Vai al contenuto
  • Pubblicità

ARLEY

E se ci si innamora dello psicologo?

Messaggi consigliati

l'ho appena mandato a fanculo ......avrà di meglio da fare che tornare da me!!!!!!!

che nervi spaccherei tutto :spiteful:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


 

patri... ascolta a juditta: fatti l'amante!

:cray::cray::cray:

uomini basta!!

questo è l'aiuto che ho da mio marito!!!!!!!!

per chi mi curo per lo spirito santo......... :aggressive:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
 

salve a tutti... mah... ultimamente non so che cosa abbia addosso; la rogna per caso ? essì che da settimane non faccio altro che pregareil Buon Dio. Anche la nuova terapia sembra sia destinata a naufragare dopo l'ultimatum dello psichiatra che ha mi ha detto che alla prossima sbornia sono fuori, che così, come son messa faccio solo perdere tempo a me stessa e a lui e che lui non ha intenzione, parole sue, di perdere tempo oltretutto con i fallimenti... Ma nel contempo mi domando... i falliti non hanno comunque lo stesso diritto degli altri di coloro che alla fine ne escono, se non di guarire, perlomeno di tentare di curarsi ed avere un appoggio, un punto di riferimento, fatto da un terapeuta ?

Ho già interpellato telefonicamente un altro terapeuta e lunedì ho un colloquio con lui; mi son già portata avanti, in quanto siccome sia io che lo psichiatra sappiamo già brne che con l'astensione dall'alcool fallirò, così come ho fallito anche oggi e quindi ormai è finita ma tutto sto girare a vuoto, senza dimenticare poi le visite dall'ortopedico per i problemi fisici ecc... mi sembra soltanto un gran girare a vuoto che procura soltanto capogiri nonchè ulteriore confusione e sofferenza

La scorsa settimana son passata dallo psicologo per consegnargli il penultimo acconto; sembravo uno straccio del pavimento e lui non ha fatto altro che trattarmi da tale. L'ho implorato con le lacrime che mi rigavano il volto di ricominciare e lui mi ha detto fermamente di no; gli ho detto che mi manca moltissimo e lui mi ha risposto con un semplice mi dispiace... due giorni fa gli ho lasciato un messaggio sulla segreteria, dicendogli che avevo bisogno di parlargli di una questione professionale e di chiedergli, siccome lui mi ha seguita per nove anni, secondo lui quale sia il percorso e quale tipo di terapia sia più adatta al mio caso, ma il telefono non squilla anche se riprendendo l'articolo di legge citato da stauffenberg non so sino a che punto questo suo comportamento sia lecito e corretto... Mah... per ora soltanto l'amaro in bocca e la solita domanda che da fine novembre frulla nella testa .... Possibile che debba pagare così tanto in termini di sofferenza per aver espresso la Verità circa i miei sentimenti per lui ? Saluti a tutti...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

patrina guarda che son seria! ora perchè stai male e non hai le energie, ma:

-sei una donna ancora giovane, e dall'aspetto sembri una ragazzina!

- i figli non sono più così piccoli, almeno la grande ormai è una ragazza, non so il maschio... fra un po' non dovrai stargli più così dietro e sarai più libera

-hai un lavoro

se tu recuperassi un po' di energia e ottimismo avresti tutte le carte in regola per pensare di rifarti un vita!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pat, non so niente di te, se hai figli, quanti anni hanno eventualmente, ma... l'assenza di tuo marito non presenta proprio alcun aspetto positivo? Per esempio un po' più di tempo per te stessa, per uscire con qualche amica/o...

Lo chiedo perché nelle rare occasioni in cui il mio si assenta per lavoro o esce la sera, io mi irrito perché la fatica dei figli ricade interamente su di me, ma appena dormono... :fireworks::fireworks::fireworks:

Mi rilassa molto un'assenza maschile in casa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

guarda che son seria! ora perchè stai male e non hai le energie, ma:

-sei una donna ancora giovane, e dall'aspetto sembri una ragazzina!

- i figli non sono più così piccoli, almeno la grande ormai è una ragazza, non so il maschio... fra un po' non dovrai stargli più così dietro e sarai più libera

-hai un lavoro

se tu recuperassi un po' di energia e ottimismo avresti tutte le carte in regola per pensare di rifarti un vita!

hai ragione judi......ma nn cj riesco :cray:

mi è venuto il nervoso , perchè mi sembrava contento di rimanere fuori!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

salve a tutti... mah... ultimamente non so che cosa abbia addosso; la rogna per caso ? essì che da settimane non faccio altro che pregareil Buon Dio. Anche la nuova terapia sembra sia destinata a naufragare dopo l'ultimatum dello psichiatra che ha mi ha detto che alla prossima sbornia sono fuori, che così, come son messa faccio solo perdere tempo a me stessa e a lui e che lui non ha intenzione, parole sue, di perdere tempo oltretutto con i fallimenti... Ma nel contempo mi domando... i falliti non hanno comunque lo stesso diritto degli altri di coloro che alla fine ne escono, se non di guarire, perlomeno di tentare di curarsi ed avere un appoggio, un punto di riferimento, fatto da un terapeuta ?

Ho già interpellato telefonicamente un altro terapeuta e lunedì ho un colloquio con lui; mi son già portata avanti, in quanto siccome sia io che lo psichiatra sappiamo già brne che con l'astensione dall'alcool fallirò, così come ho fallito anche oggi e quindi ormai è finita ma tutto sto girare a vuoto, senza dimenticare poi le visite dall'ortopedico per i problemi fisici ecc... mi sembra soltanto un gran girare a vuoto che procura soltanto capogiri nonchè ulteriore confusione e sofferenza

La scorsa settimana son passata dallo psicologo per consegnargli il penultimo acconto; sembravo uno straccio del pavimento e lui non ha fatto altro che trattarmi da tale. L'ho implorato con le lacrime che mi rigavano il volto di ricominciare e lui mi ha detto fermamente di no; gli ho detto che mi manca moltissimo e lui mi ha risposto con un semplice mi dispiace... due giorni fa gli ho lasciato un messaggio sulla segreteria, dicendogli che avevo bisogno di parlargli di una questione professionale e di chiedergli, siccome lui mi ha seguita per nove anni, secondo lui quale sia il percorso e quale tipo di terapia sia più adatta al mio caso, ma il telefono non squilla anche se riprendendo l'articolo di legge citato da stauffenberg non so sino a che punto questo suo comportamento sia lecito e corretto... Mah... per ora soltanto l'amaro in bocca e la solita domanda che da fine novembre frulla nella testa .... Possibile che debba pagare così tanto in termini di sofferenza per aver espresso la Verità circa i miei sentimenti per lui ? Saluti a tutti...

l'ultimatum secondo me è un tentativo di motivarti, di darti una scossa.

a questo punto perchè non interpelli l'ordine degli psicologi della tua regione per capire se il tuo ex psi si sta comportando correttamente?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

hai ragione judi......ma nn cj riesco :cray:

mi è venuto il nervoso , perchè mi sembrava contento di rimanere fuori!

io vorrei capire cosa ti lega a lui... dici che lo ami, ma lui cosa ti da?

ne esce il ritratto di un uomo assente, disinteressato e distratto riguardo alla tua salute, che ti ha tradito... secondo me meriti molto ma molto di più!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

io vorrei capire cosa ti lega a lui... dici che lo ami, ma lui cosa ti da?

ne esce il ritratto di un uomo assente, disinteressato e distratto riguardo alla tua salute, che ti ha tradito... secondo me meriti molto ma molto di più!

guarda ora riesco solo a piangere.....sono così incazzata!

mi avrà plagiata.......io penso ai bambini e poi sarebbe un fallimento enorme per me....sono 20 anni di matrimonio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

mi spiace per tutte e due patrina e snake!

Patrina ti capisco juditta sa , perchè gliel'ho raccontato poco fa i miei problemi a far capire a mio marito quanto non ce la faccia più a sobbarcarmi tutto da sola, e anche lui non sa se e quando arriva per pasqua e per natale è accaduto uguale...e per me le feste sono il periodo peggiore!

Mi immagino com'è tutto questo con un marito come il tuo, perchè il mio (credo) lo fa più che altro per questioni inconsce, e ogni volta per tirargliele fuori devo prima sentirmi accuse tipo "che gioco a fare la psicologa", dopo però deve ammettere la dura realtà dei fatti...e cioè che ogni volta mi vede star male invece di avvicinarsi si allontana, perchè teme la malattia in qualsiasi forma essa sia (quando mi sono operata per il tumore ha fatto uguale) e perchè non sopporta vedermi star male....ok le motivazione sono comprensibili ma alle mie motivazioni chi ci guarda? Sono stanca e mettendomi nei tuoi panni mi rendo conto che debba essere una vera tortura! Mi spiace, non so cos'altro dirti! Io ci penserei seriamente a cominciare a organizzarmi una vita da sola...

Snake non so se quello del tuo terapeuta è un modo per spronarti però essendo anche io una "dipendente" non da alcool, onestamente mi sentirei una merda se la mia psi mi rimproverasse ogni volta che le racconto con tutta la vergogna e lo schifo per me stessa, di una mia abbuffata!

boh io fossi in te chiederei spiegazioni però, prima di andare altrove...

mi sa che non sono stata di grande aiuto... :Straight Face:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

mi spiace per tutte e due patrina e snake!

Patrina ti capisco juditta sa , perchè gliel'ho raccontato poco fa i miei problemi a far capire a mio marito quanto non ce la faccia più a sobbarcarmi tutto da sola, e anche lui non sa se e quando arriva per pasqua e per natale è accaduto uguale...e per me le feste sono il periodo peggiore!

Mi immagino com'è tutto questo con un marito come il tuo, perchè il mio (credo) lo fa più che altro per questioni inconsce, e ogni volta per tirargliele fuori devo prima sentirmi accuse tipo "che gioco a fare la psicologa", dopo però deve ammettere la dura realtà dei fatti...e cioè che ogni volta mi vede star male invece di avvicinarsi si allontana, perchè teme la malattia in qualsiasi forma essa sia (quando mi sono operata per il tumore ha fatto uguale) e perchè non sopporta vedermi star male....ok le motivazione sono comprensibili ma alle mie motivazioni chi ci guarda? Sono stanca e mettendomi nei tuoi panni mi rendo conto che debba essere una vera tortura! Mi spiace, non so cos'altro dirti! Io ci penserei seriamente a cominciare a organizzarmi una vita da sola...

Snake non so se quello del tuo terapeuta è un modo per spronarti però essendo anche io una "dipendente" non da alcool, onestamente mi sentirei una merda se la mia psi mi rimproverasse ogni volta che le racconto con tutta la vergogna e lo schifo per me stessa, di una mia abbuffata!

boh io fossi in te chiederei spiegazioni però, prima di andare altrove...

mi sa che non sono stata di grande aiuto... :Straight Face:

credo che tu abbia ragione , da quando ho ricominciato a raccontagli di come mi sento realmente ecc lui si è allontanato

ho seguito i consiglio dei miei dott , di parlare con lui di certe cose, ma credo di aver sbagliato, era meglio quando avevo eretto un muro tra di noi!

lui vuole solo una bambolina sorridente che dica sempre si!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

ma è questo l'amore? il dialogo? il matrimonio?

no patrina... c'è mille volte di meglio la fuori!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pat, non so niente di te, se hai figli, quanti anni hanno eventualmente, ma... l'assenza di tuo marito non presenta proprio alcun aspetto positivo? Per esempio un po' più di tempo per te stessa, per uscire con qualche amica/o...

Lo chiedo perché nelle rare occasioni in cui il mio si assenta per lavoro o esce la sera, io mi irrito perché la fatica dei figli ricade interamente su di me, ma appena dormono... :fireworks::fireworks::fireworks:

Mi rilassa molto un'assenza maschile in casa.

il mio arriva solo nei fine settimana ......questo nn viene , pasqua nemmeno .....ma che palle ! vabbè un giorno vengo a trovarti! :Big Grin:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

credo che tu abbia ragione , da quando ho ricominciato a raccontagli di come mi sento realmente ecc lui si è allontanato

ho seguito i consiglio dei miei dott , di parlare con lui di certe cose, ma credo di aver sbagliato, era meglio quando avevo eretto un muro tra di noi!

lui vuole solo una bambolina sorridente che dica sempre si!

Patti, io credo che dovresti metterlo prima con le spalle al muro e provare ad affrontare una terapia di coppia, io credo che il nodo dei tuoi problemi stia lì, nel vostro rapporto.

Certo se poi non ottieni nulla ci penserai a che fare, ma prima prova a dare al vostro rapporto questa opportunità.

Sono del parere che tu stia soffrendo una depressione in cui la fonte è a due ma il conto lo paghi solo te.

Digli che ti sei stufata di pagare solo tu, che è ora di cambiare le cose o comunque riconoscere in faccia la realtà e decidere che fare, gli adulti o i conigli.

Se tu lo lasci vivere nel quieto gnorri sarà sempre peggio...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

per ora faccio il coniglio!

il problema nn è solo la coppia.....ma ci sono cose che mi porto dietro dall'infanzia e nn solo (aperto e chiuso discorso) :cray::cray:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

io stasera ci ho litigato... :Big Grin:

e abbiamo anche parlato per mezz'ora....al telefono... quando arriva la bolletta che ne pentiremo :Black Eye:

Però ecco ci siamo capiti...devo cominciare sempre io a parlarne è vero ma poi capisce....non abbiamo risolto nulla, è impossibile risolvere ma almeno ci siamo capiti...un peso in meno sullo stomaco...

vi ringrazio per l'ispirazione :search:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

anch'io ci ho litigato stasera , gli ho detto di tutto ......e lui calmo mi diceva , si si!

domani stacco tutti i telefoni e nn mi faccio trovare, lo faccio cagare sotto, anzi dopo il lavoro nn torno nemmeno a casa , così se chiama i ragazzi gli dicono che nn sono tornata!:Frustrated:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

ma si, fallo schiattare... comunque patrina segnatele queste cose, e riaffrontale con calma quando avrai un po' più di lucidità. io certi comportamenti non li riuscirei mai a dimenticare...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

nn dimentico niente , ogni più piccolo particolare è stampato nella mia mente!

menomale che nn era a casa , altrimenti stasera volavano pentole a gogo :Frustrated:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

ma spero che venga il tempo nel quale farai seguire delle azioni... perchè se ricordi tutto ma continui a sopportare, a questo punto meglio dimenticare. :Straight Face:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

salve a tutti... mah... ultimamente non so che cosa abbia addosso; la rogna per caso ? essì che da settimane non faccio altro che pregareil Buon Dio. Anche la nuova terapia sembra sia destinata a naufragare dopo l'ultimatum dello psichiatra che ha mi ha detto che alla prossima sbornia sono fuori, che così, come son messa faccio solo perdere tempo a me stessa e a lui e che lui non ha intenzione, parole sue, di perdere tempo oltretutto con i fallimenti... Ma nel contempo mi domando... i falliti non hanno comunque lo stesso diritto degli altri di coloro che alla fine ne escono, se non di guarire, perlomeno di tentare di curarsi ed avere un appoggio, un punto di riferimento, fatto da un terapeuta ?

Ho già interpellato telefonicamente un altro terapeuta e lunedì ho un colloquio con lui; mi son già portata avanti, in quanto siccome sia io che lo psichiatra sappiamo già brne che con l'astensione dall'alcool fallirò, così come ho fallito anche oggi e quindi ormai è finita ma tutto sto girare a vuoto, senza dimenticare poi le visite dall'ortopedico per i problemi fisici ecc... mi sembra soltanto un gran girare a vuoto che procura soltanto capogiri nonchè ulteriore confusione e sofferenza

La scorsa settimana son passata dallo psicologo per consegnargli il penultimo acconto; sembravo uno straccio del pavimento e lui non ha fatto altro che trattarmi da tale. L'ho implorato con le lacrime che mi rigavano il volto di ricominciare e lui mi ha detto fermamente di no; gli ho detto che mi manca moltissimo e lui mi ha risposto con un semplice mi dispiace... due giorni fa gli ho lasciato un messaggio sulla segreteria, dicendogli che avevo bisogno di parlargli di una questione professionale e di chiedergli, siccome lui mi ha seguita per nove anni, secondo lui quale sia il percorso e quale tipo di terapia sia più adatta al mio caso, ma il telefono non squilla anche se riprendendo l'articolo di legge citato da stauffenberg non so sino a che punto questo suo comportamento sia lecito e corretto... Mah... per ora soltanto l'amaro in bocca e la solita domanda che da fine novembre frulla nella testa .... Possibile che debba pagare così tanto in termini di sofferenza per aver espresso la Verità circa i miei sentimenti per lui ? Saluti a tutti...

I falliti hanno il dovere di ricominciare, perché tu continui a rimanere saldamente ancorata al passato?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.