Vai al contenuto

Mi servono Consigli


JORGO

Messaggi consigliati

Ciao a tutti, sono un ragazzo di 23 anni di Pesaro...Prima di raccontarvi del mio problema ci tengo a precisare ke io detesto studiare; mi sono iscritto all'università solo perchè tutte le persone normali di sto mondo fra qualke anno saran tutte laureate e quindi io nn voglio sentirmi inferiore a nessuno...Oltretutto mio papà nn lo dico x vantare la mia famiglia, però è un pezzo grosso, quindi anche a causa sua nn posso permettermi di nn laurearmi...Per me cmq nn è motivo di vanto questa cosa di mio padre ma è un motivo di enorme disagio, perchè se va bene io riuscirò a fare un quarto di quello ke ha fatto lui...

Io come dicevo prima mi sento obbligato a studiare; sono iscritto anke ad una facoltà stupida ke di futuro me ne darà pokissimo, però almeno avrò una laurea in mano se tutto va bene..

Il problema ke io in 2 anni di università ho dato 10 esami su 22, sono l'ultimo del corso poichè tutti almeno ne han dati 18...

Purtroppo io davanti ad un libro nn ci so stare x più di 5 minuti al giorno, è davvero + forte di me, se penso ai libri mi sento davvero a disagio...Passo le mie giornate davanti al pc a chattare su yahoo o su messenger e nel week end esco con una compagnia con la quale non mi trovo per niente, ma ci esco solamente per nn restare solo del tutto, cmq torniamo al problema principale...Poi quando è il momento di fare l'esame ho sempre un'ansia terribile così mi ritiro quasi sempre...I poki ke ho dato prendendo dei voti dal 20 al 22 tranne un 27, li ho presi tutti di fortuna e perchè da me i prof. tendono a nn bocciare ma a promuoverti con un calcio nel sedere se nn sei ben preparato...

C'è qualcuno qui in rete in grado di fornirmi qualche consiglio sui metodi di studio e su come gestire l'ansia? Vi prego è davvero importante, rischio di arrivare a 30 anni senza aver mai lavorato e senza aver mai finito di studiare...

Ecco evitate consigli tipo: abbia il coraggio di piantarla li e di trovarti un lavoro ecc... perchè li ignorerò, a me servono solo consigli su come studiare ed affrontare gli esami nel migliore dei modi... Grazie a tutti

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


Ciao jorgo

ti capisco perfettamente, anche nella mia famiglia ci sono esempi da far deprimere chiunque, e ciò che dovrebbe facilitare, alla fine diventa un peso. Ma io vedo nelle tue parole pure molta competitività. Questa genera disagi e ansie, specie se rivolta contro se stessi, peggio se rivolta a qualche familiare assai significativo. Nel momento in cui accetterai i tuoi limiti e ti vorrai quel bene con quella fiducia in te che ti consentirà di farlo, magicamente riuscirai pure a stare ore sui libri. Quando non sentirai di avere obblighi, farai ciò che non ti serve fare come se ti servisse e viceversa.

La formazione reattiva (meccanismo di difesa, dove tu "reagisci" con un comportamento opposto a qualcosa che vivi in modo problematico, come il figlio dell'ubriacone che è esempio nel quartiere per la sua sobrietà) che ci hai descritto con il tuo racconto, è una della cose che sta alla base dei tuoi autosabotaggi. La "dipendenza" dei tuoi comportamenti da loro, genera di per sè ansia, come un cane che si morde la coda. Fintanto farai qualcosa per loro e non per te, anche a costo di fare l'artista di strada, rimmarrai invischiato in questo meccanismo.

Cerca in rete che significa "locus of control" (o referenza esterna). Quando questo è esterno in modo marcato, ti fai orientare la vita dagli altri, perdendone il controllo.

A mio avviso la vicinanza con la tua famiglia è nociva. Troppo carico emotivo ed aspettative da non riuscire a gestirsi.

Trasferirsi fuori città già aiuterebbe, fare sport massacranti (non pallavolo o vela, per es) e scaricare le tensioni pure, uscire con amici non giudicanti e competitivi pure, insomma hai bisogno di respirare aria di accettazione di te, qualsiasi cosa tu faccia.

Rispetto ai metodi di studio, alle mnemotecniche, e ai metodi di automotivazione, ce ne sono tanti, se frequenti un bel corso ad hoc, ma l'origine del problema è un altra, e sarebbero un palliativo. Per imparare tecniche, leggersi libri serve a poco, occorre fare un corso. La pubblicazione più completa che finora ho visto si chiama "memo memoria e metodo", con audiocassette, della "easy life" che tra l'altro ora nemmeno vendono più, al massimo la trovi su ebay.

In ogni caso, la motivazione deve essere autodiretta, non eterodiretta. Forse ti potrebbe aiutare un percorso di crescita in chiave psicodinamica per capire cosa vuoi davvero tu, e solo una volta capito ciò, usare le tecniche di automotivazione per raggiungerlo.

Auguri

oscar

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Sono perfettamente d'accordo con Oscar. Vorrei solo aggiungere che non si sceglie una facoltà solo per laurearsi ma in base ad attitudini, interessi e obiettivi di lavoro. Mi pare che tu stia sprecando il tuo tempo vivendo malamente senza combinar nulla.

Se tu ti soffermassi a cercare di capire cosa vorresti fare da grande e che strada percorrere, penso che sarebbe già un buon punto di partenza. Riguardo al metodo di studio dipende molto da che tipo di studi fai. In campo scientifico generalmente occorre prima di tutto capire la materia, schematizzarla trascrivendo i punti salienti e quindi memorizzarla ripetendo ad alta voce.

Per le materie letterarie, dopo aver letto una o due pagine torni all'inizio e registri un riassunto di quanto letto e avanti così fino alla fine del programma d'esame. Alla fine basterà ascoltare più volte quanto registrato e ti appropierai facilmente della materia.

Auguri anche da parte mia. Ciao!

Link al commento
Condividi su altri siti

 

in un certo senso sei fortunato perche' mio fratello era al terzo anno di medicina

e raccontava che era in regola con gli esami. sfortunatamente per lui

si seppe che nn aveva nemmeno dato gli esami del primo anno

perche'fu' chiamato alla leva militare

essendo nn in regola con gli studi....

il nodo venne al pettine e tutti ne soffrimmo.

devi capire che i soldi vanno e vengono, ho visto persone

miliardari (in lire) sperperare la fortuna costruita da altri

per centinaia di anni per poi buttarli nel cesso in pochi

giorni da persone che credevono di essere dei geni in finanza.

cio' mi fa' pensare che un titolo di studio ma

nn uno comperato ad internet sia veramente necessario

oltre per la tua cultura ma anche per un'avvenire.

l'ansia in questi giorni si puo' controllare molto ma molto bene,

vai dal tuo medico e raccontagli quel che senti e sono sicuro che t'indirizzera'

al punto giusto.....ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Jorgo ho gli stessi tuoi problemi, ma proprio uguali, soltanto che ho iniziato l'univesità quest'anno, non ho mai aperto libro e ho gli esami tra un mese. Il solo pensiero di fare gli orali davanti a 100 persone mi fa gelare il sangue, cosa succederà non lo so...

Link al commento
Condividi su altri siti

 

ciao jorgo...

quoto in tutto e per tutto oscar...

il vero problema non sta nel metodo di studio sbagliato...anzi io ti dico che sei stato fin troppo bravo a dare 10 esami,,,io nn ci sarei riuscita...Anche io nelle tue parole vedo competitività...voglia di dimostrare e di essere all'altezza...ma ognuno di noi ha i suoi limiti...credo che tu non debba sforzarti di fare qualcosa per cui non hai interesse...o se proprio devi, allora cerca di stimolare lo studio...ad esempio organizzando un gruppo di studi cn altri ragazzi...non so stando tutti insieme forse riesci a studiare (so che molti lo fanno)...oppure potresti iniziare a fissare cm tempo di studio al giorno 30-45 minuti (anzichè 5)...finiti i 30-45 minuti chiudi i libri e fai tutto ciò che vuoi...potresti provarci no?

Cmq se decidi di intraprendere la vita dell'artista di strada fammi un fischio...che andiamo insieme!!! :mellow::rolleyes:

facci sapere...

joker...

p.s anche io sono nella vostra situazione...non so ancora cm andranno i primi esami...ho l'ansia mi sta prendendo già ora...e gennaio è vicino...reset ti capisco alla perfezione!

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    • Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.


×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.