Vai al contenuto

Che cosa vuol dire tradire?


Messaggi consigliati

Leggendo i topic che stanno girando ultimamente mi è sorto un dubbio:

che cos' è il tradimento? soprattutto in termini di coppia... quando sussiste la coppia..

-un gesto palese

-un pensiero peccaminoso

-uno sguardo d'ammirazione rivolto ad un bell' individuo del sesso opposto

------

-il momento in cui il partner lo scopre

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


dal mio punto di vista il tradimento nella coppia, ma come il solito , scusate ma io lo inserisco in un contesto più generale, è dire ad una persona (in questo caso ma anche ad un gruppo, ad un bambino) una cosa, e non essere poi coerenti con la stessa....

se dico alla mia compagna che non la tradirò mai e poi dico a te , quello me lo farei...l'ho tradita, in parole ma l'ho tradita, gli ho mentito, e non raccontarglielo non è semplice omissione per me. Se poi non è vero che me lo farei, ho mentito a te, ho tradito quanto ti ho detto...

il tradimento non è mentire?

poi ovviamente vi è l'atto, che però a volte non è tradimento, ci sono coppie che fanno gli scambi consensualmente, è quindi vi è atto ma coerenza, non vi è tradimento...

l'ammirazione della bellezza non è invece negabile, chi la nega tradisce già all'atto della promessa....

personalmente sono un cultore della bellezza, dopo amore e compassione la ritengo il dono più grande della vita...e mai la negherò...

però non tradirei mai moglie, principalmente perchè non sono ossessionato dal sesso, e dunque non sento il bisogno di andare con chi trovo bello o affascinante....e poi ho fatto una promessa che mi ha unito a mia moglie, abbiamo di comune accordo scielto di diventare Uno aiutandoci in caso di necessita nel bene e nel male, dunque intendo mantenere la promessa, in coerenza con quanto penso....

dunque ecco per me tradire vuol dire mentire o omettere qualunque cosa sarebbe interessata al patner,,,,è un tradimento anche fumarsi una canna e dire di aver smesso....il tradimento è quello che esula dalla coerenza....poi la gravità è un altro paio di maniche...

credo che la cosa più importante da capire per non tradire in nulla....è perchè si ha voglia di tradire.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

nulla di tutto questo, se "il contratto" della coppia lo prevedeva :D:

il tradimento implica un infrazione del regolamento implicito che la coppia reciprocamente si stabilisce

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Non sono un grande esperto (non sono mai stato nemmeno fidanzato!!!), ma dico la mia và!

Secondo me esistono due tipi di tradimento: quello fisico e quello mentale.

Quello fisico esiste quando non si è "deciso insieme" che non importa (non bisogna essere necessariamente scambisti, e mica di solo sesso si parla).

Quello mentale è ben diverso, si applica non solo alle coppie intese come marito e moglie, o fidanzati... anche a due persone molto legate... avviene quando "nascondi" qualcosa all'altro del tuo pensiero riguardo la VOSTRA relazione... da non fraintendere! La privacy è sacra, ma essere "ipocriti" riguardo la relazione (solo ed esclusivamente quella), ecco quello è tradimento...

Poi guardare altri o pensare cose peccaminose (facendone partecipe l'altro oppure no) sono xxxxxxx... pensare "però il desiderio sessuale più forte che ho ora è scoparmi TIZIO" e poi andare dal tuo partner e dirgli che è solo lui il tuo uomo e non hai bisogno di nessun altro.. beh... di quello che stavo parlando prima! Che non ci sarebbe NIENTE di male invece a pensare la stessa cosa ma poi DIRLA anche al tuo partner, quello è tutto il contrario del tradimento invece!!!.

PS: Sono partito dal presupposto che si tratta di una COPPIA, e quindi il valore più importante nell'analisi è il rapporto che li lega.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
nulla di tutto questo, se "il contratto" della coppia lo prevedeva :;):

il tradimento implica un infrazione del regolamento implicito che la coppia reciprocamente si stabilisce

xxxx in due parole hai scritto quello che volevo dire io....che invece ho fatto un tema.... :D:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
xxxx in due parole hai scritto quello che volevo dire io....che invece ho fatto un tema.... :D:

Stavo per dire la stessa cosa.... ihihihi

Beh, mi fa piacere perchè sembra che siamo abbastanza "allineati" sull'idea... esiste un rapporto, ci sono delle "regole" (non mi piace questa parola meglio dire "c'è un'INTESA")... tradire significa venire meno a questa intesa, mentire all'altro riguardo i propri pensieri ed attitudini verso il rapporto, non essere coerenti e tanti sinonimi della stessa cosa a chi vengono in mente! :;):

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Non sono un grande esperto (non sono mai stato nemmeno fidanzato!!!), ma dico la mia và!

Secondo me esistono due tipi di tradimento: quello fisico e quello mentale.

Quello fisico esiste quando non si è "deciso insieme" che non importa (non bisogna essere necessariamente scambisti, e mica di solo sesso si parla).

Quello mentale è ben diverso, si applica non solo alle coppie intese come marito e moglie, o fidanzati... anche a due persone molto legate... avviene quando "nascondi" qualcosa all'altro del tuo pensiero riguardo la VOSTRA relazione... da non fraintendere! La privacy è sacra, ma essere "ipocriti" riguardo la relazione (solo ed esclusivamente quella), ecco quello è tradimento...

Poi guardare altri o pensare cose peccaminose (facendone partecipe l'altro oppure no) sono xxxxxxx... pensare "però il desiderio sessuale più forte che ho ora è scoparmi TIZIO" e poi andare dal tuo partner e dirgli che è solo lui il tuo uomo e non hai bisogno di nessun altro.. beh... di quello che stavo parlando prima! Che non ci sarebbe NIENTE di male invece a pensare la stessa cosa ma poi DIRLA anche al tuo partner, quello è tutto il contrario del tradimento invece!!!.

PS: Sono partito dal presupposto che si tratta di una COPPIA, e quindi il valore più importante nell'analisi è il rapporto che li lega.

si grosso modo la penso come te....

pensare cose peccaminose può essere scherzoso , diciamo dirle più che pensarle....poi soprattutto noi maschi a volte le diciamo proprio per dire qualcosa...

tu dici però "però il desiderio sessuale più forte che ho ora è scoparmi TIZIO" bhè anche se non il più grande , solo pensare che lo faresti ...come lo vedi? Io come un tradimento...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
si grosso modo la penso come te....

pensare cose peccaminose può essere scherzoso , diciamo dirle più che pensarle....poi soprattutto noi maschi a volte le diciamo proprio per dire qualcosa...

tu dici però "però il desiderio sessuale più forte che ho ora è scoparmi TIZIO" bhè anche se non il più grande , solo pensare che lo faresti ...come lo vedi? Io come un tradimento...

Beh, ho scritto così per cercare di essere conciso e non prolisso come al solito :D:

Pensare di voler scopare con un'altro succede a tutti... cammini, vedi la bella ragazza, è BELLA, per un attimo pensi a come sarebbe andare a letto con lei... finisce lì, era un "gioco ormonale"... magari guardi la tua partner, e ti ecciti ancora di più altro che quella ragazza (così dovrebbe essere di norma...).

PENSARCI invece, desiderarlo... essere razionale in questo pensiero (non riesco a spiegarmi altrimenti... ci siamo capiti no?), è tutt'altra cosa! E' una sorta di "premeditazione" ecco! Prima ho scritto il più grande per contrastare subito con solo lui, ovviamente è normale che qualsiasi pensiero "premeditato" del genere, SE TENUTO NASCOSTO al proprio partner, significa tradimento!

Nella vostra intesa ci può essere la libertà sessuale o quello che preferite... ma per definizione non esiste un'intesa dove non si è 100% sinceri riguardo la stessa... o no?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
nulla di tutto questo, se "il contratto" della coppia lo prevedeva :D:

il tradimento implica un infrazione del regolamento implicito che la coppia reciprocamente si stabilisce

xxxx in due parole hai scritto quello che volevo dire io....che invece ho fatto un tema.... :D:

nel mio contratto di coppia non è previsto l'annullamento di spazi di libertà mentali.

Io non pretendo di "possedere" tutta la sua mente.

Lui non pretende di "possedere" tutta la mia.

E con possedere intendo: conoscere tutto,ogni pensiero, ogni fantasia...

Quindi non ho mai tradito il mio compagno! E lui non ha mai tradito me

Qui parlo di pensieri...perché "fisicamente" non l'ho mai tradito.

Avete un'idea di coppia nel quale l'individuo si annulla. E se ha un pensiero deve correre a "confessare"!

xxxx, manco i preti ragionano così!

Mi auguro che vi capiti una partner che per esservi fedele....arrivi e vi confessi "ho desiderato (solo desiderato!) di fare l'amore con tizio"

Come vorrei esserci!

E vorrei esserci quando voi di conseguenza confessate. Anche perché qui si parla di rapporti di anni, non di mesi...

E nel corso di anni può succedere di imbattersi in una persona che accende il desiderio.

La fedeltà sta nel non dare seguito a quel desiderio. Capendo che può anche essere illusorio e contingente.

Mio si è tanto scandalizzato per il transfert: il desiderio dettato dal transfert è illusorio, sono proiezioni di situazioni già vissute che si proiettano sul terapista. Col proseguire della terapia questo desiderio si dimostra illusorio...bene, io dovrei GRATUITAMENTE far soffrire il mio compagno, raccontandogli di un desiderio che so essere illusorio e che come è nato si sgonfierà?

Questa non è fedeltà! Questo è volersi sciacquare la coscienza. Fregandosene ALTAMENTE di far soffrire GRATUITAMENTE chi abbiamo accanto.

"Ma noi siamo coerenti...."

Sicuri di essere coerenti o non egoisti che pur di dimostrare la loro superiorità morale passerebbero con un buldozzer sopra i sentimenti di chi hanno accanto?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Al di là del sesso io mi sento tradita quando penso di fare parte di una coppia e poi mi rendo conto che non è cosi , che l altro agisce per conto suo , segue i suoi ritmi e i suoi pensieri, i suoi progetti ai quali semmai mi dovrò adeguare...........Nel libro il profeta è scritto " amare non è guardarsi negli occhi, ma è guardare entrambi nella stessa direzione"

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

per me il tradimento è quello della fiducia, in ogni caso.

sia che ciò significhi l'andare a letto con un altro uomo, così come non mantenere la promessa di andare al parco fatta ad un bambino, o quella di mantenere un segreto confidato da un'amica.

se ad esempio il mio uomo sa che ho un amante, a questo punto non sto tradendo la sua fiducia, nè lui.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Riassumerei il tutto con:

Tradimento=mancanza di coerenza, su questo condivido in pieno.

E' tradimento tutto ciò che viene avvertito come tale dunque celato, rivelato solo per scaricarsi la coscienza nella speranza di un perdono...

Ma, pensate a colui che tradisce perchè la avverte come una cosa giusta, da non rivelare solo perchè l' altro non ne capirebbe il significato... una questione di interesse insomma..

secondo voi si parla ancora di tradimento o.... di egoismo?

A mio parere di egoismo.

Dunque aggiungerei un altro elemento, secondo me il tradimento affonda le sue basi nell'amore e si manifesta per debolezza/superficialità.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Dunque aggiungerei un altro elemento, secondo me il tradimento affonda le sue basi nell'amore e si manifesta per debolezza/superficialità.

...........e la mancanza d'amore

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
...........e la mancanza d'amore

io credo che si parli di mancanza d'amore solo nel caso in cui una persona tradisce senza sentirsi in colpa

Ma, pensate a colui che tradisce perchè la avverte come una cosa giusta, aggiungerei, una cosa di cui ha bisogno, da non rivelare solo perchè l' altro non ne capirebbe il significato... una questione di interesse insomma..

secondo voi si parla ancora di tradimento o.... di egoismo?

A mio parere di egoismo.

...non lo rivela solo per una questione di facciata.. o perchè gli fa comodo stare con i piedi su due gradini... gli piace...

Mettiamo invece il caso di un marito (o una moglie) frustrato...

d'altronde non tutti sono forti e non tutti sanno amare....

le attenzioni che questa persona non riceve le vede giungere da un altro individuo...

ecco che la debolezza può generare coinvolgimento....

possiamo dunque identificare la debolezza con la mancanza di amore?

E' tradimento tutto ciò che viene avvertito come tale dunque celato, rivelato solo per scaricarsi la coscienza nella speranza di un perdono...

perchè perdono? perchè essendoci ancora amore si vorrebbe far tornare tutto come prima della debolezza..

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

il tradimento e' un sentimento od un desiderio che tutti prima o poi hanno pensato od attuato.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

scusate ma tutta questa certezza e sicurezza nel dire cos'è il tradimento a me fa un pò sorridere...non perchè mi sento superiore alla cosa ma perchè sembra che il rapporto di coppia sia una cosa scontata, oggettiva, assoluta!!!!

Concordo con quanto dice tex quialla fine che in un rapporto di coppia non è insolito che accada di tradire con il pensiero o anche realmente, con il corpo e ciò non vuol dire non amare o essere egoisti, magari incoerenti si.

Voi state rpednendo ad esempio delle coppie ormai fisse di fidanzati o sposati, coppie che ormai hanno passato la fase della passione, dell'innamoramento e per esperienza (non solo personale), quando finisce l'innamoramento c'è una fase di stallo molto difficile in cui gli equilibri fin ora solidi cominciano a dare segni di cedimento, a quel punto possono succedere due cose o ci si lascia o si ricrea un nuovo equilibrio che può sembrare una cosa razionale ma non lo è affatto! E di fondo oltre all'amore c'è molto di più, cè stima, fiducia, complicità, insomma è una fase matura del rapporto in cui il sesso DEVE assolutamente avere lasua importanza, altrimenti si vive come fratelli ma è un'altra cosa!!!!

Tutto questo per dire che durante queste fasi "di assestamento" del rapporto e credo ce ne siamo diverse nella vita di una coppia il rapporto è molto fragile e a volte basta ritrovare in qualcun'altro l'antica ( ma passeggera) passione che si rischia di madnare tutto in fumo, per niente o per molto di più....poi ogni storia è a sè!!!!

Quindi mi chiedo come in tutto questo si possa dare una definizione del tradimento. Per me è impossibile, credo che i motivi siano tantissimi ma se c'è amore nella coppia, probabilmente sono come dice juditta illusori....

non sono nemmeno d'accordo sul liberarsi la coscienza, non aiuta il rapporto e poi tutti posso sbagliare nella vita perchè rischiare di rovinare un rapporto importante (sempre che lo sia)? Per la coerenza? Ma stiamo parlando d'amore chissenefrega della coerenza? L'importante è non stare con una persona per convenienza o per inerzia...in questo si ci vuole sincerità!!!! Se un rapporto è finito allora bisogna dirlo, inutile stare lì a fingere...ma se il tradimento è servito solo a "comprendere" meglio chi siamo (non lo sto giustficando, comunque sarebbe meglio non tradire!!!) e cosa vogliamo, allora teniamocelo per noi ed evitiam odi far soffrire il partner....specialmente se non sarebbe in grado di capire....

Naturalmente in tutto questo non sto parlando di colore che tradiscono perchè sono malati del sesso, perchè sono sposati per comodità ma voglio fare tutto quello che gli pare, lo stesso..quelli si, sono egoisti....e comunque non confesserebbero mai e non lascerebbero mai la moglie per un'amante!!!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
scusate ma tutta questa certezza e sicurezza nel dire cos'è il tradimento a me fa un pò sorridere...non perchè mi sento superiore alla cosa ma perchè sembra che il rapporto di coppia sia una cosa scontata, oggettiva, assoluta!!!!

infatti ognuno a risposto per sè....per me tradire significa quello...per me...io mi sentirei di "tradire" in quei casi...

Voi state rpednendo ad esempio delle coppie ormai fisse di fidanzati o sposati, coppie che ormai hanno passato la fase della passione, dell'innamoramento e per esperienza (non solo personale), quando finisce l'innamoramento c'è una fase di stallo molto difficile in cui gli equilibri fin ora solidi cominciano a dare segni di cedimento, a quel punto possono succedere due cose o ci si lascia o si ricrea un nuovo equilibrio che può sembrare una cosa razionale ma non lo è affatto! E di fondo oltre all'amore c'è molto di più, cè stima, fiducia, complicità, insomma è una fase matura del rapporto in cui il sesso DEVE assolutamente avere lasua importanza, altrimenti si vive come fratelli ma è un'altra cosa!!!!

anche qui vendi la tua esperienza e quelli di alcuni come un fatto per tutti...dicendo poi a noi che mostriamo sicurezza...

io sono quasi 10 anni che son soposato e se dovessi descrivere il mio rapporto (ma ne conosco tanti sia con le caratteristiche da te dette sia con quelle che sto per dirti) userei questo stralcio di canzone

Ma stu tiempo se ne va

e già ce fa verè cchiù viecchie 'e n'anno fa

se fa cchiù gruoss'ancora chist'ammore

ci emozionamm' si ci amma spuglià

e 'nnammurate ca se so lassate c'essena guardà

tu 'e fatt assje pe mme'

però tu 'o saje Carmè, vac'a 'mpazzì pe tte'

Ti posso anche garantire che non sono io una goccia nel deserto, ma moltissime coppie sono innamoratissime anni e anni dopo, solo che come sempre la voce del lamento è più forte di quella della del benstare...

Quindi mi chiedo come in tutto questo si possa dare una definizione del tradimento. Per me è impossibile, credo che i motivi siano tantissimi ma se c'è amore nella coppia, probabilmente sono come dice juditta illusori....

non sono nemmeno d'accordo sul liberarsi la coscienza, non aiuta il rapporto e poi tutti posso sbagliare nella vita perchè rischiare di rovinare un rapporto importante (sempre che lo sia)? Per la coerenza? Ma stiamo parlando d'amore chissenefrega della coerenza? L'importante è non stare con una persona per convenienza o per inerzia...in questo si ci vuole sincerità!!!! Se un rapporto è finito allora bisogna dirlo, inutile stare lì a fingere...ma se il tradimento è servito solo a "comprendere" meglio chi siamo (non lo sto giustficando, comunque sarebbe meglio non tradire!!!) e cosa vogliamo, allora teniamocelo per noi ed evitiam odi far soffrire il partner....specialmente se non sarebbe in grado di capire....

Naturalmente in tutto questo non sto parlando di colore che tradiscono perchè sono malati del sesso, perchè sono sposati per comodità ma voglio fare tutto quello che gli pare, lo stesso..quelli si, sono egoisti....e comunque non confesserebbero mai e non lascerebbero mai la moglie per un'amante!!!!

sento un tono giustificativo nel leggerti....chi ha parlato di giusto o sbagliato...perchè dai al tradimento un tono negativo...

se non ami, sei frustrata, il matrimonio è routine può capitare, di desiderare o agire, può capitare anche incontrando qualcuno di davvero speciale....l'importante è non trovare delle giustificazioni ma vederei fatti in faccia....senza nascondersi...

si desidero un'altro...lo preferisco a mio marito...se è vero e vero non vedo il problema....

si definiva tradimento....è per definizione è non mantere la parola data....in amore, amicizia, lavoro, ecc.... oppure avere un comportamento palesemente nascosto per evitare lo scontro con il mondo in cui vivi...

sinceramente mi sfugge perchè si vuole dare sempre un tono "giudicante" ad ogni discussione, o meglio lo so ma volevo farvelo notare....qualcuno mi sa dire perchè lo facciamo?

Vedi tu parli di coerenza, ma la coerenza non la puoi coltivare o lo ssei coerente o non lo sei, e se lo sei certo non è per essere giusto, è un tuo lato un tuo aspetto, non lo fai con intenzione lo fai perchè ti senti di farlo, io mi sento coerente e principalmente lo sono perchè non ho interesse nei pensierei altrui sul mio conto , dunque dire , fare, agire in maniera "perfetta tra loro" lo trovo, intelligente, razionale, corretto, dovuto, giusto, reddittizio oltre che banalmente ovvio, se vedessi di star meglio diversamente non esisterei certo per mantenere una falsa virtù...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.