Vai al contenuto

Diemi cosa ne pensate!


torina

Messaggi consigliati

Salve a tutti, leggo molto spesso le vostre news per farmi forza, ma oggi sono arrivata all'apice dei miei problemi e vorrei esporveli chiedendovi di darmi le vostre considerazioni.

Sono sposata da 11 anni e ho due bambini piccoli (un maschio ed una femmina di 5 e 3 anni).

Amo mio marito moltissimo, abbiamo superato moltissime difficoltà uniti, ma ora forse è arrivato il momento del più grosso problema che ci aspettava al traguardo.

Dico così perchè quando ho sposato mio marito mi è stato posto un problema abbastanza grave che io ho accettato forse con incoscienza, o forse pensando che l'avrei dovuto affrontare fra moltissimo tempo.

Bhè il problema in questione è l'andicap di mio cognato, unico fratello di mio marito.

Il problema si pone da quando è morta mia suocera prematuramente sei mesi fà.

Anche avendo mio suocero ancora in forze, la cosa comunque si deve affrontare tutti insieme. Dopo il primo shok mi sono rimboccata le maniche ed ho guardato avanti, anche perchè ripeto amo moltissimo mio marito, ma amo anche "la mia famiglia".

Il ragazzo ha 41 anni ed è un uomo a tutti gli effetti e purtroppo a le stesse necessità che hanno gli uomini normali.

Mio marito lavora a duecento km di distanza da casa e quindi durante la giornata non può controllare questo fratello che è abbastanza autonomo e esce solo, anche se c'è mio suocero che però chiede un nostro aiuto.

Ora mio marito ha fatto domanda di trasferimento essendo militare per essere avvicinato nella stessa città o nelle zone limitrofe, ma questa mattina gli hanno contestato il fatto che lui ha comunque dei parenti di terzo grado che possono prestare assistenza a questo fratello anche se vivono a 100 km di distanza.

Ma secondo voi c'è una giustizia a questo mondo?

si può mi inventare una situazione del genere?

Ma a questo mondo cosa si deve fare per avere i propri diritti?

Ma perchè il destino si scaglia sempre contro di noi?

Datemi un consiglio per questo mio sfogo.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


Carissima Torina, ti scrivo unicamente per esprimerti tutto il mio appoggio..anche se concretamente serve a poco, e dirti che hai pienamente ragione ad incacchiarti con il mondo intero.

Penso che la situazione non sia per niente facile. Per niente. Penso che tutto sommato il fatto che ci sia ancora tuo suocero a "badare" a questo povero ragazzo sia già qualcosa. Pero' comprendo anche le tue ragioni e la tua necessità (assolutamente legittima) di proteggere te stessa ed i tuoi figli. Quando dici che questo ragazzo ha le stesse necessità degli altri uomini ed aggiungi il "purtroppo"...beh...capisco che forse c'è anche un po' di timore "fisico" e questo è ancora più difficile.

Dici oltretutto che esce anche da solo...quindi deduco che sia "abbastanza" autonomo. Tuo suocero chiede il vostro aiuto e fin qui, per carità, ci mancherebbe. Pero' alla fine visto che tuo marito lavora cosi' lontano...praticamente chiede il TUO di aiuto? Ma tu che cosa puoi fare più di tanto? Tra le altre cose hai anche i tuoi bimbi...percio' io non penso che tu possa fare chissà cosa se non quello che evidentemente (per il grande amore che hai nei confronti di tuo marito) già stai facendo. Forse sarebbe il caso di chiedere aiuto magari agli assistenti sociali o comunque informarsi se vi è la possibilità di ricevere, appunto, anche un aiuto "esterno" che possa fungere da coadiuvante all'aiuto che già la vostra famiglia fornisce a questo ragazzo. Se sono imprecisa mi scuso in anticipo ma non so, appunto, se le ASL forniscano qualche tipo di appoggio alle persone che si ritrovano nella vostra situazione. In ogni caso me lo auguro di cuore.

Vorrei soltanto dirti che secondo me sei una bellissima persona, che fare questo per amore di tuo marito ti fa onore e che i tuoi bimbi debbono essere fieri di avere una mamma come te.

Ti abbraccio forte forte e ti auguro di poter ricevere tutot l'aiuto che meriti. Ciao!

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Ti ringrazio molto per le bellissime parole che mi hai scritto.

Appena ho letto ciò mi hai fatto "effetto risuscito", dal mio abisso dove ero sta mattina mi hai dato la forza di risalire e di pensare che non può essre sempre tutto nero e che prima o poi dovrà schiarare il giorno.

Ti ho sentito veramente vicino, anche tu devi essere una persona speciale, per pronunciare le parole giuste al momento giusto!!!

Ti ringrazio sinceramente e spero di colloqiuare di nuovo con te.

Baci Torina

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 

ciao torina, ti capisco riguardo al marito lontano e alle difficoltà di tutti i giorni da affrontare da sola!!!

Immagino poi doversi anche occupare di un'altra persona che pur essendo autonoma è chiaro che comunque dia abbastanza grattacapi....

Credo comunque che tuo marito si senta in colpa verso di lui (è chiaro, chi non lo sarebbe) e magari vorrebbe potergli rendere la vita serena, così anche a suo padre, ma credo anche che tu non è che possa fare tanto, capisco anche il disagio "fisico" a cui ti riferisci.

Però credo anch'io che dovreste informarmi per qualche forma di assistenza, magari anche qualcuno che si occupi di tuo suocero e tuo cognato ( se ne avete le possibilità) e tu dal canto tuo essergli vicina per qualsiasi problea o evenienza ma comunque libera da un impegno molto serio da prendere tutto sulle tue spalle. Poi se tuo marito riesce ad avvicinarsi, è già diverso.

Riguardo alle ingiustizie burocratiche a cui accenni, sappi solo che non sei l'unica a soffrire per questo, io posso ben capirti e non solo io....purtoppo a questo mondo si va avanti solo con l'inganno. Se sei onesto, resti indietro....

Comunque non arrendetevi, credo che voi dovreste ottenere il trasferimento, magari consultate un avvocato che potrà chiarirvi meglio come fare per ottenere quello che giustamente chiedete....che rabbia che mi fa!!!!! Poi c'è tanta gente che viene mandata vicino a casa senza necessità!!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    • Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.


×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.