è fatto con i colori, su un foglio da disegno vero..

Zazà, io non mangiavo quasi niente, verdura, formaggio, frutta e basta...Un periodo avevo paura di strozzarmi col cibo...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Ah giusto, il disegno in stile peynet!!! Questo è diverso però, è fatto con i colori, su un foglio da disegno vero..

Zazà, io non mangiavo quasi niente, verdura, formaggio, frutta e basta...Un periodo avevo paura di strozzarmi col cibo...

Capisco.

Io ricordo che quando iniziai l'analisi i miei gusti si allargarono, iniziai a mangiare verdure e altro, come se avessi acquisito un palato da adulto......

Buona notte

Se mai verrai a trovarmi a Napoli, ti faccio mangiare una bella impepata di cozze!Just%20Kidding.gif

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Ma solo io mi faccio dei pianti esagerati dall'inizio alla fine della seduta? Straight%20Face.gif

Almeno sono liberatorii......

Sto facendo collezione di "lutti", tra tanti quello per i bambini che non ho avuto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

io è da un pò che non mi faccio dei pianti come si deve, forse è perchè adesso con la psi di fronte m itrattengo un pò, sto infatti valutando se ritornare al lettino in questo periodo, non per niente ma sto elaborando delle questioni molto profonde legate a mia madre e al mio vuoto e spesso sento la necessità diliberare le mie emozioni, anche con un pianto ma mi trattengo, perchè odio frignare di fronte agli altri, psi compresa!

Infatti i miei veri pianti li hofatto quando ce l'avevo alle spalle....per mio padre!

O forse lui dopotutto se li meritava!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

io è da un pò che non mi faccio dei pianti come si deve, forse è perchè adesso con la psi di fronte m itrattengo un pò, sto infatti valutando se ritornare al lettino in questo periodo, non per niente ma sto elaborando delle questioni molto profonde legate a mia madre e al mio vuoto e spesso sento la necessità diliberare le mie emozioni, anche con un pianto ma mi trattengo, perchè odio frignare di fronte agli altri, psi compresa!

Infatti i miei veri pianti li hofatto quando ce l'avevo alle spalle....per mio padre!

O forse lui dopotutto se li meritava!

frecciatona verso tua madre! :He He:

io piango davvero poco, e un vero e proprio pianto liberatorio non me lo sono mai fatto. mi viene in mente solo una volta o due, qualcosa che ci sia avvicina, ma non da piangere tutta la seduta.

mi chiedo anche se cambierebbe qualcosa sul lettino, non sono sicura...

credo che faccia parte del mio carattere e in fondo il mio psi dice che la terapia deve portare a essere veramente se stessi! :pardon:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

frecciatona verso tua madre! :He He:

io piango davvero poco, e un vero e proprio pianto liberatorio non me lo sono mai fatto. mi viene in mente solo una volta o due, qualcosa che ci sia avvicina, ma non da piangere tutta la seduta.

mi chiedo anche se cambierebbe qualcosa sul lettino, non sono sicura...

credo che faccia parte del mio carattere e in fondo il mio psi dice che la terapia deve portare a essere veramente se stessi! :pardon:

volevo specificare però uan cosa che forse non si è capita prima...io non ho mai pianto er tutta la seduta, i miei pianti sono tipo una burrasca, tre-quatttro minuti di lacrime e muco a non finire, poi mi ricompongo, sia mai mi lasci andare più di tanto verso le mie emozioni....si credo sia anche u nfatto caratteriale...per questodicevo che io non piango davanti a nessuno, non è solo una questione di psi e di seduta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

siamo simili, solo che io manco i tre-quattro minuti mi concedo! :Straight Face:

la penultima seduta che è stata parecchio pesante, anche se non saprei dire perchè, perchè m'ha preso in maniera così pesante... a un certo punto non riuscivo più neanche a parlare, ma come pianto è scesa solo una lacrimetta... da un occhio solo! :icon_neutral:

(chissà se c'è una spiegazione psicologica pure per questo!)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

siamo simili, solo che io manco i tre-quattro minuti mi concedo! :Straight Face:

la penultima seduta che è stata parecchio pesante, anche se non saprei dire perchè, perchè m'ha preso in maniera così pesante... a un certo punto non riuscivo più neanche a parlare, ma come pianto è scesa solo una lacrimetta... da un occhio solo! :icon_neutral:

(chissà se c'è una spiegazione psicologica pure per questo!)

:Just Kidding:

ma sei sempre stata cosi?

io ho sempre pianto poco .....però quando inizio nn riesco più a fermarmi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

siamo simili, solo che io manco i tre-quattro minuti mi concedo! :Straight Face:

la penultima seduta che è stata parecchio pesante, anche se non saprei dire perchè, perchè m'ha preso in maniera così pesante... a un certo punto non riuscivo più neanche a parlare, ma come pianto è scesa solo una lacrimetta... da un occhio solo! :icon_neutral:

(chissà se c'è una spiegazione psicologica pure per questo!)

in effetti le volte che ho pianto veramente (le lacrimucce sono all'ordine del giorno) è accaduto quasi in modo involontario, ovvio che è sempre così ma non so dirti era come se trattenermi fosse impossibile, come se il piante avesse un'origine che io aveva dfficoltà a controllare...infatti non appena la rintaccio mi ricompongo....anche se poi mi sento completamente svuotata.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

volevo specificare però uan cosa che forse non si è capita prima...io non ho mai pianto er tutta la seduta, i miei pianti sono tipo una burrasca, tre-quatttro minuti di lacrime e muco a non finire, poi mi ricompongo, sia mai mi lasci andare più di tanto verso le mie emozioni....si credo sia anche u nfatto caratteriale...per questodicevo che io non piango davanti a nessuno, non è solo una questione di psi e di seduta.

Sembra di sentire parlare me... Credo che l'educazione che abbiamo ricevuto giochi un ruolo fondamentale, ad esempio io sono stata cresciuta sentendomi sempre dire che non ci si lamenta x nulla che nella vita si deve imparare a sopportare tutto, ho sempre dovuto trattenere le mie emozioni, e anche adesso ho difficoltà a piangere davanti a qualcuno, anche con il mio psi., con lui sarà capitato un paio di volte in 2 anni, poi si ogni tanto mi scende qualche lacrimuccia, ma anche io mi ricompongo in fretta, non mi lascio andare più di tanto, non ci riesco proprio e mi fa star male questa cosa......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

hai ragione priscilla è anche una questione di educazione, di poterselo permettere di piagnere...pensa che mio padre ai funerali diventa fragilissimo, pare che solo lì riesce a sfogarsi, come dire che solo la morte è un motivo valido per soffrire o piangere per cui piange ed è capitato che svenisse...e ti dirò che a me fa un certo effetto vedere quella statua vivente scomporsi in quel modo!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Io piango ma sono lo stesso bloccata nell'esprimermi, è un blocco nel senso che non vedo delle mie peculiarità percui quando mi accade qualcosa non riesco a pensarla.

Spesso, sia nel bene che nel male, parlo anche di aspetti sani, costruttivi, i miei processi vanno in automatico e le cose rimangono inpensate, bloccate, rispetto alla mia consapevolezza, si tratta anche di cose banali e del quotidiano, io tendo ad essere automatica in ciò che faccio, non vivo emotivamente anche se ora con l'analisi sto imparando, purtoppo ciò accade anche con la mia arte, la musica, l'esecuzione si presta tuttavia al meccanismo, quindi da un lato ci vado a nozze dall'altro non riesco a sfuttare al meglio le mie potenzialità.

a vole in questo mi aiuta il confrontarmi con gli altri, ad esempio mi piace lavorare in gruppo perchè il gruppo attiva delle funzioni di pensiero che in me sarebbero addormentate, mi iace il forum perchè leggendovi e scrivendo attivo miei pensieri...Concordo con chi parla di diseducazione emotiva, mentre prima scrivevo aaspetti, stavo per scrivere astenia, ecco, la mia famiglia, forse per diferdermi dal dolore, mi ha educata all'astenia emotiva...

Oggi ho solo da dire che voltandomi dal lettino ho visto che mi guardava con occhi dolcissimi e un leggero sorriso, era uno sguardo tenero che mi ha scaldata, per oggi mi basta solo questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Oggi è avvenuto questo scambio di battute..della serie ''tirare fuori il peggio di sè''

Vi riprto la cosa in modo un po' decontestualizzato...

Mi fa.. :Thinking::Waiting: : ''lei vuole essere seduttiva, sexy, qui, con me..''

e io... :Just Kidding: : '' ''è ovvio!!....

e lui.... :sweat:: '' come è ovvio??!!!''

e io....:Love::Silly:...lei mi interessa tanto!!...''

silenzio...

:Party:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

silenzio...

:Party:

Silenzio??????????????

Ma come silenzio!!

:thumbdown:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.