Vai al contenuto

Pubblicità

Accedi per seguirlo  
TATA444

perchè quando stai male le persone scappano????

Messaggi consigliati

E' capitato anche a voi che quando stai male molte persone si allontanano, oppure rimangono immobili sul da farsi??? Ma cè proprio bisogno di far finta di morire per far si che le persone ti stiano piu vicino e si diano una mossa???

io non ho piu nessuno , la gente se nè andata da me, ho solo una carissima amica anche lei piena di problemi....almeno ci confortiamo assieme...il mio ragazzo mi ha lasciato, ormai stufo del mio problema, i miei genitori mi stanno vicino ma...la loro vita se la sono gia fatta. Possono solo sperare che tu guarisca, e pregare che tu sia felice, la gente ti guarda da lontano, ma sei tu l'artefice di tutta la tua vita.Se ti scavi la fossa nella sabbia te la scavi tu e basta e ci vai dentro con tutte le scarpe.

E possibile che la gente sia cosi superficiale a questo mondo, non vogliono vedere il problema, hanno paura di rimanere ingarbugliati anche loro dallo psicologo, non è ancora ammesso dall'uomo andare dallo psicologo...non l'hanno ancora accettato gli uomini (forti) che balle ,ah è vero l'uomo un domani dovrà mantenere la propria famiglia ...che racconterà ha sua moglie e ai suoi figli...... che è stato un debole???

Mi fa talmente rabbia tutto cio.....

Penso che le persone realmente forti sono quelle che si vogliono far aiutare e che se hanno un problema lo ammettano e si curino.

TATA444

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Ciao Tata! Sì purtroppo capita che le persone si eclissino di fronte ad un problema,un pò perchè ognuno è preso da se stesso e dalla propria vita,da quelli che ritiene i SUOI problemi,grandi o piccoli che siano...Un pò perchè agli esseri umani,generalmente,non piace la sofferenza,nella società sembra che si debba essere sempre tutti allegri e sorridenti. Perciò capita che quando si sta male le persone intorno fuggono,a volte anche perchè non sanno proprio come essere di aiuto e quindi non si offrono nemmeno,temendo di far danni. C'è anche chi è distante e distratto nei confronti di una persona che chiede aiuto anche senza rendersene conto,magari noi stesse lo siamo state e non lo sappiamo.

Non so bene a cosa tu ti riferisca nè ti conosco ma posso solo dire in generale che a volte siamo noi stessi a non essere chiari con le persone che cerchiamo e che ci circondano,diamo per scontato che si offrano da sole di fronte,magari,ad un nostro broncio..invece può essere utile,ogni tanto,esporre con chiarezza il proprio problema e chiedere esplicitamente aiuto,specificando di cosa abbiamo bisogno. Altrimenti sono persone superficiali come dici tu, oppure egocentriche e sì,anche di quelle ce ne sono tante...però l'importante è dare loro una possibilità in più,più esplicita.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

CIAO TATA SONO ENTRATO OGGI IN QUESTO FORUM..NON CONOSCO BENE COME SONO ANDATE LE COSE MA DA QUELLO CHE DICI MI SEMBRA CHE NUTRI TANTA RABBIA VERSO CHI TI SAREBBE DOVUTO STARE ACCANTO!!

E ALLORA NON TI PREOCCUPARE DI LORO..DAI A TUTTI (MA SOPRATTUTTO A TE STESSA) LA DIMOSTRAZIONE CHE CE LA FAI ANCHE DA SOLA..CHE TI RIALZI E VUOI PRENDERE IN MANO LA TUA VITA!!

DALLA TUA RABBIA LEGGO CHE HAI TANTIX VOGLIA DI RIVINCITA..SFRUTTALA PER VENIRNE FUORI NON PER DEMORALIZZARTI ANCORA DI PIU'..IL MONDO E' QUELLO CHE E' MA SIAMO NOI STESSI GLI ARTEFICI DELLA NOSTRA ESISTENZA E SE RIMANE ANCORA UN SOLO RAGGIO DI SPERANZA BISOGNA INSEGUIRLO E FARLO NOSTRO..MAI DEMORDERE..CREDERCI SEMPRE IN CIO' CHE SI FA' E IN CIO' CHE SI E'!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

gRAZIE A TUTTI VOI IN FONDO AVETE PROPRIO RAGIONE, SI LA MIA STORIA è COMPLICATA MA Cè CHI MI HA AIUTATO A COMPLICARLA.

NON è COLPA MIA SE STO COSI MA NE DEVO VENIRE FUORI, LA VITA è UNA......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ospite filotea
E' capitato anche a voi che quando stai male molte persone si allontanano, oppure rimangono immobili sul da farsi??? Ma cè proprio bisogno di far finta di morire per far si che le persone ti stiano piu vicino e si diano una mossa???

io non ho piu nessuno , la gente se nè andata da me, ho solo una carissima amica anche lei piena di problemi....almeno ci confortiamo assieme...il mio ragazzo mi ha lasciato, ormai stufo del mio problema, i miei genitori mi stanno vicino ma...la loro vita se la sono gia fatta. Possono solo sperare che tu guarisca, e pregare che tu sia felice, la gente ti guarda da lontano, ma sei tu l'artefice di tutta la tua vita.Se ti scavi la fossa nella sabbia te la scavi tu e basta e ci vai dentro con tutte le scarpe.

E possibile che la gente sia cosi superficiale a questo mondo, non vogliono vedere il problema, hanno paura di rimanere ingarbugliati anche loro dallo psicologo, non è ancora ammesso dall'uomo andare dallo psicologo...non l'hanno ancora accettato gli uomini (forti) che balle ,ah è vero l'uomo un domani dovrà mantenere la propria famiglia ...che racconterà ha sua moglie e ai suoi figli...... che è stato un debole???

Mi fa talmente rabbia tutto cio.....

Penso che le persone realmente forti sono quelle che si vogliono far aiutare e che se hanno un problema lo ammettano e si curino.

TATA444

Ciao TATA,

ho letto la tua storia...

sono del parere che non dovresti porti troppe domande.

è vero! chi si fa domande è ritenuto intelligente,ma è anche vero che bisogna porsi un limite.

TATA bisogna dimenticare.chiudi questo libro,aprine un 'altro e vai avanti,

gurda avanti e non ti voltare indietro...

nessuno ti aiutrà se non sari prima tu a desiderare e chiedere aiuto.

ciao

NON è COLPA MIA SE STO COSI MA NE DEVO VENIRE FUORI

si la colpa non è tua ma come tu stessa dici ne devi venire fuori.

un abbraccio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Cara Tata, io penso che sia di più l'aspettativa a deluderci...Non aspettarti che qualcuno ti sia vicino perchè non succederà...non pensare che tutti siano pronti a darci una mano perchè così non sarà...piuttosto prendi coraggio e cerca di uscire dal tuo dolore tu per prima...dai aiuto a chi ha bisogno di te, senza aspettare che qualcuno ti porga la sua spalla...vedrai che arriverà la serenità anche per te...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

BE' E' VERO, SIAMO NOI STESSI I PRIMI A DOVERCI AIUTARE PERSONALMENTE XO' NON E' VERO CHE NON ESISTA NESSUNO DISPOSTO AD AIUTARE L'ALTRO..BISOGNA VEDERE ANCHE COME MAI IL RAGAZZO L'HA LASCIATA, MOLTE VOLTE E' FACILE PARLARNE IN UN FORUM DI CERTE COSE..MA IMMAGINO SIA UN'ALTRA COSA VIVERLO DIRETTAMENTE DI PERSONA..NON CREDO CI SIA NESSUNO DI NOI QUA DENTRO CHE ABBIA LA FACOLTA' DI GIUDICARE QUALCUNO O QUALCOSA..SOLO TATA E IL SUO RAGAZZO SANNO VERAMENTE COME SONO ANDATE LE COSE!!

NOI POSSIAMO SOLTANTO COMMENTARE DALL'ESTERNO..

BUONA SERATA A TUTTI..

-FRANZ83-

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
E' capitato anche a voi che quando stai male molte persone si allontanano, oppure rimangono immobili sul da farsi??? Ma cè proprio bisogno di far finta di morire per far si che le persone ti stiano piu vicino e si diano una mossa???

io non ho piu nessuno , la gente se nè andata da me, ho solo una carissima amica anche lei piena di problemi....almeno ci confortiamo assieme...il mio ragazzo mi ha lasciato, ormai stufo del mio problema, i miei genitori mi stanno vicino ma...la loro vita se la sono gia fatta. Possono solo sperare che tu guarisca, e pregare che tu sia felice, la gente ti guarda da lontano, ma sei tu l'artefice di tutta la tua vita.Se ti scavi la fossa nella sabbia te la scavi tu e basta e ci vai dentro con tutte le scarpe.

E possibile che la gente sia cosi superficiale a questo mondo, non vogliono vedere il problema, hanno paura di rimanere ingarbugliati anche loro dallo psicologo, non è ancora ammesso dall'uomo andare dallo psicologo...non l'hanno ancora accettato gli uomini (forti) che balle ,ah è vero l'uomo un domani dovrà mantenere la propria famiglia ...che racconterà ha sua moglie e ai suoi figli...... che è stato un debole???

Mi fa talmente rabbia tutto cio.....

Penso che le persone realmente forti sono quelle che si vogliono far aiutare e che se hanno un problema lo ammettano e si curino.

TATA444

Preludio di un disturbo alimentare?! -_-

Scherzo,non voglio intromettermi. Personalmente ti appoggio totalmente e condivido la stessa rabbia. Ma la cosa che più mi lascia allibita,dopo l'indifferenza e la fuga della gente,sono le persone che si arrabbiano,incolpandoti di dar loro delle sofferenze! Cioè : io sto male e tu ti arrabbi??!! :p: No,c'è qualcosa che non va. Guarda,dopo quella volta che mi sono rivolta a mio padre,in piena crisi,nella speranza di un aiuto,ricevendo in cambio urla e silenzio per una settimana...ho deciso che da quel momento me lo sarei tenuta per me. E così ho fatto.

La cosa positiva è che però,davvero,non tutti ti girano le spalle. è una caccia al tesoro,però si trovano. Bisogna dire che però siamo anche noi stessi (che abbiamo il problema) a doverci porre nel modo giusto. Spesso ci dimostriamo così arrabbiati e scontrosi (pur essendo quello il nostro modo di chiedere aiuto) che chi magari si stava avvicinando,se ne guarda bene e fa dietro front.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ma cè proprio bisogno di far finta di morire per far si che le persone ti stiano piu vicino e si diano una mossa???

Capisco perfettamente questo discorso e potrei scriverci un libro intitolato "LA SOFFERENZA ossia tu non puoi saperlo perchè non l' hai provato"

Come ti ho già detto in un altro topic bisogna esserne consapevoli e tutelarsi perchè è esattamente come dici tu... (anche se io da quella frase toglierei l' espressione "far finta" perchè nessuno finge.... questa finta, fosse davvero tale, costerebbe troppo)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

di me una volta una amica disse : sei da prendere a piccole dosi .

voleva dire che sono pesante .. che dopo un po stanco ..

la gente non sopporta le persone "pesanti ".. che hanno problemi ..

le prsone amano circondarsi di positività.

e cosi .. ho perso gli amici un po all volta. tutti .

si la gente è superficiale. per lo piu' .

poi ci sono anche eprsone che ti capiscono e che hanno la forza di condividere con te i tuoi problemi .. sono di meno .. ma esistono .

o almeno io ho avuto la fortuna di conoscerne una..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
di me una volta una amica disse : sei da prendere a piccole dosi .

voleva dire che sono pesante .. che dopo un po stanco ..

la gente non sopporta le persone "pesanti ".. che hanno problemi ..

le prsone amano circondarsi di positività.

e cosi .. ho perso gli amici un po all volta. tutti .

si la gente è superficiale. per lo piu' .

poi ci sono anche eprsone che ti capiscono e che hanno la forza di condividere con te i tuoi problemi .. sono di meno .. ma esistono .

o almeno io ho avuto la fortuna di conoscerne una..

IL PROBLEMA è CHE SPESSO NON VOGLIAMO AFFRONTARE I NOSTRI PROBLEMI, FIGURIAMOCI QUELLI ALTRUI..CI ILLUDIAMO CHE NON AFFRONTANDO MAI NULLA LA VITA SIA MIGLIORE.IN REALTà LA VITA VALE LA PENA DI VIVERLA CON CONSAPEVOLEZZA , PROFONDITà E IN MODO DINAMICO NN STATICO.

MA SI DEVE AMMETTERE CHE è DIFFICILE, SVILUPPARE UN CUORE CALDO PLASTICO, PIENO DI COMPASSIONE PER CHI CI STA VICINO è LA COSA PIU DURA........TUTTAVIA LE MONTAGNE CHE CI STANNO DAVANTI PRIMA O POI VANNO SCALATE , ALTRIMENTI SI RIPRESENTANO...E FARLO CON AMORE è SICURAMENTE MEGLIO. MA è UNA LOTTA CONTRO LE TENDENZE PIU INDIFFERENTI CHE CI CREDONO AL SICURO CON LA TESTA SOTTO LABBIA NEI NOSTRI PICCOLI PICCOLI IO......................

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

in genere i problemi per natura si affrontano .. ma a volte si resta sconfitti .

non è vero che i problemi che si affrontano si risolvono ..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
in genere i problemi per natura si affrontano ..

sai... non sono molto daccordo.. perchè io vedo che ci sono persone che reagiscono e persone che invece si abbattono... e di fronte a questa situazione mi da molto fastidio assistere ad una valutazione della sofferenza.

Io non so se realmente ci siano persone dotate di più forza di altre ma so per certo che per nessuno è semplice.

Sono perfettamente daccordo sul fatto che tendenzialmente si ricerchi la compagnia di persone positive e solari me è indubbio che nessuno sa restare indifferente di fronte all' esternazione di tanta sofferenza... le persone secondo me scappano quando sanno di poterlo fare senza sentirsi in colpa quindi proprio con quelle persone che affrontano i problemi più di altre.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
E' capitato anche a voi che quando stai male molte persone si allontanano, oppure rimangono immobili sul da farsi??? Ma cè proprio bisogno di far finta di morire per far si che le persone ti stiano piu vicino e si diano una mossa???

io non ho piu nessuno , la gente se nè andata da me, ho solo una carissima amica anche lei piena di problemi....almeno ci confortiamo assieme...il mio ragazzo mi ha lasciato, ormai stufo del mio problema, i miei genitori mi stanno vicino ma...la loro vita se la sono gia fatta. Possono solo sperare che tu guarisca, e pregare che tu sia felice, la gente ti guarda da lontano, ma sei tu l'artefice di tutta la tua vita.Se ti scavi la fossa nella sabbia te la scavi tu e basta e ci vai dentro con tutte le scarpe.

E possibile che la gente sia cosi superficiale a questo mondo, non vogliono vedere il problema, hanno paura di rimanere ingarbugliati anche loro dallo psicologo, non è ancora ammesso dall'uomo andare dallo psicologo...non l'hanno ancora accettato gli uomini (forti) che balle ,ah è vero l'uomo un domani dovrà mantenere la propria famiglia ...che racconterà ha sua moglie e ai suoi figli...... che è stato un debole???

Mi fa talmente rabbia tutto cio.....

Penso che le persone realmente forti sono quelle che si vogliono far aiutare e che se hanno un problema lo ammettano e si curino.

TATA444

ciao TATA444,

a volte quando si sta male, si mantiene inconsapevolmente un atteggiamento negativo e questo può far allontanare le persone che sono vicine, se queste non hanno un interesse ad aiutarti.

per atteggiamento negativo intendo tristezza, rabbia, paura, ansia, preoccupazione, angoscia.. cioè una negatività emozionale. ed è ben diverso dalla persona negativa, quella cioè che emana energia negativa e che non manca di sospetti, invidia, avidità, cinismo, pessimismo, antagonismo...

altre volte le persone che ci abbandonano, lo fanno solo perchè non sono realmente amiche come si avrebbe creduto... in fondo l'amico lo si 'dovrebbe' riconoscere proprio nel momento critico. e se non tengono a noi perchè dovrebbero impegolarsi in problemi nostri?

sono molti i motivi che possono allontanare le persone dalla sofferenza, anche e forse soprattutto la paura della sofferenza stessa... così come la paura della morte fa chiudere gli occhi davanti ad un cadavere

io mi sono accorta che quando sto male inizio a trattare male le persone alle quali voglio bene, quasi volessi allontanarle per proteggerle dal mio dolore, e questo è un altro motivo per cui si rimane soli

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

La spiegazione più semplice del problema della 'fuga' degli altri è che l'empatia ha un prezzo. L'altro non vuole ascoltarci in maniera partecipe perché per farlo dovrebbe assumere dentro di sé parte del nostro dolore, cosa che non è sempre facile.

Voglio anche dire, però, che spesso nel dolore si diventa narcisisti e si diventa, a propria volta, indisponibili all'ascolto e all'empatia.

Non voglio dire che sia il caso dell'autrice di questo forum, ma prima di rivendicare la cura e l'assistenza degli altri, dovremmo domandarci se non siamo stati noi per primi a smettere di ascoltare e sentire chi ci sta vicino perché assorbiti dai nostri tormenti.

Se so ascoltare, entrare in contatto, condividere emozioni e intrecciare pensieri, prima o poi troverò anche qualcuno pronto a starmi vicino, parlarmi o semplicemente abbracciarmi.

Non va poi dimenticato che l'apertura verso le emozioni, i turbamenti e i pensieri altrui può in molti casi persino confortarci in maniera molto più intensa del conforto diretto di qualcuno.

La forza è nella reciprocità

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Ciao Tata,

leggo con grande interesse quanto hai scritto, tra le latre cose:

NON è COLPA MIA SE STO COSI MA NE DEVO VENIRE FUORI

e se ci fossero alternative?

e se cominciassi a sostiutire SEMPRE alla parola COLPA la parola responsabilità e alla parola devo l parola VOGLIO?

E se ci fosse il modo per avere una vita bella, ricca, soddisfatta di te stessa?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
di me una volta una amica disse : sei da prendere a piccole dosi .

voleva dire che sono pesante .. che dopo un po stanco ..

la gente non sopporta le persone "pesanti ".. che hanno problemi ..

le prsone amano circondarsi di positività.

e cosi .. ho perso gli amici un po all volta. tutti .

si la gente è superficiale. per lo piu' .

poi ci sono anche eprsone che ti capiscono e che hanno la forza di condividere con te i tuoi problemi .. sono di meno .. ma esistono .

o almeno io ho avuto la fortuna di conoscerne una..

condivido e trovo che certi atteggiamenti non abbiano senso.. ma proprio per un senso di utilità.

tutti prima o poi affronteranno un brutto periodo, tutti. se una persona allontana sempre gli "amici" che passano un periodo difficile, quando toccherà a lui ne avrà ben poche di persone accanto.

è anche vero che certe volte ci sono persone che si interessano agli altri in modo falso, per sfuggire ai loro problemi si focalizzano su quelli degli altri, cercano di risolverli.

a parte ciò, la maggior parte della gente è superficiale.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Preludio di un disturbo alimentare?! :;):

Scherzo,non voglio intromettermi. Personalmente ti appoggio totalmente e condivido la stessa rabbia. Ma la cosa che più mi lascia allibita,dopo l'indifferenza e la fuga della gente,sono le persone che si arrabbiano,incolpandoti di dar loro delle sofferenze! Cioè : io sto male e tu ti arrabbi??!! :huh: No,c'è qualcosa che non va. Guarda,dopo quella volta che mi sono rivolta a mio padre,in piena crisi,nella speranza di un aiuto,ricevendo in cambio urla e silenzio per una settimana...ho deciso che da quel momento me lo sarei tenuta per me. E così ho fatto.

La cosa positiva è che però,davvero,non tutti ti girano le spalle. è una caccia al tesoro,però si trovano. Bisogna dire che però siamo anche noi stessi (che abbiamo il problema) a doverci porre nel modo giusto. Spesso ci dimostriamo così arrabbiati e scontrosi (pur essendo quello il nostro modo di chiedere aiuto) che chi magari si stava avvicinando,se ne guarda bene e fa dietro front.

idem! però non era mio padre, bensì un mio amico (o presunto tale). passavo un periodo di merda, una crisi, gliene ho parlato una volta e mi ha accusato di "attaccargli la negatività" (tra l'altro prima di decidermi a parlargli avoglia a te a seghe mentali del tipo "ma poi se glielo dico magari lo influenzo facendogli provare le mie stesse sensazioni"). da quel giorno non sa più niente di me, se mi parla e vuole confidarsi lo ascolto pure, per il resto mi ci apro molto poco.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

è terribile quanto dici.

Terribile.

che non si è accettati per come siamo, se siamo veri, ci respingono, se diciamo che così siamo noi, la gente scappa,

terribile, triste.

ecco, questo mi fa piangere, essere respinti, sentirsi respinti, per come siamo, per quello che sentiamo.

Condivido.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Nessuno è tenuto a stare vicino a te, sia se hai problemi sia se non hai problemi, il vero problema è il perché tu ne soffra così tanto..se la tua felicità continuerà a dipendere dagli altri, mi sa che non sarei mai felice..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Nessuno è tenuto a stare vicino a te, sia se hai problemi sia se non hai problemi, il vero problema è il perché tu ne soffra così tanto..se la tua felicità continuerà a dipendere dagli altri, mi sa che non sarei mai felice..

forse perchè una persona si aspetta del sostegno nel omento del bisogno.......invece gli altri ti scansano per chissà quale paura oppure nn ti capiscono e basta solo perrchè nn ci sono passati dall'inferno

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

Ho lo capiscono ho non lo capiscano, e sempre meglio non aspettarsi niente...Pultroppo..

ma tutto diventa più difficile e ci fa sentire sempre soli ( dntro di noi ) un vuoto incolmabile

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Ombra, vorrei tu leggessi quello che ho scritto nel dialogo COS' È IL BENE E IL MALE E CHE COS' È L'AMORE??

È sempre un mio pensiero ma ti fa capire perché scrivo queste cose..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Ombra, vorrei tu leggessi quello che ho scritto nel dialogo COS' È IL BENE E IL MALE E CHE COS' È L'AMORE??

È sempre un mio pensiero ma ti fa capire perché scrivo queste cose..

lo farò !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Accedi per seguirlo  

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.